Oggi è lunedì 26 ottobre 2020, 19:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 8:46 
Non connesso

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 9:28
Messaggi: 725
Buongiorno, sapreste consigliarmi dove acquistare (oltre che sul sito alm.....) i PCB per digitalizzare una 444R lima e una 345 roco motore grande?

grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 8:53 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1860
Nel 345 col motorone mi pare non ci stia nemmeno uno spillo... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 9:18 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 15:01
Messaggi: 1021
Per il 345 motore grande, ho messo la basetta Almrose, una meraviglia! Mi pare le faccaiano anche per il 444Lima, altrimenti il decoder lo puoi saldare direttamente (fatto anche quello) e va tutto bene.
Buona giornata


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 11:00 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1191
Località: Monza
Ciao, io per le mie loco non predisposte (tra cui la E444.102 Lima ad esempio) ho utilizzato le basette K652 di Despx ... uno spasso :wink:

Allegato:
E444Lima_digit.jpg
E444Lima_digit.jpg [ 147.15 KiB | Osservato 1466 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 12:17 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2334
Località: Bracciano (Roma)
Per la 345 motorone, ti consiglio il prodotto Almrose: hai un nuovo sistema di illuminazione e tutto entra nella macchina togliendo le guide luci in plastica.
La riflessione che va fatta deve essere relativa alla possibilità di usare i decoder appieno: basta pcb che abbinano luci anteriori bianche e posteriori rosse cablate. È roba da 50 anni fa. Le luci vanno accese dalla centrale con i tasti funzione e si deve poter decidere quali tenere accese o spente.... terzi fari inclusi.
Personalmente trovo ben fatti i pcb Almrose specialmente gli ultimi con i condensatori che assicurano il passaggio su scambi senza impuntamenti anche a meccaniche o armanenti migliorabili.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 12:50 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 settembre 2008, 9:45
Messaggi: 2164
Località: Breil sur Roya
Se cerchi i prodotti Almrose ma altrove che sul loro sito, li trovi anche da Tecnomodel.
Se cerchi un'alternativa guarda su Ebay: Basetta per locomotive non predisposte per decoder PluX NEM 658 LaisDcc 860048
E' una basetta PluX22, ti offre tutte le uscite previste da questo standard (9 tutte amplificate), connessioni per condensatori/Powerpack, speaker ecc.
Le dimensioni sono contenute, è una soluzione universale che puoi adattare a diverse loco.

Per il 345 Roco però lo spazio è veramente risicato, la soluzione Almrose è ottima e risolve anche il problema delle luci (che sono parte integrante del PCB).
L'ho montata e anche quella per E.626, ben fatte, lavoro rapido, però sono care.

Oggi predisporre loco con il connettore 8 pin non ha molto senso, a meno che tu non abbia un grande stock di decoder da far andare. Sulla presa hai solo 3 luci connesse, il fascio di fili crea sempre problemi nel richiudere la cassa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 13:41 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1191
Località: Monza
alpiliguri ha scritto:
.....
Oggi predisporre loco con il connettore 8 pin non ha molto senso, a meno che tu non abbia un grande stock di decoder da far andare. Sulla presa hai solo 3 luci connesse, il fascio di fili crea sempre problemi nel richiudere la cassa.


Dipende da che uso se ne fa in ambiente Digitale se non utilizzi sound e ganci digitali, per luci indipendenti , 3° faro e/o luci cabina un 8 poli è + che sufficiente a mio parere.

In merito al fascio di fili ... basta essere ordinati e cmq esistono soluzioni comode (ad esempio LaisDCC art. 860020 tanto per citarne uno)

Anche io per il 626Roco ho utilizzato la basetta ALMROSE ed è una spesa che per casi particolari (es D345 ROCO) si può sostenere a cuor leggero ... i vantaggi sono indubbiamente notevoli.

Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 17:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 492
Ciao,
io uso sia k652 che quelli di Almrose il Roco col motorone lo avevo digitalizzato con un decoder Fleischmann Fmz tanti anni fa e andava non male ma scaldava troppo. Con il progetto Almrose va che è una meraviglia senza tagliare nulla. Quando si hanno diversi modelli per esempio Lima datati e li si vuole usare lo stesso la basetta k652 è ottima.

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 17:31 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 settembre 2008, 9:45
Messaggi: 2164
Località: Breil sur Roya
san_tino ha scritto:
.. per luci indipendenti , 3° faro e/o luci cabina un 8 poli è + che sufficiente a mio parere.

Per alimentare quelle che hai elencato servono 6 / 8 uscite. Sulla presa 8 pin ce ne stanno 3, le altre (ammesso che il decoder le possieda) vanno saldate tramite fili.
Ma se poi per cambiare un decoder devo tirare fuori il saldatore, io preferisco allora eliminare tutta la basetta e saldare direttamente i fili, si guadagna spazio.

La basetta ha senso per il vantaggio della sostituzione rapida, senza saldature. E con tre luci non ci fai neanche bianche e rosse indipendenti (sono 4).
Io se devo comprare il decoder, visto che spesso il costo è uguale, preferisco prendere un PluX (minimo 6 uscite) e quindi montare una basetta corrispondente.
Poi ci sono loco che hanno solo le luci bianche anteriori o anche nessuna, per quelle una presa 8 pin va benissimo.

Nelle Almrose comunque spesso ci sono anche le basette per le luci, come per la E.626, è una soluzione più completa.

Una mia installazione:

Immagine

Loco senza luci, solo presa NEM652 e decoder LaisDcc 860020 (senza fili):
Allegato:
20200331_175416-001.jpg
20200331_175416-001.jpg [ 168.5 KiB | Osservato 1303 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 17:42 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 492
Infatti le E626 Roco le sto trasformando tutte con il kit Almrose.

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 17:50 
Non connesso

Iscritto il: martedì 9 settembre 2008, 9:45
Messaggi: 2164
Località: Breil sur Roya
Sulla E.626 Roco più recente dotata di presa NEM non ho sostituito il PCB, con due saldature si separano le luci bianche dalle rosse, basta un decoder 8 pin con 4 funzioni. Le lampadine possono restare.
La modifica con foto l'ho pubblicata su dccworld.it
Ci vuole un attimo, basta spostare due fili e saldarli in un'altra posizione. Zero tagli, nessun materiale necessario, modifica reversibile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: lunedì 25 maggio 2020, 18:19 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 492
Certo fatto anche io diversi anni fa ma se uno ha voglia di "ammodernare" almeno l'interno le nuove basette sono l'ideale con anche il faro in una cabina. Io ho cambiato diversi ingranaggi e motori per esempio proposti da Lineamodel recuperando diversi modelli. Adesso finalmente vorrei partire con questo benedetto plastico che non inizio mai speriamo sia la volta buona.

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PCB per digitalizzare vecchie loco
MessaggioInviato: martedì 26 maggio 2020, 15:05 
Non connesso

Iscritto il: sabato 9 settembre 2006, 9:28
Messaggi: 725
Grazie, a tutti per le gradite risposte.
inizio con una basetta di laisdcc e vediamo come va.

ciao


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alessandro FAV, Luciano Esposito, Majestic-12 [Bot] e 61 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice