Oggi è domenica 21 aprile 2024, 19:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: mercoledì 3 aprile 2024, 19:43 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 15:57
Messaggi: 965
Verso la fine di questo video https://youtu.be/2kYhUWjJZnA?si=n1Nes0yIEasNzLQh si vede il merci Roma Smistamento-Anagni con in testa una De520 ed in coda una e494 Locoitalia attiva e con pantografo alzato. È possibile che le motrici, di tipo diverso, fossero in comando multiplo?
Grazie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: mercoledì 3 aprile 2024, 22:03 
Non connesso

Iscritto il: sabato 18 febbraio 2006, 22:49
Messaggi: 688
Assolutamente no. Anche perché, anche ammesso (e non concesso) che le macchine fossero compatibili come software (e ribadisco che non è così), attraverso cosa passerebbero i comandi e i controlli del comando multiplo? Sui carri non esiste alcuna condotta elettrica né a 13, né a 18 poli e né di alcun altro tipo, perciò sarebbe impossibile collegare con questa configurazione anche macchine dello stesso tipo. In questo caso si tratta semplicemente di una "banalissima" doppia trazione simmetrica con entrambe le macchine presenziate dal rispettivo personale.

Inviato dal mio M2003J15SC utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 0:29 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 26078
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Il treno aveva in composizione 12 carri con trasporto eccedente massa per un totale complessivo (tutto il rimorchiato) di 1597 ton.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 8:28 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 febbraio 2007, 21:41
Messaggi: 4995
82 assi per quasi 1600t, non male!
Qual è la soglia oltre la quale la DE520 necessita di rinforzo? Oppure la doppia è una richiesta indipendente dalla macchina titolare ma dipendente solo dalla massa rimorchiata?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 8:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 3 dicembre 2009, 15:57
Messaggi: 965
aiupira ha scritto:
Assolutamente no. Anche perché, anche ammesso (e non concesso) che le macchine fossero compatibili come software (e ribadisco che non è così), attraverso cosa passerebbero i comandi e i controlli del comando multiplo? Sui carri non esiste alcuna condotta elettrica né a 13, né a 18 poli e né di alcun altro tipo, perciò sarebbe impossibile collegare con questa configurazione anche macchine dello stesso tipo. In questo caso si tratta semplicemente di una "banalissima" doppia trazione simmetrica con entrambe le macchine presenziate dal rispettivo personale.

Inviato dal mio M2003J15SC utilizzando Tapatalk

Quindi i macchinisti delle 2 motrici regolavano la velocità sentendosi per radio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 10:17 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 5929
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
evil_weevil ha scritto:
82 assi per quasi 1600t, non male!
Qual è la soglia oltre la quale la DE520 necessita di rinforzo? Oppure la doppia è una richiesta indipendente dalla macchina titolare ma dipendente solo dalla massa rimorchiata?


Dipende dalla prestazione ufficiale di ogni locomotiva per ogni punto singolare della linea percorsa: il punto più critico impone le condizioni sulla composizione del treno e sulla su veloticità.

vr80 ha scritto:
Quindi i macchinisti delle 2 motrici regolavano la velocità sentendosi per radio?


Ai tempi che furono si faceva con i fischi ** (e sui navetta primitivi con il citofono), direi proprio che oggi si usa il telefono dato in dotazione dalla IF ad ogni agente del treno, oppure quello presente sulla locomotiva.


** Ma nel regolamento segnali mi risulta ancora presente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 15:20 
Non connesso

Iscritto il: martedì 15 settembre 2020, 16:38
Messaggi: 186
Se vogliamo aggiungere qualcos'altro di simile:

Nella tratta Rosignano-S. Vincenzo (linea Tirrenica Nord Livorno-Roma) circolano alcuni treni Merci cosiddetti "Bianconi" (3 coppie al giorno Lun/Ven) che nella corsa Dispari con carri vuoti hanno in testa la Loc G2000 MIST che traina (traz Diesel), 18 carri tramoggia ERMEWA, ed in coda Loc 652 MIR che NON spinge, cioè è Inattiva dal punto di vista della Trazione del convoglio.
Però vedendolo transitare si nota la Loc 652 di coda col Pantografo alzato, e presenziata da un Macchinista; pur non spingendo, tale configurazione mi hanno detto gli interessati che serve a mantenere attivi i vari servizi ausiliari della Loc 652.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 21:09 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 10 gennaio 2014, 7:20
Messaggi: 1325
Anni fa quest'ultima situazione veniva definita con: Locomotiva trainante se stessa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: De520 ed E494 in comando multiplo?
MessaggioInviato: giovedì 4 aprile 2024, 23:28 
Non connesso

Iscritto il: martedì 28 marzo 2006, 17:03
Messaggi: 26078
Località: Dove i treni sono a vapore e gli scambi a mano
Anche adesso. Non è cambiato nulla a riguardo. La definizione esatta è: locomotiva attiva trainante se stessa.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Via Stazione 10, 35031 Abano Terme (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttore editoriale: Luigi Cantamessa - Amministratore unico: Aldo Baldi - Direttori responsabili: Pietro Fattori - Daniela Ottolitri.
Registro Operatori della Comunicazione n° 37957. Partita iva IT 05448560283 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice Srl