Oggi è lunedì 13 luglio 2020, 11:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 112 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 7:42 
Non connesso

Iscritto il: martedì 21 aprile 2009, 16:48
Messaggi: 1622
Sembra la grafica utilizzata dalla rivista Model Railroad per i suoi progetti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 9:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
buongiorno,

il progetto iniziale è della rivista MIBA, se non ricordo male è del 2011


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 15:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
ciao a tutti....

nel caso in cui volessi passare al digitale e risolvere il problema del corto circuito dell'osso di cane, credo debba collegare in questo modo i vari moduli: ovvero un modulo loop per ogni racchetta (isolate in rosso) che si viene a creare anche se all'interno di ogni racchetta è presente una stazione nascosta, e la centrale di comando direttamente collegata alla parte centrale dell'osso di cane e alla stazione di testa.
Non conosco ancora il sistema digitale ma a questo punto credo che se li collego in questo modo, dovrei risolvere, giusto?
è corretto il collegamento così come l'ho pensato?

grazie per il vostro aiuto


Allegati:
0111008m - Copia 1.jpg
0111008m - Copia 1.jpg [ 244.04 KiB | Osservato 5203 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 16:35 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2009, 18:12
Messaggi: 2331
Località: Più a est di Vienna
Il modulo Lenz gestisce una sola inversione, quindi ne dovresti comprare due. Allo stesso prezzo - euro più, euro meno - col Digitrax ne gestisci quattro. Non ho controllato per bene i tuoi collegamenti, ma ricorda solo che il treno deve essere tutto all’interno del cappio, quindi le sezioni e il cappio stesso devono essere abbastanza ampie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 16:37 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2009, 18:12
Messaggi: 2331
Località: Più a est di Vienna
Inoltre niente scambi e incroci e altro all’interno del cappio, pena disastri tecnico-elettrico-digital-ferroviari.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 17:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
ho disegnato uno schema (talmente brutto che aiutami a dire brutto)...
all'interno delle racchette ci sono due stazioni nascoste, leggevo su un altra discussione simile a questa per problematica, che si potevano avere le stazioni nascoste all'interno di racchette controllate dal Lenz (o simili), perché se anche il modulo inverte la polarità delle rotaie non avrebbe creato problemi ai treni in sosta fermi in stazione nascosta (se dotati di decoder) perché se digitali l'inversione non dovrebbe dare problema, tanto è il decoder che li comanda. (naturalmente se sto dicendo castronerie siete obbligati a dirmelo...hahah).
i due moduli loop posizionati in questo modo, che controllano ciascuno la propria racchetta, che per lunghezza il binario prima di arrivare al primo scambio delle stazioni nascoste è lungo circa 3mt, secondo quella discussione dovrebbero andare bene, mentre la centrale è collegata alla stazione di testa in vista (e ai due moduli naturalmente).

è giusta così come l'ho brutalmente disegnata?


Allegati:
Immagine schema.png
Immagine schema.png [ 18.44 KiB | Osservato 5184 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 18:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3597
Località: Massa Finalese (MO)
Aaaah ecco, è un progetto tedesco, adesso si spiega tutto :D . I tedeschi ce l'hanno un po' con le spaghettate.

Dunque, se tu davvero vuoi rappresentare la stazione capolinea di una linea concessa, io la stazione superiore la sfoltirei parecchio, ma parecchio proprio, in modo da dare maggior spazio al paesaggio, il tutto pur senza ridurre le possibilità operative. La stessa cosa vale anche per una secondaria FS, tutta quella serie di binari per una linea che è poco più che un'antenna li vedo poco giustificabili.
Nasconderei poi parte del tracciato della secondaria in galleria, sempre per evitare di sovraffollare di binari la scena, e pure quel bivio con il ghirigoro della secondaria/concessa con curve strette mi convince davvero poco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 21:34 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 agosto 2015, 20:45
Messaggi: 56
aleroma ha scritto:
ho disegnato uno schema (talmente brutto che aiutami a dire brutto)...

è giusta così come l'ho brutalmente disegnata?


Credo che tu debba isolare le sole tratte da 3m collegandole ai due moduli lenz, e collegare tutto il resto alla centrale principale.

Quando il treno arriverà nel tratto isolato e controllato dal modulo (da qualsiasi parte arrivi), se la polarità è la stessa della zona principale non succederà nulla, in caso contrario... succederà qualcosa (il modulo invertirà istantaneamente la polarità) ma tu non ti accorgerai di nulla, dato che la commutazione è velocissima ed il treno continuerà nella sua direzione, che non dipende dalla polarità (fase) dei binari, ma dal comando memorizzato nel decoder.

Se mantieni all'interno del loop anche la stazione nascosta rischi di generare malfunzionamenti nel modulo, che per lavorare bene deve "sentire" un sovraccarico ed intervenire con l'inversione prima che la centrale stacchi tutto a causa del corto circuito: nel caso in cui vi siano già altri treni "parcheggiati" il rilevamento potrebbe non essere sufficientemente rapido.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 10:22 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
buongiorno....

per Bomby:
qualche modifica alla stazione di testa infatti è prevista, per italianizzare la scena.
Dove però vedi i due piccoli raccordi in alto, vorrei fare un solo raccordo con una fabbrica vetraria, lasciare poi intatta la zona del deposito, rotonda e rifornimento, ma rivedere i binari che sono paralleli alle pensiline, dico rivedere e non togliere perché ho comunque bisogno di almeno due binari per lasciare in sosta i carri che sono destinati alla fabbrica. I carri in questione sono molti perché una vetraria ha bisogno di molti materiali in entrata, quindi silos - tramogge - eaos - cisterne e pianali mentre in uscita il prodotto finito con carri chiusi a portelloni scorrevoli - Gabs -ecc... quindi ci sarà molto movimento merci.
Il servizio passeggeri sarà affidato alla concessa, che assomiglierà un po' alle FSE, inoltre ci saranno uno o due collegamenti eseguiti con materiale ordinario FS.
Naturalmente se vuoi mostrarmi qualche modifica sarò ben lieto, ho visto molti dei tuoi disegni in questo forum tutti molto belli.

per Sennajj:
grazie per l'indicazione, i treni più lunghi saranno al max di 210/250cm, quindi dentro ai 3mt sezionati, in questa modo non dovrei avere problemi.
Oltre ai moduli Lenz ho letto di altrettanti moduli chiamati AR1, li conosci? Dalle descrizioni lette in rete sembrerebbero uguali ai Lenz ma più economici.


Alessio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: martedì 18 agosto 2015, 20:45
Messaggi: 56
Non li conosco direttamente, come non possiedo nemmeno i Lenz, ma video sul loro modo di funzionare li trovi facilmente in rete.
Credo che anche gli AR1 vadano bene, e che tra gli utenti del forum ci sarà anche qualcuno che li ha provati.
Una cosa è importante: visto che per funzionare bene il modulo ha bisogno di misurare il sovraccarico, è buona regola montarlo in prossimità del punto isolato, e collegare tra loro con un bel filo da 1,5 mm i due lati dei binari di ingresso prima del tratto controllato dal modulo (non so se mi sono spiegato...).

PS io avevo bisogno di controllare anche lo scambio di ingresso alla racchetta, quindi al posto del modulo specifico ho usato un Arduino con qualche relè avanzato... :-)

Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 11:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
grazie, ti sei spiegato benissimo..... a questo punto mi rimane che terminare il tracciato in questione e comprare il materiale (moduli, centrale ecc....).....vado a rompere il porcellino di ceramica...hahahah


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 18 giugno 2018, 16:37 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
Buonasera a tutti,
ritiro su la discussione per chiedervi un ulteriore consiglio, finalmente ho iniziato la costruzione del plastico e son arrivato al punto di acquistare i famosi moduli per il "loop",
la domanda è: quale mi consigliate?
considerando che inizio ora ad entrare nell'era digitale tramite il multimause roco, quale modulo secondo voi è più adatto al mio caso?
grazie a tutti e buon hobby.
Alessio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 18 giugno 2018, 17:34 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 1:15
Messaggi: 646
Ciao aleroma,
ma sei sicuro che il progetto sia in scala? Perchè i deviatoi Peco Streamline credo che occupino molto più spazio di quello che si percepisce dalla foto, ammesso e non concesso che sia in scala...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: lunedì 18 giugno 2018, 22:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
Ciao davscarna,
Si il disegno che ho inserito qui non è proprio in scala, ma comunque riesco, bene o male a rispettare lo schema utilizzando i peco, ho le misure esatte del progetto originale (disegnato per utilizzare i Marylin K) e lo spazio a mia disposizione mi permette di fare qualche modifica necessaria. Ho iniziato con la costruzione e come dicevo tempo addietro sto entrando per la prima volta nel mondo del digitale. Come spiegavo nei post precedenti il mio dilemma essendo ancora un profano del digitale era come risolvere il problema dei cappi di ritorno appunto in digitale. Grazie agli amici del forum e guardando un po' in rete, ho scoperto l'utilizzo dei moduli per il loop, tra cui Lenz, digitrax, hornby, trix e altri....
A questo punto mi piacerebbe avere qualche consiglio da chi li utilizza, su quale prendere, per qualità, costo, affidabilità e modalità di gestione, insomma un consiglio secondo le vostre esperienze.
Della serie: secondo voi qual'e' meglio?

Alessio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: nuovo plastico e consiglio da esperti
MessaggioInviato: giovedì 18 ottobre 2018, 8:55 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 giugno 2015, 14:08
Messaggi: 154
Località: ARDEA
Buongiorno a tutti gli amici del forum,
sto iniziando l'acquisto dei segnali, semafori e palificazione per il plastico, ambientato ai giorni nostri in una località di fantasia nel Lazio (FS e Freelance), mi sorge il dubbio sulle posizioni e su quali semafori acquistare. Chiedo quindi ai più esperti in materia di segnalamento, dove posizionare i segnali e soprattutto quali (una vela, vela tonda, vela quadra, traliccio, marmotte...).
in allegato la planimetria del plastico.... (il disegno del plastico proviene da un progetto tedesco, infatti nel disegno ci sono già dei segnali posizionati, avendolo modificato per riprodurlo nel Lazio mi ritrovo col dubbio non avendo io grande esperienza sul segnalamento FS)

grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.

Alessio


Allegati:
0111008m%20-%20Copia.jpg
0111008m%20-%20Copia.jpg [ 249.66 KiB | Osservato 3691 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 112 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: lucaregoli e 23 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice