Oggi è sabato 24 ottobre 2020, 1:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Giugno 2020
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 15:32 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
Salve a tutti,

Ritorno a voi con una nuova idea, nata quasi per caso in queste ultime settimane, di un piccolo plastirama operativo in scala H0. Il tutto è nato successivamente all'acquisto di un paio di grosse cassettiere, che permettono l'utilizzo del ripiano superiore.

Lo spazio a disposizione è di 350cm x 50cm, un grosso "rettangolo" nel quale poter sviluppare qualche idea. In questo lungo fine settimana ho anche cominciato a passare in rassegna tutti i miei TTM nel tentativo di trovare l'ispirazione.

Per ora sono riuscito a mettere a punto questo schema:
Allegato:
Stazione_Terminale_Roco83.JPG
Stazione_Terminale_Roco83.JPG [ 88.21 KiB | Osservato 5043 volte ]


Si tratta, come è evidente, di una stazione di testa. Questa soluzione è stata pensata poiché vorrei sfruttare a pieno tutto il plastirama. In effetti con una stazione passante un lato sarebbe inevitabilmente inutilizzato, anche perché oltre c'è un muro, e quindi tanto valeva adottare sin da subito una configurazione di testa.

A sinistra invece i binari terminano, per così dire, in una coulisse di 120cm totali di lunghezza. Questa coulisse avrà un ponte trasbordatore di 90cm ed un'ulteriore sezione di 25cm, oltre il ponte, che sarà adibita a piattaforma girevole. Gli ultimi 5cm serviranno da "buffer" di accoppiamento con il plastirama (mi si permetta la licenza informatica :-P )

In effetti uno dei requisiti che vorrei soddisfare è quello di usufruire pienamente delle varie locomotive a vapore che possiedo. Il punto è che la maggior parte di queste è a tender separato ed ha bisogno della giratura.
Dunque numerando i binari dal basso verso l'alto partendo da 1, avremo che il primo binario è raccordato a sinistra con il deposito locomotive "virtuale". In questo scenario il treno arriva al binario 2 con la locomotiva in testa. Da questo, una volta sganciata dal treno, riparte a tender in avanti e si posizionerà al primo binario retrocedendo fino alla coulisse e da questa alla piattaforma girevole "virtuale". In seguito alla giratura "spunterà" nuovamente al binario 1 sempre a tender avanti, pronta per posizionarsi in testa al nuovo treno nel senso corretto. La stessa manovrà verrà effettuata una volta ripartita con il treno.
Insomma mediante questa piattaforma girevole "virtuale" posso simulare una volta il deposito locomotive ed un'altra la giratura all'altro capo della linea.

Per il resto la stazione possiede un semplice deposito merci con relative aste di manovra per carico e scarico collettame e merci varie.

Le banchine sono previste tra il binario 1 e 2 e tra il binario 3 e 4, numerando i binari a partire sempre dal basso.

Ovviamente si tratta una prima idea generale. Spero in un vostro aiuto per poter migliorare o correggere eventuali errori. :D

Grazie e saluti
Luciano


Ultima modifica di Luciano Esposito il domenica 7 giugno 2020, 15:23, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 16:57 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 19:52
Messaggi: 1531
Località: venezia
affinché la loco di ritorno dalla PG agganci il treno al bin 2 i due scambi di collegamento 1-2 dovrebbero essere invertiti, sinistri, oppure la PG dovrebbe essere collegata direttamente anche col bin 2


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 17:48 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
fao45 ha scritto:
affinché la loco di ritorno dalla PG agganci il treno al bin 2 i due scambi di collegamento 1-2 dovrebbero essere invertiti, sinistri, oppure la PG dovrebbe essere collegata direttamente anche col bin 2
Ciao,

Ti ringrazio per la risposta. In effetti non hai torto. Nella configurazione che ho progettato per far ritornare la locomotiva al binario 2 dovrei effettuare più manovre. Nel senso che dovrei oltrepassare lo scambio al binario 1 verso destra; portarmi sul binario 2; ed infine retrocedere al treno sul binario 2.

Di contro posizionando gli scambi al contrario con deviatoi sinistri perderei la possibilità di entrare in stazione sul binario 1 con un'automotrice, ed il binario non sarebbe utilizzabile direttamente.

Non so, cosa sarebbe meglio?

Grazie,
Saluti
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 18:14 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3614
Località: Massa Finalese (MO)
Posto che in una stazione così piccola una loco con tender separato è fino eccessiva, ma se lo spazio è quello, ci si accontenta. Secondo me la manovra a z tutto sommato è accettabile, non ci troviamo a Milano Centrale, una riduzione di capacità ricettiva è comprensibile. Tenendo conto che comunque le locomotive possono pur sempre viaggiare a tender avanti (mi pare accadesse sulla Cecina-saline di Volterra).
Per il resto nello scalo merci, separerei di più i due tronchi, spostando il tratto rettilineo diagonale dopo lo scambio accanto al suo gemello.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
Bomby ha scritto:
Posto che in una stazione così piccola una loco con tender separato è fino eccessiva, ma se lo spazio è quello, ci si accontenta. Secondo me la manovra a z tutto sommato è accettabile, non ci troviamo a Milano Centrale, una riduzione di capacità ricettiva è comprensibile. Tenendo conto che comunque le locomotive possono pur sempre viaggiare a tender avanti (mi pare accadesse sulla Cecina-saline di Volterra).
Per il resto nello scalo merci, separerei di più i due tronchi, spostando il tratto rettilineo diagonale dopo lo scambio accanto al suo gemello.
Ciao Bomby,

Grazie come sempre per il feedback. Per quanto riguarda le locomotive a vapore, io mi riferisco ad una 740 o 625, niente di più.

Per il deposito merci, va bene invertirò lo scambio con il tratto rettilineo.

In ogni caso, generalmente parlando, come valuti l'impianto sotto il punto di vista del realismo? ne vale realmente la pena? Oppure per le dimensioni è davvero troppo risicato?

Grazie e Saluti
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: lunedì 4 novembre 2019, 20:14 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3614
Località: Massa Finalese (MO)
L'impianto fatto così va benissimo, lo spazio è quello e di più non si può fare. Il disegno poi ricorda molto Vignola, una stazione che ritorna spesso nei miei progetti e che è perfetta per chi ha poco spazio. Poi sarebbe più adatta ad una concessa, ma si può sempre immaginare che la linea sia stata assorbita dalle FS dopo qualche anno dalla costruzione. Come al solito, inclinerei un po' i binari rispetto al bordo per migliorare la resa estetica.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: giovedì 7 novembre 2019, 8:20 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
Bomby ha scritto:
L'impianto fatto così va benissimo, lo spazio è quello e di più non si può fare. Il disegno poi ricorda molto Vignola, una stazione che ritorna spesso nei miei progetti e che è perfetta per chi ha poco spazio. Poi sarebbe più adatta ad una concessa, ma si può sempre immaginare che la linea sia stata assorbita dalle FS dopo qualche anno dalla costruzione. Come al solito, inclinerei un po' i binari rispetto al bordo per migliorare la resa estetica.


Ciao Bomby,

Grazie di nuovo per il tuo commento. :D A dire il vero ho il numero di TTM in cui presentasti una stazione fatta proprio per chi aveva poco spazio. E da quel numero ho preso un po' di ispirazione al dire il vero.
Hai ragione per quanto riguarda l'ambientazione di una ferrovia concessa, ma ad onor del vero ho solo rotabili FS e vorrei utilizzare quelli già ho limitando la spesa.

C'è un'ultima cosa che non ho capito. Cosa intendi quando dici "inclinerei un po' i binari rispetto al bordo per migliorare la resa estetica"?

Grazie ancora e Saluti
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: giovedì 7 novembre 2019, 8:43 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 840
Località: Borgosesia (VC)
Luciano Esposito ha scritto:
...Cosa intendi quando dici "inclinerei un po' i binari rispetto al bordo per migliorare la resa estetica"? ...


Credo che Bomby intenda suggerire di non tenere i binari esattamente paralleli al bordo della struttura: un'inclinazione anche di pochissimi gradi migliora molto l'impatto estetico.
Bisogna vedere se hai i cm necessari...


Allegati:
esempio di inclinazione binari.jpg
esempio di inclinazione binari.jpg [ 102.97 KiB | Osservato 4677 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: giovedì 7 novembre 2019, 9:44 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
Luca-62 ha scritto:
Credo che Bomby intenda suggerire di non tenere i binari esattamente paralleli al bordo della struttura: un'inclinazione anche di pochissimi gradi migliora molto l'impatto estetico.
Bisogna vedere se hai i cm necessari...


Ciao Luca,

Grazie per la spiegazione. Ma si intende solo i binari più prossimi al bordo o tutto l'impianto? Perché qualche centimetro per i soli binari prossimi al bordo posso pure ricavarlo. Mentre per l'intero impianto sarebbe un po' difficile perché sulla sinistra dovrebbe esserci l'attacco verso la coulisse.

Saluti e grazie
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: giovedì 7 novembre 2019, 14:09 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3614
Località: Massa Finalese (MO)
Tutto l'impianto, la resa estetica ne giova enormemente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: giovedì 7 novembre 2019, 14:14 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
Bomby ha scritto:
Tutto l'impianto, la resa estetica ne giova enormemente.


Ciao Bomby,

Ah...! Hai qualche suggerimento? Perché non so proprio da dove dovrei cominciare. Inoltre mi chiedo se vi sia comunque lo spazio.

Grazie di nuovo.
Saluti
Luciano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 10:44 
Non connesso

Iscritto il: domenica 27 maggio 2007, 12:00
Messaggi: 619
Località: FREMO-Calabria
ti dico le mie considerazioni:
- puoi lasciare tutto perfettamente parallelo al bordo, metterla in obliquo anche di pochi gradi ti potrebbe rubare centimetri preziosi per le manovre che vuoi giustamente fare;
- la stazione di testa puoi abbozzarla direttamente sul lato dx, basta anche solo la facciata ed il marciapiedi, questo ti permetterebbe di equiparare il bin.4 agli altri come lunghezza;
- tra il bin.4 ed il 3 andrebbe messo un tronchino di sicurezza, che allungandolo il giusto ti permetterebbe di "parcheggiare" una loco di manovra per i tronchini num.5;
- considerando che così configurato ti converebbe mettere lo "scalo merci" (o qualsiasi altra tua idea) si sul bin.5 ma sulla parte sx, e sfruttare la parte dx come asta di manovra; questa, ovviamente, deve essere più lunga di tutti i tronchini di servizio (per poter avere spazio di manovra per tutti i carri;
- considera qualche inglese che ti permetterebbe di accorpare un paio di deviatoi e guadagnare in lunghezza utile (è sempre un compromesso a tutto ciò che vuoi);
- l'inversione delle connessioni ti è stata già detta e la ri-condivido, tieni presente che il tuo eventuale deposito loco nascosto deve poter aver accesso a tutti i binari senza dover, ad esempio, passare dal binario 1 e 2 per arrivare al 5.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 10:50 
Non connesso

Iscritto il: domenica 27 maggio 2007, 12:00
Messaggi: 619
Località: FREMO-Calabria
- volendo tutti i tronchini di sicurezza e lo scalo merci puoi "piegarli" a piacimento in modo da togliere l'eccessiva piattezza di tutto l'insieme (come giustamente diceva bomby)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: venerdì 8 novembre 2019, 17:36 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:23
Messaggi: 3614
Località: Massa Finalese (MO)
Il trucco è : il binario è lungo pari alla lunghezza di locomotiva + n carrozze, con n variabile in base a... quante ce ne stanno intere? Se è più lungo, e se tutte le combinazioni di carrozze e bagagliai lasciano qualche cm, quel cm è sfruttabile per fare altro senza perdere funzionalità.
Per plastici moderni ti avrei detto che la lunghezza utile dovrebbe essere multipla di 30 cm (lunghezza di una carrozza unificata in scala), per un plastico in epoca III il discorso è più sfumato, da qui il mio giro di parole
Per inclinare i binari la cosa più semplice è inserire subito prima del primo scambio un tratto in curva, anche con raggio di 1 m, in pochi cm (una manciata) si riesce a dare al piano binari quell'inclinazione di pochi gradi che fanno la differenza, 2 o 3 bastano. L'alternativa è curvare il primo scambio (facendolo diventare un y asimmetrico) nel modo che ha suggerito Antonio Federici in un articolo di TTM: è semplicissimo e bastano pochissimi gradi, in più non perdi un cm.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: IDEE & PROGETTI: Plastirama operativo - Novembre 2019
MessaggioInviato: domenica 10 novembre 2019, 17:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 16:07
Messaggi: 419
Località: Nizza - Francia
Salve di nuovo a tutti,

Innanzitutto grazie per le risposte e suggerimenti. Sto cercando di capire come inclinare il mio progetto con wintack in modo da poterlo riproporre su questo thread.

Nel frattempo passando a cose più pratiche ho terminato, con l'aiuto di un caro amico italo-francese, la meccanica della coulisse.
Visto anche che tale elemento è indipendente dal piano binari deciso per il plastirama.

Abbiamo preferito utilizzare un'intelaiatura di metallo, nel caso specifico alluminio, in modo da assicurare il parallelismo dei binari nel tempo. Con il legno avevamo il timore che il materiale assestandosi nel tempo potesse modificare tale parallelismo in modo da compromettere definitivamente il funzionamento della coulisse.

La meccanica di base è quella che si utilizza per le macchine tipo CNC, quindi una vite senza fine che ruotando sposta trasversalmente il ponte trasbordatore. Il tutto dovrà essere comandato da un arduino che mediante motore passo-passo e interruttori a contatto porterà il ponte trasbordatore a muoversi in modo preciso ed automatico. Vedremo anche di collegare arduino al DCC in modo da comandare la coulisse dal multi-maus.

Vi lascio quindi l'unica foto, da me realizzata, a lavoro terminato. Non fate troppo fede alla foto, c'è un errore di prospettiva dovuto al fatto di aver fotografato il tutto dall'alto. :wink:
Allegato:
Meccanica_Coulisse_1.jpg
Meccanica_Coulisse_1.jpg [ 251.95 KiB | Osservato 4249 volte ]


A presto per gli aggiornamenti del plastirama.

Grazie e a presto
Luciano


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 25 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice