Oggi è sabato 20 ottobre 2018, 1:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: FERRARI 512S Modulo Pininfarina
MessaggioInviato: sabato 2 giugno 2018, 21:37 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 1:23
Messaggi: 2741
Ve la ricordate?
Immagine
https://www.youtube.com/watch?v=DW1Vml9CMjo
https://www.roadandtrack.com/car-culture/car-design/a21049268/ferrari-modulo-by-pininfarina-driving/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FERRARI 512S Modulo Pininfarina
MessaggioInviato: lunedì 4 giugno 2018, 20:20 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 17:24
Messaggi: 1041
Il solito arricchito che prende una maquette e ne fà un falso storico, anzi a mio vedere un sacrilegio: visto che hai i soldi, ti facevi una bella replica funzionante e lasciavi l'originale così come era....soldi e cultura non vanno sempre d'accordo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FERRARI 512S Modulo Pininfarina
MessaggioInviato: martedì 5 giugno 2018, 11:21 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 14:57
Messaggi: 7639
Località: Milano
Non sono del tutto d'accordo.
A parte la sottile distinzione tra "ricco" (Glickenhaus) e "arricchito" (metteteci uno o più nomi a scelta...), il tema è il rispetto storico.
Quindi la conservazione di una carrozzeria Pininfarina di indubbio fascino (l'azienda no, ormai è finita in mani indiane) e il suo stato di maquette.
In realtà telai e organi meccanici c'erano e con un passato CanAn corsaiolo.
Che fare? Conservare la sola carrozzeria, sostituendo eventualmente con un "rolling chassis" quello esistente, da restaurare poi con una carrozzeria (ricostruita) CanAm?
Mantenere l'auto così com'era, con un solo restauro cosmetico e parti meccaniche non funzionanti?
Completare un "progetto" mai ultimato di prototipo estetico e renderlo funzionante?
Glickenhaus, che è poi quello che paga, sceglie questa ultima strada.
Il restauro viene fatto in Italia (garanzia, spero, di correttezza filologica del lavoro e di alto livello di manodopera), la vettura diventa un sogno di gioventù concretizzato, il Modulo, oltre che bello, si muove anche. Perché dispiacersene?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FERRARI 512S Modulo Pininfarina
MessaggioInviato: martedì 5 giugno 2018, 13:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 17:24
Messaggi: 1041
Spesso mi esprimo male e frettolosamente, intendevo dire che avrei preferito non toccare la mitica maquette.....purtroppo mi accade di vedere troppo spesso cose senza senso, una tra le tante una 1750 compressore verniciata col trasparente opaco per dare l'effetto finitura "antichizzato".....Come i mobili presi a fucilate per simulare i fori dei tarli....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice