Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 12:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1221 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80 ... 82  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 13 aprile 2018, 7:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
Un pò di materiale nuovo ... si passino alcuni dettagli (vedi palificazione) incongruenti per l'epoca ma ... "quando di meglio non c'è ... si va a letto con la moglie" :D
Allegato:
30698366_1777901215601239_6385514443752603648_n.jpg
30698366_1777901215601239_6385514443752603648_n.jpg [ 96.69 KiB | Osservato 6095 volte ]


Allegato:
30227062_1772283786162982_333722893089243136_n.jpg
30227062_1772283786162982_333722893089243136_n.jpg [ 145.87 KiB | Osservato 6095 volte ]


E sotto alcuni filmatini ...

https://www.facebook.com/plastico.sansa ... 648925129/

https://www.facebook.com/plastico.sansa ... 098933584/

https://www.facebook.com/plastico.sansa ... 698925124/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 12:10 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 21:48
Messaggi: 18
Riccardo Alberoni ha scritto:
antobit ha scritto:
Buongiorno Riccardo,
innanzitutto complimenti per il lavoro.

In questi giorni ho scorso tutte le pagine di questo plastico
ma non mi è sembrato di trovare il piano binari definitivo.

Gentilmente è possibile poterlo vedere ? Grazie
Antobit


:lol: lo sai che non c'è ?
vedrò di rimediare :wink:

Dal filmato , di cui sotto vedi il link, si può capire un pò meglio lo sviluppo dei tracciati
https://www.youtube.com/watch?v=RpOBmFasO6w
(grazie ALEX ScalaHzero !! )


Ma dai,... pensavo ne avessero già abusato da anni.
Grazie per il filmato, è abbastanza esaustivo sul tracciato.

Comunque, appena sarà disponibile il tuo file ne approfitto volentieri, grazie.
E il plastico è in qualche modo visitabile ?

Grazie
Antobit


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 13:35 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
L'ultimo convoglio che mi accingo a realizzare è il tanto desiderato "trasporto militare"

Ancora non ho fissato i mezzi sui carri in maniera definitiva proprio perchè , non essendo pienamente "ferrato" in materia mi farebbe piacere sapere se ci sono incongruenze troppo evidenti considerando che sto cercando di realizzarlo in ambientazione Ep.IV

Ci sono dettagli come ad esempio caricatori ed armi sulla torretta dei Leopard che saranno ovviamente eliminati e staffe e cinghie per ancorare i mezzi sui pianali.

Per la "cuccette" forse preferirò una in grigio-ardesia anche se questa revampizzata non mi dispiace.
Allegato:
Trasporto Militare EpIV.jpg
Trasporto Militare EpIV.jpg [ 249.6 KiB | Osservato 5930 volte ]


Qui sotto il filmatino ...
https://www.youtube.com/watch?v=-iaQHwplIRQ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: sabato 21 aprile 2018, 7:44 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
I lavori per realizzare una semplice linea tramviaria a San Satiro proseguono a ... rilento. Del resto siamo in Italia ...

In "zona Sacrario" una delegazione di ambientalisti ha bloccato i lavori perchè il progetto prevedeva l'eliminazione di una siepe di bossolo ... :roll:
Dopo interminabili incontri in Consiglio Comunale si è giunti ad un compromesso.

Nel tratto che va dal Capolinea Villa Fragolina alla fermata Sacrario la sede tramviaria sarà ricoperta da un manto erboso :wink:

Nella foto panoramica si vede (più o meno) lo sviluppo della linea e la posizione delle fermate e dei due capolinea.
Quello di Bubina FS è nascosto alla vista del fotografo come , del resto, la Stazione di Bubina.

Stazione che vedrà attestarsi sul suo piazzale ben 3 linee su ferro : la linea FS a trazione termica, la linea a s.r. per Santuario e la tramvia elettrica


Allegati:
Lavori Tramvia 001.jpg
Lavori Tramvia 001.jpg [ 206.35 KiB | Osservato 5699 volte ]
Lavori Tramvia 002.jpg
Lavori Tramvia 002.jpg [ 210.77 KiB | Osservato 5699 volte ]
Lavori Tramvia 003.jpg
Lavori Tramvia 003.jpg [ 215.32 KiB | Osservato 5699 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 22 giugno 2018, 14:47 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 aprile 2010, 15:07
Messaggi: 553
Località: Amelia (TR)
Bella la linea del tram ... è raro vederla inserita in un plastico in maniera realistica

Una domanda ? I tram della Halling sono solo a scartamento "normale" ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: sabato 23 giugno 2018, 8:33 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 14 giugno 2013, 16:53
Messaggi: 1205
Località: Palermo
Bellissima l'idea del tram, le fermate poi sono coerenti con l'assetto del paesaggio. Ottimo lavoro, come tutto il resto peraltro.
Bellissimo l'attraversamento a filo d'erba dietro il sacrario, non dimenticare un minimo di protezione del binario nel tratto erboso per motivi di sicurezza, anche se a ben vedere il sacrario stesso è già recintato di suo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 29 giugno 2018, 18:00 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
qdp ha scritto:
Bellissima l'idea del tram, le fermate poi sono coerenti con l'assetto del paesaggio. Ottimo lavoro, come tutto il resto peraltro.
Bellissimo l'attraversamento a filo d'erba dietro il sacrario, non dimenticare un minimo di protezione del binario nel tratto erboso per motivi di sicurezza, anche se a ben vedere il sacrario stesso è già recintato di suo.


Grazie Giuseppe,
spero di portare avanti più celermente di quanto ho potuto fare in questo ultimo anno i lavori per la linea tramviaria.

Non per piaggeria ma per effettiva ... tua maestria devo dirti che sono rimasto letteralmente imbambolato nel vedere come hai realizzato la nuova zona con il cementificio.
Quando si dice che non c'è bisogno di guardare sempre l'erba dei "vicini" (leggi francesi, tedeschi, statunitensi ...) per ammirare lavori modellisticamente eccelsi eccone la conferma!

La linea del tram è stata pensata già da 3/4 anni ma la paura era sempre quella di appesantire troppo di binari lo scenario.
Dopo aver allestito il nuovo fondale sulla parte del centro abitato, dopo varie prove di quello che poteva essere l'impatto della linea, è stato deciso di "fare il passo" e realizzarla.

Questa linea ci consentirà di arricchire la scena con vari dettagli senza "caricare" troppo di ... ferro il plastico.
Dovrà essere una presenza "discreta" e non invadente.

In questa fase la foto ritrae i lavori allo stato attuale e quindi mancano ancora tutte le importanti rifiniture tra cui protezioni e recinzioni che aspettano sia posata la linea aerea di contatto dei trammini elettrici.

Spero proprio di ritagliare 3 o 4 giornate piene da dedicare al completamento almeno di quel che riguarda tutti gli aspetti principali e caratterizzanti della linea.
Per le "finezze" ci sarà sempre tempo e, come ben sai, mai mi riterrò pienamente appagato :)

Un saluto e ... complimenti !!

Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: domenica 1 luglio 2018, 5:40 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 14 giugno 2013, 16:53
Messaggi: 1205
Località: Palermo
Cita:
Questa linea ci consentirà di arricchire la scena con vari dettagli senza "caricare" troppo di ... ferro il plastico.
Dovrà essere una presenza "discreta" e non invadente.


E' sempre difficile aggiungere nuove linee a lavoro finito, anche per una questione di "pulizia del lavoro" che a quanto vedo si mantiene sui tuoi standard di altissimo livello, pulito, preciso, fatto a regola d'arte.

Nel lavorare "post ci possono essere problemi di quote, ingombri, raggi di curva ed infine l'aspetto che hai citato, l'armonia. Tu hai chiuso brillantemente il cerchio su tutta.... la linea :lol:

Domanda: prevedi un sistema automatizzato da punto a punto con incroci?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 6 luglio 2018, 14:38 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
FerrovieUmbre ha scritto:
Bella la linea del tram ... è raro vederla inserita in un plastico in maniera realistica

Una domanda ? I tram della Halling sono solo a scartamento "normale" ?


Ciao Francesco e scusa se non avevo risposto alla tua domanda relativa ai trammini della Leopold Halling.

Io credo che siano disponibili anche in H0m perchè chiesi a suo tempo fosse possibile avere la riproduzione del tram di Torino con tale scartamento e, su richiesta, sarebbe stato possibile averlo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 6 luglio 2018, 19:38 
Non connesso

Iscritto il: domenica 20 novembre 2011, 14:56
Messaggi: 657
Località: Tra le due "Direttissime"
Riccardo, il "trammino" è uno spettacolo! Complimenti!

Non vedo l'ora di vedere un video dedicato alla linea metropolitana!

....e comunque hai fatto prima te a San Satiro che quello vero a Firenze :lol: :lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2018, 15:03 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
Tartaruga444R ha scritto:
Riccardo, il "trammino" è uno spettacolo! Complimenti!

Non vedo l'ora di vedere un video dedicato alla linea metropolitana!

....e comunque hai fatto prima te a San Satiro che quello vero a Firenze :lol: :lol: :lol:


Ciao e grazie per l'apprezzamento ! :)

Il video è ancora troppo presto per farlo. mancano tutti quei dettagli che poi fanno la differenza ed apprezzare il lavoro svolto. Ancora un paio di mesi ... per la vendemmia ;)

Ciao
Riccardo

(PS : comunque anche a Firenze vanno spediti - Da qualche settimana anche Viale Morgagni, dove sono nato, ha il suo trammino :) :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2018, 15:30 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
A San Satiro preparativi per la grande festa prevista a Settembre per l'inaugurazione della linea tramviaria !! :)

Sarà l'occasione per un "porte aperte" di livello internazionale ed un invio per alcune verifiche strutturali si è svolto la settimana scorsa.

L'occasione è stata ghiottissima per i molti appassionati iscritti all' AFS (Associazione Ferroamatori Sansatirese) per immortalare un invio dalla compo stratosferica

Allegato:
Invio Multinazionale 001.jpg
Invio Multinazionale 001.jpg [ 217.28 KiB | Osservato 3773 volte ]


Un saluto a tutti

Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: sabato 21 luglio 2018, 9:31 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8015
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
E' sempre un piacere seguire gli sviluppi di San Satiro.
Quello che piu' mi piace di questo plastico e' che Riccardo ed i suoi amici sono riusciti a creare un vero e proprio "mondo", in cui la ferrovia e' sì protagonista, sì al centro, ma perfettamente inserita in un completo ambiente in 1:87, in cui gli omini Preiser non solo vanno e vengono in treno, ma vivono la loro ( spensierata, beati loro ) vita.
Se posso esprimere un mio personale desiderio, una volta completata la linea tramviaria, mi piacerebbe che venisse migliorato il centro abitato. Molti edifici sono gia' stati magistralmente elaborati e/o sono gia' belli così come sono da kit, altri senz' altro meriterebbero un qualche lavoro di miglioramento o, forse, la sostituzione, in particolare quelli piu' arretrati.
Mia personale opinione, naturalmente.
Saluti e buon lavoro
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: sabato 21 luglio 2018, 9:55 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8015
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Salve Riccardo,
nella zona della citta', sul retro ci sono due stazioni San Colombano Faller a mo' di edificio civile.
Sono state verniciate in modo diverso per cercare di differenziarle, ma rimangono comunque identiche.
Ho sempre pensato che quel kit, data la sua modularieta', si presta bene ad elaborazioni. Ad esempio, allungandolo di 2, meglio 4 moduli, ed alzandolo di un piano si otterrebbe un edificio di un certo impatto scenico, adattissimo a rappresentare una scuola. Va' da sé che alcune delle porte laterali a piano terra andrebbero chiuse, lasciando aperto solamente un gruppo di porte centrali.
Che ne dici, ti puo' piacere l' idea ?
Saluti
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: SAN SATIRO
MessaggioInviato: domenica 22 luglio 2018, 8:24 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2708
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
Ciao Stefano e grazie per il tuo bell'intervento.

La cosa più piacevole e gradita per un plasticista credo proprio sia quella di far percepire agli amici appassionati che si è dato vita ad un "mondo" idilliaco prima residente solo nella nostra fantasia e poi reso reale e concreto anche se ... 87 volte più piccolo ;) :)

Da qui a dire che sia perfetto ce ne corre ma, come detto e ridetto, non esiste il "plastico finito"

Ed uno degli aspetti dominanti, prima ancora dei treni, sul plastico di San Satiro sono gli aspetti che nella realtà non sono il "contorno" ma la parte preponderante in cui le rotaie si vanno ad integrare.
Per assurdo il desiderio sarebbe quello di ridurre ancor più l'impatto della ferrovia ma ormai stazioni e tratti di linea hanno assunto una connotazione definitiva e non vedo come intervenire senza stravolgerne il senso.
Già l'obiettivo di nascondere le curve smaccatamente irreali ed antiestetiche è stato raggiunto anche se (e sembra un controsenso :) ) tutte le stazioni sono ... in curva. Curva lieve ma in curva.

Altro punto fermo che ci siamo imposti quello di rendere il plastico ... a 360° cioè vedibile e (possibilmente) godibile da ogni angolazione e da ogni lato lo si osservi.

Unico punto non ... "aggirabile" il tratto di DD che poggia direttamente a muro.

La caratteristica di poter osservare il centro abitato da ogni angolazione obbliga a curare l'aspetto e la posizione di edifici, strade e piazze e tanto abbiamo fatto per rendere più nostrani palazzi e case e tanto ci sarà da fare. Tanti edifici , belli ma troppo "esterofili", sono stati proprio eliminati altri, vedi il bellissimo Palazzo del comune, profondamente modificati e resi, a mio giudizio, più che passabili.

Il problema grande, Stefano, è il tempo che da un paio di anni riusciamo, io e mio cugino, a dedicare al plastico ...
Guarda la linea tramviaria. E' da un anno che ci lavoriamo. In altri momenti sarebbe già stata terminata da tempo ...

Purtroppo il tempo non si riesce a dilatare ne a comprare...
Tante cose mi piacerebbe fare.

Visti gli interventi al centro abitato già fatti mi piacerebbe vedere ogni convoglio, ogni loco, patinata, sporcata e resa vissuta ... e visto che a me non piace far fare il lavoro ad altri ci sono mille attività programmate ma ancora non realizzate.

Anche in questo proprio come nella realtà !!! :) :)

Per settembre la linea tramviaria dovrà essere inaugurata e l'occasione fornirà il pretesto per l'organizzazione di una grande festa, un "Porte aperte" al deposito ed alla stazione di San Satiro.

Un caro saluto

Riccardo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1221 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80 ... 82  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice