Oggi è lunedì 14 giugno 2021, 3:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: mercoledì 27 marzo 2019, 7:14 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2007, 16:25
Messaggi: 1018
Località: Catania C.le
Grazie zampa di lepre, quindi sul pcb c'è un errore di progetto :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: mercoledì 27 marzo 2019, 8:06 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:59
Messaggi: 3930
... oppure c'è un cablaggio fatto sistematicamente male.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: lunedì 29 aprile 2019, 18:11 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2014, 17:20
Messaggi: 3
Località: Basilea / Svizzera
Esiste già una soluzione al problema dell'illuminazione interna? Ho lo stesso problema qui.

Saluti da Basilea
Martin


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2019, 9:18 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2006, 19:16
Messaggi: 5329
Località: Roma
Ho preso anche io la Freccia del Vesuvio grazie al prezzo fortemente scontato. Il primo che è arrivato funzionava solo la metà con il motore, quando collegavo l'altra metà non camminava più e si sentiva una specie di ronzio. Rispedito indietro mi è stato prontamente cambiato con un altro che funziona perfettamente. L'unico problema è che il decoder ESU V.4 sciacqua un po' troppo nella presa, tendendo a staccarsi facilmente. Non vedo come si possa risolvere una cosa del genere.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: venerdì 3 maggio 2019, 16:14 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 18 giugno 2018, 15:56
Messaggi: 450
Peccato per questo errore di progetto sul PCB.
Ma quello spessore inserito dal lato sbagliato, di cui si è parlato nella pagina precedente, non può essere rimosso per permettere di fissare il decoder in modo stabile, come avviene in tutti gli altri casi?
A patto di riuscire ad aprire il modello.

Potevano farsi aiutare da Almrose che aveva già realizzato il kit d’illuminazione anche se per decoder MTC21.

Mauro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: domenica 12 maggio 2019, 20:15 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 22:11
Messaggi: 1238
Località: Osimo (An)
Domanda a chi possiede l'Etr level art. 15231 oppure art.15232. Ma la trasmissione che secondo le locandine dovrebbe essere a doppio cardano, su questi due articoli in mio possesso risulta però su un solo carrrello. E' corretta ciò? Grazie. Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 8:14 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 16:40
Messaggi: 1031
Località: Fabriano (AN)
Buongiorno,

ho un problema singolare sul modello in oggetto. In pratica le fiancate dei carrelli poste sul motore e sul carrello sotto le "gobbe" impediscono la corretta rotazione dei carrelli con conseguenza di continui svii. I binari oggetti di svio sono Roco R4 e R5 (48 e 54cm di raggio).
Il fatto buffo: prima del 234 avevo un altro ETR, sempre LE, che invece funzionava benissimo ovunque; stupidamente l'ho dato via perché privo di illuminazione interno e l'ho sostituito con il 234.
Qualcuno ha avuto lo stesso problema?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 14:28 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 13:02
Messaggi: 2295
Località: ROMA
Marco è strana sta cosa. Sono tutti mono carrello motore......

Brenner


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 14:38 
Non connesso

Iscritto il: domenica 15 gennaio 2006, 22:11
Messaggi: 1238
Località: Osimo (An)
BRENNERLOK ha scritto:
Marco è strana sta cosa. Sono tutti mono carrello motore......

Brenner

Ciao Fabrizio,
Purtroppo, :? il che influisce sulla forza di trazione!!.
Sulle locandine a suo tempo veniva raffigurata la doppia trasmissione cardanica!!!.. se non sbaglio!!
Marco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 17:52 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 17:38
Messaggi: 1192
Ho smontato tutti e tre gli elettrotreni LE Models con un pò di brividi.
In riferimento all'ETR 234 ritengo che la meccanica è adeguata, specialmente nella versione DCC con decoder sound Zimo MX644-Plux22 di Portigliatti, ed il comportamento dinamico su plastico è abbastanza fluido purchè non si pretenda di far girare il convoglio su curve inferiori ai 50cm di raggio, unica accortezza la verifica dei timoni di allontanamento che potrebbero essere ostacolati nel movimento dalla matassa di ben 8 fili del contatto elettrico se non correttamente posizionati nell’alloggiamento retrostante; qualora si riscontrasse un movimento difficoltoso di un timone si può tentare di sistemare i fili con una pinzetta da elettricista a punte sottili o, nei casi più difficili, armarsi di santa pazienza e smontare la cassa.

Nel mio caso ho proceduto a smontare il modello per tre motivi:
- intervento sull’illuminazione interna troppo debole,
- popolamento delle carrozze con personaggi seduti e
- patinatura del rotabile con sostituzione dei pantografi.

Riguardo all'illuminazione interna, è a malapena visibile sia su questo modello che sull’ ETR 225AV e quindi ho per prima cosa ho verificato se fosse possibile agire sulle CV ma ho constatato che il limite dell’intensità è dovuto alla configurazione della PCB e delle porte assegnate alle schede luci, e pertanto non ho trovato soluzioni ‘software’ che risolvessero il problema. Ho quindi provato a sperimentare modifiche alla scheda luci della carrozza motrice presa a campione riducendo il valore delle resistenze da 8Kohm a ridosso dei led ottenendo un notevole aumento della luminosità a scapito di uno sfarfallio e repentina attenuazione dell’intensità luminosa con convoglio in movimento. Non essendo esperto di elettronica non mi sono avventurato ad intervenire sulla PCB optando per una soluzione ‘esterna’ e possibilmente ‘reversibile’.
Ho quindi installato un decoder multifunzione Almrose Art 3-10422 da 250 mA al quale ho assegnato lo stesso indirizzo dello Zimo e la funzione F5 per gestire l'illuminazione interna.

Carlo


Allegati:
ETR234.jpg
ETR234.jpg [ 150.51 KiB | Osservato 487 volte ]
ETR234-2.jpg
ETR234-2.jpg [ 62.72 KiB | Osservato 487 volte ]
ETR234-4.jpg
ETR234-4.jpg [ 85.25 KiB | Osservato 487 volte ]
ETR234-3.jpg
ETR234-3.jpg [ 97.78 KiB | Osservato 487 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 18:01 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 17:38
Messaggi: 1192
Altre foto di dettaglio


Allegati:
ETR234-7.jpg
ETR234-7.jpg [ 112.8 KiB | Osservato 481 volte ]
ETR234-6.jpg
ETR234-6.jpg [ 109.85 KiB | Osservato 481 volte ]
ETR234-5.jpg
ETR234-5.jpg [ 96.01 KiB | Osservato 481 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 18:16 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2006, 16:40
Messaggi: 1031
Località: Fabriano (AN)
Ho controllato e nel mio caso sono proprio le fiancate dei carrelli. Se le rimuovo il modello si muove benissimo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 18:20 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 1 febbraio 2012, 11:27
Messaggi: 396
Cita:
con sostituzione dei pantografi.....


...... e con cosa li hai sostituiti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 21:13 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 12:25
Messaggi: 308
Volevo innanzitutto fare i complimenti a Carlo per la sapiente e giustamente bilanciata sporcatura del modello. Quello che invece non ho capito é il problema della luce fioca. I miei ETR non erano equipaggiati di luci interne e quindi presi il kilt di Almrose per ognuno di essi, parliamo della stessa cosa? Perché nel mio caso le luci erano ok (piuttosto mi si é bruciata una pcb per ben due volte; l'ultimo kit lo devo ancora montare da cosi tanto tempo che la garanzia é pure scaduta...) e comunque regolabili in intensità da decoder. Quindi non ho capito come un decoder funzioni ti abbia risolto il problema, bypassando le limitazioni di carico della pcb almrose?

Grazie
Maurizio


Ultima modifica di mca1310 il mercoledì 12 maggio 2021, 6:21, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ETR 234 LE Models Freccia atesina
MessaggioInviato: martedì 11 maggio 2021, 22:56 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:59
Messaggi: 3930
Gli etr di level hanno tutti l'illuminazione interna... peccato che l'alimentazione dei led sia insufficente (noti che sono accesi o spenti solo guardandoli direttamente e in una stanza in penombra).
Ne ho uno e mi ero ripromesso di trovare il modo di risolvere il problema... Poi Level è andata fallita e la cosa è passata molto in coda...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 21 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice