Oggi è sabato 19 settembre 2020, 1:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ritardi INQUALIFICABILI a ROMA
MessaggioInviato: lunedì 13 gennaio 2020, 13:45 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 7 dicembre 2007, 19:06
Messaggi: 1802
Località: TS, nel mitico nord-est :-)
ROMA. Un «inconveniente tecnico » :lol: :lol: :lol: agli impianti di circolazione di Roma Termini dalle 6,55 sta' determinando un rallentamento della circolazione ferroviaria nel nodo di Roma, «con ritardi fino a 60 minuti». Ne dà notizia Rete ferroviaria italiana, spiegando che «prosegue la riprogrammazzione del servizio con cancellazioni, limitazioni e deviazioni di percorso per i treni a lunga percorrenza». FORTISSIMI disaggi per MIGLIAIA di pendolari.

Treni, guasto a Roma Termini: ritardi fino a 80 minuti. La rabbia dei passeggeri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ritardi INQUALIFICABILI a ROMA
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 10:14 
Non connesso

Iscritto il: sabato 4 luglio 2009, 22:25
Messaggi: 3667
Località: Brescia
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ritardi INQUALIFICABILI a ROMA
MessaggioInviato: domenica 2 febbraio 2020, 12:16 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 14555
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Ma perché continuate a prendere i treni?
Ma andate con le vostre automobili!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ritardi INQUALIFICABILI a ROMA
MessaggioInviato: sabato 4 luglio 2020, 8:20 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 11:27
Messaggi: 307
Omnibus ha scritto:
Ma perché continuate a prendere i treni?
Ma andate con le vostre automobili!


A parte il fatto che è una normalissima notizia di guasto che giustamente RFI ha riportato per informare chi stesse viaggiando (avete presente quando i soliti cerebrolesi inveiscono contro FS perchè "non ci hanno detto nulla"......"siamo stati tenuti all'oscuro!".....) riportata dal noto troll, ma riprendo il concetto di Omnibus: in una nazione che non ha mai amato la ferrovia ed i treni in genere nonostante si paghino (tra abbonamenti e normali titoli di viaggio) "le tariffe in assoluto più basse d'Europa", dove mediamente la gente vuole prendere l'ultimo treno utile (perchè devo alzarmi un quarto d'ora prima?) per recarsi al lavoro o dove diavolo debba andare, nonostante siano gli stessi viaggiatori a ridurre a cassonetti dell'immondizia gli interni dei rotabili (a meno che si scopra che sui sedili e per terra ci sia in atto "l'autosporcamento"), dove la gente crea ritardo sistematico ai treni in partenza perchè si devono dare l'ultimo bacio o costringono il PdB ad aspettare a dare la partenza perchè "il mio amico è in ritardo ma sta arrivando"....... ecco appunto dico PERCHE' CAZZO PER SPOSTARVI NON PRENDETE LE VOSTRE LURIDE AUTO OPPURE I BUS A VOI TANTO CARI??? eccheccazzo...... quanno ce vò ce vò!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice