Oggi è lunedì 19 ottobre 2020, 16:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 0:12 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 10:06
Messaggi: 2995
Cita:
l primo era praticamente una 444 allungata, il secondo è il bozzetto in foto proposta da Libli II mantre il terzo citato da Benedetto aveva le cabine che poi vennero realizzate per le altrettanto sfortunate E491/2


no no io mi riferivo a qualcosa di vicino al secondo bozzetto che però, se sulla carta aveva forme assimilabili alla lontana alla E 444, nel modellone era molto più spigolosa. Il prototipo del carrello era nella forma originale a passo lungo (era un carrello di tartaruga con un asse in più!!!)

La E 666 III che dici tu era in pratica una 3/2 della E454 (rodiggio B0'B0'B0')


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 0:38 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 gennaio 2006, 21:48
Messaggi: 886
Località: Regno di Trevi (PG)
Allora deve essere il bozzetto pubblicato sul libro "locomotive elettriche FS" di Giovanni Cornolò...
L'E666 III manteneva lo stesso rodiggio delle precedenti.. sono i carrelli delle 453/4 che sono finiti anche sotto le E491/2.

ciaociao
:shock: :shock: :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 10:27 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1639
Località: ponte santa venere
benedetto credo si riferisce alla E665!
rodiggio Bo' Bo' Bo'
con carrello dal passo di 2800mm
e frontali molto simili alle E491-2!
il figurino in questione lo si trova sul libro "organizzazione e tecnica ferroviaria" a pag.520 di Giuseppe Vicuna
edito dal CIFI.

saluti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 10:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 0:15
Messaggi: 2318
best ha scritto:
benedetto credo si riferisce alla E665!

Se non sbaglio quel progetto prevedeva due rapporti di trasmissione come andava di moda a quel tempo, quindi E666 rapporto lungo ed E665 rapporto corto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 11:09 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 10:06
Messaggi: 2995
Cita:
Se non sbaglio quel progetto prevedeva due rapporti di trasmissione come andava di moda a quel tempo, quindi E666 rapporto lungo ed E665 rapporto corto...


appunto....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 13:15 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4259
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
Con tutti questi interventi penso sia stata fatta un po' di chiarezza!
Almeno per me.
Pero'scusate se mi ostino a livello modellistico....
Ma nessuno sa niente del modello Bettiart?(per quanto questa marca ai tempi fosse in polemica con tutto l'universo modellistico...)
Cioe',almeno una foto piccina?
O e'gia'nella storia dimenticata?

ciao Armando


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 3 novembre 2009, 19:40 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 giugno 2006, 17:48
Messaggi: 1568
Località: Granducato di Toscana
d 341 ionica ha scritto:
bel disegno Libli!!!non ho capito bene,ma dove l'hai trovato?
Armando


Ricevuto in regalo quasi trenta anni fà da un progettista che lavorava nel famoso" Palazzo del Sonno" nel viale Spartaco Lavagnini a Firenze ,sede della Direzione Generale del Servizio Materiale e Trazione FS.

saluti Giancarlo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 17 novembre 2009, 20:46 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4259
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
Ho trovato le foto del modello e666 Bettiart del 1982.
Sono un paio,in bianco e nero,ed entro qualche giorno un mio amico(capace a riportare le foto sul forum)le presentera'.
Curiosita'esaudita.

ciao Armando


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: martedì 17 novembre 2009, 20:48 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 gennaio 2006, 21:48
Messaggi: 886
Località: Regno di Trevi (PG)
a sto punto sono curioso anche io...

ciaociao
:shock: :shock: :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: mercoledì 18 novembre 2009, 10:53 
Non connesso

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2006, 15:03
Messaggi: 708
Attendo con ansia!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: venerdì 20 novembre 2009, 21:27 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2009, 21:17
Messaggi: 17
Località: Lonigo
Immagine

buonasera a tutti, allego la foto del modello prodotto da "Bettiart" della E 666 tratta dalla rivista "Trenitalia" di gennaio/febbraio 1982. :D :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: venerdì 20 novembre 2009, 22:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 29 gennaio 2006, 14:54
Messaggi: 820
Località: roma
Evviva, finalmente capisco cos'era quella curiosa locomotiva che vidi un quarto di secolo fa circa a casa di un collega di ufficio di mio padre quando ero bambino, e lì per lì non chiesi delucidazioni. :D :D :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: venerdì 20 novembre 2009, 23:47 
Non connesso

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2006, 15:03
Messaggi: 708
Carina, sembra un pò teutonica!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2009, 8:45 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 0:52
Messaggi: 4259
Località: San Germano Vi/Cropani Marina Cz
scusa Giobic

Per concludere la curiosita'di questa loco mai esistita...
ma nella memoria di bambino,quando vedesti il modello,ricordi i colori dell'oggetto?blu e grigio orientale tipo tarta o colori tipo tee?

grazie Armando


ps..in Italia sarebbe assurdo pensarci(con tutto il materiale ancora inedito da fare)ma penso che nella grande germany e' piu'di 30 anni che la marklin produce una br 53(loco a vapore malett)che non e' mai,mai esistita ma solo progettata(quel poco costruito nel reale dell'unico esemplare venne raso al suolo in un bombardamento del 43 sulla Borsig).
Il modello si baso' solo su disegni costruttivi avanzati.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: e666 come sarebbe stata?
MessaggioInviato: sabato 21 novembre 2009, 9:39 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 6037
Località: Trieste
d 341 ionica ha scritto:
ps..in Italia sarebbe assurdo pensarci(con tutto il materiale ancora inedito da fare)ma penso che nella grande germany e' piu'di 30 anni che la marklin produce una br 53(loco a vapore malett)che non e' mai,mai esistita ma solo progettata(quel poco costruito nel reale dell'unico esemplare venne raso al suolo in un bombardamento del 43 sulla Borsig).
Il modello si baso' solo su disegni costruttivi avanzati.

Ti aggiungo che c'era stato anche un progetto a 7 assi accoppiati (1'G)!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], salva65, trenoazzurro67 e 45 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice