Oggi è giovedì 26 novembre 2020, 5:16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2018, 0:11 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 3 giugno 2013, 14:54
Messaggi: 108
bbm1930er ha scritto:
Per incollare la massicciata ho usato colla permanentemente elastica "Latex" di Weinert Modellbau, no. 74053 diluita 1:6 con acqua con WAC (wetting active Agent). Probabilmente si può usare anche un pò di detersivo, un metodo comune. Io ho preferito un prodotto professionale senza altri ingredienti che non mi servono, ma non ho fatto nessuna controprova. Per moduli oppure se il plastico è solecitato da colpi ecc. forse è meglio usare 1:4.
.......
Ciao,
Alex


Grazie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2018, 10:54 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3637
Località: Massa Finalese (MO)
Per curve intendevo proprio delle leggerissime flessioni, una S molto leggera. Ad esempio, una curva di 5° complessivi (si includono i tratti parabolici e la curva vera e propria) verso destra ad avvicinare il bordo dell'impianto (che rimane così com'è), tratto rettilineo di raccordo, curva a sinistra di 12°, stessa solfa di prima, tratto rettilineo, ecc. Per far acquisire senso all'operazione, basta metterci a lato un fiumiciattolo: i binari seguono a grandi linee il percorso del corso d'acqua per non sfruttare troppo suolo fertile che si immagina presente (e prezioso) nella vallata alpina. Magari qualche rilievo collinare può aiutare a giustificare la presenza di qualche ansa; anzi, può suggerire anche la presenza di qualche tratto in trincea.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 giugno 2018, 16:10 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 maggio 2018, 13:25
Messaggi: 28
Località: Baviera
Le tue proposte sono validissime e per le future rampe, che avranno in genere più spazio laterale, farò proprio così. C´è indubbiamente un pò di pigrizia… progettare un rettilineo è molto più facile…
Per la rampa di cui parliamo – del resto terminata riguardo alla posa del binario - aggiungo una sezione esatta con la vista su Chiasso di un tizio di statura media come me (179cm). La larghezza della rampa è veramente minima, un ciglio di appena 60mm dal centro del binaro esterno garantisce una certa sicurezza in caso di collisioni o deragliamenti con ribaltamento.


Ciao e grazie,

Alex

La sezione:


Allegato:
RampaeChiasso.jpg
RampaeChiasso.jpg [ 150.23 KiB | Osservato 3549 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: giovedì 14 giugno 2018, 20:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3637
Località: Massa Finalese (MO)
Mi pareva di avere visto una rampa rettilinea posta su una base molto più ampia... ricorderò male.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: domenica 17 giugno 2018, 20:55 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 maggio 2018, 13:25
Messaggi: 28
Località: Baviera
Ciao a tutti!

Per chi non è abbonato al mio canale youtube e voglia sapere come tingo / coloro il pietrisco, date un´occhiata al mio nuovo video. Ho aperto anche un nuovo argomento per più facile accesso futuro.

https://youtu.be/YXN7jrZd8qI

Saluti,
Alex


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: venerdì 27 marzo 2020, 17:38 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 596
Località: Torino
Ciao Alex,
vorrei chiederti un ultima informazione sui deviatoi e ne approfitto anche per chiederti se e come procedono i lavori. Ero rimasto stupefatto dalla tua realizzazione...

Ciò che vorrei chiederti riguarda la versione flessibile dei deviatoi Weinert: avevi scritto che permettono un flex ridotto, ma sono facili da tenere allineati gli aghi? le traversine sono in materiale morbido? rimangono vincolate una con l'altra?
io ho esperienza con i Tillig flex, i quali permettono una discreta curvatura, ma gli aghi sono un po ostici da allineare perchè terminano al cuore nelle zampe di lepre, ma le traversine sotto sono molto morbide e si spostano parecchio.

in attesa del tuo riscontro ti ringrazio!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: venerdì 27 marzo 2020, 20:43 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 maggio 2018, 13:25
Messaggi: 28
Località: Baviera
Ciao E656BB,
tutti gli scambi posati finora sul bbm sono del tipo fisso, non ho quindi nessuna esperienza con i Weinert flessibili, mi dispiace. Sò però che il pezzo in iniezione che forma le traverse è lo stesso come nei deviatoi fissi. Le traverse (dure) sono collegate da sottili tubetti a forma di "s" flessibili che permettono un certo avvicinamento/allontamento, ideali per dargli una curvatura a grande raggio. Una volta curvato bisogna sicuramente tagliare/adattare le rotaie.
Avanzo bene, oggi o domani pubblicherò un nuovo video su youtube.
Ciao
Alex


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: sabato 28 marzo 2020, 8:26 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5075
Località: Bruschi
Spettacolare il video...una miniera di consigli su come progettare e realizzare una struttura stabile e eterna...dovremmo prendere esempio dal fatto che una buona progettazione è moltissimo , se non tutto per la costruzione di un plastico.
Stendi un tappetino di gomma( ? ) lo incolli con colla vinilica , suppongo , ma su questo i binari come li incolli , ossia con quale colla?Un caro saluto e spero che ci rivedremo presto quando tutto questo sarà finito.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: sabato 28 marzo 2020, 15:27 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 febbraio 2017, 6:04
Messaggi: 1240
Località: Monza
bbm1930er ha scritto:
Ciao a tutti!

Per chi non è abbonato al mio canale youtube e voglia sapere come tingo / coloro il pietrisco, date un´occhiata al mio nuovo video. Ho aperto anche un nuovo argomento per più facile accesso futuro.

https://youtu.be/YXN7jrZd8qI

Saluti,
Alex


Ma che figata !!!! complimenti Alex e GRAZIE!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: sabato 28 marzo 2020, 15:33 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 867
Località: Borgosesia (VC)
bbm1930er ha scritto:
Ciao a tutti!

Per chi non è abbonato al mio canale youtube e voglia sapere come tingo / coloro il pietrisco, date un´occhiata al mio nuovo video. Ho aperto anche un nuovo argomento per più facile accesso futuro.

https://youtu.be/YXN7jrZd8qI

Saluti,
Alex
Invece di lavorare al mio plastico ho passato un paio di ore a vedere i tuoi filmati: lavoro fantastico...
Complimenti davvero, anche per la voglia di aiutare gli altri!
:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: sabato 28 marzo 2020, 21:18 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 maggio 2018, 13:25
Messaggi: 28
Località: Baviera
Grazie a tutti per il vostro apprezzamento!
@Claudio: Sì, colla comunissima da legno (in Germania la Ponal) si è rivelata la migliore per la gomma su legno. Poi i binari li incollo sulla gomma con cianoacrilica, allo stesso modo come mostro nel video youtube "How to lay .. track".

Saluti
Alex


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: sabato 28 marzo 2020, 21:39 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 20:13
Messaggi: 596
Località: Torino
Grazie Alex per le informazioni, sempre utili!
I tuoi tutorial li avevo già visti, sono davvero un video manuale... . Continua pure su questi binari, ti seguo con estremo interesse :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: lunedì 30 marzo 2020, 6:23 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 14 giugno 2013, 16:53
Messaggi: 1305
Località: Palermo
Quella mansarda è qualcosa di molto vicino al paradiso! Bel lavoro, pulito, preciso, impeccabile.
Giuseppe


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il plastico BBM1930s in costruzione: Prima presentazione
MessaggioInviato: lunedì 30 marzo 2020, 10:16 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1625
Località: Trieste
Ciao.
La cosa che più mi piace, al di là della tecnica e dello spazio a disposizione, è l'aver studiato le planimetrie vere delle stazioni ed averne estratto delle zone che una volta riprodotte daranno l'idea dell'intero spazio circostante. Cioè, invece di riprodurre qualcosa in base alla spazio a disposizione, qui si è scelto qualcosa da riprodurre e lo si è calato nello spazio a disposizione. Un nuovo modo di vedere le cose, direi.

Continuo a seguire con interesse. Ciao!
Antonio


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice