Oggi è domenica 29 novembre 2020, 4:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 7:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5314
Località: TROPEA(VV)
Buongiorno a tutti!
Ho bisogno di un consiglio.
Secondo schema FS, i fabbricati vanno posti tutti nello stesso verso?
Mi spiego meglio.Se la rimessa locomotive ha le sue entrate dal lato frontale destro (osservando il disegno), anche il magazzino merci dovrà avere la sua entrata sul lato frontale destro? (come nel riquadro rosso?). Oppure può andar bene anche il contrario?Cioè con gli edifici (RL e MM) posti faccia a faccia?

Grazie a chi saprà togliermi questo dubbio.


Allegati:
rl mm.JPG
rl mm.JPG [ 54.13 KiB | Osservato 5708 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 9:03 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 22 settembre 2006, 18:39
Messaggi: 189
Località: Casalecchio di Reno (Bo)
Posso portarti qualche esempio dal reale.

Casalecchio di Reno negli anni 80 era disposta con il MM e la RL, seppure spostata a sinistra, rivolti entrambi nella direzione della immagine grande.
Pistoia, stessa linea, stessa disposizione, ma con il MM dal lato opposto del FV rispetto al fascio passeggeri.
Faenza, altra linea, altra disposizione: MM come nella immagine grande, ma RL disposta specularmente dallo stesso lato del MM.

Temo siano state realizzate tutte le disposizioni, direi però con preferenza per la rampa di carico del MM disposta verso il FV.

Saluti,
Nicola


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 10:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5314
Località: TROPEA(VV)
Perfetto! Grazie mille DAVVERO!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 11:49 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 22 settembre 2006, 18:39
Messaggi: 189
Località: Casalecchio di Reno (Bo)
Figurati! E' un piacere.
Nicola


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4433
Località: Sorbolo (PR)
In realtà il tutto dipende sempre dall'orografia del luogo e dalle esigenze operative della stazione/scalo, per non dire da quanto terreno potevi acquisire.
Per esempio, se la rampa poteva essere usata anche per trasbordo di animali, o merci pericolose, difficilmente è posta nei pressi del FV, per ovvie ragioni.
Nel reale trovi di tutto e di più, anche MM e scalo di fronte al FV, con magari strada di accesso che sottopassa la ferrovia. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 12:48 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3637
Località: Massa Finalese (MO)
Come diceva Marco l'unica regola era data dall'ortografia e dallo spazio che si aveva a disposizione e dalle vie di accesso. Ci sarebbero pure delle quote minime per il piazzale stradale del PC, ma sono modellisticamente impossibili da rispettare (a meno di non avere tanto spazio). In genere si faceva in modo che i mezzi stradali avessero il maggiore agio possibile per svolgere le manovre, compatibilmente con lo spazio a disposizione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 13:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5314
Località: TROPEA(VV)
Grazie mille ancora.Voglio approfittare della vostra competenza per porgervi un'altra domanda.
Nel caso in cui troviamo la disposizione di un MM come nel disegno, come ci si comportava con la linea aerea?
Le lunghe falde del tetto, ostruiscono il passaggio del filo di contatto, quindi?Ci si fermava poco prima delle falde, lasciando "scoperto"il restante binario?Anche se quest'ultimo fosse abbastanza lungo?
Oppure, come ho visto al vero, la falda lato ferrovia era sempre più corta, proprio per non intralciare la catenaria?


Allegati:
mla.JPG
mla.JPG [ 108.63 KiB | Osservato 5599 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: venerdì 24 marzo 2017, 13:36 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4433
Località: Sorbolo (PR)
Anche qui dipende:
- la catenaria è stata messa quando il MM non era più in uso = tagliato tetto
- la catenaria serve, ma il tetto pur basso, ha distanze minime = si mette solo filo di contatto, e niente fune portante
- MM e rampa ancora in uso = no catenaria, o si mette ma con sezionatore in testa.
Operazioni di carico/scarico carri sotto, o vicino, catenaria, mi pare fossero possibili solo in casi particolari: toccarla, o/e tirarla giù è un attimo!

Direi che in un plastico/diorama conviene fare senza! :P
Un bel 214 o una sogliola, ci stanno sempre bene :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 8:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5314
Località: TROPEA(VV)
marco_58 ha scritto:
- la catenaria serve, ma il tetto pur basso, ha distanze minime = si mette solo filo di contatto, e niente fune portante


Ok la soluzione del filo di contatto sotto la falda mi piace.Avevo anche una foto al vero, ma non riesco più a trovarla.Ti chiedo quindi:
La fune portante, è corretta ancorarla al MM per poi farla proseguire fino al suo ormeggio come ho fatto io nel disegno, ispirandomi alla foto reale nel riquadro in basso a sinistra ove entrambe le funi sono ancorate mediante apposita staffa al MM?


Allegati:
mnn.JPG
mnn.JPG [ 163.68 KiB | Osservato 5457 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 18:26 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3637
Località: Massa Finalese (MO)
Esistono pur sempre i coltelli sezionatori!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: sabato 25 marzo 2017, 22:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4433
Località: Sorbolo (PR)
Bhe, nella situazione della foto, non credo proprio che i fili siano attaccati alle travi del tetto, sicuramente sono ancorati in un punto non percepile dall'immagine.
Magari ancorato alle travi c'è solo un supporto, giusto per tenerli allineati nella corretta posizione, e ovviamente gli isolatori sono a distanza di sicurezza dal tetto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2017, 7:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5314
Località: TROPEA(VV)
marco_58 ha scritto:
Bhe, nella situazione della foto, non credo proprio che i fili siano attaccati alle travi del tetto, sicuramente sono ancorati in un punto non percepile dall'immagine.
Magari ancorato alle travi c'è solo un supporto, giusto per tenerli allineati nella corretta posizione, e ovviamente gli isolatori sono a distanza di sicurezza dal tetto.

Si esatto ci sono apposite staffe, ma la mia domanda è:
Il mio secondo disegno può essere veritiero oppure no?A parte i supporti di attacco (nel disegno ho semplificato)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: domenica 26 marzo 2017, 23:58 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4433
Località: Sorbolo (PR)
Lo può essere, ma alla fine dipende da quanto è lungo il tratto finale: se fossero 10-20 m dubito che ci sia la fune portante, all'atto pratico è inutile.
Considera che in un esempio come il tuo, non ha senso fare arrivare una loco lì: non è il suo posto. Ha senso se il binario prosegue parecchio dopo la rampa di carico e il MM, e quindi se il binario è ormai utilizzato più che altro come ricovero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2017, 7:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 1 dicembre 2007, 15:51
Messaggi: 5314
Località: TROPEA(VV)
marco_58 ha scritto:
Lo può essere, ma alla fine dipende da quanto è lungo il tratto finale: se fossero 10-20 m dubito che ci sia la fune portante, all'atto pratico è inutile.
Considera che in un esempio come il tuo, non ha senso fare arrivare una loco lì: non è il suo posto. Ha senso se il binario prosegue parecchio dopo la rampa di carico e il MM, e quindi se il binario è ormai utilizzato più che altro come ricovero.


Ecco questa è la stazione del mio paese.Dopo il MM il binario prosegue per poco, ma è tutto elettrificato.Se io volessi riprodurre questa situazione, ma con magazzino con falde lunghe, come dovrei fare?


Allegati:
mm tropea.JPG
mm tropea.JPG [ 56.49 KiB | Osservato 5172 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rimessa Loco E Magazzino Merci (disposizione)
MessaggioInviato: lunedì 27 marzo 2017, 7:49 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4433
Località: Sorbolo (PR)
Come sempre, la prima domanda che richiede risposta è: quale epoca voglio riprodurre, ovvero fabbricati del luogo e tempi dell'elettrificazione.
Se vuoi fare qualcosa senza tempo, e sempre utilizzato solo per le merci, direi che conviene non elettrificare quel binario.
Per avere un'idea migliore, prova a cercare foto di impianti al tempo del trifase: date le condizioni climatiche dei luoghi di quella elettrificazione molti MM aveveno grandi falde, quando non veri e propri porticati chiusi, e al tempo i loro binari erano spesso elettrificati.
Tieni anche presente che al momento dell'elettrificazione, molti fabbricati, per ogni uso, furono modificati, appunto per il rispetto dei franchi di sicurezza, altri ancora furono ricostruiti dopo i danni bellici con tetti a falde ridotte.
Ad esempio a Tropea vedo un MM di tipo "moderno", quindi già nato con il tetto come si vede.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice