Oggi è sabato 25 gennaio 2020, 11:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 10:32 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 gennaio 2010, 17:54
Messaggi: 175
Buon giorno , chiedo a voi dato che avete più esperienza di me, se lo scartamento x HO potrebbe essere usata per la scala 1/72,come scartamento ridotto. Dato che vorrei fare un diorama militare con una ferrovia .
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 11:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2006, 13:06
Messaggi: 1360
Località: Genova
Ciao.
Dipende. 16,5 mm x 72 = 1.188 mm al vero. Non mi risulta che esistano scartamenti ridotti di circa 1.200 mm.
Usando invece binari scartamento 12 mm, ( ordinario al vero di 1.435 mm per la scala TT, ridotto di circa 1.045 mm (metrico arrotondato) per la scala H0 ), otterresti 12 x 72 = 864, molto vicino allo scartamento ridotto 960 mm.
Ciao.
Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 12:28 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 gennaio 2010, 17:54
Messaggi: 175
Guido Brenna ha scritto:
Ciao.
Dipende. 16,5 mm x 72 = 1.188 mm al vero. Non mi risulta che esistano scartamenti ridotti di circa 1.200 mm.
Usando invece binari scartamento 12 mm, ( ordinario al vero di 1.435 mm per la scala TT, ridotto di circa 1.045 mm (metrico arrotondato) per la scala H0 ), otterresti 12 x 72 = 864, molto vicino allo scartamento ridotto 960 mm.
Ciao.
Guido


Allora sig. Guido se ho capito bene, quello che mi serve per il mio scopo e la scala TT .Per avere lo scartamento ridotto dei 960 mm,che se non sbaglio e quella usata per le ferrovie minerarie e forestale giusto ?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 12:47 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5704
Località: Trieste
Guido Brenna ha scritto:
Ciao.
Dipende. 16,5 mm x 72 = 1.188 mm al vero. Non mi risulta che esistano scartamenti ridotti di circa 1.200 mm.
Usando invece binari scartamento 12 mm, ( ordinario al vero di 1.435 mm per la scala TT, ridotto di circa 1.045 mm (metrico arrotondato) per la scala H0 ), otterresti 12 x 72 = 864, molto vicino allo scartamento ridotto 960 mm.
Ciao.
Guido

Sì, alcune ferrotranvie piemontesi avevano 1100 mm. Se ricordo bene, anche una linea vicino Varese.
Stiracchiando un po'... :wink:
Ferrovie da miniera e forestali avevano scartamenti fra i 500 e i 700 mm.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 16:49 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 gennaio 2010, 17:54
Messaggi: 175
Leggendo quello che mi avete detto e spiegato.Secondo me ,ma posso anche sbagliare che potrei anche usare l'HO per la scala 1/72 ,sempre chiudendo un'occhio. Poiche facendo dei calcoli la differenza sarebbe sui 3 mm.
Anche dal fatto che nel mondo non tutti i scartamenti ferroviari sono uguali ,solo il 56% usa il 1435 ,anche nei USA c'è qualche differenza tra i vari stati. https://it.wikipedia.org/wiki/Scartamento_ferroviario
Devo solo scegliere dove ambientare il mio diorama che vorrei fare.
Se ho sbagliato le mie conclusioni correggetemi e c........i senza problemi :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 17:20 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2006, 13:06
Messaggi: 1360
Località: Genova
Ciao a tutti.
Scusatemi, ma ho scritto male. Ho scritto 960 pensando a allo scartamento ridotto austricaco di 760 ed allo scartamento ridotto FS di 950 mm.
E' uscito un minestrone......
Quindi, con i binari scartamento 12 mm:
- se accetti uno scostamento in eccesso potresti orientarti verso lo scartamento ridotto di tipo austriaco ( 760 contro 864 );
- se accetti uno scostamento in difetto puoi orientarti verso lo scartamento ridotto di tipo italiano ( 950 contro 864 );

Ciao.

Guido.

PS: sono semplicemente Guido, senza Sig. :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 18:48 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2006, 9:37
Messaggi: 1480
Secondo me incorri in un equivoco.
La scala 1:72, infatti, è ben lontana dall'H0, e somiglia molto più alla 00 inglese.
In Inghilterra il nostro h0e (scartamento ridotto 9 mm), si chiama 009: i modelli, in scala 1:76, riproducono le ferrovie da 2 piedi inglesi, ossia le decauville tipiche delle ferrovie militari, sia nel Brenta che, in Francia, nella Somme.
Anzi, sono in produzione numerosi modelli in 009 di ambientazione militare, sia commerciali (le locotender USA di Bachmann, le Brigadelok di Minitrains), sia artigianali, queste ultime numerosissime sul mercato britannico.
Quindi non h0, ma 00.
Poi, le ferrovie militari del fronte austriaco erano a 760 mm, scartamento tipico dell'Impero, e qui lo H0e resta H0e, e risulta poco compatibile con i soldatini in 1:72.

Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scala HO come scartamento ridotto
MessaggioInviato: mercoledì 30 ottobre 2019, 19:53 
Non connesso

Iscritto il: domenica 10 gennaio 2010, 17:54
Messaggi: 175
Lo so che c'è un po di differenza tra la 1/72 e la HO,ma una piccola tolleranza potrebbe anche passare.L'importante e secondo me non accostare i soldati troppo vicino hai rotabili,in modo che c'è un gioco di proporzione visiva.
Per la scala 1/76 adesso ho finito di vedere che sul famoso sito di vendita online ,ha molti kit dei mezzi ferroviari.Se ci riesco forse userò quest'ultima scala , dato che ci sono anche mezzi militari Airfix in scala 1/76.
Grazie a tutti per l'aiuto che mi state dando con le varie spiegazioni.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: andreachef, essegi58, Luca-62 e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice