Oggi è mercoledì 12 agosto 2020, 7:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: venerdì 13 ottobre 2017, 12:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2012, 23:25
Messaggi: 1139
Località: lecco
Paolo,questo ( ne ho un'altro che uso ) TEE GOTTARDO CISALPIN,in foto,me lo sto' custodendo con molta accurattezza,dato che viene da un nostro amico e ferroviere CT che purtroppo se ne è andato e sara' SU' a giocare.
A presto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: venerdì 13 ottobre 2017, 12:43 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2012, 23:25
Messaggi: 1139
Località: lecco
Transalpin ha scritto:
Anch'io sono un "malato" di TEE - e ne vado fiero :lol: 8) :lol: 8) - con il VT 611 "Nasone" e il RAm 501 entrambi col sound e non doveva mancare il Breda Roco, nella mia piccola rappresentanza FS. più un imprecisato numero di carrozze DB sparpagliate un po' dappetrutto e, ovviamente, la 103 in livrea TEE :D 8) 8)

TEEsaluti

Paolo.


Paolo,.....non mi provocare con i TEE ( anche quelli interni FS )

RAGGRUPPAMENTO TEE

da un vecchio plastico in costruzione succesivamente modificato


Allegati:
raggruppamento TEE.plastico WBonmartini2010forum2G.jpg
raggruppamento TEE.plastico WBonmartini2010forum2G.jpg [ 23 KiB | Osservato 2228 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: venerdì 13 ottobre 2017, 19:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4950
Località: Bruschi
Fatto fare la modifica dei soffietti ...un ottimo lavoro , il materiale è all'altezza delle aspettative ed è un grosso aiuto per andare avanti nell'elaborazione.
In sostanza, soldi molto ben spesi.
Grazie ancora a roter...
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 7:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 14:11
Messaggi: 73
Grazie Claudio!!! Poi però voglio vedere il tuo lavoro finito!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 7:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 15 febbraio 2007, 19:35
Messaggi: 1051
Località: SVIZZERA (quasi)
lok 655:
"...Paolo,.....non mi provocare con i TEE ( anche quelli interni FS )..."

Nella mia scuderia TEE manca il pezzo forte, il RAe: tre anni fa volevo prendere il TRIX ma il prezzo era sui 600 euri e anche beccarlo sulla baya krukkenland - a riuscire... - si arrivava sui 400/450 mentre adesso non so, non mi sono più interessato.

Anche il Rivarossi non sarebbe male ma non mi piace dover farlo circolare senza le carenature sui carrelli, a meno che non li modifico ma la vedo un'impresa moooolto ardua... :? :? :?

4010 OBB 8) 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 8:50 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 14:11
Messaggi: 73
Invece è molto semplice. E il risultato è garantito. Lo stesso vale anche per i miei mantici...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 11:29 
Non connesso

Iscritto il: domenica 9 giugno 2013, 20:20
Messaggi: 509
Località: pordenone
questo è il mio vecchio lima.....l


Allegati:
tee lima.jpg
tee lima.jpg [ 41.53 KiB | Osservato 2043 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 14:08 
Non connesso

Iscritto il: domenica 9 giugno 2013, 20:20
Messaggi: 509
Località: pordenone
se devo modificarlo faro' da me'...altrimenti non è un forum di condivisione ma un mercato di prestazioni varie...questo è il soffietto hui da cui copiero'...


Allegati:
Lima_HUI_RAe mantice.jpg
Lima_HUI_RAe mantice.jpg [ 130.75 KiB | Osservato 2001 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 14:44 
Non connesso

Iscritto il: domenica 9 giugno 2013, 20:20
Messaggi: 509
Località: pordenone
ok ...ora basta polemiche....questi sono i 4 pantografi in deposito a olten....


Allegati:
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer3000V_olten_010912_01.jpg
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer3000V_olten_010912_01.jpg [ 81.82 KiB | Osservato 1981 volte ]
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer1500V_olten_010912_01.jpg
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer1500V_olten_010912_01.jpg [ 85.14 KiB | Osservato 1981 volte ]
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer25kV_olten_010912_01.jpg
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer25kV_olten_010912_01.jpg [ 74.09 KiB | Osservato 1981 volte ]
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer15kV_olten_010912_01.jpg
lre_RaeTEEII-Stromabnehmer15kV_olten_010912_01.jpg [ 82.61 KiB | Osservato 1981 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: sabato 14 ottobre 2017, 14:49 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 14:11
Messaggi: 73
Io sono partito proprio da quello. Il tessuto è stato un problema trovare quello che più si avvicina alla realtà. Per i pantografi fino ad ora non ho trovato nulla di simili ai reali. Ci sarebbero i Marklin. Ma costano un botto!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: mercoledì 18 ottobre 2017, 20:45 
Non connesso

Iscritto il: domenica 9 giugno 2013, 20:20
Messaggi: 509
Località: pordenone
comunque il lavoro di roter è ottimo.....il passo successivo è incollare e stuccare le carenature che andranno poi riverniciate...chiaramente bisogna prima fresare i carrelli...il primo in foto(da internet)è lematec....


Allegati:
HO-216-2 B 1 SBB TEE II RAe 1053 009.jpg
HO-216-2 B 1 SBB TEE II RAe 1053 009.jpg [ 55.2 KiB | Osservato 2217 volte ]
RAe-1053-1200-2-1024x700.jpg
RAe-1053-1200-2-1024x700.jpg [ 193.36 KiB | Osservato 2217 volte ]
cisalpinorae1053losanna.jpg
cisalpinorae1053losanna.jpg [ 187.44 KiB | Osservato 2217 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: giovedì 19 ottobre 2017, 11:20 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 15 febbraio 2007, 19:35
Messaggi: 1051
Località: SVIZZERA (quasi)
Meraviglia d'altri tempi che, ahinoi, fanno parte dei ricordi. Il "Gottardo" è una di queste che ho sempre adorato :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: e ancora adesso fa sbavare solo a vederlo :o :shock: :o :shock:

Paolo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: giovedì 19 ottobre 2017, 11:33 
Non connesso

Iscritto il: domenica 9 giugno 2013, 20:20
Messaggi: 509
Località: pordenone
dal 1968 al 1976 ho abitato a melano (tra capolago e maroggia) sul lago di lugano e ricordo ancora i pomeriggi passati ad aspettare il suo passaggio.....purtroppo non ci sono mai salito


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: venerdì 20 ottobre 2017, 15:06 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 14:11
Messaggi: 73
L'elaborazione del Gottardo non è solo il soffietto. Il convoglio è stato profondamente elaborato sia a livello estetico che elettrico e meccanico.

Partimo dalla parte elettrica:
la captazione della corrente è rimasta quella originale (anche se sto studiando una condotta passante utilizzando ganci della Viessman), salvo solo aver aggiunto un carrello con la presa di corrente sulla carrozza subito adiacente alla motrice.
Nella motrice è stato inserito un pcb della Almrose con socket 21 pin per installare un decoder suond ESU V.4 con suoni precaricati. La scelta è stata fatta per evitare inutili cablaggi in quanto lo spazio è più che sufficiente (per l'installazione dell'altoparlante la spiegazione verrà subito dopo). I collegamenti al nuovo pcb sono banali, in quanto consiste in solo 6 saldature (4 quelli provenienti dai binari e 2 per i nuovi motori).
Sulle testate è stato installato un decoder funzioni ciascuno della Almrose che deve essere opportunamente settato alla bisogna (ovviamente al posto delle lampadine sono stati inseriti dei led bianchi e rossi, senza modificare assolutamente le sedi esistenti).
Il prossimo step sarà montare delle barre led ESU per gli interni provviste di decoder una volta elaborata la condotta passante.

Parte meccanica:
ho utilizzato il kit Lineamodel specifico per questo convoglio dal montaggio veramente semplice e che regala al convolgio una forza di trazione notevole oltre che a dargli una velocità realistica (davvero fantastico). Il montaggio dell'altoparlante è stato effettuato sotto il telaio della nuova motorizzazione in quanto c'è sufficiente spazio tra questo e la riproduzione del sotto cassa della motrice. In ultimo sostituzione di tutti gli ingranaggi.

Parte estetica
Carrelli e carenature:
I carrelli sono stati tutti fresati all'altezza della linea della carrozzeria per permetterne l'iscrizione nelle curve con le carene montate.

Mantici:
dopo un anno e mezzo di prove finalmente sono riuscito a modificare i soffietti e trovare la quadra tra estetica e circolabilità.
Smontando le testate nere delle carrozze, ho montato il tessuto opportunamente tesato e poi attaccato alle stesse. Il rimontaggio ad incastro delle testate rende il tutto più sicuro.

Spero di aver fatto cosa gradita.
Appena posso posterò delle foto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: TEE "Gottardo"
MessaggioInviato: lunedì 23 ottobre 2017, 15:04 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2015, 14:11
Messaggi: 73
Particolare zona delle carenature con le testate e i mantici modificati.


Allegati:
IMG_44741.jpg
IMG_44741.jpg [ 225.63 KiB | Osservato 1866 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: corazzata_littorio e 29 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice