Oggi è venerdì 7 agosto 2020, 10:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1392 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 93  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 16:41 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:05
Messaggi: 480
Visto che ultimamente si sta parlando di scartamento ridotto ( vedi i post su quello americano e sull'H0e ) ho pensato di aprirne uno relativo all'H0m con tematica svizzera/Bemo.

Ovviamente la discussione è aperta a chiunque voglia anche semplicemente discuterne.
Altre ditte e rotabili riprodotti in questa scala sono ben accetti!

Spererei molto di poter comprare in futuro rotabili H0m italiani, ma per il momento ho cominciato con uno start set BEMO ed ho ordinato delle carrozze passeggeri della ditta svizzera STL models, che mi risulta non esistere più: chi di voi ha maggiori notizie in merito?

Forza scrivete numerosi e postate qualche foto!!

Ciao :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 17:14 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 18:30
Messaggi: 1104
Località: Bergamo
Ciao... eccomi a rompere pure qua! :oops:

Con che start-set hai cominciato?

Io non seguo moltissimo l'H0m (ci manca solo quello... oltre appunto all'americano e H0e) però ho il Nostalgie Glacier Express (HGe 4/4I FO+vetture tutte in livrea anni 60/70) e sto aspettando il set del Bernina con ABe 4/4II in livrea fine '70 primi '80... (e non intendo andare oltre, per il resto mi piace giusto tenermi informato)

Ho anche due carrozze STL (una "pesante" e una con vestibolo centrale) RhB con vecchi loghi da aggiungere al Glacier. Come giustamente hai detto la STL è fallita infatti le carrozze le ho prese d'occasione. Sono meno fini delle Bemo, ma hanno delle chicche quali gli assi molleggiati e soprattutto i mantici funzionanti! Valgono l'acquisto anche solo per quelli! Io le ho prese una a Silandro (borsista che ne aveva uno stock enorme) e una su ebay.it. Pagate circa 25€ ho visto su ebay.de girano anche a 50€ e 75€. Con il nostalgie solo la morte loro!

Hai già visto il catalogo novità 2010? C'è da lasciarci un mutuo... start-set GmP con coccodrillo, HGe 4/4I VZ (quella con avancorpi) ecc.. nel caso ti giro il link per cui ringrazio l'amico k27: http://www.mbapiro.ch/specials.php

Però di Bemo non sopporto la fragilità... si perdono i pezzi per strada... vabbè io sarà un po' maldestro, ma conosco "maestri" che imprecano mica male con i fanali dei coccodrilli o i perni delle bielle della G4/5! :D

Inoltre, come ti sarai già accorto, secondo me, se non si hanno particolari esigenze (soprattutto agli inizi) con Bemo conviene partire con gli start-set: al prezzo della solo locomotiva e di mezza carrozza hai loco, 3/4 carri/carrozze e binari, senza compromessi rispetto ai pezzi singoli.

Ciao
Daniele


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 17:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 18:30
Messaggi: 1104
Località: Bergamo
Dimenticavo, altre ditte che fanno H0m (soprattutto svizzero) ce ne sono eccome.... ma hanno tutte prezzi da 4 cifre, decimali esclusi... (Ferro-Suisse, Lemtek....)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 17:32 
Non connesso

Iscritto il: sabato 28 gennaio 2006, 22:18
Messaggi: 344
Ciao!
:D
Da circa dieci anni seguo lo scartamento ridotto in H0m con modelli Bemo della RhB… Beh, non li trovo fragili, logicamente come con tutti i modelli di qualsiasi produttore ci vuole un po’ di attenzione… Oltre a collezionare (ho l’intero parco motore RhB ambientabile negli ultimi 20 anni, eccetto il materiale del Bernina) ho anche costruito un piccolo diorama di stazione e mi accingo a costruirne uno nuovo, più piccolo, con l’eccellente materiale Mbapiro. Oltre a materiale Bemo ho anche alcune belle carrozze moderne del marchio tedesco D+R con le quali compongo dei bei treni Coira-S.Moritz affidati a coloratissime Ge 4/4’’’ di Bemo…
Buona serata a tutti.
:wink:
Franz.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 17:38 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 18:30
Messaggi: 1104
Località: Bergamo
Ammetto di essere mal destro... ricordo ancora quando 6 anni fa ho montato i terrazzini della HGe 4/4I ho sporconato come non mai! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 17:39 
Non connesso

Iscritto il: sabato 28 gennaio 2006, 22:18
Messaggi: 344
Dimenticavo… :oops:
Io ho incominciato con uno start set RhB “casalingo” (ovvero un regalo con un convoglio composto da vari modelli venduti singolarmente) di un “Gmp” composto da Ge 4/4’ 610 “Viamala” verde, una carrozza a carrelli di seconda classe livrea rossa fine anni 80-primi 90, un carro chiuso refrigerato a carrelli ed un paio di carri chiusi a due assi… Poi da lì è nato tutto!!!!
:wink:
Franz.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 18:04 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5928
Località: Trieste
Sulla fragilità dei modelli Bemo, posso dire che una volta era vero. Oggi non so.
Una decina di anni fa un amico mi portò in regalo una Ge 4/4II RhB con una fiancata spaccata a causa di una caduta della vetrina (non dalla, della vetrina, sì).
Io l'ho elaborata nella De 4/4 della SZB, tuttavia non oso tirarla fuori dalla scatola rivestita di spugna...
Poi possiedo un merci moderno (con Ge 4/4 I rossa 605) e un localino d'epoca (Ge 4/4I verde, bagagliaio, vettura a vestibolo centrale e vetturetta tipo Bernina). Ho anche una pare rara Ge 6/6 II a due parabrezza verde (703). Provo 'sta roba da un amico "svizzerista" una volta l'anno...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 18:25 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 18:05
Messaggi: 480
Io ho cominciato con questo: codice 7260 100 "Personenzug 80er-Jahre" sempre della Bemo.

Immagine

Non so quanto siano fragili perchè ho ancora 0 esperienza con questi modelli ( vedo di recuperare in fretta :mrgreen: )

Da una prima impressione e da ciò che scrivono i veterani svizzeri e tedeschi, Bemo ha svolto un lavoro eccellente, anche se qualche magagna c'è:

1) i ganci ad occhiello di default mi sembrano un mezzo disastro: non c'è verso di agganciare e sganciare senza pesanti interventi manuali. Bemo mette a catalogo after market ganci corti ma mi semra di capire che siano dei connettori elettrici, o mi sbaglio? Sui forum svizzeri parlano bene dei ganci kadee in sostituzione di quelli originali: voi come avete risolto?

2) Non capisco perchè alcune carrozze abbiano solo i soffietti chiusi e altre solo aperte: in composizione diventa un effetto poco piacevole: Voi come avete rsolto?


Per le carrozze STL non sapevo che oltre ai soffietti calamitati avessero anche gli assi molleggiati! Le ho prese on line da un negozio svizzero nuove di pacca a 59 CHF l'una ( circa 35 € ), mentre altrove viaggiano sui 120 CHF ( circa 80 € ): appena mi arrivano metto qualche screen e impressioni.

Franz, potresti inserire qualche screen dei tuoi diorami??


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 18:31 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 18:30
Messaggi: 1104
Località: Bergamo
caracalla ha scritto:
Io ho cominciato con questo: codice 7260 100 "Personenzug 80er-Jahre" sempre della Bemo.

Immagine

Bello! Adoro il verde mischiato al rosso :D

Cita:
1) i ganci ad occhiello di default mi sembrano un mezzo disastro: non c'è verso di agganciare e sganciare senza pesanti interventi manuali. Bemo mette a catalogo after market ganci corti ma mi semra di capire che siano dei connettori elettrici, o mi sbaglio? Sui forum svizzeri parlano bene dei ganci kadee in sostituzione di quelli originali: voi come avete risolto?

Concordo in pieno... anche le STL hanno gli stessi, non c'è verso di agganciarli al primo colpo. Io li tengo così... avendo un solo convoglio gira in composizione bloccata :)

Cita:
2) Non capisco perchè alcune carrozze abbiano solo i soffietti chiusi e altre solo aperte: in composizione diventa un effetto poco piacevole: Voi come avete rsolto?

Vero, i miei sono tutti chiusi ed è bruttina come cosa... ricordo una vecchi discussione sul forum dove si diceva che Bemo forniva i cambi chiusi o aperti, ma che ora non si trovano più!

Cita:
Per le carrozze STL non sapevo che oltre ai soffietti calamitati avessero anche gli assi molleggiati!

Almeno, le mie due li hanno... in realtà non servono a nulla, ma se li schiacci con la carrozza in mano vedrai che molleggiano :) Di bello le mie STL rispetto alle Bemo hanno anche gli interni ben riprodotti, e finezze come gocciolatoi sporgenti alle estremità... pessimi invece i mancorrenti! Sono enormi...

Anche a me piacerebbe vedere qualche foto... per il glacier no, ma per l'ABe sempre che arrivi non mi dispiacerebbe un micro diorama per ambientarla!

Ciao
Daniele


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 ottobre 2009, 16:18
Messaggi: 126
Località: Brescia
[quote="caracalla"]Io ho cominciato con questo: codice 7260 100 "Personenzug 80er-Jahre" sempre della Bemo.

Immagine




Che compagnia intendi seguire e che criteri usi per gli acquisti?
Spero tu non abbia preso lo start set credendo di acquistare un'autentico convoglio RhB anni '80, in quanto la confezione contiene una composizione "totalmente di fantasia" .
La loco è una Ge 4/4 I ad aderenza naturale della ex Furka Operalb (ora MGB) che veniva e viene esclusivamente utilizzata per il traino degli "autozug" sotto il tunnel del Furka, da Realp ad Oberwald. Sui binari RhB la si vedeva e la si vede solo ed esclusivamente in occasione della revisione o per riparazioni presso le officine di Landquart.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 18:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 18:30
Messaggi: 1104
Località: Bergamo
No, non è totalmente di fantasia... anzi... :) Solo che così ha circolato per pochissimo tempo...

Ha circolato così realmente durante i primi anni '80 quando il tunnel era in completamento e le Ge 4/4 FO facevano i test sulla RhB alla quale qualche macchina in più non faceva schifo... anche perché le Ge 4/4 FO sono tecnicamente identiche alle Ge 4/4II Rhb. Una breve storia e foto "modellistiche" le trovate qua: http://albulabahn.ch/pages/p63.html

Questo è il mio startset... allungato.
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 19:01 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 ottobre 2009, 16:18
Messaggi: 126
Località: Brescia
dani ha scritto:
No, non è affatto di fantasia! Solo che così ha circolato per pochissimo...

Ha circolato così realmente durante gli anni '80 quando il tunnel era in completamento e le Ge 4/4 FO facevano i test sulla RhB alla quale qualche macchina in più non faceva schifo... anche perché le Ge 4/4 FO sono tecnicamente identiche alle Ge 4/4II Rhb. Una breve storia e foto "modellistiche" le trovate qua: http://albulabahn.ch/pages/p63.html

Questo è il mio startset... allungato.
Immagine


Che avesse fatto test di prova sulle RhB lo sapevo benissimo. Di documentazione fotografica al riguardo ve ne è parecchia. Io intendevo dire che lo start set non deve essere venduto con quella dicitura in quanto in verità non si tratta di una tipico convoglio RhB anni 80.
Parli con uno che vive solo per il ridotto svizzero ed al quale stanno per conferire la cittadinanza onoraria del Canton Grigioni ..... So quel che dico.
Si tratta di un'eccezione, non è la regola.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 19:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 18:30
Messaggi: 1104
Località: Bergamo
Perdonami se ho osato, ma mi sembrava altrettanto fuorviante definirlo "totalmente di fantasia". Anche perché non ha fatto solo dei test, ma è stata proprio noleggiata dalla RhB e cioè dall'80 all'82 per espletare alcuni servizi con la composizione in oggetto. Poi ora hanno rimosso la pagina, ma questa cosa sul sito Bemo era spiegata.

C'è da dire che ci sono Bemo di vent'anni fa che ancora girano come orologi e vengono venduti su ebay a prezzi non propriamente d'occasione, quindi dovrebbero avere meccaniche indistruttibili (almeno i 3 poli).

Ciao
Daniele


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 19:14 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 ottobre 2009, 16:18
Messaggi: 126
Località: Brescia
dani ha scritto:
Perdonami se ho osato, ma mi sembrava altrettanto fuorviante definirlo di "totalmente di fantasia". Anche perché non ha fatto solo dei test, ma è stata proprio noleggiata dalla RhB e cioè dall'80 all'82 per espletare alcuni servizi con la composizione in oggetto. Poi ora hanno rimosso la pagina, ma questa cosa sul sito Bemo era spiegata.

C'è da dire che ci sono Bemo di vent'anni fa che ancora girano come orologi e vengono venduti su ebay a prezzi non propriamente d'occasione, quindi dovrebbero avere meccaniche indistruttibili (almeno i 3 poli).

Ciao
Daniele


Piacere di conoscerti Dani ! Visto che te ne intendi e visto che non siamo così distanti (sempre che tu no sia tifoso dell'Atalanta) si potrebbe organizzare qualche safari da quelle parti in compagnia.

Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: HOm Bemo (e non solo)
MessaggioInviato: domenica 24 gennaio 2010, 19:20 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 17 marzo 2006, 14:12
Messaggi: 1074
Località: Luzern, Schweiz
Il mio prossimo acquisto in H0m Bemo sarà questo:

Immagine

Il nuovo Stadler Allegra ABe8/12... Politensione, cosicchè può andare un pò dove gli pare sulla rete Rh.B. :D
E quindi "toccherà" fare anche un bel viaggetto Coira-Tirano e ritorno, prossimamente...

a.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1392 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 93  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 67 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice