Oggi è lunedì 17 giugno 2019, 10:16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: IDEE & PROGETTI: TIVOLI
MessaggioInviato: mercoledì 6 marzo 2019, 17:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1368
Località: ponte santa venere
Immagine

Come da "oggetto" ho deciso di intraprendere una nuova costruzione modellistica
questa volta spostandomi una ventina di km a monte, percorrendo sempre la linea
Roma-Pescara, realizzando la stazione di Tivoli.
Grazie alle viste satellitari, agli strumenti planimetrici che riesco a reperire grazie
alla mia attività professionale ed anche dai documenti recentemente messi a disposizione
sul sito da parte di Fondazione FS, ho deciso di iniziare questa nuova attività che vuole
essere una ricostruzione filologica dell'impianto reale.

Ho iniziato studiando un adattamento quanto più fedele possibile allo stato di fatto
del piano binari dell'impianto prima degli ultimi lavori eseguiti nella stazione reale.
Ho approntato uno studio con i binari Roco, che non si adattano perfettamente alle varie
necessità e che nel caso dovessero essere prescelti, richiederebbero un lavoro di modifica sulle
deviate per meglio adattarle al fine di essere quanto più fedele possibile al reale.

Intanto è ancora tutto in fase di studio, sarà praticamente tutto autocostruito
F. V., M. M., Torri idriche (anche se quella ottagonale, proprio quella di Tivoli, è prodotta in kit)
e fabbricati vari, nonchè muri di contenimento e quant'altro magari facendo ricorso a prototipazione
e fotoincisioni a seconda delle esigenze.

L'aiuto che vi chiedo in questo momento è un catalogo dei binari Tillig, con geometrie e dati tecnici
delle deviate, in modo tale da poter fare uno studio sulla mappa predisposta per vedere se meglio
si adatta il loro sistema di binari, opterei per le deviate con aghi flessibili, senza cerniere.
Ho cercato su internet ma senza grandi risultati.

Lo so che ancora devo ultimare Tivoli Terme ma da progettista quale sono mi garba molto disegnare
e quindi mi porto avanti con il lavoro avendo magari tra qualche mese tutto quello che mi serve per
cominciare, magari dopo aver ultimato l'altra stazione. :D

Ringrazio sin d'ora chi riuscirà ad essermi di una qualche utilità.


Ultima modifica di best il giovedì 7 marzo 2019, 0:09, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI FS
MessaggioInviato: mercoledì 6 marzo 2019, 19:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 22 giugno 2012, 21:02
Messaggi: 92
Ciao,
Forse questo link potrà esserti di aiuto, è il sito ufficiale

https://www.tillig.com/eng/Produkte/pro ... 85451.html

Io ho utilizzato questi scambi flessibili con angolo di deviata di 9 gradi e codice 83, mentre per gli scambi inglesi ho utilizzato i roco che sono dello stesso angolo e codice.

Non sono proprio uguali a qualli italiani, ho apportato qualche modifica alle controrotaie e saldato le estremità degli aghi su vetronite ramata in quanto il sistema in dotazione non mi sembrava robusto.
Tutto sommato ho ottenuto un buon risultato utilizzandoli soprattutto in curva.
Se dai un'occhiata al mio plastico magari riesci a farti un'idea anche se le modifiche apportate non si vedono.

viewtopic.php?f=7&t=65246

Spero di esserti stato un po di aiuto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI FS
MessaggioInviato: mercoledì 6 marzo 2019, 20:06 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3385
Località: Massa Finalese (MO)
Best, pensa anche all'artigiano Armamento Ferroviario (Paolo di Pasquale), che realizza anche scambi personalizzati e con geometria FS realistica ad un costo tutto sommato accettabile per un prodotto ferroviario) http://www.armamentoferroviario.it/ sul forum mi pare avesse pubblicato anche i prezzi di listino (utente paolodip).
Oppure, ci sono i Weinert Mein Gleis in codice 75.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI FS
MessaggioInviato: mercoledì 6 marzo 2019, 20:16 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1368
Località: ponte santa venere
Grazie Negroni, molto bello il tuo lavoro!
ricercando tra le varie cartelle ho scoperto che in realtà era un lavoro
che avevo già fatto, avevo ripreso da un catalogo Tillig le geometrie
ed avevo ridisegnato al CAD i componenti che più mi interessavano.
In effetti il doppio inglese Tillig lascia un po a desiderare, decisamente
meglio il Roco, quindi credo che seguirò il tuo esempio.


Bomby, thanks per le dritte, ho già consultato il sito di AF ed ho visto
nella loro produzione un doppio asimmetrico che ben si adatterebbe
per restituire il piano binari anni 80, quello di Roco mi sconvolge tutto
con il suo angolo di deviata da 15°. Devo capire quali sono i prezzi...

Adesso che mi ci hai fatto pensare do uno sguardo anche ai Weinert Mein Gleis
che in effetti mi sembrava il non plus ultra dell'armamento di produzione industriale
che però avevo assolutamente dimenticato!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: giovedì 7 marzo 2019, 10:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1368
Località: ponte santa venere
Immagine

in blu il deviatoio 74901 di Weinert ed in bianco quello Roco
il Mein Gleis si sovrappone perfettamente alla deviata reale
quindi credo proprio che opterò per questo sistema di binari.
Purtroppo nel loro assortimento non ci sono deviate doppie
quindi devo optare per la situazione piano binari che parte
da fine anni 80 fino a tutti i 90.

qualcuno sa dirmi dove è possibile acquistarli e se magari
ha già preso qualcosa?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: venerdì 8 marzo 2019, 22:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2011, 16:03
Messaggi: 2776
Località: vivo nel 1982
che dimensioni saranno in 1:87 ?? :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 17:08 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3385
Località: Massa Finalese (MO)
Per i prezzi di Armamento Ferroviario era stato postato qui il listino di base viewtopic.php?f=7&t=91779&p=1008122&hilit=prezzi#p1008122.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 18:09 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 1:15
Messaggi: 582
Non vorrei essere frainteso ma non c'è la faccio proprio a non fare questa osservazione: perché cercare in casa d'altri quello che abbiamo già nella nostra? I prodotti di Paolo di Pasquale sono validissimi in termini di geometrie e non hanno proprio nulla da invidiare al sistema di Rolf Weinert. Se proprio volessimo trovare la pecca ci sarebbe la riproduzione degli elementi di bulloneria che non reggono il confronto con il sistema Mein Gleis ma non credo che sia una situazione irrisolvibile (tradotto: sono sicuro che Di Pasquale ha le possibilità per accontentare anche l'occhio più fine).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: domenica 10 marzo 2019, 21:40 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1365
Località: Faenza
Per avere un' idea delle dimensioni degli scambi italiani.
Differenza frà TILLIG 85346 e S36 tg 0.12 :
viewtopic.php?f=21&t=81058&p=817987&hilit=tillig+85346#p817987

Tillig :
- rappresenta uno scambio tedesco con raggio di 190 m al reale (2200 mm nel modello)
- per circolazione al vero a 40 km/h sul ramo deviato
- lunghezza 389 mm (al vero 33.9 m)

il Weinert 74902 - 74905 -74908 :
- rappresenta uno scambio tedesco con raggio di 190 m al reale (2180 mm nel modello)
- per circolazione al vero a 40 km/h sul ramo deviato
- lunghezza 375 mm (al vero 33.9 m)

il mio :
- rappresenta un S36 con raggio deviato 150 m al reale (1724 mm nel modello)
- per circolazione al vero a 30 km/h sul ramo deviato
- lunghezza 262 mm (al vero 22.8 m)


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: lunedì 11 marzo 2019, 17:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1368
Località: ponte santa venere
Immagine

Questo il risultato dello studio con armamento Mein Gleis. Sembra molto aderente alla realtà.

Ringrazio tutti per le opinioni ed i commenti, di sicuro proverò a fare uno studio con AF
visto che i prezzi sembrano addirittura inferiori ai Weinert, dovendo spendere più di mille
euro solamente per i deviatoi mi sembra d'obbligo e poi con AF avrei la possibilità di inserire
il doppio asimmetrico e quindi riprodurre l'impianto nel periodo che maggiormente preferisco.

Adesso passo alla fase di restituzione grafica dei vari edifici e FV.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: lunedì 11 marzo 2019, 21:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 4467
Località: Bruschi
Gli scambi Fs sono ben diversi dai tedeschi e AF li riproduce perfettamente , sia per gli angoli della deviata che per la posizione delle traversine...
Io non avrei dubbi...anche perchè se li vuoi perfettamente in scala li avrai , costruiti su misura e sul progetto della stazione...
Il tedesco tarocca e non poco gli angoli e le lunghezze degli scambi rispetto alla realtà ridotta in scala...
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: lunedì 11 marzo 2019, 23:21 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1365
Località: Faenza
Ammiro molto il tuo Tivoli Terme e vorrei portati un altro contributo, costruttivo. Sperando possa esserti utile.

Non dubito sulla bellezza degli scambi Weinert, ma vorrei farti notare che lo scambio inizia poco prima della cassa di manovra.
Il Weinert da tè ipotizzato ha qualche centimetro in più. Se questo non crea problemi nel primo scambio della radice, ne crea, invece, in quelli consecutivi, portandoti a modificare l' interasse frà i binari, col pericolo di snaturare l' insieme.
Non è una verità assoluta, ma il mio personale parere, ovviamente.
Ho ripreso la prima immagine che hai messo ove ho evidenziato :
- in giallo quelle che vedo come casse di manovra
- in verde quello che stimo la punta degli aghi, posta circa all' inizio dello scambio
Allegato:
Radice scambi con cassa manovra evidenziata.jpg
Radice scambi con cassa manovra evidenziata.jpg [ 89.55 KiB | Osservato 1710 volte ]


Indubbiamente, i 15° del ROCO lo fanno assai diverso dal reale italiano. Occorre anche controllare se ha il cuore rettilineo, quelli FS in genere lo hanno.

La curva dello scambio Weinert sembra uguale a quella del vero, ma ha differenze. I tedeschi hanno 190 m, contro 150 m dei nostri 36 e 170 m dei 50.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: lunedì 11 marzo 2019, 23:44 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1368
Località: ponte santa venere
difatti Stefano credo che il deviatoio reale sia un S.49/170/12
ed il Weinert S.49/190/1:9 ci si avvicina moltissimo o comunque
è quello tra le produzioni commerciali che meglio approssima
quel tipo di deviata FS, indipendentemente dalla traversinatura
naturalmente.
Comunque se vedi il disegno d'insieme che ho approntato
con il sistema Weinert puoi notare che restituisce ottimamente
l'impianto originale, cosa che a meno di optare per una costruzione
AF ad hoc difficilmente otterrei con altri sistema commerciali.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastici & Diorami: TIVOLI
MessaggioInviato: martedì 12 marzo 2019, 14:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2007, 10:36
Messaggi: 1368
Località: ponte santa venere
Immagine

vista aerea della stazione come appare oggi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: TIVOLI
MessaggioInviato: martedì 12 marzo 2019, 15:13 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 11:42
Messaggi: 2918
Località: Rabat (Malta) - Magione (Italia)
...solo una breve comunicazione per dire che mi sono permesso di modificare il titolo in IDEE & PROGETTI: TIVOLI, sperando di vederlo presto trasformato in PLASTICO e/o DIORAMA!

Approfitto a questo punto per fare un in bocca al lupo a Best per la nuova "avventura"! :wink:

Max


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: essegi58, Google [Bot] e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice