Oggi è martedì 31 marzo 2020, 11:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 463 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 26, 27, 28, 29, 30, 31  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 16:28 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2507
Località: Torino
Ciao a tutti...ritirati stamattina!
Da domani inizio a spedirli, chi deve ancora saldare, può farlo, da domani inizio a spedire e conto di evadere tutte le richieste entro fine mese.

Immagine

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 19:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 746
Località: roma
quando inizierai gli altri innumerevoli pezzi e pezzetti in zama, che si sono distrutti nel tempo? :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: mercoledì 11 luglio 2018, 22:55 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2507
Località: Torino
:lol: :lol: :lol: :lol: per ora fammi finire quest'avventura...poi... chissà... :roll: :wink:

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 10:04 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 23:56
Messaggi: 6
Salve a tutti.
Per risolvere il problema della 753 ho autocostruito dei telai in ottone fresati dal pieno apportando alcune migliorie per aumentarne la robustezza e la massa.
Di seguito delle foto per mostrarvi il lavoro effettuato :


Allegati:
IMG_20180719_163529-min.jpg
IMG_20180719_163529-min.jpg [ 69.79 KiB | Osservato 3145 volte ]
IMG_20180719_163401-min.jpg
IMG_20180719_163401-min.jpg [ 81.35 KiB | Osservato 3145 volte ]
IMG_20180719_163126-min.jpg
IMG_20180719_163126-min.jpg [ 74.95 KiB | Osservato 3145 volte ]
IMG_20180719_163101-min.jpg
IMG_20180719_163101-min.jpg [ 86.38 KiB | Osservato 3145 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 12:39 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2507
Località: Torino
Ciao a tutti, sono a circa metà delle spedizioni....entro metà della prossima settimana evaderò tutte le richieste. :wink:

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 12:40 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4797
Località: Bruschi
Interessante...costo preventivato?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 12:56 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 746
Località: roma
fanta ha scritto:
Salve a tutti.
Per risolvere il problema della 753 ho autocostruito dei telai in ottone fresati dal pieno apportando alcune migliorie per aumentarne la robustezza e la massa.
Di seguito delle foto per mostrarvi il lavoro effettuato :


sarebbe stato bello conoscere per tempo le intenzioni, per non disperdere fatiche parallele... :-(

scrivi di telai al plurale; tra blocco di ottone e cad-cam (credo) quanti euro ci vogliono? lineamodel non me lo realizzò perchè dopo aver disegnato il modello in cad scrisse che erano necessari almeno 80-90 euro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 15:02 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2015, 23:56
Messaggi: 6
p966225 ha scritto:
fanta ha scritto:
Salve a tutti.
Per risolvere il problema della 753 ho autocostruito dei telai in ottone fresati dal pieno apportando alcune migliorie per aumentarne la robustezza e la massa.
Di seguito delle foto per mostrarvi il lavoro effettuato :


sarebbe stato bello conoscere per tempo le intenzioni, per non disperdere fatiche parallele... :-(

scrivi di telai al plurale; tra blocco di ottone e cad-cam (credo) quanti euro ci vogliono? lineamodel non me lo realizzò perchè dopo aver disegnato il modello in cad scrisse che erano necessari almeno 80-90 euro


I telai li sto costruendo per sostituirli ai modelli in mio possesso.
Le foto le ho pubblicate più che altro per una soddisfazione personale e sono stati fatti con una fresatrice manuale,ci impiego una decina di ore per singolo telaio.
Va da se che se avessi delle richieste ne potrei fare pochi e il costo è da valutare. Saluti.


Ultima modifica di fanta il giovedì 19 luglio 2018, 15:26, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 15:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 746
Località: roma
fanta ha scritto:
...e sono stati fatti con una fresatrice manuale,ci impiego una decina di ore per singolo telaio.
...


allora sei un mago; filmati quando sei al lavoro !!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 16:56 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4128
Località: Sorbolo (PR)
Non è un mago è "semplicemente un FRESATORE" :wink: :D
Ce ne fossero! :roll:

Di usara una CNC è capace anche un ragioniere, anzi :?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 21:01 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 746
Località: roma
marco_58 ha scritto:
Non è un mago è "semplicemente un FRESATORE" :wink: :D
Ce ne fossero! :roll:

Di usara una CNC è capace anche un ragioniere, anzi :?



Marco_58 aggiungi che sei ragioniere... altrimenti il primo che incontri... :-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2018, 21:56 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 15 agosto 2011, 16:44
Messaggi: 596
Località: Torino
40/50 anni fa il diploma di ragioneria, almeno dalle mie parti, era il più facile da prendere.
Credete pure che non pochi ragionieri dell'epoca, per guadagnare poi la pagnotta, impararono a fare il fresatore o il tornitore e, magari, qualcuno sopravvive ancora oggi. :mrgreen:

Luigi Cartello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2018, 6:39 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 29 novembre 2013, 7:56
Messaggi: 2
Salve ragazzi,

Ho montato il telaio di Despx e devo dire che e andato tutto bene.
La locomotiva funziona benissimo e il montaggio molto semplice.

Ancora un grande grazie a Despx.

Fulvio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2018, 7:58 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:59
Messaggi: 3380
Anche io ho completato il lavoro … senza nessun problema.

Il prodotto ha un look molto professionale (forse non importante per una cosa che non è a vista … ma il tecnico che è in me apprezza …) e gli incastri con le parti della carrozzeria non creano interferenze ( … non servono "lubrificanti" :lol: ) oltre a quelle necessarie per la tenuta.

Avrei apprezzato che le viti fornite "mordessero" di più (o che i fori fossero un decimo più stretti) ma visto che non sopportano nessuno sforzo non è un problema. E questa è proprio l'unica critica che, con grande difficoltà, ho saputo trovare … tanto per dimostrare di essere imparziale :) .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi D753 Hornby/Rivarossi
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2018, 8:45 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2507
Località: Torino
Ciao a tutti, grazie per i feedback! Sempre gratificanti e importanti nelle critiche :D

Per il discorso viti, il problema non è tanto il foro ma aimè la lunghezza della vite che non fa "mordere" molto filetto nella plastica, purtroppo ho girato almeno 8 ferramenta ma le uniche viti che ho trovato in grande quantità con la testa piccola da non interferire con i vetri della cassa erano lunghe o come quelle che fornisco in dotazione cioè da 1 cm o 1,5 cm il problema di quelle più lunghe però è che vanno a sfondare la parte bassa del telaio in corrispondenza degli scassi rettangolari dove arrivano i perni di attacco delle bombole dell'aria compressa impedendone il corretto montaggio.
Potevo metterle ugualemnte ma dovevate poi accorciarle col Dermel di almeno 2 mm e non mi piaceva quindi ho preferito mettere quelle da 1 cm.
Detto ciò, come avete capito, queste viti non sono vitali per il buon funzionamento del modello (in molti miei test non montavo neppure i longheroni...) ma servono più che altro a chiudere le tasche della zavorra con i longheroni e fissare la culla del decoder tuttavia, se prorio voleste viti più lunghe, posso anche fornirle ma....già solo con le spese di una raccomandata da 5 euro potete compravene in ferramenta almeno 500 pz.
Per la cronaca sono normali viti auofilettanti per metallo zincate facilmente reperibili in ferramenta. Oppure, come ho già scritto in un altro intervento, si può optare per viti da legno 2,5 x 12 ma fate attenzione che la testa va tornita a 4 mm altrimenti impedisce l'inserimento della cassa (la plastica interna dei vetri batte sulla testa) e quando serrate non esagerate altrimenti la svasatura della testa spacca le asole dei longheroni.

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 463 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 26, 27, 28, 29, 30, 31  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 19 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice