Oggi è sabato 18 settembre 2021, 23:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: martedì 26 gennaio 2021, 23:04 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 359
Località: Granducato di Toscana
Buonasera a tutti,
purtroppo anche io sono inciampato nei maledetti ingranaggi degli assi prodotti da Rivarossi che si rompono dopo pochi centimetri. Non è questa la discussione per dire quanto sia scandaloso che, nonostante migliaia di segnalazioni negli anni, nel 2021 siamo ancora a parlare di ingranaggi che si sfasciano da soli su mezzi nuovi. :evil:

Il mio però è un caso un po' sfigato, visto che a rompersi è stata un'automotrice 5047 delle ferrovie austriache, codice HR2783.

L'ingranaggi degli assi motori hanno 11 denti, diametro interno 1,95mm, esterno 5,15mm, larghezza 3,6.
Non mi risulta che gli ingranaggi standard Rivarossi, nemmeno quelli aftermarket, abbiano queste specifiche.

Che posso fare prima di buttare tutto nell'indifferenziato?
Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: martedì 26 gennaio 2021, 23:23 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5408
Località: Bruschi
No , ti armi di pazienza e cerchi qui: https://shop.kkpmo.com
Lo trovi di sicuro...
saluti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: martedì 26 gennaio 2021, 23:27 
Non connesso

Iscritto il: domenica 16 dicembre 2018, 23:33
Messaggi: 180
Località: Olanda
11 denti con diametro circa 5.15 allora sei davanti ad un ingranaggio modulo 0.4 (diametro esterno= modulo x no_denti+2 x modulo= 5.2

Con modulo 0.4 te lo potresti fare stampare da un amico in PETG. Altrimenti te lo fai fare da KKPMO in POM

https://shop.kkpmo.com/product_info.php?products_id=605&ampXTCsid=g586g6sncd27c82iff2uenjrr0

per lo spessore puoi andare su uno spessore più grande e poi assottigliare

Ciao
G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: mercoledì 27 gennaio 2021, 0:17 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 18:32
Messaggi: 499
Località: Palermo
Modulo 0,4 con undici denti è lo stesso ingranaggio che monta l'Ale 582 di Os.kar, solo che il tuo ha uno spessore maggiore.
Come già detto da Claudio e Gianfranco, su kkpmo lo trovi ma puoi chiederlo solo con foro da 2 mm (la godronatura dell'asse dovrebbe comunque essere sufficiente per evitare lo scivolamento dell'ingranaggio) e spessore da 3 o da 4 mm., con una piccola maggiorazione nel prezzo.
Già fatta l'esperienza con questo fornitore, vai tranquillo.
Mario


Ultima modifica di Mario Li Vigni il venerdì 29 gennaio 2021, 0:29, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: mercoledì 27 gennaio 2021, 9:45 
Non connesso

Iscritto il: domenica 4 marzo 2018, 23:42
Messaggi: 359
Località: Granducato di Toscana
Gianfranco Visentin ha scritto:
11 denti con diametro circa 5.15 allora sei davanti ad un ingranaggio modulo 0.4 (diametro esterno= modulo x no_denti+2 x modulo= 5.2

Con modulo 0.4 te lo potresti fare stampare da un amico in PETG. Altrimenti te lo fai fare da KKPMO in POM

https://shop.kkpmo.com/product_info.php?products_id=605&ampXTCsid=g586g6sncd27c82iff2uenjrr0

per lo spessore puoi andare su uno spessore più grande e poi assottigliare

Ciao
G.


Vi ringrazio tutti per la veloce e precisa risposta.
Chiaro che serve un modulo 0.4, quindi è perfetto il prodotto "Gearwheel Pinion M0.4 / 11teeth".

Rimane da stabilire l'esatto "drill" e la "width" giusta.
Drill direi 2 mm, anche se l'ingranaggio originale 1.95mm. Quella micro differenza sarà effettivamente un problema? Mi scrivete di no, penso possa andar bene. :)
Width direi 3 mm, anche se mi perdo più di mezzo mm dall'ingranaggio originale che è 3.6 mm. Non penso che questo sia un problema, così come non penso sia un problema il diametro 5.2 rispetto ad un ingranaggio originale di 5.15.

Perdonate la goffaggine di queste richieste ma non ho mai operato sugli ingranaggi e non so rendermi conto se un decimo di mm possa essere un problema o una differenza trascurabile. :oops:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: mercoledì 27 gennaio 2021, 13:08 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 18:32
Messaggi: 499
Località: Palermo
Se l'asse ha la godronatura il 2 mm va benissimo.
Per lo spessore il 3 mm potrebbe andar bene (in gioco ci saranno sforzi che non arrivano al Newton...), regolati con gli eventuali laschi presenti all'interno del castello della trasmissione per decidere fra il 3 o, se c'è spazio, per il 4.
Da un punto di vista meccanico, ripeto, non c'è problema di resistenza.
Buona riparazione! :wink:
Mario


Ultima modifica di Mario Li Vigni il venerdì 29 gennaio 2021, 0:29, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: mercoledì 27 gennaio 2021, 14:13 
Non connesso

Iscritto il: domenica 16 dicembre 2018, 23:33
Messaggi: 180
Località: Olanda
Come già detto da Mario, se l'asse è godronato ( lo spero per te) il diametro 2mm va bene
La differenza del diametro esterno è solo imputabile ad un errore di misura: con ingranaggi a numero di denti dispari è impossibile misurare correttamente il diametro con un calibro.
riguardo allo spessore , anche se non è necessario meccanicamente avere lo spessore giusto, può essere utile avere un ingranaggio largo se l'asse non è godronato. In quanto la larghezza dell'ingranaggio aumenta l'attrito (e l'area di adesione della colla) ed evita slittamenti dell'asse nell'ingranaggio.

A proposito KKPM vende una colla specifica per incollare gli ingranaggi POM (https://shop.kkpmo.com/product_info.php ... -25ml.html) che ti consiglio di prendere: POM/Acetal/Delrin o come altrimenti chiamato non si incolla solidamente con l'attak.

per avere i tuoi 3.6 mm puoi prendere lo spessore 4mm, e ridurlo facendo scorrere con un dito la faccia dell''ingranaggio su carta smeriglio con un movimento circolare. con poche strisciate, e misurando lo spessore ogni volta, arrivi subito allo spessore voluto con +/- 5 centesimi di mm.
Ciao
G.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: giovedì 29 luglio 2021, 21:09 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2006, 19:22
Messaggi: 1478
Località: Bari
Ritorno su questo argomento perchè, proprio stasera, dopo mesi di inutilizzo ho ripreso in mano due coppie di 668 HornbyRivarossi e ho fatto la dolorosa scoperta che entrambe avevano, sia quella con ingranaggi rossi che l'altra con ingranaggi neri, il problema della crettatura degli stessi.
In una delle due 668, un ingranaggio era proprio spaccato mentre tutti gli altri giravano a vuoto sul proprio asse.
Conclusione: devo risolvere il problema ma non sono in grado di provvedere alla sostituzione dei soli ingranaggi per cui sono alla ricerca, la meno salata possibile, di 4 assi completi di ingranaggi e mi sembra che ci siano anche ingranaggi in ottone. Per inciso, si possono usare assi con ingranaggi in ottone pur avendo gli ingranaggi della trasmissione in plastica?
Quindi, chiunque possa darmi indicazioni su dove e da chi reperire gli assi è già ringraziato in anticipo per l'aiuto che vorrà darmi.
Saluti equatoriali da Bari, oggi 39°... :oops: :oops: :oops: :oops:
Gianfranco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: giovedì 29 luglio 2021, 21:17 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5408
Località: Bruschi
Ti sconsiglio gli ingranaggi di ottone perche si rischia che si mangino quello in plastica. Per assali completi puoi provare a scrivere a Hornby o prova da Agomodel che ha molti ricambi forse qualcosa ha anche Linea model. Altri non mi vengono in mente...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: giovedì 29 luglio 2021, 21:19 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5408
Località: Bruschi
Comunque per 8 assi preparati a mettere mano al portafoglio...specie se originali hornby li sono già 25 euro di sola spedizione...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: giovedì 29 luglio 2021, 23:27 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4970
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Oddio, cambiare gli ingranaggi agli assi delle 668/663 si fa prima a farlo che a dirlo. E non servono attreazzature particolari, ci si riesce anche con le sole mani e magari qualche pezzo di legno e un chiodo spuntato.
Però attenzione agli assi, Lima, Rivarossi, Hornby Rivarossi, esistono in due diametri: se sul modello ci sono quelle grandi, mettendo le piccole i caccaipietre toccano le rotaie, diversamente con le grandi al posto delle piccole la ALe si alza.
Quelle grandi non sono in scala e dovrebebro essere solo sulle prime Lima del secolo scorso.
In alcuni casi cambiando gli ingranaggi bisogna allargare la finestra nel carter che li tiene in posizione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: giovedì 29 luglio 2021, 23:34 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2006, 19:22
Messaggi: 1478
Località: Bari
Ringrazio entrambi.
Claudio ma, me lo sto inventando o ricordo bene che tu avevi realizzato qualcosa che risolveva il problema?
Per Marco, invece, purtroppo non ho nè capacità nè competenze per realizzare da me la sostituzione degli ingranaggi.
Ho visto, comunque, che Tecnomodel ha in vendita una bustina con 10 ingranaggi che potrei anche acquistare e spedire, insiema agli assi, a qualcuno che sia in grado di effettuare correttamente la sostituzione degli ingranaggi crettati, naturalmente dietro compenso.
C'è qualcunoooooooooooooooooo?
Gianfranco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: giovedì 29 luglio 2021, 23:53 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2006, 19:22
Messaggi: 1478
Località: Bari
Da Agomodel, in vendita la bustina con 8 assi, originali Hornby, di cui solamente due con ingranaggi a...soli 25 Euro oltre spedizione.
E degli altri assi senza ingranaggi che ne faccio? Capisco che è solo un modo per Hornby di smaltire assi evidentemente in sovrabbondanza nei loro magazzini me è un modo osceno di fregare la gente, tanto più che è ormai noto da anni ed anni il problema dei loro ingranaggi.
Nessuna colpa addebitabile naturalmente ad Agomodel.
Devo pensarci un po' perchè non mi va di essere preso per i fondelli in questa maniera.
Gianfranco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: venerdì 30 luglio 2021, 7:24 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4970
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Gli assi di ricambio per le 668/663 che io ricorda sono sempre stati venduti a gruppi di 8.
Ma non conosci nessuno che possa aiutarti nell'operazione? e così diventi capace.
Per esempio anche a Bari c'è un gruppo di fermodellisti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ingranaggi after market per Lima/Rivarossi/Hornby
MessaggioInviato: venerdì 30 luglio 2021, 15:09 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 8:53
Messaggi: 5408
Località: Bruschi
Claudio ha realizzato solo gli ingranaggi...non gli assali completi...
Il prezzo per 8 assali è comunque onesto...e così ne hai qualcuno di scorta, oppure li rivendi sul mercatino duegi...
saluti


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice