Oggi è mercoledì 5 agosto 2020, 3:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: martedì 12 aprile 2016, 6:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5238
Località: TROPEA(VV)
Appena ho un minuto faccio una prova, così ti dico se la cose è fattibile e soprattutto realistica.Poi metto una foto qui.
La textura sarà quella della prima foto :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: martedì 12 aprile 2016, 14:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5238
Località: TROPEA(VV)
Prova fatta :D


Allegati:
marciapiede c.JPG
marciapiede c.JPG [ 80.24 KiB | Osservato 7857 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: mercoledì 13 aprile 2016, 12:21 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Più veloce della luce, ottimo!! :shock:
I cordoli sono incisi o riportati con del cartoncino?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: mercoledì 13 aprile 2016, 13:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5238
Località: TROPEA(VV)
I cordoli li ho fatti in forex...Andavano lisciati un pò, ma ho fatto una cosa veloce, tu sicuramente farai meglio :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: mercoledì 13 aprile 2016, 21:45 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Ma è proprio l'effetto "sbrecciato" dovuto al tempo ed allo sbattere dei cerchioni dei veicoli il bello!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: giovedì 14 aprile 2016, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 22 febbraio 2012, 16:51
Messaggi: 100
Località: Palermo-Domodossola
Il livello di realismo è impressionante! complimenti a entrambi!
Le mattonelle del marciapiede sono solo stampate?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: giovedì 14 aprile 2016, 20:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5238
Località: TROPEA(VV)
Grazie!
Si, solo stampate, però poi li ho sporcate/invecchiate :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: venerdì 22 aprile 2016, 14:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:42
Messaggi: 145
veramente bravi molto interessante


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: sabato 30 aprile 2016, 18:18 
Non connesso

Iscritto il: sabato 10 maggio 2014, 15:54
Messaggi: 45
Carpentiere sei maggicoooooooooooooo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: giovedì 9 febbraio 2017, 22:24 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Anche se con un pò di ritardo (ma con altri lavori fermodellistici in corso da presentarvi in futuro), vado avanti nella costruzione del gruppo di case...
Ecco come ho riprodotto i cavi elettrici / telefonici / tubi gas presenti in gran quantità sulle facciate delle nostre case: semplice filo di rame proveniente da scarti di cavo, preso, tagliato a misura e verniciato con acrilici:
Allegato:
fili1.jpg
fili1.jpg [ 182.34 KiB | Osservato 6547 volte ]

Allegato:
fili2.jpg
fili2.jpg [ 119.02 KiB | Osservato 6547 volte ]

A questo punto gli interventi sull' edificio sono completati, manca solo la parte "grafica" come manifesti, insegne residue, toponomastica...tutte cose che andrò ad applicare come ultimissima cosa.

Facciamo poggiare il nostro isolato su un marciapiede..ho optato per il forex, un materiale per me nuovo da lavorare (fino ad ora ho usato solo cartoncino) ma che ho apprezzato fin da subito per la grande versatilità e facilità di lavorazione con taglierino, seghetto ed un punteruolo per l' incisione.
Dopo aver incollato delle striscie di forex tra loro (non ho fatto il "sotto" pieno per un' eventuale illuminazione interna futura),
ho carteggiato la superficie con una grana 150 per dargli quel minimo di rugosità ad imitazione del cemento..
Allegato:
marc1.jpg
marc1.jpg [ 49.17 KiB | Osservato 6547 volte ]

In corrispondenza del passo carrabile ho realizzato il tipico scivolo "scavandolo" direttamente sul forex con l' aiuto di una limetta autocostruita
Allegato:
marc2.jpg
marc2.jpg [ 65.13 KiB | Osservato 6547 volte ]

Allegato:
marc3.jpg
marc3.jpg [ 64.35 KiB | Osservato 6547 volte ]

successivamente inizio ad incidere i cordoli con le relative "sbrecciature", i tombini ed a simulare le crepe sul cemento
Allegato:
marc4.jpg
marc4.jpg [ 84.92 KiB | Osservato 6547 volte ]

ed ecco che la prima mano di vernice a tempera colore grigia inizia a mostrare il suo effetto..
Allegato:
marc5.jpg
marc5.jpg [ 59.46 KiB | Osservato 6547 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: venerdì 10 febbraio 2017, 9:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1545
Località: Trieste
Bello! Mi piace! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: sabato 11 febbraio 2017, 21:46 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Grazie dei complimenti!
Per la colorazione alterno diverse tonalità di grigio cemento, successivamente le crepe ed i tombini andrò a sottolinearli con una tempera nera molto diluita per farli contrastare e simulare così le macchie di umidità.
Inoltre con un colore a polvere verde simulo quel pò di muschio che si crea dove c'è più ombra che altrove..
Allegato:
marc6.jpg
marc6.jpg [ 74.39 KiB | Osservato 6411 volte ]

Allegato:
marc7.jpg
marc7.jpg [ 74.61 KiB | Osservato 6411 volte ]

Allegato:
marc8.jpg
marc8.jpg [ 134.14 KiB | Osservato 6411 volte ]

Per spezzare un pò la monotonia di un marciapiede monomateriale, ho deciso di interromperlo con una pavimentazione a piastrelle in cemento, spesso infatti tratti di marciapiede venivano rinnovati con questo sistema.
Ho voluto sperimentare l' ottima tecnica suggeritami da Axel per realizzare questo effetto e devo dire che il risultato è proprio quello che avevo in mente..
Allegato:
marc9.jpg
marc9.jpg [ 88.74 KiB | Osservato 6411 volte ]

Inizio così ad incollare il marciapede al corpo dell' edificio, abbondando con il vinavil all' esterno ( la sottile linea nera di contatto tra edificio e marciapiede deve sparire, comprometterebbe il realismo in maniera terrificante!) e con del cianoacrilico all' interno..
Allegato:
marc10.jpg
marc10.jpg [ 91.2 KiB | Osservato 6411 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: domenica 12 febbraio 2017, 12:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5238
Località: TROPEA(VV)
carpentiere ha scritto:
Grazie dei complimenti!
Per la colorazione alterno diverse tonalità di grigio cemento, successivamente le crepe ed i tombini andrò a sottolinearli con una tempera nera molto diluita per farli contrastare e simulare così le macchie di umidità.
Inoltre con un colore a polvere verde simulo quel pò di muschio che si crea dove c'è più ombra che altrove..
Allegato:
marc6.jpg

Allegato:
marc7.jpg

Allegato:
marc8.jpg

Per spezzare un pò la monotonia di un marciapiede monomateriale, ho deciso di interromperlo con una pavimentazione a piastrelle in cemento, spesso infatti tratti di marciapiede venivano rinnovati con questo sistema.
Ho voluto sperimentare l' ottima tecnica suggeritami da Axel per realizzare questo effetto e devo dire che il risultato è proprio quello che avevo in mente..
Allegato:
marc9.jpg

Inizio così ad incollare il marciapede al corpo dell' edificio, abbondando con il vinavil all' esterno ( la sottile linea nera di contatto tra edificio e marciapiede deve sparire, comprometterebbe il realismo in maniera terrificante!) e con del cianoacrilico all' interno..
Allegato:
marc10.jpg


Grazie mille, felice di aver dato un piccolo contributo a questo grande capolavoro edile che stai realizzando :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: domenica 12 febbraio 2017, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Grazie AXEL, troppo buono :lol: :lol: :lol:
Da un' ottima fotoincisione commerciale ho effettuato la posa in opera della ringhiera al 2° piano:
Allegato:
ring.jpg
ring.jpg [ 64.8 KiB | Osservato 6257 volte ]

Ed ora pensiamo alla toponomastica, ho ricavato i cartelli dei nomi delle vie ed i relativi numeri civici semplicemente fotografando qualche targa in giro per i nostri paesi, vettorializzando l' immagine con un programma di grafica gratis ed efficace come Inkscape e stampando (comune stampante laser che quasi tutti abbiamo in casa) il vettoriale così ottenuto al massimo della risoluzione possibile, su carta comune.
Anche stampando la foto come viene presa il risultato è ottimo, il vettoriale ha il vantaggio di essere più preciso e permette di ottenere una stampa ottima anche con stampanti di non eccelsa risoluzione..
Allegato:
top1.jpg
top1.jpg [ 88.31 KiB | Osservato 6257 volte ]

Allegato:
top2.jpg
top2.jpg [ 107.9 KiB | Osservato 6257 volte ]

Allegato:
top3.jpg
top3.jpg [ 137.01 KiB | Osservato 6257 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: COME FARE: Isolato edifici stile italiano
MessaggioInviato: martedì 14 febbraio 2017, 22:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 ottobre 2011, 14:47
Messaggi: 139
Ecco le tipiche insegne sporgenti dal filo della facciata, danno al modello un bel dinamismo, tolgono piattume alla facciata.
Le ho ricavate semplicemente fotografando un' insegna presente nell' edificio che ho riprodotto e stampandola su carta, successivamente incollata su un rettangolino in cartone a cui ho applicato i sostegni da mettere a muro mediante cianoacrilica.
Allegato:
ins1.jpg
ins1.jpg [ 73.63 KiB | Osservato 6109 volte ]

Allegato:
ins2.jpg
ins2.jpg [ 81.02 KiB | Osservato 6109 volte ]

Allegato:
ins3.jpg
ins3.jpg [ 126.8 KiB | Osservato 6109 volte ]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 162 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice