Oggi è martedì 7 luglio 2020, 7:30

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 11  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: martedì 1 dicembre 2015, 19:22 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Come creare in pochi minuti comignoli e canne fumarie in perfetto stile italiano (non le tedescate in commercio), penso che un disegnino valga più di mille parole..


Allegati:
canna-fumaria-tonda.jpg
canna-fumaria-tonda.jpg [ 64.94 KiB | Osservato 5261 volte ]
canna-fumaria-quadrata.jpg
canna-fumaria-quadrata.jpg [ 65.63 KiB | Osservato 5261 volte ]
Commento file: Il risultato finale
20151126_234023.jpg
20151126_234023.jpg [ 47.93 KiB | Osservato 5261 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: martedì 1 dicembre 2015, 19:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 13 novembre 2008, 17:39
Messaggi: 647
Località: prov. BERGAMO - PALERMO
La Nutella è l'additivo segreto?

:lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: mercoledì 2 dicembre 2015, 21:00 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2282
Località: Bracciano (Roma)
sta venendo un lavoro stratosferico! Complimenti e appena puoi raccontaci delle grondaie!
Grazie per la condivisione del tuo lavoro!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: mercoledì 2 dicembre 2015, 22:02 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 23 dicembre 2010, 23:22
Messaggi: 968
Località: Firenze
Uno stile di edifici che mi piace moltissimo...se poi è realizzato così!!!!!
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: venerdì 4 dicembre 2015, 22:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
@ citation2008:
Eh già..questo succede quando ti tocca lavorare sul tavolo della cucina per mancanza di un laboratorietto..ma il prossimo anno ne realizzerò uno così fuggo da tentazioni culinarie come nutella et similia :lol: :lol:

@ lucaregoli @ Luciano Lepri:
I vostri apprezzamenti mi fanno davvero piacere, e sopratutto mi spingono a condividere con voi i miei lavoretti.
Penso che lo spirito di un forum e di un filetto intitolato "Come Fare" sia proprio questo, anche perchè qua da imparare c'è davvero tanto, visto l' enorme miglioramento della qualità dei vostri lavori che ho riscontrato negli ultimi anni.

Per quanto riguarda le gronde, provo a descrivere come ho fatto, seguite elenco numerato e relativa foto:

1 - Prendo un pezzo di cartoncino (album da disegno, carta 220 gr / mq)
2 - Lo piego
3 - Lo taglio vicono al bordo piegato ( ad 1 mm circa)
4 - Una volta raddrizzata (col taglio può leggermente deformarsi) ecco ottenuta la grondaia
5 - Faccio i fianchi laterali della grondaia: prendo un comune pezzetto di carta
6 - Lo incollo ad una estremità col Vinavil
7 - Aspetto che asciughi
8 - Taglio il bordo posteriore della carta in eccesso ed ho così la "mezzaluna" che costituisce il bordo della grondaia

I sostegni della grondaia sono...verniciati di color ruggine con un pennellino.
Spero di essere stato chiaro, in caso di dubbi chiedete pure!

A presto :D


Allegati:
grondaie1.jpg
grondaie1.jpg [ 70.08 KiB | Osservato 5062 volte ]
grondaie2.jpg
grondaie2.jpg [ 72.74 KiB | Osservato 5062 volte ]
Commento file: Lo schema di montaggio
sez.jpg
sez.jpg [ 12.86 KiB | Osservato 5062 volte ]
Commento file: Ecco la grondaia terminata in un lato, basta ripeterlo anche dall' altro ed il gioco è fatto, ci si mettono davvero 5 minuti
grond9.jpg
grond9.jpg [ 61.18 KiB | Osservato 5062 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: sabato 5 dicembre 2015, 11:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 20:36
Messaggi: 8246
Località: la citta' della 3 t: torri, tortellini e ...
Salve carpentiere,
il tuo gruppo di case sta' venendo magnificamente, con una cura nei dettagli ai massimi livelli dal punto di vista tecnico e con quel tocco di "poesia" ( consentimi il termine ) che non puo' essere frutto di sola abilita' tecnica, ma che nasce dal sapere vedere la realta' con occhi da artista.
In particolare mi piace lo stile un po' dimesso ( ma per questo non meno affascinante ) da paese o da piccola citta' di provincia. Risveglia in me ricordi di piccoli centri delle Marche, regione a cui sono particolarmente legato.
Una curiosita': il tuo gruppo di case andra' mica ambientato in un plastico o in un diorama che stai realizzando ?
Nel qual caso credo proprio che tutti quanti saremmo curiosi di vederlo...
Buon lavoro e saluti
Stefano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: sabato 5 dicembre 2015, 13:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2852
Località: anno 1982.....
bravo e grazie di mettere tutti i passaggi intermedi...cosi gli altri possono imparare qualcosa e non solo dire bravo! ....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: domenica 6 dicembre 2015, 21:37 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2282
Località: Bracciano (Roma)
Grazie per la guida grondaie!!!! Sei un mito


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: martedì 8 dicembre 2015, 18:43 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
@bigboy60:
ti ringrazio (a te ed agli altri utenti) di apprezzare il mio lavoro e mi complimento io con te per il colpo d' occhio, in quanto è proprio alle Marche ed in particolare al tratto costiero che è ispirato questo agglomerato di case!
Farà parte di un plastico ambientato sull' Adriatica nel tratto marchigiano/abruzzese che andrò a realizzare nei prossimi mesi (anni !! :lol: ), più in là ne saprete qualcosa, promesso.

Nel frattempo, un paio di lastre di eternit posate su uno dei tetti..almeno ho risparmiato la posa in opera di qualche microtegola ed ho creato un pò di "movimento".
Ho creato le lastre con il famoso metodo degli spaghetti e le ho verniciate dry brush con acrilici prima grigio chiaro e poi una passata leggera di grigio scuro.

P.S. usate i capellini, che gli spaghetti sono troppo grossi! :D


Allegati:
lam.jpg
lam.jpg [ 65.27 KiB | Osservato 4893 volte ]
20151125_215921.jpg
20151125_215921.jpg [ 62.61 KiB | Osservato 4893 volte ]
20151124_231955.jpg
20151124_231955.jpg [ 104.31 KiB | Osservato 4893 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: venerdì 11 dicembre 2015, 22:23 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Dopo i primi "colpi" di invecchiamento, a cui dedicherò qualche riga nei prossimi giorni, ho cominciato a posare le persiane (ricavate dalla solita fascetta da elettricista verniciata ad acrilico ed invecchiata con una lumeggiatura bruno scuro) ed a ritagliare le prime finestre, stampate sul solito cartoncino 220 gr/mq, il quale è di una versatilità incredibile...ma quanto vorrei trovare sotto l' albero un plotterino da taglio... :lol:


Allegati:
20151201_224331.jpg
20151201_224331.jpg [ 80.39 KiB | Osservato 4816 volte ]
20151210_224517.jpg
20151210_224517.jpg [ 68.71 KiB | Osservato 4816 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: lunedì 14 dicembre 2015, 21:03 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Così ho realizzato gli abbaini, sempre stampando sull' ormai famoso cartoncino 220gr/mq ed ispirandomi come sempre alla realtà.
Ritaglio, incollo e poso coppi o tegole a seconda dell' esigenza...


Allegati:
Commento file: Misure già in scala H0
abb1.jpg
abb1.jpg [ 17.89 KiB | Osservato 4735 volte ]
Commento file: Schema di montaggio
abb2.jpg
abb2.jpg [ 29.51 KiB | Osservato 4735 volte ]
Commento file: Abbaino di "ispirazione"
abb3.jpg
abb3.jpg [ 36.98 KiB | Osservato 4735 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: lunedì 14 dicembre 2015, 21:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2852
Località: anno 1982.....
potresti fare un link esterno per le foto ad alta definizione??
please!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: giovedì 17 dicembre 2015, 10:45 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 9:02
Messaggi: 90
Località: Milano
carpentiere ha scritto:
Per quanto riguarda le gronde, provo a descrivere come ho fatto, seguite elenco numerato e relativa foto:
....

io con le gronde le ho provate tutte: bastoncini cotton-fioc, cannucce per bibite, penne-bic....
Dovendo rifarle tutte (perfette alla posa, disintegrate dopo pochi anni...), credo proprio che seguirò la tua strada!
Al limite, per consolidare meglio la forma circolare, prima di verniciarle, pensavo di dare una pennellata leggera ma coprente di cianoacrilato: l'ho già provato in altre applicazioni che mi sembrano abbastanza durature.
Grazie, MT.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: sabato 9 gennaio 2016, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
@ mttclv: in effetti è un' ottima soluzione, non ci avevo pensato!
Anche se ho notato che, una volta data la vernice sul profilo della grondaia, essa prima si deforma leggermente (a causa dell' umidità della vernice stessa), poi si irrigidisce, praticamente indurisce naturalmente e spero che col tempo non gli succeda nulla!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: lunedì 11 gennaio 2016, 14:26 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 9 ottobre 2006, 15:41
Messaggi: 239
Faccio lo svergognato fino in fondo :oops:
Ma, come si dice nelle mie zone, "mejo la faccia roscia che la panza moscia" :mrgreen:
Non è che per un povero come me sprovvisto di un programma di grafica degno di tal nome, avresti conservato, come per le tegole, il file delle cornici delle finestre e simili?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice