Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 13:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pendenze massime
MessaggioInviato: domenica 26 maggio 2019, 21:05 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 20:36
Messaggi: 95
Lo spazio, il problema di (quasi) tutti i modellisti...
Per un piccolo plastico che sto progettando (per ora mentalmente...), sapreste dirmi qual è la pendenza massima "consigliata" per una linea secondaria con TD?
Parlo ovviamente di qualcosa che consenta ad una loco Diesel con tre carrozze (massimo) di salire senza esitazioni: riusciamo a spingerci al 4%?

Del realismo "me ne infischio", primo perché sarebbe per buona parte in galleria e secondo perché al vero esisto situazioni come la Ponte San Giovanni - Perugia Sant'Anna che raggiunge il 60 per il mille...

Grazie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pendenze massime
MessaggioInviato: domenica 26 maggio 2019, 22:06 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5608
Località: Trieste
Guarda, ti posso portare un esempio reale tedesco: una Diesel (BR 118 DR) con tre vetture ce la faceva su 66 mm/m (sì, 66 per mille) della tratta chiamata Hohle Gasse della linea Schleusingen-Suhl in Turingia. La linea fu chiusa nel 1994.
Ce n'è un'altra (ancora percorribile) lì vicino che ha la appena minore pendenza di 60 mm/m, la Rennsteigbahn (Ilmenau-Schleusingen). Ho una foto di una doppia delle stesse locomotive con cinque o sei vetture: si faceva perchè vi era un regresso al culmine.
I modelli si trovano e superano quelle pendenze (immaginarsi come ne avrebbero parlato i modellisti tedeschi se non avessero funzionato!).
Penso che questa informazione sia sufficiente :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pendenze massime
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2019, 14:31 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1396
Località: ponte santa venere
prendi un asse di legno abbastanza lungo, oppure più assi da posizionare in continuità
posizionali con la pendenza desiderata
posaci sopra il binario
posiziona il convoglio desiderato e...
dai gasss!!! :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pendenze massime
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2019, 17:48 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2006, 9:37
Messaggi: 1458
Dipende da quali modelli vuoi far circolare e da come combini curve e pendenze. Devi essere ben conscio che si tratta di andare oltre il limite "consigliato", e la cosa può essere piuttosto "onerosa" in termini sia di rinuncia a parte dei mezzi, sia di sforzo (sollecitazioni e durate quindi) dei mezzi di trazione.
Magari evita la combinazione di queste pendenze con curve di minimo raggio….
Scoprirai probabilmente che le migliori in termini di capacità di trazione sono le D341 Lima, insieme ai D343-D345 Roco. Lievemente meno performanti le OsKar.
Parli di TD, quindi immagino non ti interessino le 740 e derivate, che, in termini di prestazione, stanno decisamente sotto alle macchine reali. Meglio la 940.
Quanto alle 625 e 640, quelle vere su tali salite avrebbero al più rimorchiato se stesse….
Personalmente, ho realizzato un plastichetto con pendenze al 4% e curve da 420 mm e con i treni con locomotiva diesel e tre carrozze (vecchio tipo, relativamente corte) non ho particolari problemi.
Non avrai problemi nemmeno con le Aln 668/Aln 663, o con le Aln 556 Breda o Fiat.
Anche le Aln 772 e 773 salgono, ovviamente, "rispettando" le prestazioni reali in termini di rimorchi.... si sente ovviamente che i mezzi soffrono e, in analogico, il calo della velocità in salita è apprezzabile.

Buon divertimento.

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pendenze massime
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2019, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 settembre 2009, 20:36
Messaggi: 95
Grazie a tutti per le risposte.
Farò qualche prova sul campo che è la cosa migliore


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice