Oggi è domenica 19 settembre 2021, 0:25

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio - Chiodini scala 1 veri o in fotoincisione
MessaggioInviato: sabato 24 luglio 2021, 20:52 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 14:30
Messaggi: 63
Località: Genova
Grazie per le risposte,

l'incisione nella parte interna l'ho realizzata pari allo spessore della lamiera ovvero 0,5 mm.

Domani inserisco qualche foto per condividere il mio lavoro.

Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio - Chiodini scala 1 veri o in fotoincisione
MessaggioInviato: domenica 25 luglio 2021, 6:33 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5408
Località: Bruschi
0.5 è troppo poco ..quando arrivi a 90 gradi il metallodove è inciso si tocca e pone resistenza e per arrivare agevolmente a 90 gradi devi forzare con possibilità che si stiri e difficolta nelle piega e nel mantenerla ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio - Chiodini scala 1 veri o in fotoincisione
MessaggioInviato: domenica 25 luglio 2021, 7:05 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 14:30
Messaggi: 63
Località: Genova
Ciao,

me ne sono accorto anche io quando arrivi ai 90° fa fatica.

Nel lamierino da 0,5 mm quanto potrebbe essere la larghezza corretta ???

Per ora penso sarà sicuramente utile il colpo di lima quadrata nel 'solco' prima della piega come suggerito più sopra, domani andrò dal mio fornitore di fiducia per vedere cosa ha disponibile di piccolino.

Quando rifarò il disegno la larghezza della tranciatura parziale penso la realizzerò una volta e mezzo lo spessore della lastra ovvero 0,75 mm per non andare troppo largo e rischiare di fare la piega storta.

Potrebbe essere un buon compromesso 1,5 volte lo spessore della lastra ??? !!! ???

Riepilogo di quanto consigliato più sopra !!! ??? !!!

Fortuna che ho fatto realizzare 4 lastre così la prima la uso come super cavia, la seconda come cavia e spero con la terza e/o la quarta di ottenere qualcosa di buono.

grazie

Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio - Chiodini scala 1 veri o in fotoincisione
MessaggioInviato: domenica 25 luglio 2021, 8:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 14:30
Messaggi: 63
Località: Genova
Ciao a tutti,

di seguito ho inserito 3 foto della lastra che ho fatto realizzare.

Oltre al 'carretto' nella lastra c'è anche un altro mio progetto per la E424

Andrea


Allegati:
FOTO3.jpg
FOTO3.jpg [ 142.95 KiB | Osservato 735 volte ]
FOTO2.jpg
FOTO2.jpg [ 291.56 KiB | Osservato 735 volte ]
FOTO1.jpg
FOTO1.jpg [ 279.35 KiB | Osservato 735 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio - Chiodini scala 1 veri o in fotoincisione
MessaggioInviato: domenica 25 luglio 2021, 8:26 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1788
Località: Trieste
Buongiorno.

Giuro che non capisco questa indicazione di fare incisioni più larghe dello spessore della lastra. In tutti i componenti che ho fatto, oggetti scatolati compresi, non ho mai fatto così.
In linea generale, la larghezza dell'incisione dipende da diversi fattori: spessore della lastra in prossimità della piega, "oggetti" vicino alla linea di piega, incisore, angolo della piegatura. Sono anche da conoscere le tolleranze dell'incisione: in questo periodo, alcuni incisori lasciano a bagno le lastre più del necessario, quindi ti potrebbe convenire sottodimensionare alcune parti e sovradimensionarne altre.
Visto che stai facendo qualcosa in scala 1, se non lo hai già fatto, dai una occhiata ai video di Attilio Mari sulla 472, su youtube: dà indicazioni precise su come disegnare le fotoincisioni. Se puoi, a Novegro vacci a scambiare due parole: di solito è allo stand Fimf ed è squisitamente disponibile.
Se puoi, mi pare che sei di Genova, cerca qualcuno che fa fotoincisioni che può dare una occhiata al tuo disegno per metterti sulla giusta strada ed evitare di farti buttare soldi: la fotoincisione non è una scienza esatta. Se non trovi nessuno, se gradisci, mandami un mp, ci si può incontrare a Novegro o a Verona.
Il tuo fotoincisore ti chiede minimo 4 lastre? Ce ne sono altri che te ne chiedono di meno.

Ciao
Antonio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Consiglio - Chiodini scala 1 veri o in fotoincisione
MessaggioInviato: domenica 25 luglio 2021, 14:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4970
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
AndreaE636 ha scritto:
...

Nel lamierino da 0,5 mm quanto potrebbe essere la larghezza corretta ???

...


Io e Claudio lo abbiano scritto: 1,5/2 volte lo spessore in base all'angolo di piega, oppure minimo 0,8 mm: 0,5 x 1,5 = 0,75.

Poi ognuno si fa le pieghe che vuole, con il risultato che gli piace di più.
Esistono anche gli operatori battilama e gli orafi, ed esistono attrezzi per lamiere spesse sia alcuni mm sia pochi centesimi di mm.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice