Oggi è martedì 31 marzo 2020, 2:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 10:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 15:03
Messaggi: 1091
Località: .... dentro un.. orcio in valdarno
Ecco la disposizione motore-polarizzazione dello scambio a 3 vie con cuore polarizzato.
Motore "verde" controlla cuori "verdi"
Motore "giallo" controlla cuore "giallo"

Spero sia utile.


Allegati:
Asimmetrico-Three-Way-Scambio-Polarizzazione.jpg
Asimmetrico-Three-Way-Scambio-Polarizzazione.jpg [ 31.74 KiB | Osservato 706 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 12:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Lo schema dei deviatoi che ho io però e Il seguente

https://ibb.co/fqFfNb3

(Edit: ho tolto L immagine per non appesantire il server )


Ultima modifica di Alex75 il lunedì 3 febbraio 2020, 14:55, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 13:07 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4128
Località: Sorbolo (PR)
Ah, così va già meglio. Me se non ci sono contatti indesiderati è tutto regolare.
Posta anche uno schizzo del tracciato completo, salvo i binari tronchi/morti, e metti anche i punti di alimentazione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 18:00 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Ecco qui lo schemA, tralascio i blocchi gestiti tranirevsezionaneti su rocrail tramite 63320 uhlenbrock e che funzionano correttamente . Il treno se da binario uno passa a 2 va in corto , se prosegue dritto no

Invece se percorre il binario 2 e sia se va in scambio su 1 che diritto , mi segnala cortocircuito

Non so se c entra qualcosa, dopo aver tolto il locomotore , quando intellibox segnala corto circuito , a volte devo pigiare più volte il tasto verde on per riattivare L alimentazione

Foto schema ( perdonate a mano libera)
https://ibb.co/tcQ1HBg


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 19:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 20:36
Messaggi: 109
Alex75 ha scritto:
Si, certo .. al momento ho un solo locomotore ... aln 668 della vitrains


Il problema te lo ha esposto Wolf05 ed è il medesimo riscontrato dal sottoscritto.
Rotaie geometricamente (probabilmente...) perfette, ma spesso e volentieri i modelli non sono altrettanto perfetti nello scartamento degli assili/ruote.
Quindi se becchi il mezzo non perfetto il rischio di corto è in agguato.

Perché il problema si è presentato solo oggi non saprei.
Mi verrebbe da pensare che si è un po' spostato il motore sottoplancia e l'annessa "asticella" che comanda gli aghi, con uno spostamento millimetrico di questi ultimi che causa il problema di cui sopra?

Ribadisco: per "giocare" con i treni meglio qualcosa di esteticamente meno appagante ma più efficace.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 19:51 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Bhe .... si L ipotesi dello scartamento ovviamente è da considerare tuttavia 2 anni di transiti regolari non sono pochi .....sia in manuale che in automatico con Rocrail

Tuttavia movimenti dei motori sottoplancia lo escludo .....non li ho proprio toccati

Il fatto che lo scambio , del binario 2 , in qualunque posizione fornisce con il tester sempre una continuità ( quindi corto circuito ) fra L una e L altra rotaia .....potrebbe escludere qualcosa inerente agli aghi ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: lunedì 3 febbraio 2020, 22:14 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 20:36
Messaggi: 109
Che motori monti sotto, sempre i Tillig?
Dicono che anche quelli danno problemi dopo un po' di tempo (che io in verità finora non ho avuto).
Hai controllato se per caso si fosse ossidato qualcosa?
C'è una pista in rame su cui scorrono delle lamelle, anche per gestire la polarizzazione. Magari sono proprio quelle che fanno i capricci...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 4 febbraio 2020, 0:36 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4128
Località: Sorbolo (PR)
I motori Tillig, né ho preso uno per provarlo, non mi soddisfano per niente.
Già per farlo funzionare ho dovuto smontarlo e registrare tutta la meccanica, non oso modificare la posizione delle lamelle che striscinado su piste fungono da finecorssa.
Tanto meno in quelle lamelle ci farò passare più di 30 mA, anzi forze ben meno, solo quanto basta per pilotare un transistor che poi comanda un relè o/e un led.

Ma per la massicciata cosa hai usato?
Plastica tritata, ghiaia, ossidi, altro materiale conduttore?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 4 febbraio 2020, 7:08 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Confermo si ho i motori tillig, va bene controllerò smontandoli le piste in rame
Fino ad ora non si erano comportati male , salvo la rumorosità di cui già all acquisto avevo letto sui forum


Come massicciata ho usato woodland scenics fissata con una miscela di acqua vinavil e alcune gocce di detersivo per i piatti dosata con una siringa ....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 4 febbraio 2020, 17:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Lucas ha scritto:
Che motori monti sotto, sempre i Tillig?
Dicono che anche quelli danno problemi dopo un po' di tempo (che io in verità finora non ho avuto).
Hai controllato se per caso si fosse ossidato qualcosa?
C'è una pista in rame su cui scorrono delle lamelle, anche per gestire la polarizzazione. Magari sono proprio quelle che fanno i capricci...



Ho smontato i due motori tillig e le piste sembrano perfette in rame e per nulla ossidato

La pista il cui collegamento va al cuore con il tester conferma la continuità del collegamento


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 4 febbraio 2020, 22:32 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 20:36
Messaggi: 109
Mi dispiace ma a questo punto alzo le mani in segno di resa... Non riesco proprio a capire cosa possa essere successo.
A meno che tu non abbia fatto manutenzione sulla ALn 668


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 4 febbraio 2020, 22:49 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
Lucas ha scritto:
Mi dispiace ma a questo punto alzo le mani in segno di resa... Non riesco proprio a capire cosa possa essere successo.
A meno che tu non abbia fatto manutenzione sulla ALn 668



No no , assolutamente non L ho toccata


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: martedì 4 febbraio 2020, 23:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 8 maggio 2007, 19:26
Messaggi: 1022
Provato a sostituire il motore oppure lo scambio per levarsi ogni dubbio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: mercoledì 5 febbraio 2020, 8:56 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 8:08
Messaggi: 28
olimpionic2007 ha scritto:
Provato a sostituire il motore oppure lo scambio per levarsi ogni dubbio?



Lo scambio si già fatto i motori no ....( intesi dello scambio )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoio tlling doppio
MessaggioInviato: mercoledì 5 febbraio 2020, 9:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: martedì 8 maggio 2007, 19:26
Messaggi: 1022
Proprio per levarsi ogni dubbio, se ne hai un altro di motore, provalo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 38 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice