Oggi è martedì 31 marzo 2020, 2:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 23:57 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5767
Località: Trieste
Quindi, anche per evitare che qualcuno faccia confusione coi termini e si ritrovi ordinato quello che non gli serve, facciamo un esempio concreto (uso la Peco perchè marca più diffusa):
Deviatoio doppio sarebbe una roba tipo il SLE199
Deviatoio inglese doppio sarebbe tipo il SLE190
Deviatoio inglese singolo sarebbe tipo il SLE180
Poi ci sarebbe il doppio simmetrico o come si chiama, che nella gamma Peco è il SLE99 (la traduzione "deviatoio a 3 vie" per "3Way" è esatta anche tecnicamente?): sembra che in Italia al vero ne siano stati posati solo... tre, uno sulla FCU e unico di cui pare esista una prova fotografica della sua esistenza.
Non riprodotto da alcuno è il doppio asimmetrico, con ambo le deviate dallo stesso lato con due angoli di cuore diversi, quantunque sia esisito: ce n'era uno prima del pontile d'imbarco delle chiatte per carri a Venezia Marittima (v. VENEZIA deposito locomotive e dintorini, mi pare appaia nella prima o seconda pagina).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 0:21 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4128
Località: Sorbolo (PR)
snajper ha scritto:
Quindi, anche per evitare che qualcuno faccia confusione coi termini e si ritrovi ordinato quello che non gli serve, facciamo un esempio concreto (uso la Peco perchè marca più diffusa):
Deviatoio doppio sarebbe una roba tipo il SLE199 tre vie asimmettrico Asymmetric 3-Way Turnout - Electrofrog
Deviatoio inglese doppio sarebbe tipo il SLE190 doppio deviatoio inglese = incrocio con doppia deviata Double Slip - Insulfrog
Deviatoio inglese singolo sarebbe tipo il SLE180 singolo deviatoio inglese = incrocio con singola deviata Single Slip - Electrofrog
Poi ci sarebbe il doppio simmetrico o come si chiama, che nella gamma Peco è il SLE99 deviatoio 3 vie simmetrico Medium Radius 3-Way Turnout - Insulfrog
(la traduzione "deviatoio a 3 vie" per "3Way" è esatta anche tecnicamente?): sembra che in Italia al vero ne siano stati posati solo... tre, uno sulla FCU e unico di cui pare esista una prova fotografica della sua esistenza.
Non riprodotto da alcuno è il doppio asimmetrico, con ambo le deviate dallo stesso lato con due angoli di cuore diversi, quantunque sia esisito: ce n'era uno prima del pontile d'imbarco delle chiatte per carri a Venezia Marittima (v. VENEZIA deposito locomotive e dintorini, mi pare appaia nella prima o seconda pagina). Fai conto che questi ultimi due non siano mai esistiti: che nel modellismo è meglio.


Per completezza va detto che nel "mondo FREMO" deviatoi: inglesi, doppi, tripli, e altri strani sono banditi, e per ovvie ragioni di eliminare i problemi alla radice.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 7:42 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
.....ma tornando al motore tillig 86112, i fili grigiobe verde , oltre che comandare in cascata altri deviatoi posso usarli per gestire due semafori ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 8:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4128
Località: Sorbolo (PR)
Alex75 ha scritto:
.....ma tornando al motore tillig 86112, i fili grigiobe verde , oltre che comandare in cascata altri deviatoi posso usarli per gestire due semafori ?


Dipende dal tipo di impianto elettrico, e relativo cablaggio, adottato nel plastico.
Qui un pò di schemi e istruzioni.
http://www.scalatt.it/bottega%20plastic ... tillig.htm


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 10:23 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Ciao a tutti, riparto da questa discussione che io stesso aprii a suo tempo poiché ora , dopo 2 anni di perfetto funzionamento ( sia da rocrail che da centrale intellibox) stavo proseguendo i lavori al plastico e ora ho i medesimi scambi che dalla intellibox mi danno avviso di cortocircuito quando il mio locomotore ora vi transita ( nella zona del cuore)

Il tutto è iniziato durante le fasi di Posa della massicciata ( acqua vinavil etc solito procedimento ) e nessun cavo è stato pressoché toccato fra gli scambi / motore e decoder lenz ls100 e sopratutto verso la intellibox

Specifico che ora con un tester riscontro e verifico sempre cortocircuito fra la rotaia al cuore e L opposta

Come è possibile ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 14:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4128
Località: Sorbolo (PR)
Va da se che c'è un qualcosa di conduttore che mette in comunicazione tutte le rotaie tra di loro: spiacente, ma lo devi scoprire da solo, solo tu sei lì.
E non e detto che sia lì nello scambio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 17:16 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
marco_58 ha scritto:
Va da se che c'è un qualcosa di conduttore che mette in comunicazione tutte le rotaie tra di loro: spiacente, ma lo devi scoprire da solo, solo tu sei lì.
E non e detto che sia lì nello scambio.



Ma intendi che il problema non sia lì e sia nel resto del tracciato ? però con il tester tutto il resto del tracciato non da corto circuito e anche con la intellibox i treni circolano correttamente

Oppure intendi che il problema possa essere in altri componenti del deviatoio ( tipo motore Tillig? Decoder lenz?)

Se devo fare delle prove accetto consigli


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 19:13 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8118
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Scusate la mia ignoranza, ma 'sta TLLING e' mica una nuova marca cinese che non conosco ?
Oppure, sai mai, e' il nome in turcomanno della conosciutissima TILLIG tedesca ?
'Azzo, ragazzi, ma possibile che nessuno riesca mai a scriverlo giusto ? Quando va bene diventa Tilling, sta volta, dai, strafiamo e cinesizziamolo...
:lol: :lol: :lol:
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 19:38 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
bigboy60 ha scritto:
Scusate la mia ignoranza, ma 'sta TLLING e' mica una nuova marca cinese che non conosco ?
Oppure, sai mai, e' il nome in turcomanno della conosciutissima TILLIG tedesca ?
'Azzo, ragazzi, ma possibile che nessuno riesca mai a scriverlo giusto ? Quando va bene diventa Tilling, sta volta, dai, strafiamo e cinesizziamolo...
:lol: :lol: :lol:
Stefano.


Era già stato scritto che purtroppo avevo sbagliato e Tilling era errato .... ma ciò a parte .....accetto suggerimenti in merito alla sostanza del problema


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 20:26 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 20:36
Messaggi: 109
Alex75 ha scritto:
Ciao a tutti, riparto da questa discussione che io stesso aprii a suo tempo poiché ora , dopo 2 anni di perfetto funzionamento ( sia da rocrail che da centrale intellibox) stavo proseguendo i lavori al plastico e ora ho i medesimi scambi che dalla intellibox mi danno avviso di cortocircuito quando il mio locomotore ora vi transita ( nella zona del cuore)
...
Come è possibile ?


Ecco uno dei (tanti) motivi per cui due anni fa avevo sconsigliato Tillig...
Ci sono passato anche io, ma non ho mai risolto del tutto il problema e non credo dipenda da Vinavil e massicciata.

Mi diresti per favore se il difetto si presenta sempre con lo stesso locomotore/locomotiva e nel caso modello e marca?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 21:25 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Lucas ha scritto:
Alex75 ha scritto:
Ciao a tutti, riparto da questa discussione che io stesso aprii a suo tempo poiché ora , dopo 2 anni di perfetto funzionamento ( sia da rocrail che da centrale intellibox) stavo proseguendo i lavori al plastico e ora ho i medesimi scambi che dalla intellibox mi danno avviso di cortocircuito quando il mio locomotore ora vi transita ( nella zona del cuore)
...
Come è possibile ?


Ecco uno dei (tanti) motivi per cui due anni fa avevo sconsigliato Tillig...
Ci sono passato anche io, ma non ho mai risolto del tutto il problema e non credo dipenda da Vinavil e massicciata.

Mi diresti per favore se il difetto si presenta sempre con lo stesso locomotore/locomotiva e nel caso modello e marca?



Si, certo .. al momento ho un solo locomotore ... aln 668 della vitrains


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 8:47 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 marzo 2007, 13:40
Messaggi: 611
Località: Ostia
Io l'ho dovuto smontare l'incrocio inglese doppio.
Alcune locomotive mandavano in corto il circuito. Il problema è che le contro rotaie sono troppo larghe e/o contraghi stretti per alcuni assi di loco.
In questo video, anche se di scarsa qualità, dovresti notare come gli assi del carrello si arrampicano sulle contro rotaie. Per poi mandare in corto quando toccano il contrago.

https://youtu.be/fx5GcPTtoBU

Ciao
Luca

Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 9:08 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Ok... hai dovuto smontarlo ? Ok e rimontandolo hai risolto ? Quali accortezze hai avuto per risolvere il problema ?


Smontare tutto significa demolire la massaggiata anche sul secondo deviatoio sigh ....

Certo ...che ....da due anni il medesimo e unico locomotore vi ha circolato senza problemi ...davvero strano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 9:25 
Non connesso

Iscritto il: martedì 13 marzo 2007, 13:40
Messaggi: 611
Località: Ostia
L'ho proprio tolto e ho cambiato ovviamente il tracciato.
Una domanda: ma la tua autonotrice manda in corto solo in deviata oppure anche tirando dritto?
Se hai un piccolo carro merci prova a farlo scorrere sull'incrocio e senti con le dita se e dove fa resistenza.
Con un calibro misura la distanza interna delle ruote e quella degli aghi, contraghi e contro rotaie.


Inviato dal mio DUB-LX1 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 10:05 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Va bene .... stasera che sono a casa farò tali prove e vi aggiorno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 61 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice