Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 1:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Binario di programmazione
MessaggioInviato: giovedì 10 ottobre 2019, 16:31 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 18:44
Messaggi: 52
Buona sera. Sto per chiedere un consiglio che per voi esperti sarà una cavolata. Ho terminato il tracciato del mio costruendo plastico e ora mi trovo davanti un particolare che non è fondamentale, ma che sicuramente mi renderebbe tutto più comodo e semplice. Mi date qualche dritta sul binario di programmazione? Per programmare i decoder prendo un pezzo di binario qualsiasi e al volo lo collego alla centrale ed opero. C'è qualche modo per inserirlo nel tracciato, magari facente parte del tracciato stesso, e, isolandolo, utilizzabile all'occorrenza per programmare i decoder? Potrei fare in POM ma dovei togliere tutte le macchine tranne quella da programmare... Ho una centrale Esu con uscita separata per programmare. Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 8:28 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 217
Località: Pagnacco UD
Direi che la soluzione più semplice è quella di prevedere un tratto di binario sezionato dal resto del plastico, alimentato tramite un interruttore bipolare che ti permetta di scegliere se alimentarlo come binario di programmazione o come linea.
Eventualmente potresti utilizzare un interruttore con 0 centrale.
La lunghezza dovrebbe essere di almeno 400mm per poter ospitare le carrozze con decoder.
Ti rimane il problema della programmazione a treno completo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 8:48 
Non connesso

Iscritto il: domenica 27 maggio 2007, 12:00
Messaggi: 579
Località: FREMO-Calabria
aggiungo al sacrosanto consiglio di Marco, di prevedere il binario di programmazione con lunghezza di circa 1 metro, perchè così puoi sfruttare l'autotuning degli esu v.4 (o superiori..)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 9:25 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2007, 21:03
Messaggi: 1219
Località: Castell'Arquato (PC)
Io ho fatto come dite voi , mettendo un selettore a 4 vie e collegandolo a : Railcom (non lo uso mai) , Analogico (per provare le loco appena uscite di scatola) , DCC (collegato ad un s88 e quindi è un vero tratto con sensore di occupazione) e ultimo il PROG (mi serve per programmare) .
Ho messo 1m di sezione e lo trovo soddisfacente come soluzione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 11:56 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 217
Località: Pagnacco UD
EJ che selettore hai usato? uno di quelli rotanti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 11:59 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 14:10
Messaggi: 1148
Località: Ventimiglia
Se la centrale dispone delle uscite separate " binario di programmazione " e " linea " non serve alcun interrutore/ deviatore ;
è sufficiente sezionare il binario di programmazione e collegarlo all'uscita della centrale , mentre il resto del plastico all'uscita normale ;
quando la centrale va in programmazione in automatico viene tolta alimentazione al plastico e resta solo al binario di programmazione .

Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 12:15 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 18:44
Messaggi: 52
andreachef ha scritto:
Se la centrale dispone delle uscite separate " binario di programmazione " e " linea " non serve alcun interrutore/ deviatore ;
è sufficiente sezionare il binario di programmazione e collegarlo all'uscita della centrale , mentre il resto del plastico all'uscita normale ;
quando la centrale va in programmazione in automatico viene tolta alimentazione al plastico e resta solo al binario di programmazione .

Andrea


Vediamo se ho capito. Ho la Esu con uscite separate main e prog. Se non occorre nessun interruttore come dici, al binario sezionato andranno comunque saldati 2 fili per l'alimentazione e 2 per la programmazione. Il tracciato è alimentato dall'uscita main. Poi durante al programmazione la centrale toglierà l'alimentazione al tracciato (compreso il binario sezionato che in quel momento fa parte del tracciato) e attraverso l'uscita prog attiverà solo lo stesso tratto di binario sezionato per permettere di programmare i decoder. E' cosi?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: venerdì 11 ottobre 2019, 13:18 
Non connesso

Iscritto il: martedì 21 aprile 2009, 16:48
Messaggi: 1571
armandoc ha scritto:
andreachef ha scritto:
Se la centrale dispone delle uscite separate " binario di programmazione " e " linea " non serve alcun interrutore/ deviatore ;
è sufficiente sezionare il binario di programmazione e collegarlo all'uscita della centrale , mentre il resto del plastico all'uscita normale ;
quando la centrale va in programmazione in automatico viene tolta alimentazione al plastico e resta solo al binario di programmazione .

Andrea


Vediamo se ho capito. Ho la Esu con uscite separate main e prog. Se non occorre nessun interruttore come dici, al binario sezionato andranno comunque saldati 2 fili per l'alimentazione e 2 per la programmazione. Il tracciato è alimentato dall'uscita main. Poi durante al programmazione la centrale toglierà l'alimentazione al tracciato (compreso il binario sezionato che in quel momento fa parte del tracciato) e attraverso l'uscita prog attiverà solo lo stesso tratto di binario sezionato per permettere di programmare i decoder. E' cosi?

Non esattamente. Il binario sezionato utilizzato per la programmazione va alimentato solo con i due fili dedicati alla programmazione. Quando programmerai i decoder, la Esu ti chiederà se utilizzare solo il binario della programmazione (programmerai solo i decoder presenti sul binario prog.), o utilizzare il tracciato intero (programmerai tutti i decoder presenti sul tracciato).
Saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: sabato 12 ottobre 2019, 11:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 12 novembre 2018, 18:44
Messaggi: 52
Grazie a tutti per le risposte. Mi sono fatto un'idea e vedrò cosa fare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: lunedì 14 ottobre 2019, 9:09 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 7:55
Messaggi: 141
armandoc ha scritto:
Potrei fare in POM ma dovei togliere tutte le macchine tranne quella da programmare...


Attendo, se fai in POM non devi togliere nulla! Puoi programmare (e leggere, se il decoder supporta il railcom) una locomotiva lasciando tutte le altre dove sono, anche in movimento!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: lunedì 14 ottobre 2019, 9:37 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2007, 21:03
Messaggi: 1219
Località: Castell'Arquato (PC)
marco1016 ha scritto:
EJ che selettore hai usato? uno di quelli rotanti?



Si esatto , selettore rotante.
Lo trovo molto funzionale , anche se magari superfluo con le ESU.
Non si sa mai se sarà la centrale definitiva e se tutte ragionano allo stesso modo.
La vecchia Nanox-s88 non ragionava così , ergo la soluzione è stata il selettore.
Selettore che comunque ti serve se vuoi anche dare ANALOGICO alla sezione , per provare la loco prima della digitlizzazione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Binario di programmazione
MessaggioInviato: giovedì 17 ottobre 2019, 20:32 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 17:29
Messaggi: 1680
Località: Torino
Una mia idea di diversi anni fa: http://www.dccworld.it/index.php?page=d ... zione.html


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice