Oggi è giovedì 2 febbraio 2023, 22:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 19 gennaio 2023, 13:34 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 16:20
Messaggi: 894
Libli II ha scritto:
Senza polemica ma solo per parlare pacatamente , Despx , Carmelo...
Non te la prendere con me: io ho usato lo stessa tecnica di Carlo. ;-)
D'altro canto, est modus in rebus: al di là delle capacità (che io non ho!) trovo superfluo impiantare un progetto 3D, con tutti gli annessi e connessi per quattro pezzi di plasticard messi in croce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 19 gennaio 2023, 13:37 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 20:53
Messaggi: 212
Località: Cecina (LI)
max cecchetti ha scritto:
plasticard limato e sagomato, pezzetti di tondino metallico, filo elettrico e qualche avanzo della scatola degli avanzi. Mi sono documentato osservando le foto in rete e i figurini disponibili. Il modello ne guadagna tantissimo!


Ottimo, ti ringrazio! :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 19 gennaio 2023, 13:46 
Non connesso

Iscritto il: martedì 27 giugno 2006, 17:48
Messaggi: 1743
Località: Granducato di Toscana
Carmelo ma che prendersela :lol: , scusami , avevo inteso che quel telaio fosse realizzato in 3D a supporto di quanto detto da despx

Giancarlo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 19 gennaio 2023, 15:34 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2815
Località: Torino
Carmelo Ferrante ha scritto:
Convergenze evolutive (o involutive se volete), il telaio per una D.342 Lima con la peste dello zama.
Allegato:
D.342.jpg


Caspita che lavoro pulito e preciso! Credevo anch'io che fosse stampato in 3D. :shock:

Giù il cappello.
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 19 gennaio 2023, 16:00 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 20:53
Messaggi: 212
Località: Cecina (LI)
Tornando in tema, ecco il telaio con aperture eseguite, e prime prove di rotazione. Tutto ok!


Allegato:
IMG_20230108_154115[1].jpg
IMG_20230108_154115[1].jpg [ 61.13 KiB | Osservato 856 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: venerdì 20 gennaio 2023, 11:54 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 16:20
Messaggi: 894
despx ha scritto:
Caspita che lavoro pulito e preciso! Credevo anch'io che fosse stampato in 3D. :shock:

Giù il cappello.
Despx
Grazie dei complimenti, ma non me li merito: è il medesimo lavoro che ha fatto Carlo, solo i materiali sono leggermente diversi: lastrine e profilati di plasticard che avevo in "officina" e un pezzetto di vetronite (non si butta mai via niente) per il supporto del carrello folle.

I pianali che hai realizzato tu, invece, meritano di spellarsi le mani dagli applausi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: venerdì 20 gennaio 2023, 13:32 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2815
Località: Torino
Troppo buono :wink:

Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: mercoledì 25 gennaio 2023, 20:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 20:53
Messaggi: 212
Località: Cecina (LI)
Ho cominciato a pensare all'alloggiamento dei motori. Avendo scelto tipi di motore recuperati da lettori CD, da sei volts, saranno collegati in serie, e saranno incassati nel piano di legno.

Allegato:
IMG_20230109_112609[1].jpg
IMG_20230109_112609[1].jpg [ 85.23 KiB | Osservato 508 volte ]


Varie coppie di motori selezionati

Allegato:
IMG_20230109_113511[1].jpg
IMG_20230109_113511[1].jpg [ 75.08 KiB | Osservato 508 volte ]


I motori in posizione sul piano in legno, in modo da essere ad una altezza abbastanza in linea con l'asse della vite senza fine.

Allegato:
IMG_20230109_115212[1].jpg
IMG_20230109_115212[1].jpg [ 74.14 KiB | Osservato 508 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 26 gennaio 2023, 9:46 
Non connesso

Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 9:02
Messaggi: 2815
Località: Torino
mmm...le motorizzazioni a doppio motore senza collegamento meccanico tra loro....un bel rischio... :roll:

Ciao
Despx


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 26 gennaio 2023, 12:12 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 20:53
Messaggi: 212
Località: Cecina (LI)
despx ha scritto:
mmm...le motorizzazioni a doppio motore senza collegamento meccanico tra loro....un bel rischio... :roll:

Ciao
Despx


Fatto decine di volte, in scala N ed in HO. Lineamodel ha molte meccaniche con questo sistema e funzionano bene. E' vero comunque che sarebbe meglio anche un vincolo meccanico tra i motori, ma per esperienza diretta, e per verifica sul campo, non ho avuto grossi problemi! :)

In foto, al cune delle tante meccaniche Lineamodel a due motori, svincolati tra loro. Ne ho montate e collaudate centinaia, sempre con buoni risultati.

Allegato:
IMG_20220618_150135.jpg
IMG_20220618_150135.jpg [ 67.64 KiB | Osservato 392 volte ]


Allegato:
IMG_20221228_113653[1].jpg
IMG_20221228_113653[1].jpg [ 89.19 KiB | Osservato 392 volte ]


Aggiungo che la meccanica per il D. 341, la cui costruzione sto illustrando su queste pagine, è funzionante da tempo, in modo impeccabile. Volutamente ho iniziato dalle prime fasi per fare in modo che se qualcuno fosse interessato, abbia modo di seguire e mettere in pratica. :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: giovedì 26 gennaio 2023, 21:55 
Non connesso

Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 20:41
Messaggi: 952
ti seguo! e’ sempre un piacere leggere e seguire i tuoi lavori. Scuola di modellismo di elevatissimo livello!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: venerdì 27 gennaio 2023, 12:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 20:53
Messaggi: 212
Località: Cecina (LI)
Trenodelsole ha scritto:
ti seguo! e’ sempre un piacere leggere e seguire i tuoi lavori. Scuola di modellismo di elevatissimo livello!


Grazie, molto gentile! :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: D.341 Hornby RR....mo' mi faccio il telaio da solo, o q
MessaggioInviato: sabato 28 gennaio 2023, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 11 dicembre 2009, 20:53
Messaggi: 212
Località: Cecina (LI)
Le due sedi dove si incastreranno i motori circolari!

Allegato:
IMG_20230110_094852[1].jpg
IMG_20230110_094852[1].jpg [ 62.55 KiB | Osservato 136 volte ]


Per la trasmissione del moto, tra motori e castelli di ingranaggi, seguendo lo "spirito arrangistico" Muziano, ho scelto delle molle da accendino, tagliate a misura, in cui vengono incastrati nel centro esatto delle spire, le spine d'acciaio ricavate da spilli. Quest'ultime saranno "inglobate" con epossidico rapido, inserito con un cacciavitino tra alcune spire. Avevo inizialmente pensato di farmi i giunti, uno per carrello, ma avrei dovuto ricreare anche la sede per riceverlo nei motori. Avendo già sperimentato le molle in altre costruzioni, ho scelto di non complicarmi la vita!

Allegato:
IMG_20230112_112135[1].jpg
IMG_20230112_112135[1].jpg [ 66.04 KiB | Osservato 136 volte ]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice Srl - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it
Direttore editoriale: Luigi Cantamessa - Amministratore unico: Aldo Baldi - Direttore responsabile: Pietro Fattori.
Registro Operatori della Comunicazione n° 37957. Partita Iva IT 05448560283 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice Srl