Oggi è giovedì 17 ottobre 2019, 9:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: domenica 12 luglio 2015, 21:12 
Non connesso

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:34
Messaggi: 287
Località: Novara (NO)/Vercelli (VC)
Ciao a tutti,
dopo tanti anni di appartenenza al popolo di forumisti ammiratori dei lavori altrui, presento finalmente il mio primo lavoro che, pur essendo ancora in fase di ultimazione, ho già avuto l'onore
di esporre dal 15 al 19 aprile scorso ad Intermodellbau 2015 riscuotendo un discreto successo visto i servizi fotografici delle principali riviste di fermodellismo. A Dortmund ero in ottima compagnia degli altri “Italiani in Germania”: sono infatti anch'io associato Arcamodellismo Torino come i miei cari amici Davide Volpe, che ha esposto Vallescura, e Massimo Boniforti con il suo San Rocco Torinese. Guardandoci intorno credo che come italiani abbiamo fatto bella figura, ma ovviamente le vostre opinioni contano di più in quanto meno di parte rispetto alle nostre!
Passando al mio plastico, ho pensato di rappresentare una tipica stazione di piccole dimensioni su una linea secondaria elettrificata. Il paese di Cortesella, che nella realtà non esiste, può essere ambientato tra le colline dell'Astigiano: un po' di vigneti, qualche corso d'acqua ed i tipici elementi delle nostre ferrovie. Non mancano, a far da sfondo, edifici civili e qualche fabbricato industriale, quasi tutti autocostruiti.
Il plastico è diviso in 4 moduli per agevolarne il trasporto nelle mostre ed ogni modulo misura 90 x 50 cm.
Per qualsiasi delucidazione resto a vostra disposizione.
Grazie dell'attenzione, un saluto.
Andrea Giolo
(Ale880)


Allegati:
00.jpg
00.jpg [ 244 KiB | Osservato 5473 volte ]
03.jpg
03.jpg [ 201.74 KiB | Osservato 5473 volte ]
04.jpg
04.jpg [ 166.92 KiB | Osservato 5473 volte ]
05.jpg
05.jpg [ 201.25 KiB | Osservato 5473 volte ]
06.jpg
06.jpg [ 238 KiB | Osservato 5473 volte ]
07.jpg
07.jpg [ 249.11 KiB | Osservato 5473 volte ]
08.jpg
08.jpg [ 247.66 KiB | Osservato 5473 volte ]
09.jpg
09.jpg [ 201.65 KiB | Osservato 5473 volte ]
10.jpg
10.jpg [ 236 KiB | Osservato 5473 volte ]
11.jpg
11.jpg [ 219.93 KiB | Osservato 5473 volte ]
12.jpg
12.jpg [ 210.8 KiB | Osservato 5473 volte ]
13.jpg
13.jpg [ 221.62 KiB | Osservato 5473 volte ]
14.jpg
14.jpg [ 231.78 KiB | Osservato 5473 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2015, 6:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5031
Località: TROPEA(VV)
Finalmente qualcosa di nuovo.Bravo!
Tutto molto bello.Qualche domanda.Con che materiale e tecniche hai realizzato la vegetazione.Mi pare proprio molto bella e realistica.Come sono stati realizzati i marciapiedi di stazione?
Ricorda di stuiccare la base dei fabbricati al suolo.
Un consiglio, sostituisci i lampioni stradali, con qualcosa di più realistico e in scala, idem per la catenaria.Il filo mi pare un pò grosso.

Complimenti :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2015, 7:58 
Connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1349
Località: Trieste
Belllooooo :D

La vegetazione piace anche a me...si può avere anche qualche foto dal lato del ponte?
Complimenti
Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2015, 11:15 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3430
Località: Massa Finalese (MO)
Bello, mi piace.

Oltre alle osservazioni fatte dagli illustri colleghi, ne aggiungo una mia, anche se ormai non si può più fare molto. Hai piazzato i pali della linea aerea anche sul lato dell'osservatore. In questo modo si impalla ben bene la vista e specie fare le fotografie risulta un delirio. Ormai si può fare poco, ma se si usavano i pali con le doppie mensole l'effetto era migliore... Non che così faccia schifo, anzi. :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2015, 14:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 551
Località: rivalta - torino
Ohh Andrea! :D
Che piacere vedere il risultato, ero rimasto indietro con gli aggiornamenti. Molto bello e ambientazione armoniosa e azzeccata! Mi piace!
Mi riservo di fare i commenti finali quando lo vedrò dal vivo!
Sfondo, cielo e illuminazione mostrano bene gli influssi "Arcamodellismatici" nel tuo progetto! :wink:
Complimenti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 13 luglio 2015, 22:04 
Non connesso

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:34
Messaggi: 287
Località: Novara (NO)/Vercelli (VC)
Ciao a tutti!
Intanto grazie degli apprezzamenti, fanno sempre un enorme piacere.
Rispondo brevemente ad alcuni appunti perchè sono proprio di corsa.

AXEL ha scritto:
Finalmente qualcosa di nuovo.Bravo!
Tutto molto bello.Qualche domanda.Con che materiale e tecniche hai realizzato la vegetazione.Mi pare proprio molto bella e realistica.Come sono stati realizzati i marciapiedi di stazione?
Ricorda di stuiccare la base dei fabbricati al suolo.
Un consiglio, sostituisci i lampioni stradali, con qualcosa di più realistico e in scala, idem per la catenaria.Il filo mi pare un pò grosso.

Complimenti :)


Per la vegetazione ho usato la mitica teloxis con fogliame noch; il tappeto erboso sempre di noch posato con grass master (per il quale devo assolutamente ringraziare Massimo Boniforti senza il quale a Dortmund sarebbe stato.. non ci sarebbe stato o quasi!) Per quanto riguarda il vigneto, ho utilizzato filo elettrico per la vite e vegetazione Mininatur; di Mininatur è anche il tessuto piazzato qua e là per i cespugli.
I marciapiedi, così come tutti i muri di contenimento ed il portale di galleria sono fatti tutti in forex di vari spessori completamente incisi a mano.. questo è il risultato di un mio tratto un tantino ossessivo che per fortuna mi ha abbandonato presto, ora non disdegno anche cose già fatte..
Per quanto riguarda la catenaria, rispondo qui sia ad Axel che a Bomby: per il filo avrei potuto utilizzare altri materiali che dal punto di vista estetico possono appagare un po' di più l'occhio, ma ho preferito una soluzione più robusta per un possibile uso funzionante della catenaria. Tutta la catenaria infatti l'ho saldata su misura utilizzando filo sommerfeldt, con l'accorgimento della doppia fune sul binario di corsa.
Sulla disposizione dei pali in effetti avevo pensato ai pali a doppia mensola, del resto li ho fatti in tubicini di ottone saldato (con mensola sommerfeldt) ma, un po' perchè ne avevo già montati diversi, un po' perchè mi piaceva l'effetto di linea a doppio binario ed è andata così ma non è detto che ci rimetta mano..
I vostri consigli sono bene accetti e per quanto posso cercherò di migliorare gli aspetti che appaiono più critici, un pezzo alla volta.
Per il momento sono in corso diverse modifiche prima della prossima esposizione (che vi anticipo sarà a Novegro..): oggi infatti ho cambiato alcune cose su un fabbricato industriale e costruito un muro in calcestruzzo prefabbricato. Presto metterò mano sicuramente sul fabbricato viaggiatori ed il magazzino merci, ma preferisco non svelare tutte le sorprese sperando che verrete a vederlo.
Un ultimo ringraziamento va infine a Davide Volpe che ha contribuito a dare un tocco di "vecchio" ai fabbricati civili.
Saluti a tutti e ai prossimi commenti.
Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: martedì 14 luglio 2015, 7:52 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 19:11
Messaggi: 1413
Località: Camaro, sulla vecchia Me-Pa
We Andrea, bel lavoro davvero!
Quindi i muri a secco per il vigneto sono in forex inciso? Santa pazienza!

Salvo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico di Cortesella
MessaggioInviato: martedì 14 luglio 2015, 8:04 
Non connesso

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:34
Messaggi: 287
Località: Novara (NO)/Vercelli (VC)
No Salvo lì la pazienza era già finita, è lo spendido redutex adesivo! :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 17 agosto 2015, 15:13 
Non connesso

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:34
Messaggi: 287
Località: Novara (NO)/Vercelli (VC)
Ogni tanto riemergono per mostrare gli avanzamenti..
Dopo aver finito il dormitorio, ho pensato di sostituire il magazzino merci per equilibrare un po le proporzioni tra i vari fabbricati. Il materiale è sempre il solito forex che mi da tante soddisfazioni, le travi sono listelli da modellismo navale.
Intanto procedo coi cablaggi per gli S88..


Allegati:
Mag1.jpg
Mag1.jpg [ 177.43 KiB | Osservato 4457 volte ]
Mag2.jpg
Mag2.jpg [ 216.13 KiB | Osservato 4457 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: lunedì 17 agosto 2015, 17:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 14 gennaio 2010, 14:43
Messaggi: 786
Località: Tarvisio - Udine
ciao non posso non farti i complimenti per la realizzazione! però ti aggiungo uno spunto per maggior realismo

Immagine

la "sagoma limite" lato strada a protezione della linea aerea ai pl.. credo che con quanto hai già fatto per te questo sarà un gioco da ragazzi... e la segnaletica sull'asfalto magari molto logora / sbiadita sarebbe il top..


comunque complimenti ancora!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: giovedì 20 agosto 2015, 9:19 
Non connesso

Iscritto il: sabato 16 gennaio 2010, 17:34
Messaggi: 287
Località: Novara (NO)/Vercelli (VC)
Ciao mazy,
grazie anche a te dei complimenti.
Lo so lo so, ci avevo pensato a questo particolare e ti prometto che la farò! :-D
E’ una piccola cosa che fa un grande effetto: sono ancora dubbioso se utilizzare dei pali in metallo come quello della foto che hai postato oppure dei semplici pali di legno (tipo telegrafico) come nel PL vicino a casa mia.

Se penso a quante cose ancora mancano finirò nel 2020!Tra le cose obbligatorie entro Novegro ho i due segnali a portale, un po’ di lampioni a cetra e qualche parapetto qua e là. Dovrei rinfoltire anche la vegetazione..

Ho in progetto di aggiungere un altro modulo sul lato sinistro allungando un po’ il tragitto verso la stazione e ce l’ho già in mente..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: giovedì 20 agosto 2015, 9:40 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2012, 16:05
Messaggi: 1061
Località: Bagno di Gavorrano - Follonica GR
Ciao, inanzitutto complimenti per il risultato ottenuto;
mi piace molto che via via modifica il plastico, lo migliora ed apporta quelle modifiche che lo rendono piu bello e reale.

Mi sento di farti un piccolo appunto su l'unica cosa che mi salta all'occhio, difetto che poi si rivede in molti bellissimi plastici: i Fabbricati non spianano bene, e perciò si vede l'aria tra la base dell'edificio ed il terreno.
Se è una sistemazione provvioria va bene, ma per il fissaggio definitivo, ti consiglio di spianare il sotto degli gli edifici su un piano dove avrai incollato carta vetrata (Metodo Capolinea), e se non vuoi incollarli a dimora, io predispongo quattro bulloncini vicino agli angoli che poi fisserò dal sotto con dadi e rondelle.
L'edificio risulterà attacato al terreno come incollato.

Massimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: giovedì 20 agosto 2015, 13:05 
Non connesso

Iscritto il: martedì 24 dicembre 2013, 14:22
Messaggi: 495
Località: Genova
Mamma mia che bello! Vegetazione e ambienti ben curati, la sede ferroviaria poi è davvero realistica!
Hai tutta la mia invidia :shock: :D
Ciao.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: sabato 22 agosto 2015, 16:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2783
Località: vivo nel 1982
se sotto il muro sopraelevato metti qualche cumulo di terra viene meno innaturale sembra la muraglia cinese cosi...


Ultima modifica di marcodiesel il martedì 25 agosto 2015, 11:54, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Cortesella
MessaggioInviato: domenica 23 agosto 2015, 19:11 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 14 giugno 2013, 16:53
Messaggi: 1205
Località: Palermo
Lavoro notevole, complimenti. Mi piace soprattutto la resa dell'erba alta e la vista d'insieme, davvero armoniosa e realistica... e non sempre è facile ottenerla.
Ti suggerisco di curare meglio le varie fughe sul plastico (alla base degli edifici civili, stazione, muretti, staccionata FS ecc) sono un po' troppo visibili ed aperte ed a mio avviso rovinano non poco la bella qualità dell'insieme.

PS:
Leggo ora che la mia stessa osservazione l'ha fatta anche Massimo, mi accodo :)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: E402b, Google Adsense [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice