Oggi è giovedì 9 aprile 2020, 20:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 138 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: mercoledì 5 febbraio 2020, 22:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2749
Quindi la colpa è di chi non legge che il prodotto in questione ha un difetto e non di Acme?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: giovedì 6 febbraio 2020, 5:23 
Non connesso

Iscritto il: sabato 10 febbraio 2018, 16:44
Messaggi: 103
umbriele ha scritto:
Quindi la colpa è di chi non legge che il prodotto in questione ha un difetto e non di Acme?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Io non ho detto che la colpa non è di Acme, anzi..
Il mio Mennea prima di essere utilizzato è stato in riparazione ben 2 volte... Quindi immagina i rodimenti....
Ma a giudicare il profilo di chi ha avuto il problema non mi sembra un utente di primo pelo......


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: giovedì 6 febbraio 2020, 7:45 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 luglio 2018, 18:19
Messaggi: 463
umbriele ha scritto:
Quindi la colpa è di chi non legge che il prodotto in questione ha un difetto e non di Acme?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: giovedì 6 febbraio 2020, 8:16 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4804
Località: Bruschi
Mah...1000 euro e poi dover far valere garanzia, aspettare tempo , farlo riparare 2 volte...no grazie
è
E' dai tempi del binato breda statico che acme ha dato prova di una molteplicità di problemi sui suoi elettrotreni o convogli bloccati , alcuni risolti , ma altri rimasti come l'uso di plastiche discutibili e fragili su particolari delicati , piuttosto che problemi elettrici.
Forse solo nei due elettrotreni classici le cose vanno meglio , ma sono sempre da trattare con delicatezza
Ho un amico che da tre anni fà girare e lascia per buona parte del suo tempo sul plastico un Rae SBBdi LS model...nessun problema di nessun tipo...900 euro quasi ai tempi , ma li, ben spesi.
Non stò ad elencare i problemi , ma vedo che le cose non si riescono a migliorare e non capisco il perchè...o meglio mi sono dato delle risposte e non le voglio condividere qui per non mettere in imbarazzo chi ci ospita...
Comprendo la delusione di chi compra , ma , consiglio mio , nella stanza del plastico mettete un bel poster con un collage di foto degli elettrotreni moderni e non e vi divertirete di più , oppure lasciateli in vetrina..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: giovedì 6 febbraio 2020, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 30 marzo 2006, 15:30
Messaggi: 425
Località: Milano
Gaetano, il primo FR1000 ha lamentato problemi ai led rossi ma non ho riscontrato deformazioni o altri problemi; quello del 10° anno, memore di quanto riscontrato l'ho provato con estrema attenzione per poi procedere all'intervento.
Vero che si possa intervenire sulle CV abbassando l'intensità dei leds (quindi ovviando al problema, non risolvendolo - non ho comunque il sistema per farlo e dovrei appoggiarmi ad altri), cosa che anche in questo caso avrebbe potuto fare Acme, avendo preso la versione Digital Sound.
Peccato davvero, il treno è molto ben rifinito.
Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: giovedì 6 febbraio 2020, 20:45 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 luglio 2018, 18:19
Messaggi: 463
claudio.mussinatto ha scritto:
Mah...1000 euro e poi dover far valere garanzia, aspettare tempo , farlo riparare 2 volte...no grazie
è
E' dai tempi del binato breda statico che acme ha dato prova di una molteplicità di problemi sui suoi elettrotreni o convogli bloccati , alcuni risolti , ma altri rimasti come l'uso di plastiche discutibili e fragili su particolari delicati , piuttosto che problemi elettrici.
Forse solo nei due elettrotreni classici le cose vanno meglio , ma sono sempre da trattare con delicatezza
Ho un amico che da tre anni fà girare e lascia per buona parte del suo tempo sul plastico un Rae SBBdi LS model...nessun problema di nessun tipo...900 euro quasi ai tempi , ma li, ben spesi.
Non stò ad elencare i problemi , ma vedo che le cose non si riescono a migliorare e non capisco il perchè...o meglio mi sono dato delle risposte e non le voglio condividere qui per non mettere in imbarazzo chi ci ospita...
Comprendo la delusione di chi compra , ma , consiglio mio , nella stanza del plastico mettete un bel poster con un collage di foto degli elettrotreni moderni e non e vi divertirete di più , oppure lasciateli in vetrina..


la cosa più curiosa è che quelli (quello) che più si lamenta, in lungo ed in largo, di Acme è quello che non è apparentemente interessato a nessun modello di questa azienda.
chissà come mai.
faranno una puntata di "Misteri" che forse chiarirà....il mistero


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 7:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 gennaio 2010, 18:05
Messaggi: 32
Ho avuto i mantici fatti in 3D da Maurizio e devo dire che sono fatti molto bene e soprattutto una volta installati hanno risolto il problema. Adesso il mio Mennea gira che è una meraviglia con tutti i mantici inseriti. Grazie Maurizio. Adesso funzionano anche le luci di testa e di coda grazie alla Almrose.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 7:30 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:59
Messaggi: 3382
Quanto è costato, in tutto, metterlo in condizione di marciare senza problemi?
Giusto per sapere quanto devo, almeno, tirare per lo sconto ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 8:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 30 marzo 2006, 15:30
Messaggi: 425
Località: Milano
Oltre alle resistenze da cambiare, a causa del calore anche le piste del PCB non garantiscono più i collegamenti richiesti, quindi urge nuovo PCB, già richiesto tempo fa.
Non ho idea del costo dei mantici che interesserebbero anche a me.
Per la sostituzione delle resistenze, la componentistica è il meno, tutto il tempo necessario con i relativi rischi per aprirlo....

Marco


Allegati:
2D77F83A-BE7E-4892-B92E-07AD76676800.jpeg
2D77F83A-BE7E-4892-B92E-07AD76676800.jpeg [ 91.44 KiB | Osservato 796 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 9:30 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1091
Località: Roma
Abbiate pazienza, forse mi è sfuggito qualche cosa! Ma i PCB si bruciano in analogico o anche in digitale?
Grazie
Stefano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 9:54 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:59
Messaggi: 3382
più facile in digitale perchè le tensioni sono più alte … ma l'analogico non è esente dal problema.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 14:00 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 gennaio 2010, 18:05
Messaggi: 32
Per i mantici dovete contattare in privato Maurizio ma vi posso garantire che è gentilissimo ed onestissimo. Anche alla Almrose sono onesti e molto competenti contattateli e vi risponderanno subito. Saranno presenti a Verona. Il mio correva in digitale quando si sono bruciati.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: sabato 15 settembre 2007, 8:54
Messaggi: 1091
Località: Roma
Zampa di Lepre ha scritto:
più facile in digitale perchè le tensioni sono più alte … ma l'analogico non è esente dal problema.


Ok , grazie. Mi sembra di aver capito che Qualcuno ha sostituito i PCB, che però si bruciano ugualmente?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 15:29 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 gennaio 2010, 18:05
Messaggi: 32
Il mio una volta messo a posto non ha più avuto problemi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Frecciarossa 1000 in arrivo
MessaggioInviato: martedì 18 febbraio 2020, 15:30 
Non connesso

Iscritto il: sabato 10 febbraio 2018, 16:44
Messaggi: 103
Zampa di Lepre ha scritto:
più facile in digitale perchè le tensioni sono più alte … ma l'analogico non è esente dal problema.



Solo in digitale. In analogico va che è un piacere


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 138 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: E656fabio, hupac e 48 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice