Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 19:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8961 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 563, 564, 565, 566, 567, 568, 569 ... 598  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: domenica 10 gennaio 2016, 20:14 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 novembre 2011, 14:56
Messaggi: 661
Località: Tra le due "Direttissime"
Ciao a tutti!

E1322
Ancona / Merano - Dortmund / Amsterdam
1981


Immagine
Immagine

Composizone:

Roco 62568 E646.067 FS
Roco 64028* DB WLABmh175 livrea TEN blu
LS Models 46064 DB Bcüm 243 livrea blu telaio nero
Roco 64028* DB WLABmh174 livrea TEN rossa fascia beige
Roco 64028* DB Bm 232 livrea verde tetto grigio scuro
Heris 11023 DB Bcm243 DB blu oceano/beige
ACME 50741 FS UIC-X mista 1a/2a Grigio ardesia
Heris 16039 FS UIC-X Bc Grigio ardesia
LS Models 46075 DB Bcm 243 blu oceano/beige
Roco 44917 DB UIC-X ABüm 225 livrea POP arancio/grigio chiaro
Roco 45795 DB Bm 234 livrea verde epoca IV con fanali di coda

Ciao a tutti,

Simone :wink:


Ultima modifica di Tartaruga444R il domenica 17 gennaio 2016, 13:38, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: domenica 10 gennaio 2016, 23:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 aprile 2007, 21:19
Messaggi: 208
x Luigio: il Barbarossa già nell'orario 1992/3 era stato trasformato in Milano-Norimberga mentre questo è l'Hermann Hesse. Nell'anno 92-93 viaggiava invece come sezione Intercity 675 Milano (partenza 15.05)-Genova, Sestri Levante il ven/sab/dom.
In direzione Nord sempre da Genova. E quindi immagino che ci fosse un'invio a vuoto Sestri-Genova il fine settimana o viaggiando fuori servizio su altro treno.

Trascrivo dal Thomas Cook dell'estate 1993 dal quadro svizzero 290:
IC383 1-2 Stuttgart-Schaffhausen-Zurich-Milano-(2491)-Genova; ristorante Zurich-Chiasso

IC382 1-2 Genova Brignole-Milano-Zurich-Stuttgart; ristorante Chiasso-Zurich

Manca però la denominazione "H.Hesse".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 11 gennaio 2016, 19:40 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 0:15
Messaggi: 1598
Ciao Patrik..

Mi pare di capire che si e' fatta un po' di confusione, dunque se sei d'accordo, sarei dell'opinione di rimettere le cose in ordine.
Io avevo risposto ad una richiesta di aiuto di E656BB, quindi adesso mi "autoquoto":
Luìgìgio ha scritto:
EDIT: E656BB

Chiarito che si tratta di un video del Marzo 1993, allora di certo non e' il Barbarossa.
Fino al 1992, il servizio/percorso del Barbarossa.. prima Eurocity (anche Sestri/Stoccarda), e poi riclassificato Intercity, viene prolungato a Norimberga, ma e' limitato a Milano.
Tra il 1993 ed il 1996 l'Intercity Barbarossa ha viaggiato tra Milano e Sciaffusa, per essere poi definitivamente soppresso nel 1998, proprio mentre aveva ricominciato a servire Stoccarda, ma sempre e solo da e per Milano.

Fino qui.. ci siamo.
Poi tu sei intervenuto scrivendo:
patrik ha scritto:
Il Barbarossa arrivava da Stoccarda-Zurigo e già da 1-2 anni veniva limitato a Genova, viaggiando da Milano come sezione di un'interregionale.

A questo punto, siccome io cerco sempre di aiutare gli altri quando posso, ma prima di tutto frequento, leggo e studio per imparare, mi sono meravigliato molto di leggere un qualcosa che non avevo mai letto prima, e che non mi risultava assolutamente, cioe' che il Barbarossa avesse viaggiato in coda ad un interregionale, servendo da Milano la stazione di Genova.. andata e ritorno.
Ti ho chiesto se possedevi documentazione a supporto, e tu molto gentilmente mi hai risposto citandola.
Non ti nascondo pero' che la perplessita' mi e' rimasta, perché il Barbarossa, negli anni a cui ti riferivi, non era piu' classificato come Espresso, e dunque aveva perso la solita numerazione che l'aveva contraddistinto in precedenza, cioe' 382-383.

Adesso pero' mi scrivi che il Barbarossa gia' nel 1992-1993 espletava servizio su Norimberga, e quindi praticamente ritorni a quello che avevo gia' scritto io inizialmente, e mi chiarisci che ti stai riferendo all'Espresso Hermann Hesse.. ed ecco perché credo che si debbano rimettere un po' le cose a posto, altrimenti chi legge, non ci capisce una cippa.

Avevamo gia' scritto del Barbarossa qui:

Titolo: composizioni internazionali ... il ritorno

Limitiamoci ad integrare:

Il Barbarossa nasce come Espresso 382-383 in servizio tra il 1979 e il 1986. Collegava Stoccarda a Sestri Levante nel periodo estivo, e Stoccarda a Milano nel periodo invernale, con coincidenza a Stoccarda da e per Norimberga.
Tra il 1987 ed il 1988, il Barbarossa viene riclassificato e promosso ad Eurocity 84-85, ma viene limitato a Milano anche nel periodo estivo.
Nel 1989.. mentre sulla tratta Italiana rimane Eurocity, all'estero viaggia come Diretto/Rapido, fino al tardo 1990, periodo in cui diventa Intercity ed il collegamento viene prolungato a Norimberga.
Quindi, come avevo gia' scritto, tra il 1993 ed il 1996 l'Intercity Barbarossa viene di nuovo limitato Sciaffusa, sempre e solo da e per Milano, finche' nel 1998, anno della definitiva soppressione del servizio, aveva ricominciato a collegare Milano e Stoccarda (a/r).
Possiamo pacificamente concludere che dalla fine del 1985 in poi, il Barbarossa in quanto tale, ha viaggiato solo da e per Milano..

Probabilmente il posto del Barbarossa lo prende proprio l'Espresso Hermann Hesse, che gia' nel 1987 entra in servizio come Eurocity tra Milano e Stoccarda.
Nel 1989, sempre con partenza da e per Milano, diventa Espresso in Italia, ed Intercity/Diretto/Rapido all'estero, tra Svizzera e Germania.
Dal 1991, il servizio e' stato prolungato fino alla stazione di Genova Brignole, e solo di Venerdì e Domenica, si estendeva a Sestri Levante. riprendendo la vecchia numerazione del Barbarossa, e diventando appunto Espresso 382-383 in Italia, mentre all'estero Intercity per tutta la tratta.
La composizione tipica del collegamento riferito al periodo Genovese e dintorni, prevedeva due prime classi, tre o quattro seconde classi, ed a seconda delle esigenze e della stagione, da uno a due bagagliai, anche per il trasporto di biciclette.
Ed ecco un estratto dall'orario invernale 1993, che ci traduce la composizione (che in inverno infatti, non prevedeva la presenza di bagagliai).
Allegato:
Hermann_Hesse.png
Hermann_Hesse.png [ 194.87 KiB | Osservato 4670 volte ]

Questo approfondimento mi da oltretutto modo di correggere un mio intervento scritto in aiuto di Freedom Angel tempo fa:

Titolo: composizioni internazionali ... il ritorno

Spero che adesso sia tutto in ordine. Alternativamente.. "parliamone" :wink:

p.s. Dalla fine del 1993 l'espresso 382/383, che oramai pero' non era piu' "Hermann Hesse", ha continuato il suo servizio tra Sestri Levante e Stoccarda fino al 1995, e tra La Spezia e Stoccarda nel 1996. Per quanto riguarda la composizione all'estero, successivamente e fino al 1994, in coda al treno venivano aggiunte da Chiasso a Sciaffusa vetture SBB CFF del tipo Am, Bm, e Dsm e da Chiasso a Singen una Wr EW-IV che dal 1994 in poi vengono sostituite da due o tre EW-IV ed una EW-I "Chas-Express" (ristorante).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 11 gennaio 2016, 22:23 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 aprile 2007, 21:19
Messaggi: 208
Avendo anch'io dei dubbi ho ricontrollato qualche vecchio orario trovato in rete.
Si, alla fine, è come dici tu. Quei numeri alla fine mi hanno po' confuso avendoli sempre abbinati al Barbarossa. Tra l'altro il Thomas Cook del 1993 non riporta giustamente la denominazione. Però pensavo ad un errore/dimenticanza di stampa che raramente succede.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 12 gennaio 2016, 13:21 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 9:43
Messaggi: 208
Località: Torino
Ciao a tutti... Sto cercando delle info circa la composizione dell intercity 206/207 Zurigo basilea (dovrebbe proseguire fino a Francoforte) circolante con vetture db pilota inattiva compresa... Allego video YouTube
http://youtu.be/FQjiDRVDlWQ



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 12 gennaio 2016, 13:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 0:15
Messaggi: 1598
Di che genere di informazioni hai bisogno precisamente Jacopo?

Lo chiedo per capire se ed in che modo ti si possa aiutare, visto e considerato che: il fatto che sia un Intercity lo sai, il numero pure, la percorrenza anche.. e la composizione idem perché la si vede nel video.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 12 gennaio 2016, 15:13 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 557
Località: Torino
Luigi, esemplare ricostruzione della situazione che fu!
quindi la sezione indicata del video che ho postato corrisponde all'Hermann Hesse, prolungato a Sestri L. perchè è un venerdi e senza bagagliaio perchè è inverno (marzo)...corretto?!
Quella sezione il venerdi andava a Sestri L. e la domenica tornava...suppongo.... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 12 gennaio 2016, 15:32 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 9:43
Messaggi: 208
Località: Torino
Vorrei sapere per esempio come mai non viene espletato con materiale ice o materiale sbb come gli altri treni Germania Svizzera... E se il fatto che sia composto da materiale ordinario sia in eccezione oppure la regola...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 12 gennaio 2016, 22:36 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 1355
Ciao a tutti,

Per l'IC Zürich-Basel effettuato con materiale DB, non so se lo abbiate notato ma la composizione sembra essere alquanto strana: a dispetto di quanto indica il display sul marciapiede, dopo la locomotiva 460 051-6 l'ordine delle carrozze (senza conoscerne la sigla esatta, non sono un esperto di DB :( ) da video risulta essere il seguente: Loc - 1 - 1 - 2 - 1 - 1 - 1 - 1 - 2p, cioè ben 6 carrozze di 1' cl. su un totale di 8 (l'inverso di quanto indicato sullo schermo, che indica Loc - 2 - 2 - 2 - 2 - 2 - 2 - 1 - 1, che immagino sia la composizione classica con materiale SBB).

Peraltro sul sito "ice-treff" alla pagina http://www.ice-treff.de/index.php?id=380745 viene indicato quanto segue (spero non ci siano problemi di copyright visto che si tratta di solo testo, altrimenti cancello):

Neues IC-Paar Frankfurt-Zürich HB ab Juni 2016. (Allgemeines Forum)
Twindexx @, St. Gallen (CH), Montag, 12. Oktober 2015, 16:05 (vor 92 Tagen)
bearbeitet von Twindexx, Montag, 12. Oktober 2015, 16:09

Hoi zäme,

Ihr wartet also heute alle schön, dass euch die DB mit dem neuen Fahrplan beglückt. In der Schweiz erschienen die Fahrplantabellen alle bereits vor einem Monat: http://www.fahrplanentwurf.ch/de/fahrplansuche/ Der Online-Fahrplan auf sbb.ch folgt nächste Woche.

In den Schweizer Fahrplanfeldern ist bereits das neue tägliche IC-Paar 206/207 enthalten, welches ab 12. Juni 2016 verkehren wird. Die Komposition wird eine Acht-Wagen-IC-Komposition der DB sein, mit Steuerwagen, Grossraum-, Abteil- und Bistrowagen. Konkret:

IC 207
DB-Lok zieht den Zug am Steuerwagen.
Frankfurt / M (Hbf) 08:01 (16.7.16-28.8.16 bereits 07:54)
[...]
Basel Bad Bf 10:45-10:48
Basel SBB 10:54-11:07 (Umspannen von DB-Lok auf SBB-Re460)
Zürich HB 12:00

IC 206
Steuerwagen in der Schweiz als normaler Wagen hinter der Lok.
Zürich HB 15:00
Basel SBB 15:53-16:20 (Umspannen von SBB-Re460 auf DB-Lok, Steuerwagenprüfung)
Basel Bad Bf 16:26-16:27 (nur zum einsteigen)
[...]
Mannheim 18:41-18:56 (Fahrtrichtungswechsel)
[...]
Frankfurt / M (Hbf) 20:04

Zugformation:
IC 206 (IC 207 gleiche Komposition)

Spitze ab Zürich HB/Mannheim
SBB Re 460 (Zürich HB-Basel SBB)
Bpmdz 61 (Steuerwagen)
Bpmz 61
Bpmz 61
Bpmz 61
Bvmsz 61
Avmz 61
ARkimbz 61
Apmz 61
DB-Lok (Basel SBB-Frankfurt)


Dieses Zugspaar ist also ein zusätzliches Angebot, mit dem DB und SBB die Anzahl Verbindungen Deutschland-Schweiz ausbauen (der Blaschke darf sich jetzt freuen).


In pratica l'IC 206/207 dovrebbe iniziare il servizio da giugno 2016 sulla relazione indicata da Iacopo cioè Zurigo-Francoforte, con una composizione diversa (3 prime dietro la 460 in partenza da Zurigo, di cui una con zona bistro, e 5 seconde inclusa la pilota inattiva in coda), ma partendo l'estate prossima alle 15h00 mentre nel video dell'aprile 2015 il treno era previsto alle 18h00. Quindi o l'orario del 206/207 sarà modificato con il prossimo orario estivo, o era una prova, o magari... non è lo stesso treno! Chissà che qualche amico svizzero iscritto al forum non ne sappia di più?

Un saluto

Edelweiss


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: mercoledì 13 gennaio 2016, 10:31 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 0:15
Messaggi: 1598
E656BB ha scritto:
Luigi, esemplare ricostruzione della situazione che fu!

Non e' tutta farina del mio sacco, e di solito cito sempre chi mi aiuta e collabora allo "srotolamento" di certe matasse cognitive.
Non sono cosi bravo e preparato.. ma come ricordo sempre, ci metto passione.. e studio.
In questo caso pero', il soggetto in questione non vuole essere citato, e purtroppo.. nemmeno mi ha autorizzato a postare del materiale fotografico ed informativo incredibilmente interessante, a sostegno di quanto relazionato.
E656BB ha scritto:
quindi la sezione indicata del video che ho postato corrisponde all'Hermann Hesse, prolungato a Sestri L. perchè è un venerdi e senza bagagliaio perchè è inverno (marzo)...corretto?!

Che la ripresa sia stata fatta di Venerdì, e che fosse Marzo del 1993 me lo dici tu.. e non ho motivo di dubitarne, ma io dalla descrizione aggiunta al canale YouTube queste informazioni non le rilevo.
Tuttavia sono propenso ad essere piu' d'accordo con patrik, perché anche secondo me quello molto piu' probabilmente e' il Cattaneo.
Chiarito che non si tratta del Barbarossa, che a volte aveva in coda parecchie vetture in piu' del solito, temo sia un pochino troppo rinforzata la composizione, per accostarla a quella solita, ma anche insolita dell' Hesse. Comunque queste sono mie personali opinioni. Come spesso scriviamo, quando si tratta di un passato cosi relativamente lontano, "prender pesci" e' davvero arduo.
E656BB ha scritto:
Quella sezione il venerdi andava a Sestri L. e la domenica tornava...suppongo..

Note ed integrazioni in mio possesso, anche se non lo chiariscono in modo evidente, lasciano intendere che il treno andava Venerdì e Domenica, e tornava Sabato e Lunedi.
Ma stiamo scrivendo a proposito di un collegamento prolungato su Sestri da Genova Brignole solo periodicamente, quindi le varianti potrebbero essere molteplici (parco, affluenza, ecc ecc).
Non dimentichiamoci che, ad un certo punto, prima Sestri e poi.. successivamente La Spezia, sono diventate le stazioni di termine corsa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: mercoledì 13 gennaio 2016, 10:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 557
Località: Torino
Luìgìgio ha scritto:
E656BB ha scritto:
Quella sezione il venerdi andava a Sestri L. e la domenica tornava...suppongo..

Note ed integrazioni in mio possesso, anche se non lo chiariscono in modo evidente, lasciano intendere che il treno andava Venerdì e Domenica, e tornava Sabato e Lunedi.
Ma stiamo scrivendo a proposito di un collegamento prolungato su Sestri da Genova Brignole solo periodicamente, quindi le varianti potrebbero essere molteplici (parco, affluenza, ecc ecc).
Non dimentichiamoci che, ad un certo punto, prima Sestri e poi.. successivamente La Spezia, sono diventate le stazioni di termine corsa.

il 14marzo 1993 era domenica! quindi questo treno aveva (ufficialmente) due prolungamenti a settimana verso Sestri come hai segnalato tu :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2016, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 0:15
Messaggi: 1598
E656BB ha scritto:
il 14marzo 1993 era domenica! quindi questo treno aveva (ufficialmente) due prolungamenti a settimana verso Sestri come hai segnalato tu :wink:

Comunque, visto e considerato che a questo punto, credo tu conosca il signore che ha girato questo bellissimo documento audio-visivo, vorrei tu gli porgessi dei sinceri complimenti, prima per il bel video, e poi per aver avuto voglia di condividerlo con tutti.. merce rara, e di solito avariata (perché piuttosto che condividere, molti tendono a fornire informazioni e/o riferimenti sbagliati, che finiscono per complicare le cose, invece di semplificarle).
Edelweiss ha scritto:
spero non ci siano problemi di copyright visto che si tratta di solo testo, altrimenti cancello
Edelweiss

Fermo restando che gli amici svizzeri sono sempre benvenuti, qualora vogliano intervenire correggendo e/o integrando, possiamo confermare la sostanza dell'intervento scritto da Edelweiss, ed aiutare Jacopo.
Nessun problema di copyright, il link di riferimento che collega al post esterno, e' piu' che sufficiente.

L'informazione e' corretta, e vale per il 2016 come e' valsa per il 2015. La composizione del treno era e rimane quella (piu' o meno).
Quel video in particolare, evidentemente.. si riferisce ad un invio che assecondava esigenze di parco, il che non e' insolito, come non e' insolito che i servizi di collegamento Intercity tra Svizzera e Germania, siano stato espletati durante il 2015 con materiale ordinario, se e quando si sia reso necessario, e che continuino ad esserlo durante il 2016.
Specialmente sulle tratte Zurigo - Francoforte/Stoccarda.

Naturalmente ci sono gia' pronti eserciti di "suppostoni", pronti ad entrare in guerra/servizio.

Al momento, lo scriviamo in via incidentale, anche alcuni dei collegamenti Italia - Svizzera vengono effettuati con materiale ETR 610 del tipo Frecciargento (ma senza logo).
Materiale ordinario, dal nuovo cambio orario in poi, a quanto pare.. nisba.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2016, 15:17 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 557
Località: Torino
luigi, mi spiace ma non lo conosco.... però i complimenti sono dovuti e li riporterò tra i commenti su youtube ai suoi filmati :wink:
Ho scoperto il giorno di quella data consultando i calendari passati online!
Comunque grazie anche a te e a chi fornisce informazioni utili!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: domenica 17 gennaio 2016, 13:31 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 novembre 2011, 14:56
Messaggi: 661
Località: Tra le due "Direttissime"
Ciao a tutti amici del Forum!

Ieri al Plastico de "La Direttissima" della AFP di Prato, ho portato un paio di treni internazionali;

Il primo, senza riferimenti reali, voleva riprodurre un espresso tra Torino e Lione, ambientato nella prima metà degli anni '80.

E414
Torino - Lione
1980 - 1984


Immagine
Immagine

Composizione:
Lima Expert HL2606 E636 056
Roco 64650 51 87 19-70 502-3 A9 verde/grigio logo encadré bianco
Roco 45201 50 87 39-70 693-7 A4B5 verde/grigio logo spaghetti
Roco 45205.1 50 87 82-70 151-2 B7d verde/grigio logo spaghetti
REE Modeles VB-039* 51 87 20-37 755-6 DEV AO corta B10 2a classe tipo U50, livrea beton/verde
Jouef HJ4053 51 87 20-80 457-5 B10 2a classe livrea verde/alluminio, logo encadré bianco
REE Modeles VB-069 51 87 20-80 625-7 B10 livrea verde-alluminio 160, logo SNCF encadré giallo
Roco 64652 51 87 21-70 580-6 B10 verde/grigio logo encadré bianco

Inoltre, ho realizzato un sogno: sono riuscito a collezionare un certo numero di carrozze Corail Cuccette SNCF, ed ho riprodotto il treno notturno...

EN212 - Palatino
Roma - Parigi
2000


la voglia di riprodurre questo convoglio, nelle sue ultime apparizioni pre-Artesia, mi è venuta guardano questo video del treno vero, in transito a Roma Ostiense nell'anno 2000:
https://youtu.be/gt3thfV28S0

Immagine
Immagine

Composizone:
Roco 62584 E444 051 Rosso/grigio, marcatura frontale rossa, deposito Firenze
RivaRossi 3563 4738 / 71 87 72-70 738-3 SNCF TEN blu tetto blu, carenature grandi, logo spaghetti, carrelli MD
ACME 50562 61 83 72-71 847-7 WLABm Tipo MU 1981 livrea blu ex TEN logo FS inclinato, tetto blu, carrelli FIAT
ACME 90050* 61 83 72-71 755-2 / 4864 letti tipo MU ’73 livrea TEN logo inclinato tetto blu
RivaRossi RT600032* 61 87 75-71 181-5 carrozza T2 SNCF livrea blu fascia bianca ex TEN, tetto blu, logo casquette
RivaRossi RT600032* 61 87 75-70 174-0 carrozza T2 SNCF livrea blu fascia bianca ex TEN, tetto blu, logo casquette
Roco 45432 61 83 88-90 900-3 WR Livrea bandiera, logo inclinato
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo casquette
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo casquette
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo spaghetti
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo casquette
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo spaghetti
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo casquette
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo casquette
Roco Cuccetta 2a classe B10c10ux bianco/blu logo casquette
(nb. le numerazioni delle carrozze cuccette, saranno variate prossimamente tramite applicazione di decals fatte fare su ordinazione)

Buona domenica a tutti,

Simone :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: domenica 17 gennaio 2016, 17:29 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 luglio 2009, 9:43
Messaggi: 208
Località: Torino
Ok perfetto... Vi ringrazio tutti... Non appena ci saranno altre news posterò qui!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8961 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 563, 564, 565, 566, 567, 568, 569 ... 598  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Emilio T., Google Adsense [Bot] e 24 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice