Oggi è domenica 25 agosto 2019, 16:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: domenica 4 marzo 2018, 21:07 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 agosto 2013, 14:28
Messaggi: 588
Località: Bologna
Chiedo aiuto agli amici del forum.
Dopo oltre 20 anni ho uno scambio inglese Peco dove le normali bobine Pl 10 Peco alimentate in digitale ( 6021 marklin , decoder marklin e potente Booster Modeltreno ) non riescono più a girare gli aghi .
A mano l'operazione non richiede sforzo, se alimento la bobina in analogico 16 volts gli aghi girano, se ricollego il tutto al decoder Marklin l’impulso non è sufficiente pur essendo il medesimo efficace ( ho testato il terminale collegandolo ad un altro scambio )
Premetto che le sequenze degli itinerari funzionano perfettamente comandando anche 10 deviatoi senza problemi, solo lì si piantano pur avendo incrementato la durata dell’impulso.
Pensavo allora ad un Peco Pl10 We (ma non ho esperienza ) o a un circuito a scarica capacitativa solo x quella bobina o altra soluzione che le mie nulle conoscenze in materia non mi consentono di attuare ( es un normale relè bistabile che comanda a sua volta la bobina Peco con la tensione analogica ma dopo X tempo dovrebbe staccarla onde evitare di cuocerla ).
Grazie ,
Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: domenica 4 marzo 2018, 23:05 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3916
Località: Sorbolo (PR)
Hai misurato la tensione in uscita dal decoder? Potrebbe essere più bassa di 16V.
Se è così, significa che si sono modificate le caretteristiche magnetiche del cilindro in ferro del motore, l'unica soluzione è la sostituzione del motore. Al tr esoluzioni non sono definitive.
Oppure per qualche motivo l'uscita del decoder va in limitazione per problemi agli avvolgimenti.
Il motore PL10W di diverso ha che assorbe meno corrente del PL10, di fatto gli Hornby sono uguali.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: domenica 4 marzo 2018, 23:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 agosto 2013, 14:28
Messaggi: 588
Località: Bologna
Ho sostituito la bobina sperando si fosse avariata dopo tanti anni, ma anche con la nuova il risultato non cambia ......


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: venerdì 9 marzo 2018, 17:03 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 28 agosto 2013, 14:28
Messaggi: 588
Località: Bologna
Risolto con bobina Peco Pl 10 W

Non immaginavo un risultato cosi perfetto, economico e rapido !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: venerdì 9 marzo 2018, 23:16 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 3916
Località: Sorbolo (PR)
Come volevasi dimostrare :wink:

Fai scorta, prima o poi capita a un altro!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: sabato 10 marzo 2018, 8:55 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4234
Località: Pistoia
Alimenti le bobine in continua?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2019, 14:54 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 158
Buonasera,
premetto di essere inesperto e di essermi semplicemente attenuto alle istruzioni di un collega fermodellista molto più esperto di me: ho appena motorizzato sottoplancia il primo scambio del mio plastico (classico Peco PL-10).
Alimentatore da 24 V 3,5 Ampere
Condensatore da 2200 microfarad e 50 volt installato accanto al motore.

La cosa bella è che funziona: lo scambio si muove con un bel tiro secco ad ogni pigiata di pulsante.
La cosa BRUTTA è che tra un cambio di itinerario all'altro devo aspettare 30/40 secondi.
Evidentemente il condensatore deve caricarsi prima di dare un nuovo comanda, ma la reputo comunque un'attesa davvero eccessiva.
Sostituisco il condensatore con uno da meno volt? Oppure la situazione migliorerà (non saprei come) installando nel circuito gli altri 8 motori elettrici?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2019, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 17:35
Messaggi: 1999
Località: Roma
Per Rodano89

Inserendo al posto di quello che hai un altro condensatore predisposto per tensione più bassa non risolvi nulla: non è la tensione che influisce sul tempo. Devi cambiare la capacità del condensatore stesso. Provane uno che abbia una capacità che sia circa la metà di quello installato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2019, 6:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4234
Località: Pistoia
Le resistenze sono da 220 ohm?

Il condensatore è quello giusto, io ho sempre usato condensatori uguali, non si può diminuire la capacità, altrimenti con quei motori diventa critico. Nemmeno la tensione, che non avrebbe alcun senso.

Controlla le resistenze. Con 220 ohm bastano 2 secondi ed il condensatore ha già un'energia tale da muovere sicuramente lo scambio, anche perché in fase di ricarica le due resistenze si trovano a lavorare in parallelo quindi sono 110 ohm.


Resistenze da 220 ohm guarda i colori.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Circuito scarica capacitativa
MessaggioInviato: lunedì 8 aprile 2019, 7:51 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 158
Credo che abbiamo svelato l'arcano.
Le resistenze da me installate sono 10K ohms 1/2W. Ordino quelle giuste e riprovo! :wink: GRAZIE


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Roberto piras e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice