Oggi è lunedì 27 maggio 2019, 6:22

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Treni per i lager
MessaggioInviato: martedì 5 marzo 2019, 3:31 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 1 dicembre 2017, 18:10
Messaggi: 204
Buongiorno,
non so se questa è la sezione giusta, ma volevo sapere gli itinerari dei treni di deportati dopo l'8 settembre (con tutto rispetto per le vittime).
So che dal 1944 si passava solo per Tarvisio in quanto le linee per Francia ed Austria erano state bloccate (bombardamento di Bolzano), bombardamento ponti sulle Dore in Piemonte, ecc...
La Meridionale fu più volte interrotta da atti partigiani e la Transalpina fu la prima ad essere danneggiata. Già nel novembre 1943 venne bombardato il viadotto di Canale (-).
E' possibile avere un elenco dettagliato di tutti i 200 Trasporti (prigionieri di guerra e civili) deportati dall'Italia? Numero del Trasporto e itinerario?
Avete a disposizione qualche documento M42, M53, tracce, ecc... di alcuni Trasporti?

Domandina piccante:
I prigionieri partiti da Gonars hanno percorso alcune line ferroviarie mai inaugurate ma esistenti e pure elettrificate (Gonars-Basiliano), eccc...? Su quelle linee non inaugurate che regime c'era? Regime di raccordo e Giunto Telefonico?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treni per i lager
MessaggioInviato: mercoledì 6 marzo 2019, 0:11 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 12168
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Non credo siano stati conservati M53 o M42 dell'epoca.
Se devi fare ricerche sull'argomento, penso sia meglio che ti rivolga alle associazioni ebraiche per avere notizie e documentazione appropriate.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treni per i lager
MessaggioInviato: giovedì 7 marzo 2019, 7:12 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 19 luglio 2018, 18:19
Messaggi: 247
non solo ebraiche ma anche associazioni di ex combattenti.
ricordiamo che in quei treni viaggiarono anche moltissimi soldati italiani imprigionati e deportati perchè non volevano aggregarsi all' "esercito" della Repubblica di Sociale


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice