Duegieditrice.it
http://www.forum-duegieditrice.com/

AGGIORNATO...Piccolo porticciolo
http://www.forum-duegieditrice.com/viewtopic.php?f=7&t=99342
Pagina 2 di 10

Autore:  e431.037 [ giovedì 17 gennaio 2019, 16:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Potresti mantenere lo scalo di alaggio, ma disporlo parallelo alla costa (ed alla linea ferroviaria), come in questo caso:

Immagine

Autore:  licio [ giovedì 17 gennaio 2019, 16:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

https://www.google.it/maps/@44.1994111, ... a=!3m1!1e3

Ciao alessandro, in tema di porti piccolissimi prova a guardare anche questo, sotto alla stazione di Framura (zona cinqueterre)
L'alaggio delle barche avviene in un sottopassaggio della ferrovia

Autore:  AXEL [ giovedì 17 gennaio 2019, 17:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Grazie...Sentiamo anche il gentile parere degli altri intervenuti.. :)

Autore:  AXEL [ giovedì 17 gennaio 2019, 18:00 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

licio ha scritto:
https://www.google.it/maps/@44.1994111,9.556412,184m/data=!3m1!1e3

Ciao alessandro, in tema di porti piccolissimi prova a guardare anche questo, sotto alla stazione di Framura (zona cinqueterre)
L'alaggio delle barche avviene in un sottopassaggio della ferrovia

Conosco bene questo scorcio, già egregiamente riprodotto dal mio caro amico Marco Ragozzino.
Ci avevo già pensato pure io.Potrei aprire qualche varco nel muraglione del mio plastico e riprodurre qualcosa di simile.Si accettano altre idee e consigli :D :D :D :D

Allegati:
framura.jpg
framura.jpg [ 288.58 KiB | Osservato 1747 volte ]

Autore:  AXEL [ giovedì 17 gennaio 2019, 18:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

:arrow:

Allegati:
framura2.jpg
framura2.jpg [ 297.6 KiB | Osservato 1737 volte ]
framura3.jpg
framura3.jpg [ 211.8 KiB | Osservato 1737 volte ]

Autore:  AXEL [ giovedì 17 gennaio 2019, 21:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Comunque anche semplicemente un solo piccolo braccio/molo come Vernazza lato bordo plastico di fronte al muraglione della stazione, mi pare una cosa fattibile.Che dite?

Allegati:
vern2.jpg
vern2.jpg [ 148.5 KiB | Osservato 1722 volte ]

Autore:  AXEL [ giovedì 17 gennaio 2019, 21:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

AXEL ha scritto:
Comunque anche semplicemente un solo piccolo braccio/molo come Vernazza lato bordo plastico di fronte al muraglione della stazione, mi pare una cosa fattibile.Che dite?

Ecco cosa intendo nel disegno a destra...

Allegati:
porto v.jpg
porto v.jpg [ 185.12 KiB | Osservato 1711 volte ]

Autore:  san_tino [ giovedì 17 gennaio 2019, 22:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Ciao Axel ... personalmente mi piacciono entrambe le ipotesi.
La prima si avvicina molto alla tua ipotesi iniziale e molto al mio suggerimento
san_tino ha scritto:
Appunto .... sarebbe necessario aggiungere un porzione dedicata all'accesso al porticciolo posta tra il muro di sostegno della ferrovia e i moli, sufficientemente larga da contenere una strada/ina e vagamente parallela al muro della stazione, per la movimentazione e transito dopodiche anche il muro di sostegno della ferrovia potrebbe essere attrezzato a box di ricovero/manutenzione delle piccole imbarcazioni da pesca ...
Fronte mare la strada potrebbe essere protetta da una costa rocciosa ...
Ciao


La seconda invece direi che si accosta bene a quanto da te impostato sinora e potrebbe essere un ottimo completamento del tuo diorama.
Vero anche che se questo piccolo diorama dovesse entrare a far parte di un qualcosa di più grande allora la prima soluzione sarebbe sicuramente più scenicamente appetibile ...

Ciao

Autore:  AXEL [ venerdì 18 gennaio 2019, 8:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

san_tino ha scritto:
Ciao Axel ... personalmente mi piacciono entrambe le ipotesi.
La prima si avvicina molto alla tua ipotesi iniziale e molto al mio suggerimento
san_tino ha scritto:
Appunto .... sarebbe necessario aggiungere un porzione dedicata all'accesso al porticciolo posta tra il muro di sostegno della ferrovia e i moli, sufficientemente larga da contenere una strada/ina e vagamente parallela al muro della stazione, per la movimentazione e transito dopodiche anche il muro di sostegno della ferrovia potrebbe essere attrezzato a box di ricovero/manutenzione delle piccole imbarcazioni da pesca ...
Fronte mare la strada potrebbe essere protetta da una costa rocciosa ...
Ciao


La seconda invece direi che si accosta bene a quanto da te impostato sinora e potrebbe essere un ottimo completamento del tuo diorama.
Vero anche che se questo piccolo diorama dovesse entrare a far parte di un qualcosa di più grande allora la prima soluzione sarebbe sicuramente più scenicamente appetibile ...

Ciao

Giusto per capirci siccome di mie ipotesi ce ne sono più di 2 (pagina precedente) per capire di cosa parli, citi per favore il nome del file/foto che ho pubblicato.Grazie mille! :D

Autore:  san_tino [ venerdì 18 gennaio 2019, 9:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

AXEL ha scritto:
Giusto per capirci siccome di mie ipotesi ce ne sono più di 2 (pagina precedente) per capire di cosa parli, citi per favore il nome del file/foto che ho pubblicato.Grazie mille! :D


Mi riferivo agli ultimi tuoi post, nell'ordine in cui sono stati postati ...cmq

1° IPOTESI: Framura
Allegato:
framura.jpg
framura.jpg [ 288.58 KiB | Osservato 1670 volte ]

mi piace l'idea degli spazi ricavati sotto il piano binari

2° IPOTESI:
Allegato:
porto v.jpg
porto v.jpg [ 185.12 KiB | Osservato 1670 volte ]

mi piace perchè semplice e pulito ...

Ciao

Autore:  AXEL [ venerdì 18 gennaio 2019, 9:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Grazie infinite!Mi trovi d'accordo.Vediamo se gli altri intervenuti al post, la pensano come noi, così poi mi metto a lavoro e vi mostro il risultato! :wink:

Autore:  snajper [ venerdì 18 gennaio 2019, 15:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

A Trieste, poco prima di arrivare a Miramare uscendo dalla città c'è un porticciolo per barche da diporto dalla curiosa forma a ferro di cavallo, l'apertura è laterale, c'è un molo diritto e uno curvo che cingono l'area protetta, l'alaggio è dal lato opposto all'entrata e porta direttamente sulla strada. Lo vedi bene su Google maps, si chiama "porticciolo del Cedas".
La ferrovia è un po' più sopra.

Autore:  AXEL [ venerdì 18 gennaio 2019, 16:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Grazie, bellissimo.In larghezza ci entra tutto, ma come profondità dovrei sezionarlo.Ci penso pure per questo.Intanto sono indeciso, tra Vernazza e questo porto cedas :roll:
Chi mi aiuta a decidere???? :D

Allegati:
porticciolo del cedas.jpg
porticciolo del cedas.jpg [ 268.69 KiB | Osservato 1625 volte ]

Autore:  AXEL [ sabato 19 gennaio 2019, 8:25 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Buongiorno!
Non c'è nessun'altro dei precedenti partecipanti al post, che vuol dirmi la sua riguardo gli ultimi sviluppi? :)

Autore:  ultimotreno [ sabato 19 gennaio 2019, 14:40 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Piccolo porticciolo

Ciao Axel, a me piace molto Framura che ti ha suggerito Licio, da quello che vedo si sviluppa in lunghezza e rende plausibile il porticciolo praticamente attaccato alla ferrovia. Molto belli quei locali ad arco ricavati dal muro, adibiti a magazzini, da riempire con cose inerenti l’attività del piccolo porto . Se riesci a fare bene e non ho dubbi in merito a dare il giusto valore a questa parte del porto, molto scenografica fai un ottima cosa. In poco spazio hai la ferrovia i treni il muro particolare con i locali ad arco il porticciolo e il mare. Mare che come riesci a farlo te, cosi come esiste il loksound, tu ti devi inventare il “maresound”. Buon lavoro Maurizio

Pagina 2 di 10 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicol (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice