Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 12:06

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 920 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60 ... 62  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: venerdì 2 agosto 2019, 22:11 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 20:51
Messaggi: 2266
Località: Castellamare Adriatico - www.aternumlands.com
I.N.T. Istituto Nazionale Trasporti. Un coccodrillo porta a destinazione un carro societario, servizio provvisorio….a breve l'inoltro del carro a domicilio verrà rimpiazzato da nuovissimi autocarri che giungeranno a breve presso le "Ferrovie Abruzzesi" a dare manforte ai servizi di terminalizzazione. Un produttore di autocarri in 1/87 si è finalmente incaricato di realizzare una piccola flotta di mezzi specializzati per questo servizio



Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: sabato 3 agosto 2019, 20:37 
Non connesso

Iscritto il: sabato 30 gennaio 2010, 17:54
Messaggi: 609
Bello scorcio Emilio, il carro è un LASER?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: sabato 3 agosto 2019, 21:12 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 20:51
Messaggi: 2266
Località: Castellamare Adriatico - www.aternumlands.com
Reostatica ha scritto:
Bello scorcio Emilio, il carro è un LASER?


Esattamente, rivisto e migliorato un pò nella meccanica, le sale sono da cambiare. E' un Gbs, e malgrado i suoi 18 anni si conserva ancora molto bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: domenica 4 agosto 2019, 20:16 
Non connesso

Iscritto il: sabato 30 gennaio 2010, 17:54
Messaggi: 609
Grazie della risposta Emilio, tra l’altro questa versione, differente dai modelli Oskar, non è mai stata riproposta da nessuno.
Qualche anno fa ne ho visto uno, al vero, di colore giallo, in dotazione ad una di quelle ditte che fanno lavoro per conto di RFI.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: domenica 4 agosto 2019, 21:46 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 20:51
Messaggi: 2266
Località: Castellamare Adriatico - www.aternumlands.com
Reostatica ha scritto:
Grazie della risposta Emilio, tra l’altro questa versione, differente dai modelli Oskar, non è mai stata riproposta da nessuno.
Qualche anno fa ne ho visto uno, al vero, di colore giallo, in dotazione ad una di quelle ditte che fanno lavoro per conto di RFI.



Esattamente. Devo dire che all'epoca Laser realizzò una miriade di carri molto particolari e rari, penso agli Elmo, le carrozze prototipo 1940 ex Cz 33 000, i bagagliai 1913 cassa di legno Dz 88000, i carri isotermici Ims e tanti altri, tutta roba non riprodotta mai da nessuno più. Purtroppo erano realizzati in resina, ed i difetti di tale tecnologia sono noti a tutti (imbananamenti e deformazioni varie), però oggi sarebbe il caso di riproporli con tecnologia aggiornata perchè farebbero gola a tantissimi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 11:37 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8015
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Emilio T. ha scritto:
Reostatica ha scritto:
Grazie della risposta Emilio, tra l’altro questa versione, differente dai modelli Oskar, non è mai stata riproposta da nessuno.
Qualche anno fa ne ho visto uno, al vero, di colore giallo, in dotazione ad una di quelle ditte che fanno lavoro per conto di RFI.



Esattamente. Devo dire che all'epoca Laser realizzò una miriade di carri molto particolari e rari, penso agli Elmo, le carrozze prototipo 1940 ex Cz 33 000, i bagagliai 1913 cassa di legno Dz 88000, i carri isotermici Ims e tanti altri, tutta roba non riprodotta mai da nessuno più. Purtroppo erano realizzati in resina, ed i difetti di tale tecnologia sono noti a tutti (imbananamenti e deformazioni varie), però oggi sarebbe il caso di riproporli con tecnologia aggiornata perchè farebbero gola a tantissimi


Acme mi pare l' unico produttore industriale interessato ai modelli di carri FS vecchio tipo.
Da un paio d' anni un secondo produttore industriale, inizialmente indirizzatosi verso le loco diesel, sta iniziando a proporre modelli di carri FS vecchio tipo.
E' ovvio che produrre industrialmente in plastica stampata ad iniezione non e' la stessa cosa che produrre in resina...Gli investimenti sono ben diversi...
Percio' l' abbondanza di varieta' di modelli proposti da Laser credo che sia irripetibile.
Comunque, per gli appassionati di carri FS, SAGI e' da piu' di 40 anni un punto fermo del mercato. Modelli semiartigianali, belli a vedersi ( alcuni un po' di piu', altri un po' di meno ... ), robusti per utilizzo su plastico, a prezzi tutto sommato ragionevoli.
Saluti
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: giovedì 15 agosto 2019, 11:38 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2018, 10:27
Messaggi: 95
Località: Genova
Siamo agli albori dell’epoca VI eccezionale transito di rotabili alla fermata di Castiglione Po , formato da ben cinque DE520 nord cargo ed una E630 intercalata curiosamente priva di pantografi


Allegati:
7AC1E064-943B-44BF-B477-61031CAEFC1B.JPG
7AC1E064-943B-44BF-B477-61031CAEFC1B.JPG [ 127.72 KiB | Osservato 1538 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: venerdì 16 agosto 2019, 7:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5031
Località: TROPEA(VV)
Mirko Montanari ha scritto:
Siamo agli albori dell’epoca VI eccezionale transito di rotabili alla fermata di Castiglione Po , formato da ben cinque DE520 nord cargo ed una E630 intercalata curiosamente priva di pantografi

Posteresti più foto di questa stazioncina?Grazie :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: venerdì 16 agosto 2019, 11:58 
Non connesso

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 20:51
Messaggi: 2266
Località: Castellamare Adriatico - www.aternumlands.com
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 21 agosto 2019, 12:47 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4248
Località: Pistoia
Frugando nel PC ho ritrovato questa.

Immaginepicture sharing


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 21 agosto 2019, 13:15 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1391
Località: Faenza
Bella, ma il personagio Preiser fa parte di quelle serie poco realistiche : non ha in mano nessun stagnatore, manca a fianco il pacco schemi e non c' è neppure la INTELLIBOX.
Si salva solo se la cosa nera è la custodia della macchina fotografica, con macchina all' interno.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 21 agosto 2019, 16:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 23:22
Messaggi: 940
Località: Firenze
Io ho un gran bel ricordo Marcello. E' uno dei primi diorami che ho incontrato su YT.
Non nego il fatto che è stato un grosso stimolo per l'inizio della mia attività di plastico-modellista.
Si parla di quasi dieci anni fa!
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 4 settembre 2019, 6:40 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 13:46
Messaggi: 675
Località: pianeta Terra - Firenze
Allegato:
radiax firenze bn'.jpg
radiax firenze bn'.jpg [ 146.33 KiB | Osservato 638 volte ]

Firenze intorno al 1940.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 4 settembre 2019, 7:36 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1352
Località: Trieste
orca... :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: scorci di particolare realismo
MessaggioInviato: mercoledì 4 settembre 2019, 19:15 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2082
Località: Bracciano (Roma)
Bellissimo! Se non fosse per i fili sarebbe indistinguibile dal vero. Opera mirabile! Complimenti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 920 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 54, 55, 56, 57, 58, 59, 60 ... 62  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice