Oggi è lunedì 10 agosto 2020, 0:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 226 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PLASTICO: Bierdorf
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 13:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Buon pomeriggio.

Come appena scritto nel thread dedicato al mio primo plastico, ho dovuto iniziare a smantellarlo.

Non ho un locale per fare un secondo plastico permanente ma fortunatamente sotto "Solis" c'è parecchio spazio dove poter sistemare i moduli di un plastico da montare di tanto in tanto in garage.
Misura massima 580 cm x 150 cm con il modulo più lungo che non può superare i 280 cm.

Voglio assolutamente riciclare il materiale recuperato a cui sono molto affezionato e quindi molte scelte sono obbligate:
- scala H0
- DB epoca III
- binari Fleischmann Profigleis
- impianto elettrico analogico Fleischmann.

Sarà quindi un impianto dallo spiccato sapore "vintage" con tutti i difetti dell'armamento scelto ma anche con i relativi vantaggi in termini di robustezza e facilità di montaggio.
Sarà un pò un tuffo nel passato senza le complicazioni del fermodellismo iper realistico di oggi.


Ultima modifica di Luca-62 il martedì 26 maggio 2020, 13:04, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 13:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Il mio vecchio plastico aveva due stazioni e inizialmente avevo pensato di realizzare addirittura due plastici differenti.

Ci ho ripensato: "Baden-Baden" rappresenta una grande stazione cittadina e nello spazio a disposizione non si riesce a realizzare nulla di realistico.
Quindi mi limiterò a salvare il FV e le banchine con relative tettoie in un diorama statico mentre la piccola stazione di Neuffen sarà al centro del plastico che andrò a realizzare.

Vi mostro la prima bozza di progetto.
Ricordo i vincoli: armamento profigleis e costruzione modulare facile da smontare e rimontare.
Quindi binari sempre perpendicolari al bordo del modulo e niente percorsi che si intrecciano ad altezze differenti.
Ne risulta un banalissimo ovale con stazione nascosta.
Il soggetto è una linea secondaria a un solo binario.
Bierdorf è anche stazione di testa di un'ulteriore linea e questo giustifica la presenza del deposito locomotive.


Allegati:
10 Maggio 2020 progetto complessivo.jpg
10 Maggio 2020 progetto complessivo.jpg [ 273.85 KiB | Osservato 2843 volte ]
10 Maggio 2020 dettaglio binari stazione.jpg
10 Maggio 2020 dettaglio binari stazione.jpg [ 219.68 KiB | Osservato 2843 volte ]


Ultima modifica di Luca-62 il martedì 26 maggio 2020, 13:05, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 14:03 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Non ho ancora deciso come si chiamerà il nuovo plastico: la vera Neuffen è una stazione di testa e il tracciato progettato non è assolutamente adatto.
Potrei quindi scegliermi un nome di fantasia (ovviamente tedesco).
Se qualcuno ha suggerimenti si faccia avanti...

Per ora lascio il titolo generico "vintage"...


Ultima modifica di Luca-62 il lunedì 11 maggio 2020, 14:09, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 14:05 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Comunque il cuore del plastico saranno gli oltre trenta edifici, omogenei nello stile, che ho recuperato.
Qualche immagine (il FV è in alto a sinistra nella prima foto):


Allegati:
edifici-2.jpg
edifici-2.jpg [ 248.47 KiB | Osservato 2837 volte ]
edifici-3.jpg
edifici-3.jpg [ 270.38 KiB | Osservato 2837 volte ]
edifici-4.jpg
edifici-4.jpg [ 255.84 KiB | Osservato 2837 volte ]
edifici-5.jpg
edifici-5.jpg [ 255.54 KiB | Osservato 2837 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: lunedì 11 maggio 2020, 14:08 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Come già scritto, per il FV Baden Baden il destino è invece un piccolo diorama statico...


Allegati:
Baden Baden.jpg
Baden Baden.jpg [ 254.67 KiB | Osservato 2835 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: martedì 12 maggio 2020, 15:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3601
Località: Massa Finalese (MO)
Mmmm il disegno di quella stazione non mi piace. Due binari soltanto sono davvero pochi, anche per una piccola stazione.

Non ho idea di dove io lo abbia trovato e chi me lo segnalò a suo tempo, ma in questo link ci sono cose molto interessanti, tipo questa http://users.fini.net/~bersano/Allemand ... 3%a4ne.pdf

Magari scuriosando in giro si trovano anche gli altri volumi, boh. In un altro archivio avevo trovato tutti i piani binari delle stazioni SNCF, sempre nello stesso "sito".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: martedì 12 maggio 2020, 16:51 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3601
Località: Massa Finalese (MO)
Aggiungo, mi sta bene che tu voglia fare un plastico vintage (io con il materiale che hai a disposizione manterrei questo approccio). Però io al tracciato apporterei quelle migliorie che si confanno ad un fermodellismo più moderno (che poi, non è nemmeno vero).
Tipo, nelle curve cercherei di adottare raggi di curvatura piuttosto ampi, con un minimo accenno di raccordo parabolico: anche se i modelli erano pensati per circolare su curve strettissime, se gli fai percorrere curve più larghe mica si offendono!
Ti dico anche che un modulo intero lungo 2 metri e 80 da solo è impossibile da trasportare: io lo dimezzerei.
Poi penso che la stazione nascosta così piccola sia davvero limitativa. Potresti sfruttare lo spazio in lunghezza per accodare treni più corti.
Oppure, capisco che tu preferisca mantenere i binari paralleli ai bordi almeno nelle congiunzioni tra i moduli: ci sta, se non vuoi complicarti troppo la vita. Però questo non ti obbliga a farlo anche con il resto degli edifici, che devono sì trovare posto in moduli rettangolari, ma non è obbligatorio che su quei moduli debbano assumere una struttura a griglia; oltretutto vedo che si tratta di edifici medioevali, e quelli non erano certo costruiti secondo una griglia molto rigida, anzi!
In terzo luogo, quella stazione è davvero troppo piccola. Vedo che hai materiali a tonnellate, non sarà troppo difficile ampliarla un po': lo spazio ce l'hai, è solo da sfruttare meglio!

Per dire, del link che ti ho inviato (ho scoperto essere i piani di stazione utilizzati in una route di un simulatore ferroviario, ho cercato un po' sul sito ma non ho trovato quelli degli altri percorsi che l'azienda ha messo in vendita, ma io e il tedesco non siamo molto amici) la stazione 16 potrebbe essere un buon punto di partenza, rendi la stazione passante e ci innesti la diramazione, al secondo binario magari. Il marciapiede anzichè tra il binario 1 e 2 lo piazzi tra il 2 e il 3 ed è perfetto. Una piccola stazione di diramazione di un paesino medioevale nella campagna tedesca.

Dai che viene un bel lavoro! Hai le capacità per realizzare un plastico bellissimo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
il disegno di quella stazione non mi piace. Due binari soltanto sono davvero pochi, anche per una piccola stazione...
Ciao.
Aspettavo proprio i tuoi commenti (sei un'autorità in materia...).
Hai sicuramente ragione ma lo spazio a disposizione in larghezza è quello che è e io voglio valorizzare il piccolo borgo senza limitarmi ad allineare le casette sullo sfondo lasciando tutto il resto dello spazio ai binari.
D'altra parte io ho solo tre corti convogli (il quarto avendo il locomotore elettrico troverà spazio su un diorama statico).
L'autobus su rotaia VT 98 essendo reversibile farà la navetta sulla linea secondaria (che come hai visto termina in un banale tronchino).
Gli altri due convogli (uno passeggeri con carrozze corte a tre assi e uno merci, con loco a vapore e diesel) si potranno benissimo incrociare o sorpassare in una stazioncina con due soli binari.
Sarà che sono abituato alle striminzite stazioni della RhB...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:08 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
... nelle curve cercherei di adottare raggi di curvatura piuttosto ampi, con un minimo accenno di raccordo parabolico: anche se i modelli erano pensati per circolare su curve strettissime, se gli fai percorrere curve più larghe mica si offendono!
Ho fatto il possibile: la curva nascosta a sinistra è parabolica, composta con segmenti da 18° ciascuno a raggio decrescente.
Anche in quella di destra (che non è parabolica) ho cercato di non usare il raggio minimo, pur rispettando il vincolo della perpendicolarità con i bordi dei moduli.
Comunque sul vecchio plastico i convogli giravano senza problemi, anche alla massima velocità, su curve dal raggio minore proposto da Fleischmann (R1 raggio di soli 35,6 cm !!!)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
... in questo link ci sono cose molto interessanti, tipo questa http://users.fini.net/~bersano/Allemand ... 3%a4ne.pdf
Grazie per il link, sempre utili degli esempi da cui prendere spunto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
Ti dico anche che un modulo intero lungo 2 metri e 80 da solo è impossibile da trasportare: io lo dimezzerei

L'idea è di costruire una sorta di carrello su ruote da infilare sotto il lato destro di "Solis".
In cima ci starà il modulo stazione e sotto ad esso (solo appoggiato) il modulo del paese da sfilare e attaccare sul fianco del precedente quando il plastico sarà in uso.
280 cm è la misura massima che ci può entrare e sfruttandola per intero mi evito una giuntura tra moduli proprio nel bel mezzo della stazione...
Tutti gli altri moduli sono più piccoli per poterli fare entrare sotto il lato sinistro di "Solis".
Il plastico "vintage" verrà montato nel contiguo garage mentre non ne prevedo un trasporto in altri luoghi...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
penso che la stazione nascosta così piccola sia davvero limitativa. Potresti sfruttare lo spazio in lunghezza per accodare treni più corti

La stazione nascosta si potrebbe facilmente allungare di 120 cm (mettendo i deviatoi tripli all'estremità dei moduli).
Ma, come dicevo prima, ho solo tre convogli corti e non penso di fare ulteriori acquisti per questo plastico...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:22 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
capisco che tu preferisca mantenere i binari paralleli ai bordi almeno nelle congiunzioni tra i moduli: ci sta, se non vuoi complicarti troppo la vita. Però questo non ti obbliga a farlo anche con il resto degli edifici, che devono sì trovare posto in moduli rettangolari, ma non è obbligatorio che su quei moduli debbano assumere una struttura a griglia...
Anche su questo hai perfettamente ragione e cercherò di seguire il tuo suggerimento.
Il disegno è puramente indicativo e fatto di corsa.
Una volta che avrò costruito il tavolato di base proverò varie combinazioni per valorizzare al meglio gli edifici e cercare di comporre un piccolo borgo antico in maniera realistica...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 8:26 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Bomby ha scritto:
...quella stazione è davvero troppo piccola. Vedo che hai materiali a tonnellate, non sarà troppo difficile ampliarla un po': lo spazio ce l'hai, è solo da sfruttare meglio!
... la stazione 16 potrebbe essere un buon punto di partenza, rendi la stazione passante e ci innesti la diramazione, al secondo binario magari. Il marciapiede anzichè tra il binario 1 e 2 lo piazzi tra il 2 e il 3 ed è perfetto. Una piccola stazione di diramazione di un paesino medioevale nella campagna tedesca...
Proverò a inserire un terzo binario, appena sono pronto mostro qui il disegno...

Bomby ha scritto:
Dai che viene un bel lavoro! Hai le capacità per realizzare un plastico bellissimo!
Grazie per l'incoraggiamento...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO "vintage"
MessaggioInviato: mercoledì 13 maggio 2020, 16:24 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 797
Località: Borgosesia (VC)
Ho provato a seguire il suggerimento di Bomby aggiungendo un terzo binario alla stazione.
Il FV a questo punto deve traslocare sul modulo 10 (quello del paese).
Ho anche reso meno geometrico il reticolo delle vie del paese e ora le case non sono più allineate...

Comunque risulta modificato il bilanciamento tra binari e spazio occupato dal paese.
Adesso forse ci sono troppi binari (soprattutto si vedono tanti deviatoi con gli orribili 18° di Fleischmann :oops: :oops: )
Che ne dite?


Allegati:
13 Maggio 2020 progetto con tre binari stazione.jpg
13 Maggio 2020 progetto con tre binari stazione.jpg [ 279.04 KiB | Osservato 2330 volte ]
13 Maggio 2020 dettaglio stazione.jpg
13 Maggio 2020 dettaglio stazione.jpg [ 278.98 KiB | Osservato 2330 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 226 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 16  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice