Oggi è martedì 31 marzo 2020, 11:31

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 9:38 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 12:25
Messaggi: 267
Interessante risultato che fa uso delle reti neurali associate ad avanzati algoritmi di Intelligenza artificiale:

https://www.youtube.com/watch?v=LD1HO8Jb9_8

In pratica questo filmato fu registrato da Luis Lumiere alla stazione di La Ciotat ed é stato "riprocessato" per ottenerne un filmato ricco in particolari ad una risoluzione 4k. Forse una nuova fonte per gli appassionati di epoca I, II e III

In giro ce ne sono altri in B/N che mostrano in parallelo il vecchio ed il nuovo filmato.

Buona visione
Maurizio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 10:50 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2210
Località: Bracciano (Roma)
Molto interessante!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 13:08 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3510
Località: Massa Finalese (MO)
Tenete conto che si tratta di un'interpolazione dei dati, ma se nell'originale un dettaglio si è perso a causa della scarsa risoluzione (ad esempio, un bullone), la rete neurale se si basa solo sul filmato iniziale, mica può inventarselo! Però è un ottimo strumento per rendere più godibili vecchi filmati. In questo caso aiuta il fatto che l'originale è su pellicola, che essendo analogica al limite impasta il dettaglio ma non lo elimina del tutto: se si scansiona ad alta risoluzione ogni fotogramma si dovrebbe riuscire ad ottenere buoni risultati. La situazione peggiora se si hanno a disposizione filmati digitali a bassa risoluzione, direi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 13:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2838
Località: anno 1982.....
:shock: bellissimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 14:54 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 luglio 2009, 22:25
Messaggi: 3568
Località: Brescia
Vedi spiegazione di Hardwareupgrade e commenti

viewtopic.php?f=16&t=102851


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 ottobre 2008, 20:14
Messaggi: 886
:shock: :shock: :shock:
filmato prodigioso..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 16:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 1:23
Messaggi: 182
Bomby ha scritto:
In questo caso aiuta il fatto che l'originale è su pellicola

Non aiuta, è basilare.
Molti fanno confusione coi formati TV. Qualsiasi filmato in pellicola ha una risoluzione elevata, data dai granuli d'argento. Il problema son gli anni che passano e le condizioni di luce all'origine, che generano più o meno grana, a volte ricercata per effetti artistici. Quindi restauro si tratta. Restauro che è migliore quanto più è alta la risoluzione di partenza.
Da questo discorso rimangono fuori gli errori, fuori fuoco, distorsioni dell'ottica, sovra e sotto esposizione, tutti migliorabili in digitale, ma con perdita di dettaglio o con quella sensazione di artificiale.
Il problema è sui filmati di origine TV, che hanno risoluzione del camcorder usato, e da lì non si scappa, se non aumentarla con interpolazione, e come dici te se non c'è un bullone non viene ricreato. Comunque tutti i filmati scalati verso l'alto mantengono bordi e linee meno seghettati, ma altrettanto effetto flou.
Altro problema son filmati da pellicola, che vengono riproposti in HD o 4K, partendo da telecine fatti in formati inferiori. Soluzione più economica ma coi limiti già espressi, con relativa inc... se trattasi di acquisto BD o 4K!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: lunedì 17 febbraio 2020, 23:37 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 settembre 2008, 9:45
Messaggi: 2094
Località: Breil sur Roya
lucab ha scritto:
Molti fanno confusione coi formati TV. Qualsiasi filmato in pellicola ha una risoluzione elevata, data dai granuli d'argento

Per avere un'idea delle enormi capacità di registrazione di dettagli della pellicola, andate a vedere al cinema, se verrà riproposto, il docu-film Apollo 11 (2019), in gran parte ricavato da filmati su pellicola 70 mm del 1969. Visto la scorsa estate al cinema. Impressionante...
https://en.wikipedia.org/wiki/Apollo_11_(2019_film)
https://www.youtube.com/watch?v=3Co8Z8BQgWc


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Un filmato del 1896 in 4K a colori....é possibile
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 8:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3510
Località: Massa Finalese (MO)
Appunto, conta moltissimo la qualità della digitalizzazione della pellicola e come è stata fatta. Poi è chiaro che se si parte da un 8 mm usurato e si usa per il restauro la ripresa di una proiezione i risultati non saranno comparabili nemmeno lontanamente alla pellicola 70 mm (era l'HD del tempo) digitalizzata con tutti i crismi.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: fabryE646, Google Adsense [Bot], olimpionic2007 e 22 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice