Oggi è martedì 3 agosto 2021, 4:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7548 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 493, 494, 495, 496, 497, 498, 499 ... 504  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 9 giugno 2021, 20:41 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2793
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
Scarpata Ferroviaria ha scritto:
Buonasera a tutti,
nella confezione della E626 ho trovato, nella bustina degli aggiuntivi, queste due misteriose lamelle di rame... qualcuno sa a cosa servono? Nel fogliettino di istruzioni non è indicata la funzione
Saluti,
Francesco


Sono le lamelle prendicorrente di scorta ...

Devo dire che la cosa, se da una parte mi ha fatto pensare : "ah, bene, hanno pensato ai ricambi per tempo"

Dall'altra mi ha fatto preoccupare riguardo l'affidabilità delle lamelline stesse ...

Non si è mai contenti :lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: mercoledì 9 giugno 2021, 22:09 
Non connesso

Iscritto il: martedì 7 ottobre 2008, 20:14
Messaggi: 1247
Riccardo Alberoni ha scritto:
Con la E626.139 di ACME ho potuto effettuare, appena uscita dalla scatola e con pochissimo rodaggio causa tempo tiranno ..., una prima prova del modello che senza anelli di aderenza ha trazionato fino a 10 carri chiusi (Ghms della CMC ed un paio di EE ACME) - Ad 11 arriva ma strattona in alcuni punti quindi non ho ritenuta superata la prova...


Considerata la trazione su due soli assi, il risultato non è disprezzabile. Il 626 Roco senza anelli penso che si sarebbe fermata a metà elicoidale..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 10 giugno 2021, 6:00 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 giugno 2015, 15:36
Messaggi: 36
Località: Bologna
Riccardo Alberoni ha scritto:
Scarpata Ferroviaria ha scritto:
Buonasera a tutti,
nella confezione della E626 ho trovato, nella bustina degli aggiuntivi, queste due misteriose lamelle di rame... qualcuno sa a cosa servono? Nel fogliettino di istruzioni non è indicata la funzione
Saluti,
Francesco


Sono le lamelle prendicorrente di scorta ...

Devo dire che la cosa, se da una parte mi ha fatto pensare : "ah, bene, hanno pensato ai ricambi per tempo"

Dall'altra mi ha fatto preoccupare riguardo l'affidabilità delle lamelline stesse ...

Non si è mai contenti :lol: :lol:


É possibile invece che siano le molle del portagancio, in caso si voglia installare il timone mancante sul carrello frontale?
Le lamelle prendicorrente sono diverse, soprattutto nella parte interna al carrello.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 10 giugno 2021, 7:01 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 18 giugno 2018, 15:56
Messaggi: 465
Credo sia l'unico modello visto sul forum a riuscire a salire per un elicoidale, SENZA anelli di aderenza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 10 giugno 2021, 8:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 16 novembre 2009, 13:19
Messaggi: 546
Località: Monteleone d'Orvieto (TR)
Per inciso, visto che mi ero dimenticato nelle disamine precedenti, fra tutte le corrispettive (Roco, BM, Level) la ACME paga qualcosa tipo 30 grammi, infatti si ferma a poco più di 235 gr.
Al prossimo smontaggio vedo se è possibile farcirla in zone strategiche, oppure mi metto alla ricerca di un decoder di uranio impoverito :mrgreen:
Vedo comunque, ma non avevo tanti dubbi, che chi ha un impianto, piccolo o grande che sia, non è rimasto deluso.
Buona giornata
Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 10 giugno 2021, 9:29 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 13:02
Messaggi: 2344
Località: ROMA
Riccardo grazie dei filmati. Che pendenza e raggio di curve hanno le tue elicoidali?
Giusto per capire.

Brenner


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: giovedì 10 giugno 2021, 11:00 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 12 ottobre 2016, 10:50
Messaggi: 859
Riccardo Alberoni ha scritto:
Con la E626.139 di ACME ho potuto effettuare, appena uscita dalla scatola e con pochissimo rodaggio causa tempo tiranno ..., una prima prova del modello che senza anelli di aderenza ha trazionato fino a 10 carri chiusi (Ghms della CMC ed un paio di EE ACME) - Ad 11 arriva ma strattona in alcuni punti quindi non ho ritenuta superata la prova
10 carri la considero comunque una composizione non disprezzabile per un plastico medio/piccolo come San Satiro

https://www.youtube.com/watch?v=IGjsINkzXoI

(la velocità elevata impostata ad inizio elicoidale è ovviamente visibile solo nel filmato - Il tratto, normalmente, è nascosto)

Prossimamente monterò gli assi motori con anelli di aderenza e quella sarà la configurazione definitiva per la quale non dubito che possa arrivare a trazionare le composizioni massime ammissibili per il plastico


Salve Riccardo,
e' proprio la velocita' non consona all'inizio dell'elicoidale unita all'affermazione che la locomotiva ha tirato 10 carri chiusi che mi fa storcere il naso...
La locomotiva che affronta una rampa veloce si ritrova nelle migliori condizioni per arrivare fino all'uscita della rampa senza problemi. I vari attriti che ha la locomotiva salendo su per l'elicoidale sono nettamente inferiori alle forza sviluppata dalla velocita' del treno, dalla forza sviluppata dal motore che puo' sviluppare la sua massima potenza, dall'inerzia del convolgio, e cosi' via. Diciamo che nel video si vede la locomotiva che supera l'elicoidale in condizioni favorevoli.

Diversa e' questa prova (https://www.youtube.com/watch?v=u4J2j3YRArs) che sempre tu hai fatto e che personalmente ritengo la maniera corretta per provare la trazione. Se avessi lanciato le due locomotive di questo video come hai lanciato la E626, sono sicuro che anche l'acme avrebbe superato la prova senza problemi... Invece...
Una domanda: perche' non la hai fatto subito la prova a bassa velocita'?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: venerdì 11 giugno 2021, 7:17 
Non connesso

Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 9:16
Messaggi: 2793
Località: Nato a Firenze 25/01/1962 - Vive tra Toscana e Marche
E656-024 ha scritto:
Riccardo Alberoni ha scritto:
Con la E626.139 di ACME ho potuto effettuare, appena uscita dalla scatola e con pochissimo rodaggio causa tempo tiranno ..., una prima prova del modello che senza anelli di aderenza ha trazionato fino a 10 carri chiusi (Ghms della CMC ed un paio di EE ACME) - Ad 11 arriva ma strattona in alcuni punti quindi non ho ritenuta superata la prova
10 carri la considero comunque una composizione non disprezzabile per un plastico medio/piccolo come San Satiro

https://www.youtube.com/watch?v=IGjsINkzXoI

(la velocità elevata impostata ad inizio elicoidale è ovviamente visibile solo nel filmato - Il tratto, normalmente, è nascosto)

Prossimamente monterò gli assi motori con anelli di aderenza e quella sarà la configurazione definitiva per la quale non dubito che possa arrivare a trazionare le composizioni massime ammissibili per il plastico


Salve Riccardo,
e' proprio la velocita' non consona all'inizio dell'elicoidale unita all'affermazione che la locomotiva ha tirato 10 carri chiusi che mi fa storcere il naso...
La locomotiva che affronta una rampa veloce si ritrova nelle migliori condizioni per arrivare fino all'uscita della rampa senza problemi. I vari attriti che ha la locomotiva salendo su per l'elicoidale sono nettamente inferiori alle forza sviluppata dalla velocita' del treno, dalla forza sviluppata dal motore che puo' sviluppare la sua massima potenza, dall'inerzia del convolgio, e cosi' via. Diciamo che nel video si vede la locomotiva che supera l'elicoidale in condizioni favorevoli.

Diversa e' questa prova (https://www.youtube.com/watch?v=u4J2j3YRArs) che sempre tu hai fatto e che personalmente ritengo la maniera corretta per provare la trazione. Se avessi lanciato le due locomotive di questo video come hai lanciato la E626, sono sicuro che anche l'acme avrebbe superato la prova senza problemi... Invece...
Una domanda: perche' non la hai fatto subito la prova a bassa velocita'?


La "prova" senza anelli di aderenza , come ho scritto, è stata fatta praticamente "per gioco" (come se il resto fossero cose serie :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ) quando , parlando con vari amici ed appassionati, sentivo dire che sui miei elicoidali non avrebbe tirato su nemmeno se stessa.

Ebbene volevo far vedere il contrario.

Poi va da se che se volessi far circolare quel convoglio con la E626.139 senza anelli di aderenza potrei farlo senza far inorridire nessuno perchè se anche la velocità con cui approccia l'elicoidale è esagerata ed irreale NESSUNO LO VEDREBBE durante il normale esercizio - Il convoglio arriverebbe al culmine ed uscirebbe bello pimpante a velocità consona.
Dove sarebbe il problema?
Tra l'altro è vero si che entra in elicoidale a circa 300Km/h ma questa spinta/inerzia già dopo il primo elicoidale si annulla e da li in poi la macchina va su solo con l'azione dei due assi motori.
Non ci sono più forze in gioco se non quelle.

Come scritto, se in queste condizioni si fosse fermata a metà elicoidale sarebbe si ripartita ma strattonando e slittando cosa che non è assolutamente da fare.

Detto questo, comprendendo assolutamente le considerazioni che hai fatto, posso dire che dopo l'immediato inserimento dei due assi di trazione "gommati" il modello garantisce una esuberante forza di trazione e potrà essere destinato a trazionare ogni composizione che andrò ad allestire sul plastico ribadendo che, trattandosi di plastico medio/piccolo, le tirate dei merci, carri chiusi o refrigerati che trovo i più "gustosi" da affidare a questa macchina, saranno sempre in numero non superiore a 15/16 ... altrimenti non riuscirei a "metterli in buca" :D :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: venerdì 11 giugno 2021, 9:16 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2021, 12:55
Messaggi: 44
Riccardo Alberoni ha scritto:
E656-024 ha scritto:
Riccardo Alberoni ha scritto:
Con la E626.139 di ACME ho potuto effettuare, appena uscita dalla scatola e con pochissimo rodaggio causa tempo tiranno ..., una prima prova del modello che senza anelli di aderenza ha trazionato fino a 10 carri chiusi (Ghms della CMC ed un paio di EE ACME) - Ad 11 arriva ma strattona in alcuni punti quindi non ho ritenuta superata la prova
10 carri la considero comunque una composizione non disprezzabile per un plastico medio/piccolo come San Satiro

https://www.youtube.com/watch?v=IGjsINkzXoI

(la velocità elevata impostata ad inizio elicoidale è ovviamente visibile solo nel filmato - Il tratto, normalmente, è nascosto)

Prossimamente monterò gli assi motori con anelli di aderenza e quella sarà la configurazione definitiva per la quale non dubito che possa arrivare a trazionare le composizioni massime ammissibili per il plastico


Salve Riccardo,
e' proprio la velocita' non consona all'inizio dell'elicoidale unita all'affermazione che la locomotiva ha tirato 10 carri chiusi che mi fa storcere il naso...
La locomotiva che affronta una rampa veloce si ritrova nelle migliori condizioni per arrivare fino all'uscita della rampa senza problemi. I vari attriti che ha la locomotiva salendo su per l'elicoidale sono nettamente inferiori alle forza sviluppata dalla velocita' del treno, dalla forza sviluppata dal motore che puo' sviluppare la sua massima potenza, dall'inerzia del convolgio, e cosi' via. Diciamo che nel video si vede la locomotiva che supera l'elicoidale in condizioni favorevoli.

Diversa e' questa prova (https://www.youtube.com/watch?v=u4J2j3YRArs) che sempre tu hai fatto e che personalmente ritengo la maniera corretta per provare la trazione. Se avessi lanciato le due locomotive di questo video come hai lanciato la E626, sono sicuro che anche l'acme avrebbe superato la prova senza problemi... Invece...
Una domanda: perche' non la hai fatto subito la prova a bassa velocita'?


La "prova" senza anelli di aderenza , come ho scritto, è stata fatta praticamente "per gioco" (come se il resto fossero cose serie :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ) quando , parlando con vari amici ed appassionati, sentivo dire che sui miei elicoidali non avrebbe tirato su nemmeno se stessa.

Ebbene volevo far vedere il contrario.

Poi va da se che se volessi far circolare quel convoglio con la E626.139 senza anelli di aderenza potrei farlo senza far inorridire nessuno perchè se anche la velocità con cui approccia l'elicoidale è esagerata ed irreale NESSUNO LO VEDREBBE durante il normale esercizio - Il convoglio arriverebbe al culmine ed uscirebbe bello pimpante a velocità consona.
Dove sarebbe il problema?
Tra l'altro è vero si che entra in elicoidale a circa 300Km/h ma questa spinta/inerzia già dopo il primo elicoidale si annulla e da li in poi la macchina va su solo con l'azione dei due assi motori.
Non ci sono più forze in gioco se non quelle.

Come scritto, se in queste condizioni si fosse fermata a metà elicoidale sarebbe si ripartita ma strattonando e slittando cosa che non è assolutamente da fare.

Detto questo, comprendendo assolutamente le considerazioni che hai fatto, posso dire che dopo l'immediato inserimento dei due assi di trazione "gommati" il modello garantisce una esuberante forza di trazione e potrà essere destinato a trazionare ogni composizione che andrò ad allestire sul plastico ribadendo che, trattandosi di plastico medio/piccolo, le tirate dei merci, carri chiusi o refrigerati che trovo i più "gustosi" da affidare a questa macchina, saranno sempre in numero non superiore a 15/16 ... altrimenti non riuscirei a "metterli in buca" :D :wink:
.

Pienamente d'accordo.
Anche io ho fatto delle prove su curve paraboliche Lima Hornby, abbastanza strette, disposte secondo una precisa geometria con un brevissimo tratto di rettilineo di compensazione a metà semicirconferenza. Senza anelli di aderenza si sentiva un leggero sforzo in curva, poi con i due assi gommati invece le prestazioni sono alquanto migliorate, e inoltre il meccanismo di richiamo della molla funziona benissimo nello stacco netto tra rettilineo e curva, senza deragliamenti. Comunque in curve di minore raggio è sicuramente preferibile far circolare la macchina a velocità abbastanza alte, sulle mie però il limite massimo è di 200 km/h della Tarta :D :D :D
Saluti,
Francesco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: venerdì 11 giugno 2021, 11:03 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 25 novembre 2011, 19:13
Messaggi: 1770
Località: Trieste
ma boccole e balestre dei carrelli sono più in basso rispetto alle boccole e balestre del telaio centrale? dalle foto mi sembra così... o sbaglio?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: venerdì 11 giugno 2021, 11:25 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 22:42
Messaggi: 1157
Località: girovago per TO - CR - MI - BS - MN
nanniag ha scritto:
ma boccole e balestre dei carrelli sono più in basso rispetto alle boccole e balestre del telaio centrale? dalle foto mi sembra così... o sbaglio?


In effetti così sembra. Come se ci fossero i carrelli di estremità calati più in basso rispetto a quello centrale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: venerdì 11 giugno 2021, 18:38 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 3 giugno 2015, 15:36
Messaggi: 36
Località: Bologna
Roberto To ha scritto:
nanniag ha scritto:
ma boccole e balestre dei carrelli sono più in basso rispetto alle boccole e balestre del telaio centrale? dalle foto mi sembra così... o sbaglio?


In effetti così sembra. Come se ci fossero i carrelli di estremità calati più in basso rispetto a quello centrale.


Per la mia direi di no. Allego foto fatta ora. E soggiungo che, forse anche grazie ad alcune modifiche fatte, gira tranquilla anche su raggio 36 senza alcuna amputazione. Le modifiche determinanti in merito ritengo siano state:
. diminuzione dello scartamento degli assi portanti;
. leggero allentamento di una vite di tenuta carrello (1/2 giro di vite indietro);
Poi forse ha contribuito anche l'inserimento piastrine alluminio sottocassa in corrispondenza dello scorrimento molle carrelli.
Se puó servire o interessare ad altri.
Buona serata a tutti

Allegato:
Screenshot_20210611-192156_Gallery (3).jpg
Screenshot_20210611-192156_Gallery (3).jpg [ 81.03 KiB | Osservato 1750 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: domenica 13 giugno 2021, 11:25 
Non connesso

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2006, 15:03
Messaggi: 763
Qualche giorno fa sono passato in negozio. Ho preso il set delle Piano Ribassato, che è eccezionale, e confermo la perfetta abbinabilità sia alle e646 Navetta HRivarossi, sia alle MDVC Vitrains.
Poi ho dato un'occhiata alla nuova e626, le uniche cose che mi sembrano da segnalare in negativo sono le basette dei pantografi, come già notato da alcuni, e i tiranti dei freni, un po' doppi. Ma queste piccole pecche sono tali, a mio parere, solo perché raffrontate alla qualità generale di un modello molto ben riuscito, che dà grande impressione di solidità ed è molto ben riprodotto. Non l'ho presa solo perché sto aspettando la versione epoca IV.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: domenica 13 giugno 2021, 15:35 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 22:42
Messaggi: 1157
Località: girovago per TO - CR - MI - BS - MN
e444 ha scritto:
Non l'ho presa solo perché sto aspettando la versione epoca IV.


ti ha per caso detto quando arriva? il mio spacciatore mi aveva detto che sarebbe arrivata a breve distanza però nulla di più preciso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ACME: Info, news e ultime uscite
MessaggioInviato: domenica 13 giugno 2021, 23:05 
Non connesso

Iscritto il: sabato 25 febbraio 2006, 15:03
Messaggi: 763
No a me ha detto fine anno, ma poiché stavamo di fretta ho il dubbio che si sia confuso con la versione epoca V...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7548 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 493, 494, 495, 496, 497, 498, 499 ... 504  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 53 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice