Oggi è domenica 26 maggio 2019, 10:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: venerdì 15 marzo 2019, 15:58 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 200
Località: Pagnacco UD
"Altro treno altra corsa" dice un vecchio detto.
Altra casa altro plastico, potrei tradurlo io adeguandolo al mio peregrinare da una casa all'altra, da un paese all'altro.
Ancora una volta si riparte, armi e bagagli e scatole di treni verso un'altra abitazione. Per fortuna questa potrebbe essere la residenza dove fermarmi più a lungo, visto che l'età aumenta e la voglia di spostarmi ancora cala.
Dunque un'altra partenza. E un altro plastico da progettare, puntando a portarlo a termine il prima e meglio possibile.

Quindi il caro vecchio "Plastico la Pontebbana" ed il "Plastico Confine Italia Austria" vanno definitivamente in archivio. Di loro resta la tanta esperienza, i progetti realizzati e non, le capacità acquisite e tutto il materiale di armamento, rotabili e paesaggio acquistato negli anni.

Nella nuova abitazione una bella stanza sotterranea di 5,2x3,45m sarà dedicata esclusivamente al plastico e a quanto riguarda i treni. Uno spazio adeguato, certo non lungo 9,5m come il precedente, ma con caratteristiche ottime per realizzare un plastico su cui far correre treni Italiani, austriaci, tedeschi e dei Paesi limitrofi con composizioni abbastanza veritiere.

Descrizione:
Scala: H0
Dimensioni del plastico: 5,20 m x 3,45 m
Sistema di binari: Peco, Roco, Tillig cod. 75
Forma: U o G ad "osso di cane" con due cappi di ritorno
Epoche: V - VI
Tema: Stazione di confine con 2 linee elettrificate (15KVCA e 3KVCC) a doppio binario su linea principale e 1 linea elettrificata (3KVCC) secondaria - 2 stazioni nascoste da 6 binari ciascuna con cappio di ritorno - 1 stazione nascosta di testa con 3 binari per treni reversibili su linea secondaria
Nome: Tarvisio
Struttura: legno compensato da 10mm di spessore, sostegni in metallo tipo scansia.
Controllo: Digitale DCC con centrale IB6050, gestito da software completo di moduli di controllo e gestione.

Pianta del plastico:
Livello 0 visibile
Allegato:
Commento file: Pianta del plastico - quota 0 visibile
pianta_livello0.jpg
pianta_livello0.jpg [ 264.27 KiB | Osservato 1956 volte ]


Livello -1 Stazione nascosta OBB
Allegato:
Commento file: Livello -1 stazione nascosta OBB
pianta_livello-1.jpg
pianta_livello-1.jpg [ 125.05 KiB | Osservato 1956 volte ]


Livello -2 Stazione nascosta RFI
Allegato:
Commento file: Livello -2 stazione nascosta RFI
pianta_livello-2.jpg
pianta_livello-2.jpg [ 159.83 KiB | Osservato 1956 volte ]


La G sarà chiusa da due moduli amovibili, uno con la linea a doppio binario RFI di tipo moderno con portali per la TE a traliccio simili a quelli della Direttissima e della linea Pontebbana, il secondo con un ampio ponte ad arco che possa richiamare la vecchia linea Pontebbana.

La stazione principale con 5 binari serviti da marciapiede e 3 per treni merci, sarà dotata di deposito locomotive, magazzino merci con piccolo scalo e area di ricovero carri.
La zona della stazione sarà divisa otticamente dalla zona del deposito e dal fascio di ricovero da un ponte stradale che richiamerà quello presente a Udine centrale.
Oltre lo scalo merci, nascosto sotto ad una collina e separato dalla stazione da un muro di contenimento, ci saranno 3 binari tronchi dove verranno ricoverati i treni reversibili che faranno servizio sulla linea secondaria.

La linea OBB, dopo essere uscita a destra in galleria, affronterà una curva a 180° per scendere di circa 90mm e scomparire in galleria per passare sotto alla stazione e ricomparire oltre il ponte stradale con un tratto in trincea in primo piano. Sarà l'unica parte a vista con raggio minimo di 650mm. Da qui uscirà di scena per scendere alla stazione nascosta.

La linea RFI a doppio binario, passando oltre il deposito locomotive, affronterà la discesa di circa 100mm con un lungo rettilineo, passerà sotto alla linea secondaria, sul modulo amovibile e scomparirà di scena sotto al curvone austriaco.

Una serie di "trucchi scenici" come viadotti, alberi, case servirà a mascherare le parti meno realistiche.
L'ambientazione richiamerà la zona del Tarvisiano con montagne e boschi.
Su alcune alture ci saranno dei fortilizzi o piccoli villaggi montani.
Il paese principale sarà situato oltre lo scalo ferroviario su un altura a nascondere la stazione nascosta secondaria.

Le stazioni nascoste saranno armate con binari e scambi PECO cod. 100
Le parti a vista saranno con binari PECO e Roco cod. 75 e 83 con traverse in CA sulle linee principali, legno sulla secondaria.
Tutti gli scambi avranno motori sottoplancia. Le stazioni nascoste PECO PL10, mentre quelle a vista servomotori gestiti in DCC con schede di diversa provenienza.

Le pensiline della stazione richiameranno quelle di Tarvisio Boscoverde, mentre la stazione è ancora in via di definizione. Potrebbe richiamare la stazione di Palmanova o quella più moderna di Tarvisio con la licenza del magazzino merci e del deposito.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: venerdì 15 marzo 2019, 18:22 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 1:15
Messaggi: 563
Marco ti posso chiedere se esistono ancora i progetti del precedente impianto? In caso di risposta affermativa, potrei chiedertene una copia? Mi piacerebbe prendere spunto dal tuo passato impianto per migliorare il mio.

Grazie, Davide


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: venerdì 15 marzo 2019, 18:31 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 7814
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Ciao Marco,
progetto ambizioso a dir poco... :shock: :shock: :shock:
Condivido l' interesse di Davide.
Oltre alle planimetrie hai foto dei tuoi precedenti impianti ?
Sono certo che meritino di essere condivisi nella sezione plastici con appositi topic.
Buoni treni e buon (nuovo) plastico
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 9:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 200
Località: Pagnacco UD
Ciao a tutti.
Trovate foto, disegni e video sul mio blog http://marco1016.blogspot.com e sul mio canale YouTube https://www.youtube.com/user/marco1016obb

Se mi mandi il tuo progetto gli dò un'occhiata.
In questo nuovo lavoro applicherò tecniche che nei precedenti non avevo usato, come le curve paraboliche all'ingresso di ogni curva.
Nel disegno se ne vedono già molte, cercherò di aggiungerle anche in stazione, punto delicato per gli spanciamenti delle carrozze.

Almeno fino ad agosto i lavori non inizieranno, quindi il progetto vedrà altri sviluppi, tra cui la progettazione in 3D di tutta la struttura e di molte parti del paesaggio.

Non escludo di usare la stampa 3D per realizzare alcune parti.

Inviato dal mio Lenovo K33a48 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: sabato 16 marzo 2019, 14:40 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 1:15
Messaggi: 563
marco1016 ha scritto:
Se mi mandi il tuo progetto gli dò un'occhiata.


Ti ho mandato un messaggio in privato.

marco1016 ha scritto:
tra cui la progettazione in 3D di tutta la struttura


Anche io sto usando la medesima tecnica, più che altro prechè la mia struttura sarà a scomparsa, con organi meccanici per la generazione e la trasmissione del moto per permettere la movimentazione di tutta la struttura. Io uso Solidworks.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2019, 16:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 19:02
Messaggi: 713
A me piaceva molto l'impostazione del primo plastico e un po' ne ho tratto spunto quando ho rifatto il mio per l'80% ormai nel lontano 2007.
Ora il tempo è molto poco e mi dedico alla sua manutenzione e al completamento del paesaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2019, 16:57 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 200
Località: Pagnacco UD
Il primo plastico soffriva dell'epoca in cui era stato progettato e del fatto che fosse stato spostato da una casa all'altra passando dalla classica configurazione ad "8" ritorto a quella ad osso di cane con plastico lungo il perimetro della stanza.
Non sono mai riuscito a chiudere l'anello, ma è servito per fare tanta sperimentazione, esperienza e sviluppo delle tecniche modellistiche. Oltre che a giocarci un sacco con gli amici.
Da quando è stato progettato e costruito sono passati ormai 20 anni.
Al successivo trasloco, 7 anni fa, ho dovuto smontarlo e riprogettare il tutto adeguando il progetto agli spazi allora disponibili.
Oggi sono prossimo ad un nuovo trasloco, non so se sarà l'ultimo, ma per un po' non vorrei muovermi.

In questo progetto resterà molto poco dei precedenti, se non le elicoidali e poco altro.

Vedremo nei prossimi mesi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2019, 17:38 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2006, 9:37
Messaggi: 1415
Un progetto ben impegnativo!
La stazione è piuttosto ampia, e la dimensione dei serbatoi generosa, ed ulteriormente incrementabile con qualche tronchino per i treni navetta.
Mi lascia piuttosto perplesso la collocazione della rimessa, accessibile solo dal primo binario, che conseguentemente risulterebbe praticamente inutilizzabile per il servizio. Peraltro, ogni manovra delle locomotive necessiterebbe di impegnare il doppio binario e, sul lato della diramazione, anche la linea diramata, bloccando di fatto la circolazione.
E, vista la sua generosità, le manovre presumo sarebbero parecchie...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2019, 17:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3380
Località: Massa Finalese (MO)
Esatto, è la cosa che perplime di più anche a me. Valuterei la presenza delle dovute aste di manovra con traversate. Se poi penso che la stazione è sede anche di 2 tensioni diverse, e quindi si devono fare i "lanci" delle locomotive sotto la linea di contatto della rispettiva tensione...

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: lunedì 18 marzo 2019, 19:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 1:15
Messaggi: 563
A. Federici ha scritto:
Mi lascia piuttosto perplesso la collocazione della rimessa



Che sia ben chiaro, non ho intenzione di fare polemica ma con quali parametri oggettivi motivi questa osservazione? Potresti citare le parti del regolamento/i in auge nelle FS/OBB in base all'epoca di rappresentazione in cui si regolamenta l'esatta o errata collocazione del/i servizi dedicate alla manutenzione del materiale di trazione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2019, 7:22 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 200
Località: Pagnacco UD
Nessuna polemica, ogni osservazione è ben gradita.
Se pensate che i progetti delle ferrovie reali vengono fatti da pool di ingegneri e architetti!!!
Chi sono io per fare tutto da solo?

Infatti la posizione della rimessa non mi convince. Starebbe meglio oltre l'ottavo binario o tra le due linee italiane come a Udine, con l'accesso da tutti i binari.

Ieri sera ho provato a modificare il piano binari invertendo la posizione delle linee ma ancora non mi piace.
Pensavo anche di ribaltare la stazione mettendo il FV sul retro e binari e rimessa sul fronte, ma è una soluzione che preferirei evitare. Mi piacerebbe vivere il plastico come ho sempre vissuto le stazioni: entrandovi dalla porta principale.

Come detto ho ancora molto tempo prima di posare il primo binario, quindi sotto con i consigli.

E visto che sono in viaggio ecco la realtà che regala spunti.
Casarsa della Delizia. La rimessa locomotive con piattaforma girevole è posta oltre lo scalo merci.

Stessa situazione a Cervignano A.G.

Anche a Tarvisio Boscoverde la rimessa è oltre il binario 8.
Ci penso.
Voi cosa dite?Immagine

Inviato dal mio VFD 1400 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2019, 8:49 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2006, 9:37
Messaggi: 1415
Marco, non che non esistano stazioni con rimesse collegate al primo binario: posso citarti Pistoia, ad esempio, e, fra le stazioni internazionali, Luino.
Anche San Candido aveva la rimessa e la stella lato binario 1; ma era accessibile anche da altri binari di stazione.
Insomma, vorrebbe essere un elemento di riflessione, non di critica.

Piuttosto, come pensi di fare il cambio delle locomotive? Con il lancio della loco? Certo, ad evere un sistema per abbassare ed alzare il pantografo in digitale, sarebbe magnifico!
Con il (finto) traino da parte di una loco di manovra?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2019, 9:09 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 200
Località: Pagnacco UD
A Federici ha scritto:
Marco, non che non esistano stazioni con rimesse collegate al primo binario: posso citarti Pistoia, ad esempio, e, fra le stazioni internazionali, Luino.
Anche San Candido aveva la rimessa e la stella lato binario 1; ma era accessibile anche da altri binari di stazione.
Insomma, vorrebbe essere un elemento di riflessione, non di critica.

Piuttosto, come pensi di fare il cambio delle locomotive? Con il lancio della loco? Certo, ad evere un sistema per abbassare ed alzare il pantografo in digitale, sarebbe magnifico!
Con il (finto) traino da parte di una loco di manovra?
Critiche e riflessioni vanno benissimo perché stuzzicano la fantasia e permettono di cogliere particolari altrimenti ignorati.
Come detto la rimessa necessitá modifiche. L'ho buttata giù di corsa.
Il cambio locomotiva verrà fatto come a Tarvisio: taglio della loco e movimento della stessa con una 245 o, prossimamente, una 145.
Essendo in epoca V e VI, alcuni treni avranno loco poli tensione per cui non servirà il cambio.

Certo, poter muovere i pantografi in DCC sarebbe fantastico. Aspetto una soluzione abbordabile.
Intanto tengo aggiornate le loco con PCB di ultima generazione.

Inviato dal mio VFD 1400 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2019, 12:33 
Non connesso

Iscritto il: martedì 31 gennaio 2006, 17:39
Messaggi: 1277
marco1016 ha scritto:
A Federici ha scritto:
Piuttosto, come pensi di fare il cambio delle locomotive? Con il lancio della loco? Certo, ad evere un sistema per abbassare ed alzare il pantografo in digitale, sarebbe magnifico!

Certo, poter muovere i pantografi in DCC sarebbe fantastico. Aspetto una soluzione abbordabile.


Io ho una E03 Trix, Art. 22118 che lo fa, e non costa uno sproposito...

https://www.youtube.com/watch?v=KHUkgBcntcA

Non sono molte le locomotive dotate di questa funzione (a parte le recenti ESU tutte elettroniche), ma qualcuna ce n'è.


Un saluto

Edelweiss


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: STAZIONE DI CONFINE A NORD-EST
MessaggioInviato: martedì 19 marzo 2019, 14:38 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 200
Località: Pagnacco UD
Tra le nuove cominciano a vedersi. Quello che mi piacerebbe è dotare il mio parco di questo accessorio. Pensare solo alle 20 Taurus con 2, 3 o 4 pantografi.... Aiuto!!!
Per ora mi accontento di farlo a mano.

Inviato dal mio Lenovo K33a48 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice