Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 1:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 81 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: mercoledì 18 settembre 2019, 18:18 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Prove di colorazione delle rotaie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: mercoledì 18 settembre 2019, 18:32 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
migliorabile


Allegati:
IMG_5295.8.jpg
IMG_5295.8.jpg [ 77.9 KiB | Osservato 1466 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: giovedì 19 settembre 2019, 13:20 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 186
Modellista ha scritto:
migliorabile

Un pochino. Forse metterei dei singoli ciuffetti d'erba elettrostatica più che un cespugliotto compatto intero.
Cosa hai messo tra le traversine? Sembra terriccio!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: giovedì 19 settembre 2019, 16:01 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Ciao Rodano89
Quello che sembra terriccio è un tentativo mal riuscito di riprodurre le pietre più piccole, che spesso si vedono dentro le traversine e che secondo me fanno parte del ballast originariamente depositato dalle macchine, nel tempo venuto "a galla" per effetto della concentrazione delle vibrazioni al passaggio dei treni.
Ho usato sabbia troppo fine, 0,2-0,3 mm, proveniente da un negozio di decoupage e successivamente colorata effetto ruggine. Anche la colorazione è sicuramente sbagliata, dato che si vedono striature longitudinali anomale sulle traversine in cemento. Insomma, alla fine sembra terriccio e non piace neanche a me, infatti ho già rimosso il colore. Devo decidermi a usare l'aerografo con colori diluiti, una buona volta!
I cespugli li ho messi solo su uno dei 4 moduli da 1828 mm a doppio binario, interasse 46 mm, prevedendo che questo possa tornarmi utile nella riproduzione scenografica di binari di stazione tra i marciapiedi. Questi cespugli li ho messi perché li ho visti nella realtà: trattandosi di piccoli arbusti, immagino che sopravvivano ai trattamenti diserbanti a differenza dell'erba.
Un diverso trattamento estetico lo sto riservando agli altri moduli, che hanno un interasse di 41 mm e nelle mie intenzioni riprodurranno un tratto di piena linea: qui la grandezza delle pietre è omogenea.
Va ricordato che ciò che sto costruendo non è un plastico, né un diorama. Quello che sto costruendo è una scenografia fotografica modulare, raccordabile a un semplice ovale di binari, dove l'intercambiabilità dei paesaggi a lato della linea ferroviaria determina scene sempre diverse, semplicemente accostando il fondale giusto (ho in mente un prato arato ottenuto con terra vera, prato coltivato, strada, roccia, bosco, e chi più ne ha più ne metta).
Il vantaggio per me sta tutto nel fatto che se non mi piace ciò che ho fatto, posso cambiare il tutto con facilità, posizionando altri elementi i modo diverso e una volta smontato riporre in un apposito armadio le scenografie e dentro una vetrinetta i moduli con le rotaie.
Ho aggiunto qui sotto la foto del reale dal quale mi sono ispirato per questa scenografia.


Allegati:
IMG_5302.jpg
IMG_5302.jpg [ 129.86 KiB | Osservato 1355 volte ]
IMG_5303.jpg
IMG_5303.jpg [ 145.34 KiB | Osservato 1355 volte ]
IMG_4767.1.jpg
IMG_4767.1.jpg [ 99.97 KiB | Osservato 1355 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: domenica 22 settembre 2019, 8:21 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Caspita! Già è difficile riprodurre a modo una massicciata, vista l'infinita varietà di toni e colori, per non dire geometrie, proporzioni e calibro delle pietre; se poi ci si mettono anche le ferrovie reali a sparigliare le carte, diventa un gioco al massacro!
Allora, un modo per attenuare il problema potrebbe essere l'aggiunta dell'erbetta, che è tutto sommato una panacea accettabile per camuffare tante variabili.
Convinto di aver esagerato con l'erba (quella sintetica sul modello, non pensate male), qualche giorno dopo aver scattato la prima foto alla linea reale sono tornato a fotografarla per farmi un'idea migliore e che ti scopro?
Hanno sostituito le rotaie e il ballast su uno dei due binari (il secondo da destra nella foto, infatti le nuove rotaie depositate lungo la linea da quattro sono diventate due, lasciando presagire un'imminente sostituzione anche del primo binario), che ora ha toni di grigio chiaro uniformi, dato che le pietre nuove hanno depositato la loro polvere anche sulle traversine facendogli perdere le sfumature di ruggine e muffa.
Praticamente è stato sostituito il soggetto reale mentre si stava dipingendo il quadro.
E ora cosa faccio? Mica posso diserbare! Non mi resta che ringraziare Rodano89 per il prezioso consiglio di mettere i ciuffetti d'erba! :D :D :D


Allegati:
IMG_5313.jpg
IMG_5313.jpg [ 161.64 KiB | Osservato 1211 volte ]
IMG_4767.1.jpg
IMG_4767.1.jpg [ 99.97 KiB | Osservato 1211 volte ]
IMG_5315.jpg
IMG_5315.jpg [ 178.86 KiB | Osservato 1211 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: giovedì 26 settembre 2019, 10:03 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Ho capito che non ho un buon rapporto col Vinavil, ma non demordo: vincerò! Vinceeeeeroòòòò!
Prima però devo imparare a usare il primer e il fissativo nella giusta sequenza.


Allegati:
IMG_5327.jpg
IMG_5327.jpg [ 184.73 KiB | Osservato 984 volte ]
IMG_5336.jpg
IMG_5336.jpg [ 145.23 KiB | Osservato 984 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: sabato 28 settembre 2019, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
In ditta mi hanno detto che questo fine settimana dovevo fare il ponte.


Allegati:
IMG_5363.jpg
IMG_5363.jpg [ 144.03 KiB | Osservato 838 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: lunedì 30 settembre 2019, 11:19 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Le prove di decorazione del ballast procedono spedite.


Allegati:
IMG_5388.jpg
IMG_5388.jpg [ 260.78 KiB | Osservato 723 volte ]
IMG_5379.jpg
IMG_5379.jpg [ 262.03 KiB | Osservato 723 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: mercoledì 2 ottobre 2019, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Quando il risultato è la somma degli errori fatti in precedenza.
Ovvero:
1- non dare subito il primer spray
2- non diluire il colore
3- pulire le rotaie con un solvente troppo forte, con scioglimento della plastica
4- non mettere il nastro di protezione sul fungo della rotaia
5- sbagliare la granulometria delle pietre più piccole creando orribili impasti
6- Distribuire liquido per contatti elettrici sul fungo della rotaia ritrovandosi un velo oleoso assai nocivo per la successiva decorazione acrilica
7- pulire con una spazzola del dremel troppo veloce, fondendo la riproduzione dei bulloni
8- stendere Vinavil diluito su Vinavil secco dato in precedenza
9- altri, sicuramente
Mi consola il fatto che basta fotografare con una luce diversa e cambia l'aspetto finale dell'opera.


Allegati:
IMG_5409.1.jpg
IMG_5409.1.jpg [ 79.11 KiB | Osservato 606 volte ]
IMG_5393.jpg
IMG_5393.jpg [ 123.97 KiB | Osservato 606 volte ]
IMG_5391.jpg
IMG_5391.jpg [ 161.64 KiB | Osservato 606 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: venerdì 4 ottobre 2019, 13:49 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Finalmente posso dirmi soddisfatto della riproduzione che avevo in mente di una massicciata modellistica.
Ora posso passare ad altro.


Allegati:
IMG_5419.jpg
IMG_5419.jpg [ 136.55 KiB | Osservato 515 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: venerdì 4 ottobre 2019, 14:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
altra foto del ballast


Allegati:
IMG_5417.jpg
IMG_5417.jpg [ 81.06 KiB | Osservato 533 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: domenica 6 ottobre 2019, 12:44 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 19:41
Messaggi: 1738
Ma deve ancora passare la "profilatrice" e la "spazzolatrice" ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: domenica 6 ottobre 2019, 13:30 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Te ne sei accorto e ti ringrazio che me l'hai fatto notare.
In effetti questo passaggio mancava, non tanto per la profilatura, ovviamente impossibile, ma una bella spazzolata con carta vetrata da metalli grana 1000 gliel'ho poi data e ora quei fastidiosi riflessi di luce non ci sono più e pure il contatto elettrico è notevolmente migliorato.
L'importante è che la rotaia sia pulita con un solvente "leggero" subito dopo la carteggiatura.
Restano da asportare i filamenti lasciati dal cotton fioc.
Di grande aiuto è l'utilizzo di una lente di ingrandimento da tavolo illuminata.


Allegati:
IMG_5470.1.jpg
IMG_5470.1.jpg [ 63.67 KiB | Osservato 424 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: martedì 8 ottobre 2019, 9:42 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Non si capisce bene che tipo di bestie erano quelle che si sono spiaccicate sul frontale dell'E444. Forse, qualche moscerino cintura nera di karate.


Allegati:
IMG_5478.3.jpg
IMG_5478.3.jpg [ 54.67 KiB | Osservato 330 volte ]
IMG_5488.jpg
IMG_5488.jpg [ 63.96 KiB | Osservato 330 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Domenica 8 luglio 2018: inaugurazione del primo pilone
MessaggioInviato: lunedì 14 ottobre 2019, 16:00 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 20:58
Messaggi: 346
Così, tanto per vedere cosa ne usciva.
Una fetta di gomma 35x5mm, un nastro bi-adesivo forte per il fissaggio della rotaia (che rimane flessibile), una manciata di pietre fatte cadere dall'altro abbondantemente e poi compresse per favorirne l'ancoraggio.
Girato il tutto sottosopra per far cadere le pietre che non si sono incollate e questo è quello che rimane.
La rotaia sarà solo appoggiata al piano e contenuta lateralmente da del profilo sagomato di sughero a simulare l'abbrivio della massicciata, a sua volta cosparso di pietre solo sulla superficie a vista.
Risultato attuale al passaggio del locomotore: silenzio tombale!
Quindi: armiamoci e parto!


Allegati:
IMG_5511.jpg
IMG_5511.jpg [ 141.14 KiB | Osservato 162 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 81 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice