Oggi è sabato 22 luglio 2017, 17:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: giovedì 2 marzo 2017, 22:56 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
Vai in un supermercato qualsiasi e nel reparto "pulizia per la casa" lo trovi in bottigliette da 0.5 litri.
E' semplicemente uno smacchiatore.
Sulla bottiglia, generalmente in plastica, c'è scritto "Avio".

Pulisce le rotaie in un modo perfetto.
Pensa che dopo aver passato l'alcool denaturato e poi l'alcool etanolo al 96%, se passi l'avio viene ancora via dello sporco.
Io pulisco anche le ruote delle locomotive e dei carri e carrozze con l'avio.
Fatta eccezione delle ruote con gli anelli di attrito che pulisco con alcool etanolo al 96% acquistato in farmacia.

Vai su Google e scrivi "smacchiatore avio" cercando per immagini.
Saltano fuori molte marche perché è molto comune.

Tra le varie immagini troverai impropriamente anche le bottiglie di "trielina" che se non sbaglio ora è fuorilegge e, soprattutto, non è il portentoso smacchiatore avio, innocuo per la plastica dei nostri modelli.

Quando lo userai, comunque, cerca di non toccare i modelli.
Non intacca la plastica, ma nelle superfici ampie ti può lasciare qualche alone.
Beppe.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: venerdì 3 marzo 2017, 14:43 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 6 novembre 2013, 21:57
Messaggi: 128
Grazie delle info.
Non pensavo fosse così semplice, e così efficace: ora provo!! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: venerdì 3 marzo 2017, 20:54 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
paolo.galetti ha scritto:
Scusate, ma che vi importa se il cmx é brutto...

In realtà ... proprio non importa, ma se oltre che pulire è anche bello...
Io avrei l'idea di acquistarlo e inglobarlo in un altro carro, magari della Fleischmann.

Puoi smontare i carrelli e fare un foto del modello visto da sotto ? ... se ti è possibile e non ti è troppo di disturbo. 8) 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: martedì 7 marzo 2017, 7:24 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 27 settembre 2010, 20:27
Messaggi: 141
Località: Castel s. Pietro T.
Scusa il ritardo, si , mi dai una mail tua?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 1:18 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
paolo.galetti ha scritto:
Scusa il ritardo, si , mi dai una mail tua?

Paolo,
Ti ho inviato un messaggio privato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 2:22 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
Nel frattempo sono andato avanti con i miei tentativi.
Finalmente alla terza realizzazione sono riuscito a costruire un carro funzionante.
Certamente non accattivante ne meccanicamente ben fatto come il CMXHO, ma ha l'aspetto di un carro cisterna che tenta di imitare la realtà...

Questi i componenti per realizzarlo:
1. Telaio inferiore a due assi e ganci NEM ricavato da un carro Roco 46031, sacrificato per evitare problemi di deragliamento. I miei due tentativi precedenti erano falliti a causa dei ganci NEM corti auto costruiti su un carro Lima
2. Pianale superiore ottenuto incollando tra loro parti di casette Faller avanzate, quindi verniciate per simulare l'effetto legno. Ad esso andranno poi incollati altri dettagli che allo stato attuale non sono presenti (scalette, ringhiere etc)
3. Cisterna Esso ricavata da un vecchio carro Lima, forata nella parte superiore per la bocca di carico liquido e inferiormente per inserire un dosatore gocce.
4. Bocca di carico liquidi ricavato da una boccola copri viti per piani di armadio (una di quelle boccole in plastica che sostengono i piani degli armadi).
5. Tappo ricavato da un bidone in miniatura della Faller più un top di comignolo di una officina Faller. C'e anche un O-Ring per chiudere ermeticamente la cisterna (non visibile nelle foto)
6. Dispensatore di gocce di liquido ricavato da una bottiglietta di collirio. La bottiglietta di collirio è un modello di quelli che occorre premere per far fuoriuscire le gocce.
7. Tassello basculante composto da quattro strati di diverse misure di plastica Faller (avanzi di casette) più due molle per penne Biro e due viti M3 x 16, più due clips in acciaio armonico da 0.6 mm.
8. Un panno di 30 x 55 mm montato sotto il tassello basculante. Il panno è bloccato al tassello basculante per mezzo di due clips auto costruite in acciaio armonico.

Funziona così:
a) A tappo chiuso, con O-Ring inserito, il liquido non esce in quanto si viene a creare il vuoto all'interno della cisterna e la pressione atmosferica esterna trattiene il liquido.
b) Togliendo l' O-Ring e lasciando il solo tappo Faller (bidone+comignolo) o togliendo completamente il tappo, il liquido fuoriesce dal dispensatore di gocce posto sotto la cisterna.
c) Le gocce cadono sul panno posto sotto il tassello a cadenza piuttosto regolare: c1) con tappo inserito, circa 25 gocce al minuto e c2) senza tappo, circa 60 gocce al minuto
d) Il tassello basculante, grazie alle molle ed il suo peso proprio, striscia con il suo panno sui binari e :mrgreen: lava che è una meraviglia !

Ho composto il convoglio di lavaggio con due vagoni che precedono la cisterna, un Fleischmann 5568 K con feltrini rotanti e un Trix 24050 con pad con feltrini.
I tre carri insieme generano un attrito pari a circa 45 carri merci (lo deduco dall'assorbimento della corrente sul DCC), pertanto ho dovuto usare una locomotiva piuttosto robusta, la Fleischmann 423502, Diesel BR V200.

Ho riempito per metà la cisterna con Avio (idrocarburi C6 isoalcani e alifatici... il comune smacchiatore per la casa), circa 40 ml, ed ho fatto girare il convoglio per circa 400 m in modo che i tre carri agissero circa venti volte sullo stesso tratto di binario.
Detto in parole più semplici il treno è passato per 20 volte sugli stessi binari. Al termine del lavoro di pulizia ho ricuperato ancora circa 15 ml di avio.
La cisterna l'ho risciacquata con acqua.

Allo stato attuale il carro è da rifinire esteticamente, verniciare, affinare nei dettagli, montare le scalette e altri accessori che tentano di simulare la realtà, etc, ma funzionalmente è finalmente pronto.

Dopo il lavaggio ho fatto la "prova del guanto bianco" sui binari ... :D :lol: :mrgreen: ... nemmeno un residuo di sporco !

Ecco alcune foto


Allegati:
Commento file: Convoglio in transito 1
1-Convoglio-in-transito.jpg
1-Convoglio-in-transito.jpg [ 193.21 KiB | Osservato 855 volte ]
Commento file: Convoglio in transito 2
2-Convoglio-in-transito-2.jpg
2-Convoglio-in-transito-2.jpg [ 180.7 KiB | Osservato 855 volte ]
Commento file: Carro lava binari da verniciare e rifinire
3-Carro-lava-binari.jpg
3-Carro-lava-binari.jpg [ 181.41 KiB | Osservato 855 volte ]
Commento file: i tre carri per la pulizia dei binari
4-Tre-carri.jpg
4-Tre-carri.jpg [ 205.66 KiB | Osservato 855 volte ]
Commento file: Tassello basculante
5-Tassello-basculante.jpg
5-Tassello-basculante.jpg [ 235.06 KiB | Osservato 855 volte ]
Commento file: Bocca di riempimento
6-Bocca-di-riempimento.jpg
6-Bocca-di-riempimento.jpg [ 168.86 KiB | Osservato 855 volte ]
Commento file: Dettagli
7-Dettagli.jpg
7-Dettagli.jpg [ 204.07 KiB | Osservato 855 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 14:08 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 13 agosto 2012, 17:52
Messaggi: 481
Ciao Beppe ,ho seguito il tuo interessante thread e ti ringrazio per aver condiviso , mi hai dato dei validi spunti per provare ad affrontare "autarticamente" questo problema dello sporco dei binari che ci assilla...
Sei un esempio di " necessità fa virtù" :D
Complimenti per l inventiva,la manualità e la "tigna" nel voler raggiungere l obbiettivo! :D

Ciao Gianfranco :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 14:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
Pensa che sono mesi che ci provo.
L'errore che ho fatto, per ben due volte, è stato quello di voler adattare dei carri Lima degli anni '60 che non avevano i ganci ad attacco corto NEM.
Ho provato quindi a costruire dei ganci adattando i carrelli del lima con dei ganci Profi della Fleischmann.
Il carro di per se funzionava, ma il deragliamento negli scambi, soprattutto quelli inglesi, era garantito.

Dagli errori precedenti, alla fine ho optato per i sacrificio di un carro pianale a stanti.
Questo ha risolto i problemi; il resto è manualità e correzione di errori per approssimazioni successive.

Ora la parte più difficile, per me, cioè rendere il carro il più reale possibile.
Del resto se avessi voluto un carro per lavaggio "puro e semplice" sarei andato sul CMXHO.

Quando sarà "abbellito" dalle parti aggiuntive pubblicherò nuovamente una foto con la versione definitiva.

Per ora, prima della cosmetica, al carro tocca fare le pulizie generali del plastico :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 19:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 13 agosto 2012, 17:52
Messaggi: 481
...Ma alla fine ci sei riuscito! :D
E sono sicuro che questi mesi di prove e riprove sono stati comunque mesi di divertimento inc......ture comprese ( divertimento che sicuramente non avresti provato con un click per un ordine on line :wink: )
A carro finito allora....
Buon lavoro :D
Gianfranco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: venerdì 17 marzo 2017, 0:53 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
Carro lava binari pronto.

Vorrei postare le foto del lavoro finito, ma non riesco a caricarle per "limite massimo raggiunto".

Qualcuno mi sa dire che cosa devo fare per poter postare qualche foto aggiuntiva ? :roll:

Beppe.

P.S.: Problema risolto !


Ultima modifica di giubio il martedì 21 marzo 2017, 0:54, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: martedì 21 marzo 2017, 0:53 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
Bene, il lavoro è ultimato !
Funzionalmente è adeguatamente efficiente, esteticamente...è giocattoloso...ma è il meglio che sono riuscito a fare.

Ho apportato alcune migliorie e aggiunto della "cosmetica":
1. Registrato la distanza del tassello inferiore in modo tale che senza il panno il carro possa girare nel plastico come un comune carro. Del resto il suo telaio è Roco.
2. Creato un nuovo tappo per la bocca di alimentazione liquido. Esteticamente più realistico del precedente.
3. Realizzato e incollato delle ringhiere ricuperate da avanzi Faller con l'aggiunta di sostegni ottenuti sagomando reofori di condensatori elettrolitici.
4. Creato una piattaforma (intorno alla bocca di carico) con la cornice di un vecchio interruttore elettrico a bilanciere della Omron.
5. Creato della tubazione con valvole ricavate da vecchi canali di scolo grondaie della Faller.
6. Montato un paio di scalette ricavate da avanzi di montaggi Faller
7. Verniciato il tutto con colori acrilici Faller. Purtroppo non ho l'aerografo. Ho usato il pennello come meglio ho potuto.
8. Ricoperto il tutto, ad eccezione del telaio con ruote Roco e del tassello, con due abbondanti mani di lacca per capelli spruzzata a 30 cm di distanza.

Il carro funziona bene, sia per il lavaggio dei binari che come semplice modello quando il panno non è montato.

Rispondo alla domanda fatta alcune settimane fa: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?

Siiiiiii !!! Ioooooooo ! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Alcune foto.


Allegati:
Commento file: Carro lava binari (1)
1-Carro-lava-binari-1.jpg
1-Carro-lava-binari-1.jpg [ 113.67 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: Carro lava binari (2)
2-Carro-lava-binari-2.jpg
2-Carro-lava-binari-2.jpg [ 123.41 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: Carro lava binari (3)
3-Carro-lava-binari-3.jpg
3-Carro-lava-binari-3.jpg [ 206.48 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: Immissione liquido
4-Tappo-bocca-carico-liquido.jpg
4-Tappo-bocca-carico-liquido.jpg [ 117.9 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: Tassello senza panno
5-Tassello senza panno.jpg
5-Tassello senza panno.jpg [ 122.44 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: >Tassello con panno
6-Tassello con pannoi.jpg
6-Tassello con pannoi.jpg [ 126.58 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: Tassello
7-Tassello in opera.jpg
7-Tassello in opera.jpg [ 138.97 KiB | Osservato 699 volte ]
Commento file: Convoglio "in deposito"
8-Convoglio-lava-binari-pronto.jpg
8-Convoglio-lava-binari-pronto.jpg [ 127.32 KiB | Osservato 699 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: martedì 21 marzo 2017, 13:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 736
Località: Trieste
Ciao.
Son contento che sei arrivato alla soluzione finale.
Posso chiedere di che materiale è il.panno? Lascia pelucchi nelle giunzioni tra rotaia e rotaia?

Grazie e ciao
Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Qualcuno ha realizzato un simil-CMXHO ?
MessaggioInviato: martedì 21 marzo 2017, 15:50 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 15 febbraio 2017, 2:27
Messaggi: 132
Località: Rivalta di Torino (TO)
Il materiale è quello comunemente chiamato "panno", tecnicamente (letto su wikipedia) è un tessuto di lana infeltrito.
Ne esiste di diversi spessori. Quello che ho io è di circa 1 mm.
Anche se lo vedi speluccoso, la caratteristica del panno è proprio quella di non lasciare peli in giro.

Nelle giunzioni tra binario e binario non lascia nulla, infatti, se guardi le foto dove il panno è sporco, dopo circa 400 m di binario il panno era ancora integro.

L'ho acquistato in una merceria per farne tutt'altro, cioè rivestire dei soprammobili nella parte inferiore perché non rigassero il legno e mia moglie l'ha usato per farne dei comuni cuscini da poltrona.

Diciamo che il rosso è una scelta azzeccata per questi ultimi usi, mentre per il modello ferroviario posso consigliarti il nero, meno vistoso, ma con una controindicazione: non vedi lo sporco che ha tolto dai binari, mentre invece con il rosso o altro colore ne puoi valutare la quantità asportata.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice