Duegieditrice.it
http://www.forum-duegieditrice.com/

MODULARE: F.I.M
http://www.forum-duegieditrice.com/viewtopic.php?f=7&t=68087
Pagina 2 di 3

Autore:  Paolo Bartolozzi [ martedì 15 gennaio 2013, 12:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Grazie per la risposta!
Un secondo quesito:
quale è l'epoca di ambientazione di questa opera??

paolo.

Autore:  madgnappo [ martedì 15 gennaio 2013, 13:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

la Willys ferroviaria......................................................


mi pubblichi un paio di foto ........ e un quesito su questa , per le ruote ferroviarie in metallo come hai fatto ???? ne voglio riprodurre una o due anche io

credo ch e com e modello base tu sia per forza partito dalla Willys MB di Roco Minitanks .........

grazie
Bruno

Autore:  gian paolo cardelli [ martedì 15 gennaio 2013, 14:18 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Luca, che ganci usate?

Autore:  macaco [ martedì 15 gennaio 2013, 18:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Che la ferrovia industriale di Milano non esiste lo so' , sun de Milan anca mi :wink: volevo solo capire se c'era l'intenzione di rappresentare l 'area immediatamente limitrofa al ponte , o se il ponte fosse preso come rappresentazione isolata , e ambientata in un altro contesto, e ho avuto risposta .
Comunque complimenti di nuovo per l'opera

Autore:  Mario Li Vigni [ martedì 15 gennaio 2013, 21:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Complimenti, Luca, se fossi stato in grado di farlo per me, avrei privilegiato una ambientazione con fabbricati e rotabili meno fatiscenti e/o invecchiati ma, gusti personali (e capacità..) a parte... il realismo, le soluzioni e le capacità tecniche espresse nel Tuo modulo sono impressionanti!! :shock: :shock: :shock:

Mario

P.S.: da quale disegno sei partito per il triplo e che lunghezza ha? Devo farne anch'io uno col codice 60 e stavo per partire dalla dima del Peco, questo però mi sembra molto più... figo! :wink: :wink:

Autore:  capolinea [ martedì 15 gennaio 2013, 22:28 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

A vedere il lavoro di protonica mi viene voglia di fermarmi qui per dedicarmi all'allevamento delle carpe.
In queste immagini, che rapiscono per il loro austero, impressionante realismo, si coglie l'atmosfera, direi l'essenza stessa della ferrovia del dopoguerra.
Quante volte ho posteggiato in divieto di sosta per guardare e riguardare il ponte in ferro sul Naviglio ormai inutilizzato...

Autore:  protoluca [ venerdì 18 gennaio 2013, 17:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

capolinea ha scritto:
A vedere il lavoro di protonica


:shock: Alabarda spaziale !

PS : ma al posto delle carpe ( dove immagino dovrai partire da zero e magari sarai bravissimo ), non e' piu' facile darsi alla Proto87 .
Io , mi spiace ma di carpe non so niente .

Autore:  protoluca [ venerdì 18 gennaio 2013, 17:39 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Cita:
P.S.: da quale disegno sei partito per il triplo e che lunghezza ha? Devo farne anch'io uno col codice 60 e stavo per partire dalla dima del Peco, questo però mi sembra molto più... figo!



Io uso ( e fortemente consiglio ) il software Templot per disegnare il binario ( anche di via ) e gli apparecchi ( anche in interlacciati fra loro ) .

Immagine

Ne ho gia' scritto sul forum .
Aggiungo solo che , mi sembra , adesso sia scaricabile freeshare.

Ciao
luca

Ganci : realistici, funzionanti + respingenti molleggiati .

Epoca : 30 ,40 / 70 ...80 ,

jeep : eventualmente parliamone a parte ...ma io non ho gran che . Il mio modello e' statico ( per adesso ).

Autore:  capolinea [ venerdì 18 gennaio 2013, 17:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

protoluca ha scritto:
capolinea ha scritto:
A vedere il lavoro di protonica


:shock: Alabarda spaziale !

PS : ma al posto delle carpe ( dove immagino dovrai partire da zero e magari sarai bravissimo ), non e' piu' facile darsi alla Proto87 .
Io , mi spiace ma di carpe non so niente .

Damnaz! e si che rileggo... forse perché momentaneamente ho sostituito la tastiera abituale qwert con una qzert. Chiedo scusa.
Ma se vengo a trovarti, mi ricevi? Ho delle cose da chiederti a proposito dei deviatoi annegati nella pavimentazione realizzati in fotoincisione di alpacca da 12/10, che funzionerebbero anche, ma parlarsi con la tastiera, hai visto cosa scrivo, sarebbe lungo.

Autore:  moderatore #03 [ sabato 19 gennaio 2013, 14:31 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Pulizie di primavera. Vediamo di comportarsi da adulti e polemiche qui proibite.
Saluti

viewtopic.php?f=7&t=63741
viewtopic.php?f=7&t=22522

Autore:  madgnappo [ sabato 19 gennaio 2013, 14:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Torniamo dunque in tema .....
Tra i miei tanti quesiti .... Mi piacerebbe sapere come ha realizzato le onduline di fibra verdi della tettoia visto che hanno un realismo ineccepibile
Secondo , scusate l'ignoranza , vorrei sapere che locomotiva sia quella a 3 assi e se si possono spiegare le tecniche di invecchiamento . Ho seguito (letto ) alcuni articoli da riviste di modellismo militare con tecniche di pittura per dare realismo e usura e vorrei sapere se hai utilizzato le stese metodologie e che tipo di colori (acrilici , smalto , pigmenti , colori a olio ?)

Grazie per l'attenzione !

Autore:  Dario Durandi [ sabato 19 gennaio 2013, 15:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

...

Autore:  marcodiesel [ sabato 19 gennaio 2013, 17:04 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

eh...scusate non c'ho capito una mazza della polemica....

ma ad ogni modo sono sbalordito dai lavoridi Luca....
proverò a pensare ai suoi lavori nella mia realizzazione.....almeno i colori... i binari autocostruiti no di sicuro!!!

Autore:  Dario Durandi [ sabato 19 gennaio 2013, 17:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

...

Autore:  claudio.mussinatto [ sabato 19 gennaio 2013, 19:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: MODULARE: F.I.M

Le onduline le trovi nell'assortimento della Plastruct o della evergreen...oppure metti degli spaghettini su un pezzo di legno e , usando il fondo di una teglia di alluminio posto sopra essi e una matita morbida , ripassi e ottieni l'onduline!
saluti

Pagina 2 di 3 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice