Oggi è martedì 31 marzo 2020, 3:22

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: sabato 4 gennaio 2020, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8118
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
lucaregoli ha scritto:
Io ho usato il petrolio lampante e funziona benissimo....


Perdonami l' ignoranza, ma...che cosa e' e dove si compra ?
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: sabato 4 gennaio 2020, 14:36 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1037
Località: Monza
....


Ultima modifica di san_tino il sabato 4 gennaio 2020, 14:43, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: sabato 4 gennaio 2020, 14:37 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1037
Località: Monza
Da una rapida ricerca in rete:

"Conosciuto anche come petrolio bianco, si presenta come un liquido incolore dall'odore caratteristico. Ha un ottimo potere solvente per smalti sintetici, oleo-sintetici e cere. Usato come combustibile nelle lampade a petrolio e nei lavori di pulizia in genere. E' usato anche per sciogliere paraffina e altri composti oleosi, come lubrificante per catene e altri componenti meccanici soggetti ad attrito ecc
E’ usato per pulire gli aerografi e per dare lucentezza alle vernici sintetiche."


Credo che sia cmq reperibile nei vari Brico LM ecc

Grazie Luca e Stefano

santino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: sabato 4 gennaio 2020, 14:40 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2210
Località: Bracciano (Roma)
Si trova nei Brico in latte da 1 litro. Costa poco, e non puzza più di tanto. :D
Una volta se ne faceva largo uso quando nelle case non c'era l'elettricità....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: sabato 4 gennaio 2020, 18:53 
Non connesso

Iscritto il: domenica 21 marzo 2010, 9:09
Messaggi: 756
Località: ROMA
Cari amici,
devo dirvi che purtroppo il fenomeno si é verificato anche in una "Femme enceinte" di Hornby-Jouef nuovissima.
Certamente usare ingranaggi di ottone sarebbe ottimale, ma dove trovarli, da soli o, meglio, assali completi.
Cordiali saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: sabato 4 gennaio 2020, 23:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 maggio 2016, 16:18
Messaggi: 305
bigboy60 ha scritto:
lucaregoli ha scritto:
Io ho usato il petrolio lampante e funziona benissimo....


Perdonami l' ignoranza, ma...che cosa e' e dove si compra ?
Stefano.


Io ho smontato tutto e puliti con banale acqua calda e sapone per piatti ed è venuto tutto via (a patto di strofinare con un vecchio spazzolino)

La loco era una 428 di seconda serie RR Como


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: domenica 5 gennaio 2020, 9:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 3 marzo 2006, 12:22
Messaggi: 770
Località: Monza
DeyMey ha scritto:
Io ho smontato tutto e puliti con banale acqua calda e sapone per piatti ed è venuto tutto via (a patto di strofinare con un vecchio spazzolino)
La loco era una 428 di seconda serie RR Como

Confermo: uso lo stesso metodo da anni e funziona egregiamente. Tra l'altro non rovina neppure le parti in plastica dei carrelli dei vecchi modelli in scala 1/80.
Dove il grasso è più tenace, agisco con detersivo per piatti puro, aiutandomi con uno spazzolino da denti.
Il detersivo per piatti diluito con acqua va benissimo anche per sgrassare i telai delle vecchie vaporiere.
Nei casi più disperati, sempre per i telai e anche per le carrozzerie delle vecchie vaporiere, faccio così: ripetuti "bagni" in un contenitore pieno di borotalco (ogni volta lascio a "bagno" almeno un giorno!). Quando vedo che il borotalco non rimane più attaccato (dopo averlo rimosso con l'aiuto di pennellini) eseguo una serie di lavaggi con acqua e detersivo per piatti molto diluito.
Sugli ingranaggi in ottone dei vecchi modelli in scala 1/80 va benissimo anche lo smacchiatore AVIO.
Per un collezionista scatolaro come me è uno spettacolo vedere modelli vecchi di cinquant'anni che... sembrano nuovi e perfettamente funzionanti!!
Buona domenica a tutti

Pier


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: domenica 5 gennaio 2020, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1037
Località: Monza
Grazie a tutti per i vari suggerimenti.

Sarei felicissimo di saper smontare tutto (e soprattutto di saperlo poi rimontare :lol: ) ma non avendo competenza e coraggio seguirò la strada più faticosa

Cmq intanto che rimuovevo i grumi più grossi con un cacciavitino ho notato che su un'asse l'ingranaggio scorre sull'asse appunto ...

Allegato:
IMG_20200105_171029.jpg
IMG_20200105_171029.jpg [ 260.94 KiB | Osservato 790 volte ]
Allegato:
IMG_20200105_171421.jpg
IMG_20200105_171421.jpg [ 206.8 KiB | Osservato 790 volte ]


e non credo sia una cosa corretta.

Cosa mi suggerite? una goccia di cianoacrilico?

Grazie
Santino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: domenica 5 gennaio 2020, 19:00 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:59
Messaggi: 3380
Visto che scorre... temo si sia spaccato, l'unica è cambiarlo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: domenica 5 gennaio 2020, 19:07 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 3 marzo 2006, 12:22
Messaggi: 770
Località: Monza
san_tino ha scritto:
Cmq intanto che rimuovevo i grumi più grossi con un cacciavitino ho notato che su un'asse l'ingranaggio scorre sull'asse appunto ...

Se lo guardi con una lente di ingrandimento vedrai che è fessurato. Purtroppo è irrecuperabile (problema tipico delle trasmissioni RR).
Ciao

Pier


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: domenica 5 gennaio 2020, 23:50 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1037
Località: Monza
trenoazzurro67 ha scritto:
san_tino ha scritto:
Cmq intanto che rimuovevo i grumi più grossi con un cacciavitino ho notato che su un'asse l'ingranaggio scorre sull'asse appunto ...

Se lo guardi con una lente di ingrandimento vedrai che è fessurato. Purtroppo è irrecuperabile (problema tipico delle trasmissioni RR).
Ciao

Pier
Zampa di Lepre ha scritto:
Visto che scorre... temo si sia spaccato, l'unica è cambiarlo...


Grazie ragazzi ... speravo fosse possibile ma ne dubitavo .... fa niente. Mi metterò alla ricerca del ricambio

Santino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: lunedì 6 gennaio 2020, 9:22 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 3 marzo 2006, 12:22
Messaggi: 770
Località: Monza
san_tino ha scritto:
Grazie ragazzi ... speravo fosse possibile ma ne dubitavo .... fa niente. Mi metterò alla ricerca del ricambio

Santino

Prendi quelli di LineaModel e lascia perdere i ricambi originali RR...
Ciao

Pier


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: lunedì 6 gennaio 2020, 11:55 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1037
Località: Monza
trenoazzurro67 ha scritto:
san_tino ha scritto:
Grazie ragazzi ... speravo fosse possibile ma ne dubitavo .... fa niente. Mi metterò alla ricerca del ricambio

Santino

Prendi quelli di LineaModel e lascia perdere i ricambi originali RR...
Ciao

Pier


Fatto or ora :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: lunedì 6 gennaio 2020, 14:19 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2210
Località: Bracciano (Roma)
Ti consiglio di prendere anche l'estrattore, è un attrezzo che serve sempre per scalettare ruote, ingranaggi etc...
E' vero che si può anche fare lo stesso mestiere con un chiodino, ma con l'estrattore non rovini le parti e lo riuserai 1000 volte.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: rivarossi 2022 funzionamento
MessaggioInviato: lunedì 6 gennaio 2020, 15:57 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1037
Località: Monza
Grazie Luca ... devo recuperarlo perchè effettivamente è un attrezzo che potrebbe prima o poi tornare utile.
Provvederò :wink:

PS: siccome tra le cineserie varie di cui è piena la rete, sicuramente potrei imbattermi in qualcosa di poco valido o performante avete qualche indicazione su materiale serio da proporre?

Grazie e scusate .... ripeto pensavo che il passaggio da vetrinista a plasticista fosse meno indolore :lol: :lol:
Santino


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice