Oggi è mercoledì 12 agosto 2020, 11:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 15  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: lunedì 13 agosto 2018, 21:03 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4356
Località: Pistoia
E' vero, ma vanno usate con astuzia, guardandosi attorno non mancano i casi in cui la loro presenza è usata con parsimonia, se non assenti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: lunedì 13 agosto 2018, 21:15 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1141
Località: Monza
Vero Marcello....
Comunque rileggendomi i post precedenti di Francesco ho trovato questo ...
Cita:
Il piano 0 sarà a 100 cm da terra, la parte in vista a 110. Sono vincolato al tetto della mansarda che scende ad un certo punto.

... che ricordavo di aver letto e che ha dissipato i miei dubbi di avere il FV in primo piano.

Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: lunedì 13 agosto 2018, 21:18 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4356
Località: Pistoia
Mi è tornato in mente questo:

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: martedì 14 agosto 2018, 14:40 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3602
Località: Massa Finalese (MO)
Una cosa del genere secondo me è un po' meglio, sempre rimanendo su quella base. Grossomodo le misure (compatibilmente con la precisione data dal disegno fatto in fretta con Paint) sono quelle dei deviatoi Peco SL dritti e curvi ed al limite Tillig per alcuni scambi curvi.
Allegato:
rodano89 2.jpg
rodano89 2.jpg [ 178.01 KiB | Osservato 5091 volte ]

Ho aggiunto un piccolo fascio di presa e consegna per il raccordo, dato che ci sta ed è bene mettercelo. Anche lo scalo merci l'ho ampliato rispetto al disegno di base in modo da renderlo molto più simile al disegno classico adottato quasi generalmente dalle nostre FS.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2018, 0:14 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1141
Località: Monza
Ecco la versione rivista da Bomby riportata in Scarm ...

Allegato:
YAFSS_191_b.jpg
YAFSS_191_b.jpg [ 224.85 KiB | Osservato 5004 volte ]


Buon Ferragosto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2018, 10:48 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3602
Località: Massa Finalese (MO)
Grossomodo così, accorcerei soltanto il fascio di presa e consegna in modo tale che la loco da manovra privata non debba invadere la radice scambi. In alternativa occorre piazzate asta di manovra.
Anche lo scambio dritto all'estrema destra della radice destra lo sostituirei con un curvo, rende più morbido tutto l'andamento dei binari.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: mercoledì 15 agosto 2018, 17:48 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1141
Località: Monza
Bomby ha scritto:
Grossomodo così, accorcerei soltanto il fascio di presa e consegna in modo tale che la loco da manovra privata non debba invadere la radice scambi. In alternativa occorre piazzate asta di manovra.
Anche lo scambio dritto all'estrema destra della radice destra lo sostituirei con un curvo, rende più morbido tutto l'andamento dei binari.


Eseguite le modifiche ...

Allegato:
YAFSS_193b.jpg
YAFSS_193b.jpg [ 215.23 KiB | Osservato 4874 volte ]


Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento con poca profondità
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2018, 17:25 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Ok, il contratto di lavoro da 3 giorni liberi in 40 giorni è finito :D e posso tornare all'opera.

Ringrazio Santino e Bomby ma dopo attente valutazioni e test "su tavolo": no, il FV in primo piano non mi piace e ho deciso di scartare l'idea.

Cercando di capire ancora meglio cosa voglio dall'impianto, ho scelto di ampliare gli scenari non solo all'ambito stazione, aggiungendo una lunga linea di parate, utile anche per fotografare-filmare i modelli in una comune scena di transito: ecco il plastico da 2 livelli passa 3.
Cosa che non vorrei è invece una stazione con troppi binari: mi affascina di più l'idea di ricreare una piccola fermata su una linea importante, movimentata da questo insediamento industriale strategico che giustifica un buon traffico merci.

Quota 20: stazione principale + area industriale
Quota 10: linea di parata
Quota 00: stazione nascosta (i tre binari sono indicativi, saranno almeno 5)
Allegato:
Livelli 0-100-200 colori.JPG
Livelli 0-100-200 colori.JPG [ 85.43 KiB | Osservato 4465 volte ]


La stazione a principale ha 4 binari + 1 tronchino per servizio con automotrici.
A destra c'è un'area carico-scarico camion-treno come si vedono in funzione tutt'oggi in Romania-Polonia-Slovacchia-Ungheria e tante altre aree dell'est Europa.
A sinistra l'area industriale, che ancora non ha una fisionomia: quando troverò un progetto che mi piace, lo copierò pari pari. So solo che sarà lì.


Allegati:
Livelli 100-200 colori.JPG
Livelli 100-200 colori.JPG [ 95.28 KiB | Osservato 4465 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 15:57 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Ho iniziato la costruzione del plastico, ma dopo un minuto di collaudo è subito apparso un problema. :x
Lo scambio curvo in basso a dx manda la Z21 in corto ad ogni passaggio della loco sul cuore. Succede con loco diverse sia sul ramo deviato che su quello esterno.

E' un Piko 55228 appena uscito dalla scatola.
Allegato:
Scambio 1.jpg
Scambio 1.jpg [ 109.15 KiB | Osservato 4153 volte ]

:cry: Ho pensato dipenda dal fatto che il circuito non è chiuso, ma posizionando un altro scambio gemello il problema non c'è.

Lo rimando indietro? :|


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 16:05 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 412
Località: Nizza - Francia
Rodano89 ha scritto:
Lo scambio curvo in basso a dx manda la Z21 in corto ad ogni passaggio della loco sul cuore. Succede con loco diverse sia sul ramo deviato che su quello esterno.


Ciao,

ho avuto un problema simile con alcuni scambi curvi Roco. In pratica succedeva quando una locomotiva affrontava il ramo deviato. Nello specifico la ruota nei pressi del cuore sfiorava di lato anche la rotaia che proveniva dal ramo in corretto tracciato. Ciò accadeva perché lo spazio tra le rotaie nei pressi del cuore è di qualche decimo un po' più abbondante. Io ho risolto semplicemente invecchiando la rotaia di lato. Infatti la vernice funge da isolante ed il problema si è risolto.

Saluti... sperando che la mia spiegazione sia comprensibile. :mrgreen:
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 17:03 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Piccolo aggiornamento: ho isolato con le scarpette di gomma le due rotaie centrali.
Sul corretto tracciato la locomotiva passa senza problemi, continua a bloccarsi sulla deviata, proprio come succede a Luciano.

Luciano Esposito ha scritto:
Rodano89 ha scritto:
In pratica succedeva quando una locomotiva affrontava il ramo deviato. Nello specifico la ruota nei pressi del cuore sfiorava di lato anche la rotaia che proveniva dal ramo in corretto tracciato


Prendo pennelli e smalti e inizio a dipingere? :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4356
Località: Pistoia
Togli un carrello da una carrozza e cerca di capire, sicuramente, se il corto avviene prendendo lo scambio di calcio, nel momento in cui arrivi sul cuore, o se, invece, prendendolo di punta, quando sei su ago-contrago, magari spostando trasversalmente le ruote.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: mercoledì 19 settembre 2018, 21:27 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Marcello (PT) ha scritto:
Togli un carrello da una carrozza e cerca di capire, sicuramente, se il corto avviene prendendo lo scambio di calcio, nel momento in cui arrivi sul cuore, o se, invece, prendendolo di punta, quando sei su ago-contrago, magari spostando trasversalmente le ruote.

Ottimo consiglio Marcello, con il solo carrello ho subito individuato dove fa... la scintilla. :shock:

Lì sotto dove ho disegnato la freccia rossa, andando da DX a SX sulla fotografia e, come detto, solo in deviata dopo che ho isolato le rotaie centrali (mentre prima succedeva pure sul corretto tracciato).
Immagine
Tra l'altro il problema sparisce se spingo le ruote trasversalmente verso l'interno della curva.

Abbiate pazienza, immagino sia un problema comune ma... è il primo plastico serio che affronto. :oops:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2018, 7:38 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4356
Località: Pistoia
Guarda un po' se si verifica qualcosa di simile, ovvero: la ruota riesce a coprire entrambe le parti sezionate? Come in questo caso?


Riporto qui un post di alcuni giorni fà.

Immaginefree online image host

Com'è facile vedere, continuando a rotolare la ruota, il corto circuito che è impedito dall'isolante tra le due rotaie, che confluiscono sul cuore, sarà la ruota stessa a provocarlo quando sarà sulla punta del cuore dove sono presenti entrambe le rotaie collegate al positivo e al negativo.

Questo è deleterio per diversi motivi. Se l'alimentazione dell'impianto è in corrente continua, specialmente se sull'uscita dell'alimentatore è presente un condensatore di filtro, il corto provocherà uno scintillio che piano piano rovinerà le ruote. Se, invece, l'impianto è digitale, oltre a quello già visto, provocherà anche un disturbo sul DCC che può avere anche effetti imprevedibili, specialmente con le loco a 6 assi che producono 6 corto circuiti a distanza ravvicinata.


Nel caso della foto è un incrocio, ma le cose si equivalgono anche in uno scambio, si tratta degli insulfrog.


Di solito il rimedio è coprire il punto con smalto da unghie, ma anche altre vernici possono andare bene. Resta, però, un rischio, perché le vernici si consumano.


Il prossimo plastico NO INSULFROG.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: tanta scena e movimento etc. (problema scambio
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2018, 8:18 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 300
Località: Granducato di Toscana
Marcello (PT) ha scritto:
Guarda un po' se si verifica qualcosa di simile, ovvero: la ruota riesce a coprire entrambe le parti sezionate? Come in questo caso?

Si, il caso è proprio questo, temo. :?
Marcello (PT) ha scritto:
Di solito il rimedio è coprire il punto con smalto da unghie, ma anche altre vernici possono andare bene. Resta, però, un rischio, perché le vernici si consumano.

D'accordo. Comunque ancora non mi è chiaro perchè uno scambio vada in corto e il gemello no. Lieve difetto di fabbricazione?
Non a caso, dove avviene lo scintillio, le rotaie iniziano ad avere segni neri.
Immagine
Il prossimo plastico NO INSULFROG.[/quote]
Vale anche per questo plastico, ho ancora un tot di binari da prendere. 8)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 ... 15  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice