Oggi è lunedì 20 agosto 2018, 11:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2018, 23:44 
Non connesso

Iscritto il: martedì 21 aprile 2009, 16:48
Messaggi: 1453
Un saluto a tutti. Vorrei sapere se avete notizia di stazioni con la presenza di deviatoi tra i marciapiedi?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: lunedì 29 gennaio 2018, 23:53 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 10611
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Se intendi a fianco dei marciapiedi, a Padova c'erano al binario 3 e al binario 5 fino a circa 5 anni fa.
Una volta erano frequenti nelle stazioni di testa.
All'estero ne ho visti molti, anche recentemente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2018, 0:19 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3613
Località: Sorbolo (PR)
Come dice Omnibus, è una situazione abbastanza frequente in stazioni con binari di testa*, giusto per il salto della locomotiva. A volte la trovi anche in stazioni passanti per particolari esigenze di circolazione o topografia: a Bologna sono diversi.
Anzi in stazioni minori è una situazione frequente.
Se invece intendi il marciapiede interrotto da un binario che ci passa in mezzo, non credo proprio che sia una condizione possibile.

*
Nelle stazioni di: Milano C.le (è impossibile), Torino P.N., Venezia S.L., Firenze S.M.N, Roma T., Napoli C.le, non mi pare che ci siano tali situazioni, di solito sono in stazioni non di quelle dimensioni e importanza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2018, 0:25 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 13:31
Messaggi: 1672
Località: Roma
Nella vecchia stazione di Roma Trastevere, prima del rifacimento del piano dei binari, sul binario uno c'era uno scambio lato deposito con tanto di segnale basso di manovra e alto di partenza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2018, 6:49 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 7:15
Messaggi: 250
Ciao,
Como S.G. binario 1 lato sud (binario di corsa Chiasso->Milano), deviatoio per l'ingresso "posteriore" allo scalo merci.
Cassa motore e marmotta meccanica posizionati fra il bin. 1 e il 2, a destra nel senso di marcia.
Quando la marmotta meccanica e' stata sostituita da quella a tre luci, e' stata anche spostata a sinistra sul marciapiede, protetta da tubolari metallici.
Lamps


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2018, 14:19 
Non connesso

Iscritto il: martedì 21 aprile 2009, 16:48
Messaggi: 1453
marco_58 ha scritto:
Come dice Omnibus, è una situazione abbastanza frequente in stazioni con binari di testa*, giusto per il salto della locomotiva. A volte la trovi anche in stazioni passanti per particolari esigenze di circolazione o topografia: a Bologna sono diversi.
Anzi in stazioni minori è una situazione frequente.
Se invece intendi il marciapiede interrotto da un binario che ci passa in mezzo, non credo proprio che sia una condizione possibile.

*
Nelle stazioni di: Milano C.le (è impossibile), Torino P.N., Venezia S.L., Firenze S.M.N, Roma T., Napoli C.le, non mi pare che ci siano tali situazioni, di solito sono in stazioni non di quelle dimensioni e importanza.

Quali possono essere le esigenze di circolazione?
È possibile che un treno cambi binario tra i marciapiedi di stazione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2018, 15:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 506
Località: rivalta - torino
marco_58 ha scritto:
Se invece intendi il marciapiede interrotto da un binario che ci passa in mezzo, non credo proprio che sia una condizione possibile.

Pieve Ligure era così, il marciapiede del 1° binario era interrotto dal ramo deviato che portava allo scalo merci.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: martedì 30 gennaio 2018, 21:21 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3613
Località: Sorbolo (PR)
corsaroromano ha scritto:
...
Quali possono essere le esigenze di circolazione?
È possibile che un treno cambi binario tra i marciapiedi di stazione?


Una qualsiasi, cioè di spostarsi da un binario all'altro per andare da un'altra parte.
Dipende dalla disposizione dei binari in funzione degli spazi disponibili.

Scusa, ma temo che tu e noi stiamo parlando due lingue diverse. Prova a mettere uno schizzo di cosa intendi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: mercoledì 31 gennaio 2018, 11:09 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 11:24
Messaggi: 1017
Località: Ravenna
A Ravenna fino alla fine degli anni '70 c'era una comunicazione fra primo e secondo binario proprio davanti all'ufficio del capostazione. Veniva utilizzata per riportare in coda il postale a due assi che viaggiava accoppiato ad un complesso elettromotrice+rimorchiata pilota, di solito una ALe790/880+Le640. Ho visto spesso la manovra svolgersi...a mano!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: mercoledì 31 gennaio 2018, 12:26 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 30 ottobre 2014, 13:39
Messaggi: 302
A Genova P. Principe fino a due anni fa circa era presente lato Ge. Sampierdarena una comunicazione tra i binari 18 e 19 (quest'ultimo terminava con un tronchino), con la particolarità che nell'ultima parte il bin. 18 aveva il marciapiede sia a destra sia a sinistra, in quanto quello del 19 si restringeva verso il binario 18 subito dopo il paraurti. Oggi la comunicazione è stata tolta e il bin. 19 è tronco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: sabato 10 febbraio 2018, 15:18 
Non connesso

Iscritto il: martedì 21 aprile 2009, 16:48
Messaggi: 1453
marco_58 ha scritto:
corsaroromano ha scritto:
...


Scusa, ma temo che tu e noi stiamo parlando due lingue diverse. Prova a mettere uno schizzo di cosa intendi.

io intendo una situazione del genere, uno scambio posizionato tra due marciapiedi di stazione


Allegati:
scambio.jpg
scambio.jpg [ 40.13 KiB | Osservato 2486 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: sabato 10 febbraio 2018, 23:45 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3613
Località: Sorbolo (PR)
Come ti abbiamo già risposto, è una situazione abbastanza normale, anche se non frequente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: domenica 11 febbraio 2018, 2:00 
Non connesso

Iscritto il: martedì 21 aprile 2009, 16:48
Messaggi: 1453
marco_58 ha scritto:
Come ti abbiamo già risposto, è una situazione abbastanza normale, anche se non frequente.

Mi avevi chiesto uno schizzo e ho inserito lo schizzo :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: domenica 11 febbraio 2018, 18:24 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3613
Località: Sorbolo (PR)
Intanto abbiamo stabilito che parliamo la stessa lingua. :wink:
Che non è poco! :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Deviatoi in stazione
MessaggioInviato: lunedì 12 febbraio 2018, 6:52 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 gennaio 2014, 7:20
Messaggi: 637
Fino alla fine anni 70 in stazione di Cremona (che era ed è tuttora così strutturata: 1° bin. con marciapiedi, 2° bin. senza marciapiedi e corretto tracciato della Codogno-Mantova, 3° bin. con marciapiedi) esisteva una doppia comunicazione (forbice) tra il 1° ed il 2° ed appena in precedenza un comunicazione semplice tra il 2° ed il 3°; il tutto più o meno in corrispondenza dell' Ufficio Movimento. Questo permetteva arrivi e partenze, ad esclusivo beneficio della Codogno-Mantova utilizzando metà dei binari (1° e 3°) lasciando l'altra metà per i treni della Fidenza/Piacenza per il 1° e Treviglio/Brescia per il 3°. Con l'avvento dell' ACEI è stata tolta la forbice trasformandola in comunicazione semplice 1°/2° e lasciando quella 2°/3°. Non mi ricordo poi quando , è stato tolto tutto.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice