Oggi è martedì 31 marzo 2020, 10:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9005 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 596, 597, 598, 599, 600, 601  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: sabato 11 gennaio 2020, 14:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2007, 11:44
Messaggi: 699
Località: imola
Luigi....hai ragione!!!! :lol: ma ci sarà pure una prima volta no? Che poi di set potrebbero farne due, e pure misti. Uno da tre con la suddetta WR, una halbe DB nachtzug e una cnl bici, il secondo con le due halbe in livrea invertita. Sai quanti ne vendono in tutta EU così????


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 27 gennaio 2020, 15:32 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 264
Località: Granducato di Toscana
Domanda complicata.
So che queste bellissime cuccette, riprodotte da LS Models e Lilluput, arrivavano regolarmente in Italia fino al 2008.
Allegato:
070204-06.jpg
070204-06.jpg [ 148.06 KiB | Osservato 2849 volte ]

Ma arrivavano anche in Germania o altri paesi del centro-nord Europa? Sono mai state usate come rinforzo alla stregua di normali carrozze di seconda classe, magari in compo agli internazionali diurni per Francia o Germania?
Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 27 gennaio 2020, 20:43 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8276
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
il tuo periodo di riferimento è sempre metà anni 90' fino ai primi anni 00' ?
la foto che hai postato tu intanto è in Olanda...però credo sia un treno d'agenzia della EETC.
comunque sia hai già un altro possibile paese dove farle andare :mrgreen:
poi...

Praga
https://www.flickr.com/photos/159407874 ... 754869616/

Bruxelle-Brig (le prime 2)
https://www.youtube.com/watch?v=RnOkJcm ... 1E&index=4

Wiener Walzer
https://www.vagonweb.cz/razeni/vlak.php ... r&rok=1995



sono molto belle e guardandosi in giro adesso si trovano al giusto :wink:


Ultima modifica di centu il lunedì 27 gennaio 2020, 21:10, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 27 gennaio 2020, 20:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 dicembre 2007, 17:58
Messaggi: 994
Località: Monza
Primi anni 2000 ne ricordo alcune sull'espresso periodico del fine settimana in estate Lecce-Zurigo o Reggio Calabria-Zurigo se non ricordo male.
GD


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 27 gennaio 2020, 22:59 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 264
Località: Granducato di Toscana
centu ha scritto:
il tuo periodo di riferimento è sempre metà anni 90' fino ai primi anni 00' ?
Praga
https://www.flickr.com/photos/159407874 ... 754869616/

Trenini splendidi, grazie mille delle indicazioni. Quella nel link modellisticamente è ottima, con una sola carrozza di quel tipo in composizione! 8)
g_demuru ha scritto:
Primi anni 2000 ne ricordo alcune sull'espresso periodico del fine settimana in estate Lecce-Zurigo o Reggio Calabria-Zurigo se non ricordo male.
GD

Ricordi bene, viste di persona più di una volta da ragazzino. Bellissima livrea.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: lunedì 27 gennaio 2020, 23:52 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 settembre 2012, 23:39
Messaggi: 96
Dispolok ha scritto:
Spoletonorcia ha scritto:
Buonasera,
In quali composizioni/treni “old tiime” si può utilizzare questa carrozza MU?....ovviamente scala N.
Grazie in anticipo.
Marco
https://www.spur-n-datenbank.de/arnold/ ... r/3641.jpg


Ciao, dura la vita per gli eNNisti.

Ho sfogliato con attenzione il libro di Malaspina & Vanini sulle composizioni degli anni '80. Fra i molti convogli in cui compare la MU con logo a televisore, l'unico che ho trovato quasi riproducibile in scala N in ogni sua parte (accettando qualche carrozza ripetuta con stesso numero di esercizio) è il Palatino, orario estivo del 1983.

Prendendo per buona la composizione riportata nel libro, ti servirebbe:

FS E656 (Art. 5000206 Locomodel)
cuccetta SNCF B9C9x UIC-Y grigio-blu (C104 Artrain)
cuccetta SNCF B9C9x UIC-Y verde-grigio, porte bicolore (Art. C102 Artrain)
cuccetta SNCF B9C9x UIC-Y grigio-blu (C104 Artrain)
6 x cuccetta SNCF B10c10uc Corail (3 x 94334 Piko, coppia cuccette 2Cl)
letti MU FS logo televisore (quella della tua foto, 3641 Arnold anche se sul libro danno entrambi le MU con logo inclinato)
letti T2s (24268 Roco o anche 24298 o 24459)
letti MU FS logo inclinato (AC16051 ACME o 9591 Rivarossi o 3268 Arnold)

Per farlo correre in terra francese, la locomotiva usata ci sarebbe (cc 6500 verde, minitrix 12820). Credo che nessuno abbia mai fatto la Grill Express che - se interpreto bene il libro - veniva aggiunta fra Chambéry e Modane.

Con pazienza (molte carrozze sono fuori produzione), però si può fare. :)



Grazie mille per la dettagliata risposta...speriamo che il Caimano sara’ quello Arnold.

Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: venerdì 31 gennaio 2020, 8:14 
Non connesso

Iscritto il: domenica 18 agosto 2013, 13:39
Messaggi: 7
Località: Ticino - Svizzera
g_demuru ha scritto:
Primi anni 2000 ne ricordo alcune sull'espresso periodico del fine settimana in estate Lecce-Zurigo o Reggio Calabria-Zurigo se non ricordo male.
GD

Eccolo qui:

https://www.youtube.com/watch?v=8fcv55J8ShY

Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: venerdì 31 gennaio 2020, 10:54 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 18:47
Messaggi: 2092
... oppure questo...
https://youtu.be/aSQQgBnM8is
Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: sabato 1 febbraio 2020, 3:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 luglio 2018, 18:19
Messaggi: 462
DOMANDA
Rodano89 ha scritto:
So che queste bellissime cuccette, riprodotte da LS Models e Lilluput, arrivavano regolarmente in Italia fino al 2008.
Ma arrivavano anche in Germania o altri paesi del centro-nord Europa? Sono mai state usate come rinforzo alla stregua di normali carrozze di seconda classe, magari in compo agli internazionali diurni per Francia o Germania?
Grazie.


RISPOSTE
g_demuru ha scritto:
Primi anni 2000 ne ricordo alcune sull'espresso periodico del fine settimana in estate Lecce-Zurigo o Reggio Calabria-Zurigo se non ricordo male.
GD

lucsol ha scritto:
g_demuru ha scritto:
Primi anni 2000 ne ricordo alcune sull'espresso periodico del fine settimana in estate Lecce-Zurigo o Reggio Calabria-Zurigo se non ricordo male.
GD

Eccolo qui:

https://www.youtube.com/watch?v=8fcv55J8ShY

Luciano
Eurocity 86 ha scritto:
... oppure questo...
https://youtu.be/aSQQgBnM8is
Marco


chiedeva per l'estero...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: mercoledì 5 febbraio 2020, 10:49 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 264
Località: Granducato di Toscana
Roco nel catalogo 2020 presenta questo set da 4 carrozze ALEX.
Interessante, ma non capisco però se le Eurofima nella nuova livrea sono una semplice ricoloritura del vecchio stampo senza modifiche o se sono un modello sostanzialmente corretto.
Allegato:
Alex Roco.jpg
Alex Roco.jpg [ 87.62 KiB | Osservato 1924 volte ]

La Avmz di seconda classe, che all'inizio mi aveva fatto storcere il naso, invece esiste. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: mercoledì 5 febbraio 2020, 19:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 9:24
Messaggi: 3255
Località: Roma
Rodano89 ha scritto:
...non capisco però se le Eurofima nella nuova livrea sono una semplice ricoloritura del vecchio stampo senza modifiche o se sono un modello sostanzialmente corretto.

conoscendo la "filosofia" di Roco, è molto probabile che sia una ricoloritura delle Eurofima;
fra l'altro al vero immagino che siano state cedute solo carrozze Z, ben diverse

Rodano89 ha scritto:
Ma arrivavano anche in Germania o altri paesi del centro-nord Europa? Sono mai state usate come rinforzo alla stregua di normali carrozze di seconda classe, magari in compo agli internazionali diurni per Francia o Germania?
Grazie.

in quella livrea hanno girato in lungo e largo verso paesi del nord ed est Europa le carrozze SBB "sleperette", molto simili, anche queste prodotte sia da LS Models che da Liliput


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 21:59 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 12 settembre 2016, 13:34
Messaggi: 459
Località: Monza
Ciao a tutti,
Girovagando su internet mi sono imbattuto in questa interessante immagine ritraente l’EN Metropol in territorio tedesco.
Non riesco a capire però quale sia l’ultima carrozza raffigurata nella foto.
Qualcuno mi aiuta a capire di cosa si tratta?
Grazie mille!
Ivan


Allegati:
6AFC83ED-D990-4E76-98A6-461193B838CE.jpeg
6AFC83ED-D990-4E76-98A6-461193B838CE.jpeg [ 177.98 KiB | Osservato 1542 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: martedì 11 febbraio 2020, 23:16 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 9:24
Messaggi: 3255
Località: Roma
da una facile ricerca su flickr, fra le belle foto di Marco Stellini, c'è quella che hai trovato e nella foto originale si vede chiaramente che l'ultima è una letti CD WLABmz dello stesso tipo della carrozza in testa:

Allegato:
cd.jpg
cd.jpg [ 31.84 KiB | Osservato 1502 volte ]


il Metropol è sempre stato interessante! la sua composizione è variata spesso nel corso degli anni e Acme ne ha scelta una più recente


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2020, 10:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 12 settembre 2016, 13:34
Messaggi: 459
Località: Monza
luigi402A ha scritto:
da una facile ricerca su flickr, fra le belle foto di Marco Stellini, c'è quella che hai trovato e nella foto originale si vede chiaramente che l'ultima è una letti CD WLABmz dello stesso tipo della carrozza in testa:

Allegato:
cd.jpg


il Metropol è sempre stato interessante! la sua composizione è variata spesso nel corso degli anni e Acme ne ha scelta una più recente


Grazie mille Luigi!
Si molto interessante questa versione del Metropol ma domanda, la composizione in foto arrivava direttamente così da Budapest oppure c’erano delle sezioni che staccavano nel corso del viaggio?
Grazie mille
Ivan


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: composizioni internazionali ... il ritorno
MessaggioInviato: mercoledì 12 febbraio 2020, 15:12 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 21 luglio 2014, 8:10
Messaggi: 102
Località: Dubai UAE
Preparati ad essere contagiato dalla febbre est europa :D :D

Questo il link alla composizione attuale, con le varie sezioni
https://www.vagonweb.cz/razeni/vlak.php ... l&rok=2020

Nel menu a sinistra trovi le altre annate, seleziona CD (Ceske Drahy) e poi EN come categoria treno. Troverai il Metropol


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9005 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 596, 597, 598, 599, 600, 601  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: costa e 19 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice