Oggi è mercoledì 12 agosto 2020, 6:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 3 gennaio 2020, 20:58 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4356
Località: Pistoia
Siamo in due.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 17 gennaio 2020, 10:41 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Piccolo aggiornamento.
La posa del ballast può dirsi conclusa (più avanti ritoccherò solo un paio di punti con graniglia monocolore) così come la sporcatura dei binari con pigmenti ruggine, bruno e nero.
Allegato:
FV al 17.01 - 3.jpg
FV al 17.01 - 3.jpg [ 253.08 KiB | Osservato 3261 volte ]

Di nuovo c'è il fabbricato viaggiatori -ancora da completare- che mi aiuterà ad "inventare" tutta la zona attorno alla stazione. Un punto molto importante, visto che dovrà ingannare l'occhio sulla ridottissima profondità dell'area.
Allegato:
FV al 17.01.jpg
FV al 17.01.jpg [ 246.45 KiB | Osservato 3261 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 17 gennaio 2020, 18:35 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 14:10
Messaggi: 1219
Località: Ventimiglia
Bel lavoro !!
complimenti , mi sembra già ben fatto così , con la sporcatura sarà ancora più reale !!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 19:31 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Rieccomi con un po' di progressi sul plastico! Sono state settimane piuttosto produttive, modellisticamente parlando!

Il deposito locomotive ha ricevuto una base di strukturpaste Noch, colore cemento. In realtà è venuto fuori un po' troppo verdolino per i miei gusti :? ma più avanti correggerò con polveri (Dio le benedica) e lavaggi per ingrigirlo un po'.
Allegato:
Rimessa 13.02.jpg
Rimessa 13.02.jpg [ 228.56 KiB | Osservato 2867 volte ]

Vista del deposito lato strada, dove a sx si vede la base delle cisterne di Diesel e di olio (Faller 120157). Il muro di cemento è un comune listello alto 3 cm, verniciato a spray e sporcato con lavaggi e polveri. Costo totale: ricchi euro 2! :lol:
Allegato:
Rimessa 13.02-2.jpg
Rimessa 13.02-2.jpg [ 164.12 KiB | Osservato 2867 volte ]

Spostiamoci in stazione, dove inizialmente avevo pensato di NON mettere nessuna pensilina per non bloccare la vista dei modelli. Però non era granché credibile una stazione trafficata senza nemmeno una tettoia (ma per due sottopassi scoperti!!) :? ... e allora ho recuperato, da due vecchissimi kit, due piccole pensiline, che ho riverniciato e adattato ai miei spazi. Per ora sono solo appoggiate, ma credo che le installerò (una volta illuminate) perché mi piacciono.
Tra l'altro, ho anche eliminato i doppi sottopassi (costruiti mesi fa in un momento di incoscienza modellistica :roll: ) e sostituiti con due bei modelli in resina di Simplon Modell (perdonate il marciapiede stuccato ancora da verniciare).
Allegato:
Stazione 13.02.jpg
Stazione 13.02.jpg [ 251.66 KiB | Osservato 2867 volte ]

Vista d'insieme di buona parte della stazione che mette a nudo... tuuuutto il lavoro che ancora manca! :roll:
Allegato:
Stazione ok 13.02 .jpg
Stazione ok 13.02 .jpg [ 224.17 KiB | Osservato 2867 volte ]

Infine, arriviamo all'altro estremo del plastico, dove è presente la Malzfabrik e i due binari per lo scarico-carico merci.
Qui ho provveduto a recintare tutto il perimetro della fabbrica con una recinzione poco invasiva per non "tappare" alla vista il piazzale della fabbrica, che sarà arredato a dovere.
Allegato:
Ladestrasse 13.02.jpg
Ladestrasse 13.02.jpg [ 223.97 KiB | Osservato 2867 volte ]

Dettaglio dell'ultima cosa fatta, ovvero il muro di recinzione che sorregge il bellissimo cancello Simplon Modell, realmente apribile tramite cardini in dotazione. Il muretto l'ho fatto con sole cose che avevo in casa: listelli di legno sottili, plasticard, listellini di legno, cartoncini 3D, polveri e vernici. Non volevo essere blasfemo, ma Papa Ratrzinger è l'unico omino Preiser in perfetta scala 1:87 che ho e quindi lo tengo per le proporzioni! :lol:
Allegato:
papa 13.02-2.jpg
papa 13.02-2.jpg [ 188.51 KiB | Osservato 2867 volte ]

Torno a lavorare (in mansarda :lol: a lavoro vero manco per sogno)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: giovedì 13 febbraio 2020, 21:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4950
Località: Bruschi
se Papa Ratzinger è in 1/87, i mattoni del muro sono evidentemente oltresovra dimensionati...facci caso sei ancora in tempo...
Il muro di recinzione delle cisterne...va bene i 2 euro , ma si vedono le vene del legno...usa il forex , viene meglio oppure turapori e crateggiare 2 volte e poi vernice...
per il resto la massicciata sarà stato un lavoro noioso , ma ben fatto e con una bella resa...
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 7:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4950
Località: Bruschi
Il fabbricato della stazione...non è che devi girarlo , ossia mettere le due uscite dal lato binari e la singola entrata lato piazzale?E' più plausibile come sistemazione degli spazi interni del fabbricato; una uscita sui binari potrebbe essere quella della sala d'aspetto per es. Questo me l'ha fatto notare un amico che ti segue anche lui, ma non scrive...
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 8:56 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 10:39
Messaggi: 1169
Località: Sutri (VT)
Claudio, credo che il fabbricato sia solo poggiato in quella posizione, infatti in una foto sopra è correttamente disposto con le due uscite verso i binari...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 9:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
claudio.mussinatto ha scritto:
se Papa Ratzinger è in 1/87, i mattoni del muro sono evidentemente oltresovra dimensionati...facci caso sei ancora in tempo...

E' vero. Mi sono fidato ciecamente del cartoncino commerciale Noch :evil: ma sono un po' (troppo) sovradimensionati. Cerco un'alternativa più valida.
claudio.mussinatto ha scritto:
Il muro di recinzione delle cisterne...va bene i 2 euro , ma si vedono le vene del legno

Nella mia testa erano valide riproduzioni degli "scrosti" del cemento :oops: .
max63 ha scritto:
Claudio, credo che il fabbricato sia solo poggiato in quella posizione

E' così, purtroppo tutti gli edifici sul plastico sono semplicemente appoggiati sul piano, visto che voglio illuminarli (ma non ho ancora i led) e sporcarli (ma ancora non mi sento pronto a patinare edifici). Indubbiamente in via definitiva sarà girato con le due uscite lato binari, tanto più che dall'altra parte il fondale sarà a pochi cm e risulterà invisibile. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (muri, muretti e pensiline)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 12:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4950
Località: Bruschi
Per i mattoni verifica quelli per la scala N...
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 12:55 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1141
Località: Monza
claudio.mussinatto ha scritto:
se Papa Ratzinger è in 1/87, i mattoni del muro sono evidentemente oltresovra dimensionati...facci caso sei ancora in tempo...


Corretta osservazione ma ... non è che quelli del fabbricato siano molto più piccoli :roll:

Allegato:
papa 13.02-2.jpg
papa 13.02-2.jpg [ 224.24 KiB | Osservato 2679 volte ]


Che si fa?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (muri, muretti e pensiline)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 14:15 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 414
Salve a tutti. Posso dire la mia sui mattoni, dato che io non sono mai riuscito a riprodurli correttamente?
Al di là della loro altezza, che in scala 1/87 dovrebbe essere in media 0,6 millimetri più spessore delle fughe in cemento (e di lunghezza 3 mm) e che qui vanno a comporre un muro presumibilmente alto 4 metri (vedi proporzione col figurino), secondo me è proprio il muro in sé che non ha senso in quel punto. Io lo eliminerei.
Dico questo perché a sinistra del muro in questione si vede un cancello alto presumibilmente 3,5 metri e sulla destra una staccionata presumibilmente alta un metro e mezzo. Credibile l'altezza della staccionata, un po' meno quella del cancello, ma non è questo il punto. Il punto è: perché costruire un muro così alto e lungo presumibilmente 6 o 7 metri (che può andar bene per sorreggere un cancello importante) se poi verso destra si prosegue con una staccionata molto più bassa? Che impedimento perimetrale alle intromissioni offre una siffatta configurazione, dato che nella realtà chiunque potrebbe scavalcare o passarsi sopra oggetti rubati all'interno dell'edificio?
Io eliminerei proprio il muro, lasciando soltanto due colonne importanti e quadrate a sorreggere il cancello, e partirei subito verso destra con la staccionata. Secondo me è più credibile e così si evita anche di arrovellarsi sulle dimensioni dei mattoni, eliminando il problema alla radice. Rimane però una sproporzione tra l'altezza del cancello e quella della staccionata.
Insomma non resta che chiedere la benedizione al Papa. Già che è lì...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (ballast e sporcatura binari)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 18:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
san_tino ha scritto:
claudio.mussinatto ha scritto:
se Papa Ratzinger è in 1/87, i mattoni del muro sono evidentemente oltresovra dimensionati...facci caso sei ancora in tempo...

Corretta osservazione ma ... non è che quelli del fabbricato siano molto più piccoli :roll:
Esatto, i mattoni del cartoncino e della fabbrica sono praticamente sovrapponibili come dimensione.
Allegato:
muretto flop.jpg
muretto flop.jpg [ 148.97 KiB | Osservato 2590 volte ]
Modellista ha scritto:
Il punto è: perché costruire un muro così alto e lungo presumibilmente 6 o 7 metri (che può andar bene per sorreggere un cancello importante) se poi verso destra si prosegue con una staccionata molto più bassa? Che impedimento perimetrale alle intromissioni offre una siffatta configurazione, dato che nella realtà chiunque potrebbe scavalcare o passarsi sopra oggetti rubati all'interno dell'edificio?
Un motivo c'è, molto pratico: a 10 centimetri dal cancello apribile, avevo finito la cancellata commerciale, visto che ci ho perimetrato tutta la fabbrica (erano circa 2 metri lineari!). Per questo mi sono inventato un muretto in mattoni fatto così, alto quanto bastasse a sorreggere il cancellone.
Nella realtà avrebbero usato una recinzione alta un paio di metri per evitare intrusioni o furti?
Probabilmente no, ma con un muro di mattoni più alto lungo tutto il perimetro avrei letteralmente "tappato" alla vista il binario interno alla fabbrica ed anche l'ingresso stazione posto dietro al piazzale della fabbrica. L'alternativa era una rete metallica, ma sarebbe stata ancora meno indicata per recintare una fabbrica ed un piazzale. La ringhierà così mi è sembrato il compresso migliore tra realtà e vista.
Allegato:
DSC_6257.jpg
DSC_6257.jpg [ 196.47 KiB | Osservato 2590 volte ]

Modellista ha scritto:
Rimane però una sproporzione tra l'altezza del cancello e quella della staccionata
Esatto. Anche comprando altra staccionata in modo da arrivare fino al cancello, ci sarebbe una colonna in mattoni alta il doppio dell staccionata.
Un muro di mattoni tra cancello e ringhiera mi sembra un compromesso visivamente più... "progressivo", diciamo così.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (muri, muretti e pensiline)
MessaggioInviato: venerdì 14 febbraio 2020, 18:45 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4282
Località: Sorbolo (PR)
Noto poca fantasia storica :wink:

Lo stabilimento denota costruzione fine a cavallo dei secoli XIX e XX, quindi il muro di recinzione e il cancello alto ci stanno, poi per vari motivi il muro è stato sostituito negli ultimi decenni del XX secolo con recinzione, ma mantenento l'indispensabile a reggere il cancello.
Quindi ci sono varie soluzioni per "mascherare" il muro:
- dopo il primo metro tagliarlo in diagonale fino all'altezza della cancellata
- ricavarci il vano per un cancello pedonale, che effettivamente in origine ci sarebbe stato
- metterci una finestra con grata di una guardiola per il portiere, ovviamente porta e finestra anche nel cortile
- cancello pedonale e guardiola
- dal lato interno una tettoia a protezione di un porta biciclette
- applicarci una tabelle con il logo della ditta
- ecc. ecc.
Infine visto che la cancellata è ancora un pò bassa per un'area produttiva, si potrebbe anche simulare una rimanenza del muro originale alto 1/2 metro, con sopra la nuova recinzione.

Per i mattoni sarebbe meglio usare quelli in scala N.
I mattoni dello stabilimento si possono considerare mattonelle di rivestimento e colorarle per renderele meno uniformi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (muri, muretti e pensiline)
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 14:24 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3602
Località: Massa Finalese (MO)
Oppure si possono ricavare pezzi di cancellata simulando il fatto che qualche pezzo nel tempo si è danneggiato ed è caduto, venendo sostituito da un pezzo di banale rete metallica: situazione tipica con la cancellata FS, almeno lungo la mia linea. In questo modo recuperi quei pochi cm di recinzione che ti servono accanto al cancello.

Oppure fai come suggeriva marco_58.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: ...in mansarda (muri, muretti e pensiline)
MessaggioInviato: domenica 16 febbraio 2020, 23:58 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2007, 9:42
Messaggi: 2085
Località: Treviso
Per i mattoni io ho usato le lastrine della Noch per la scala N, come dimensioni sono appena più grandi del dovuto...
viewtopic.php?f=7&t=82920&start=10


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: etr480 e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice