Oggi è sabato 30 maggio 2020, 0:54

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 114 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: sabato 29 marzo 2014, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 luglio 2009, 15:05
Messaggi: 372
Località: emilia romagna
Nella snervante attesa che mi rendano la mia fida aeropenna revisionata in toto cerco di ammazzare il tempo come posso. Mi sono preso un'analoga simil-cinesina per continuare alla meno peggio i miei lavori ma non è la stessa cosa, non si tradiscono così vent'anni di onoratissimo servizio con la prima che capita.
Pertanto, accantonata la cinesina e complice anche una bellissima giornata di sole che fa cambiare l'umore anche dei più scuri, mi sono messo a fare questo. Fischiettando qua e là mi è venuto anche da accompagnarci qualcosa che... mi fa capire che i fermodellisti tanto a posto non sono! :D
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: sabato 29 marzo 2014, 13:42 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 marzo 2011, 10:48
Messaggi: 1847
Località: Regno delle Due Sicilie
Complimenti per la tua "Natura morta ferroviaria"........ :wink: .......molto molto bella!!!!

Federico


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 16:53 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 luglio 2009, 15:05
Messaggi: 372
Località: emilia romagna
Che la sezione sia giusta o meno per postare questo lavoro mi importa relativamente, anche perché è un lavoro, anzi ri-arrangiamento per l'esattezza, prettamente di fantasia (così i puristi dei contachiodi non storceranno il naso) realizzato unicamente per fare pratica con l' aereopenna di serie D che ho tra le mani.
Seduto in contemplazione sulla tazza del water, sfogliando il numero 268 di TT a pagina 18 mi è venuta la scintilla che ha mosso tutto. Fare pratica con una cosa piccola. Non trovando una locomotiva uguale a quella illustrata nella pagina dei vagoni cisterna, mi sono comprato per pochi euro una vecchia locomotiva Diesel (non so esattamente che modello sia) della Fleischmann con diversi anni sulle spalle data l'estrema semplificazione di tutte le parti con cui è composta.
Immagine
La parte meccanica ha subito preso la via delle "O.G.R." presso un amico competente in elettronica che in poche ore l'ha rimessa a nuovo.
Quindi ho smontato il tutto per procedere ai lavori.
Immagine
Con del filo di rame da 0,5 recuperato da qualche filo elettrico ora non più a norma ho rifatto tutti i tientibene che erano in origine fatti in rilievo per fusione sulla cassa. I fari sono stati forati con un girapunte a mano. Le trombe sono ottenute stirando a caldo delle sprue di scarto. Il "cappellotto" alla marmitta è ottenuto lavorando del plasticard da 0,15mm. I nuovi panconi, dato che quelli in metallo originali non mi piacevano, li ho rifatti con del plasticard da 1mm.
Immagine Immagine
Dopo aver dato una mano di primer su tutto il modello, ho verniciato in bianco solo dove successivamente avrei messo del nastro di carta per poter effettuare le fasce di una qualsiasi pseudo-compagnia. Le fasce sono ottenute tagliando sottilmente del comune nastro per mascheratura della Tamiya. Sempre col nastro, si coprono le targhe "O & K" del costruttore. Come colori mi trovo molto bene con gli acrilici.
Immagine
Ecco come si presenta la cassa col colore pieno, non ancora sfumato e con la parte inferiore ancora non verniciata in nero. Immagine
Per rimuovere il colore rosso mattone che è passato sotto il nastro mascheratore nei punti più difficili basterà grattare molto delicatamente e mai di punta, con un affilato tagliabalsa. Ecco quindi di la cassa, un po' più avanti coi lavori. Le decal sono di provenienza mista, ovviamente ne il peso ne la revisione e tutto il resto sono corrette, giusto forse la dicitura "attenzione alla linea aerea da 3000V" può esser sicuramente veritiera e pertinente sui cofani.
Si colorano gli ultimi dettagli come ghiere, mancorrenti etc...
Immagine Immagine
Ora inizia la fase che reputo più divertente: quella dell'invecchiamento.
Si sbiadisce, partendo dal colore originale con in aggiunta del bianco, la parte superiore dei cofani e delle fiancata senza spigoli di rilievo. Aggiungendo poco a poco del bianco al colore, si diminuirà la zona da sbiadire. Se si ha la mano ferma e l'aerografo è molto fine non c'è bisogno di mascherare le zone vicine già verniciate in altri colori.
Immagine
Per l'effetto ossidazione, sia sull'imperiale che sui cofani, passo del marrone cioccolato molto diluito e mai per estesa campitura. Poi al colore rimasto aggiungo a caso, dell'arancione, poi successivamente del nocciola, poi successivamente nel nero opaco e poi, con il pochissimo colore rimasto, del nero lucido per ottenere l'effetto scarico della nafta (quindi sul comignolo) e il grasso sulle boccole delle ruote. Fatto questo, si fissa tutto con del trasparente opaco. Poi si inizia l'invecchiamento con macchie di olio o altro sporco ottenute mediante colori a olio (pochi a dir la verità per me) e a smalto (preferiti) dati a pennello.
Immagine Immagine Immagine
Per finire, ecco la locomotiva ambientata con altri suoi "con-simili" in qualche plesso industriale chimico.
Immagine
Saluti a tutti
Paolo


Ultima modifica di paolo p. il venerdì 4 aprile 2014, 17:53, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 17:36 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 21:41
Messaggi: 6320
:shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 18:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2008, 18:29
Messaggi: 1651
Località: Baruccana
Wow!

Bella bella!

Ciao,
Lorenzo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 19:10 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 luglio 2009, 15:05
Messaggi: 372
Località: emilia romagna
Ciao Lorenzo,
ti ringrazio moltissimo. Sarò sempre un tuo fervido seguace anche in capo al mondo! (non ai livelli di Emilio Fede però) :wink:
Ciao
Paolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 20:08 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2008, 18:29
Messaggi: 1651
Località: Baruccana
Beh... tanto per cominciare sei già bravo più che a sufficienza per non essere seguace di nessuno. :lol:

Poi però, se vuoi essere seguace del tutto, a quella locomotiva vanno tolte le ruote da jippone, i ganci modellistici ed i respingenti fissi, da sostituire rispettivamente con ruote proto, ganci realistici funzionanti possibilmente molleggiati e respingenti sicuramente molleggiati: con l'aggiunta di un piccolo decoder, ne verrebbe fuori una splendida locomotivetta da manovra in perfetta scala 1:87 che potrebbe far compagnia alla mia De500 ed agli altri rotabili che facciamo circolare in occasione dei meeting fremo:87.

Ciao,
Lorenzo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 21:30 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4249
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
Pur non essendo anch'io un seguace del cazzulati... 8) ma apprezzandone gli spunti :idea:
Beh Paolo: bravo per il disegno ma ancor di piu' per il modello! Ma che bello!

Armando


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: martedì 1 aprile 2014, 23:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2847
Località: anno 1982.....
bella, per la cronaca è uno storico modello fleischmann riproduce uno switcher tedesco della Orenstein & Koppel per raccordi privati.
certo...era anche bella prima della sporcatura...
ne avevo una uguale, ingranaggi in metallo, non isostatica, ma non si fermava mai grazie al suo peso...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: mercoledì 2 aprile 2014, 17:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2010, 15:52
Messaggi: 4300
Località: Mi
Bella sporcatura complimenti .. :)

Ps il disegno e molto ben fatto , ma avrei preferito una articolata !
Saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: mercoledì 2 aprile 2014, 18:51 
Non connesso

Iscritto il: domenica 26 luglio 2009, 15:05
Messaggi: 372
Località: emilia romagna
Grazie a tutti,
è indubbio che fa sempre piacere quando un lavoro è apprezzato.
Saluti
Paolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: mercoledì 2 aprile 2014, 21:57 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 giugno 2011, 16:51
Messaggi: 729
Bello!
Due appunti però.
Primo: i mancorrenti li avrei fatti usando un filo più sottile perché, una volta verniciati di giallo, sono diventati un po' troppo spessi.
Secondo: i vetri sono opachi e questo nella realtà non è plausibile. Io li renderei trasparenti.

Per il resto tutto bene, complimenti.
Saluti,
Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: giovedì 3 aprile 2014, 20:30 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 13 agosto 2012, 17:52
Messaggi: 868
Ciao Paolo , ennesimi complimenti per l ennesimo bel lavoro, e grazie per la spiegazione passo dopo passo, penso sia sempre utile e di aiuto osservare e assimilare nozioni ed esperienze altrui. :D
Ciao Gianfranco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: venerdì 4 aprile 2014, 13:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 settembre 2009, 7:36
Messaggi: 879
Località: Como
Ciao Paolo, una realizzazione STUPENDA.
:shock: :shock: :shock: :shock:

Alberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi sono divertito a...
MessaggioInviato: venerdì 4 aprile 2014, 15:43 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 agosto 2011, 19:27
Messaggi: 193
Complimenti Paolo!!
Trovo i tuoi lavori di invecchiamento straordinari (stupendi anche quelli dell'altro filetto) e la spiegazione passo passo estremamente utile...
Che colori utilizzi Gunze o Tamiya? Ti dispiacerebbe indicare i codici dei colori che hai citato?
Grazie
Marco


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 114 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice