Oggi è giovedì 12 dicembre 2019, 3:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 19:52 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 400
Ciao,
mi è caduta una goccia di attak su una carrozza come faccio a tirarla via senza rovinare il colore? La carrozza è una RR :evil: mannaggia sono alquanto incavolato.
Mi date una dritta?
Grazie

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 20:21 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 ottobre 2016, 10:50
Messaggi: 759
So che ci sono dei prodotti che rimuovono il cianoacrilato apparentemente senza intaccare la verniciatura, ma non li ho mai provati.
Se trovo il nome, te lo posto.

Update:
Sembra che intaccano si la plastica... un esempio... https://rover.ebay.com/rover/0/0/0?mpre ... 2153126297

La migliore cosa è che indaghi un po’ per capire se è una prova che puoi fare o no


Ultima modifica di E656-024 il venerdì 8 marzo 2019, 20:34, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 20:32 
Non connesso

Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 20:41
Messaggi: 654
viewtopic.php?f=21&t=78252&hilit=Rimuovere+attak
se ti puo’ essere utile, il prodotto c’e’ ma rischi che vien via anche il colore....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 21:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 400
Ciao,
infatti la mia preoccupazione è proprio quella di togliere il colore alla carrozza. Non so mettere le foto ma la mia carrozza è messa male perchè ho cercato di fermare la goccia e ho allargato al macchia. Ho rovinato anche i "vetri" insomma :twisted: :twisted: lasciamo perdere. Se qualcuno ha un metodo quasi indolore ci provo altrimenti la lascio così.
Grazie

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 21:16 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 400
Ciao,
mi chiedo ma come mai l'attak si cristallizza con il tempo e si stacca ma non quando sbagli come è successo a me? Io ho lo scolla attak comperato tempo fa, secondo voi faccio più danni o no? Rischio di sciogliere la plastica? Non l'ho mai usato.
Grazie

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 21:19 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 400
Ciao,
grazie del consiglio trenodelsole aspetto ancora qualche altro consiglio e poi decido cosa fare.
Ciao

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 21:22 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 400
Ciao,
656-024 ho qualcosa del genere a casa aspetto e poi ci provo. Magari prima provo su un pezzo di plastica colorata e vedo che effetto fa poi eventualmente procedo.
Ciao

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 21:29 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 luglio 2007, 9:46
Messaggi: 5683
Località: Trieste
costa ha scritto:
Ciao,
mi chiedo ma come mai l'attak si cristallizza con il tempo e si stacca ma non quando sbagli come è successo a me? Io ho lo scolla attak comperato tempo fa, secondo voi faccio più danni o no? Rischio di sciogliere la plastica? Non l'ho mai usato.
Grazie

Mario

L'avevo detto già in un'altra discussione: Murphy è sempre in agguato :? . Evito quando possibile di usare solo il cianoacrilato per evitare questi scherzi: ieri ho dovuto ri-attaccare dei respingenti recuperati da una Corbellini Hachette e sono stato costretto a farci una vera e propria anima metallica. Incollati col cianoacrilato sono rimasti su due settimane! Proprio come hai scritto. :evil:
Lo scolla-tutto danneggia più di quanto dovrebbe correggere, mi ha funzionato solo su una camicia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 22:14 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 ottobre 2016, 10:50
Messaggi: 759
Un'altra opzione potrebbe essere quella di bagnare la parte com acqua calda, molto calda. Questo dovrebbe aiutare la cristallizzazione della colla.
Cmq, dubito, ahimè, che qualche traccia non rimanga…


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 23:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 ottobre 2008, 8:35
Messaggi: 832
Località: Milano/Bari
da qualche parte avevo letto del WD-40, ma forse era per un'altra applicazione... :? :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 8:48 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 13:54
Messaggi: 8260
Località: Regno Lombardo-Veneto Königreich Lombardo-Venetien
costa ha scritto:
Ciao,
mi chiedo ma come mai l'attak si cristallizza con il tempo e si stacca ma non quando sbagli come è successo a me? Io ho lo scolla attak comperato tempo fa, secondo voi faccio più danni o no? Rischio di sciogliere la plastica? Non l'ho mai usato.
Grazie

Mario


sciogli la plastica con lo scollatutto. lascia perdere.
ho un ricordo di una discussione di anni e anni fa (almeno 10) dove parlavano di ...olio d'oliva !
in alternativa potresti passare una carta vetrata finissima sulla zona colpita dall'attack.

qualche segno in ogni caso rimane


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 8:56 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2006, 12:40
Messaggi: 2113
Località: Bracciano (Roma)
Se è una carrozza d'esercizio (cioè non un modello museale), fai sempre a tempo a lisciare la zona in modo da rendere la superficie liscia. Poi una bella mascheratura ed una toppa di colore aerografata. Tendiamo ad avere modelli intonsi, ma la realtà è molto meno perfezionista e toppe se ne vedono a gogò.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 9:09 
Non connesso

Iscritto il: domenica 22 novembre 2009, 23:10
Messaggi: 400
Ciao,
grazie dell'aiuto ma qualcosa devo fare e se nel frattempo vi viene in mente qualcos'altro ditemelo.
Grazie

Mario


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 13:37 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 10:05
Messaggi: 1559
Località: Roma
L'olio di oliva (vecchia dritta del forum automobilistico) è utile più che altro per ripulire i trasparenti opacizzati dai vapori del cianoacrilato. Tentar non nuoce, probabilmente ridurrà un poco il danno; anche qui però mi preoccuperei per la verniciatura, specie se opaca o semilucida...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Attak su carrozza
MessaggioInviato: sabato 9 marzo 2019, 14:24 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 settembre 2016, 13:17
Messaggi: 502
Puoi provare, ma ci si mette molto tempo, lo so per esperienza, a grattare con la lama del cutter tenuta perpendicolarmente, movimenti leggeri e con l'aiuto della lente di ingrandimento. Pulisci spesso la polvere che si forma e non avere fretta. Io cosi' ho tolto anche macchie di colore su colore. Buon lavoro! :wink:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 41 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice