Oggi è lunedì 14 giugno 2021, 4:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 66 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico Confine Italia Austria
MessaggioInviato: mercoledì 12 maggio 2021, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 5 aprile 2006, 16:11
Messaggi: 4451
Località: Pistoia
100 fili cosa vuoi che siano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico Confine Italia Austria
MessaggioInviato: mercoledì 12 maggio 2021, 14:44 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 297
Località: Martignacco UD
100 in un solo modulo. Se pensi che di moduli ne ho 16... e non ho ancora iniziato i cablaggi dell'illuminazione.
:?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico Confine Italia Austria
MessaggioInviato: mercoledì 12 maggio 2021, 22:22 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4755
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Solo 100?
Ma come fai a farlo funzionare? :lol: :lol: :lol:

Ma tanto in digitale con due fili si fa tutto! :lol: :lol: :lol:

Peccato che ogni scambio polarizzato e con segnali di stato abbia sempre almeno 8/9 fili! :P
Peccato che ogni tratto sezionato con riconoscimento treno abbia almeno 4 fili! :P
Peccato che ... i cablaggi elettrici non li vendano al supermercato! :P

Cosa vuo che siano 100 fili, io ero abituato a 10000 più tutto il resto :mrgreen:
Che però collegava qualcun'altro :oops: :mrgreen:
Ma nel mio plastico metto le mani solo io! :mrgreen: Basta far divertire solo gli altri! :lol: :lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico Confine Italia Austria
MessaggioInviato: giovedì 13 maggio 2021, 9:47 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 297
Località: Martignacco UD
marco_58 ha scritto:
Solo 100?
Ma come fai a farlo funzionare? :lol: :lol: :lol:

Ma tanto in digitale con due fili si fa tutto! :lol: :lol: :lol:

Peccato che ogni scambio polarizzato e con segnali di stato abbia sempre almeno 8/9 fili! :P
Peccato che ogni tratto sezionato con riconoscimento treno abbia almeno 4 fili! :P
Peccato che ... i cablaggi elettrici non li vendano al supermercato! :P

Cosa vuo che siano 100 fili, io ero abituato a 10000 più tutto il resto :mrgreen:
Che però collegava qualcun'altro :oops: :mrgreen:
Ma nel mio plastico metto le mani solo io! :mrgreen: Basta far divertire solo gli altri! :lol: :lol: :lol:


Ho detto 100, ma non ne sono convinto, non li ho mai contati. :lol:
Però rispetto ai tuoi conti io aumento un po' le dosi. Ogni tratto sezionato sono almeno 6 fili, se poi non aumento le sezioni per ogni blocco.

Il DCC è fantastico, ultra realistico, anche nella sua realizzazione. Sì i due fili bastano se giochi sul pavimento buttando giù un po' di binari ogni tanto, ma se vuoi realizzare un plastico serio, con sensori e tutto, allora come nella realtà i fili aumentano.
Ma vuoi mettere???? Macchinista, manovratore, capostazione e Dirigente Movimento. Puoi fare tutto quello che vuoi.
:D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico Confine Italia Austria
MessaggioInviato: giovedì 13 maggio 2021, 21:44 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4755
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Detto spudoratamente, nel plastico, come nell'automazione industriale, passare da elettromeccanico/analogico a digitale i fili da cablare icampo e nel plastico in realtà quasi raddoppiano. Ovviamente però le possibilità e le modalità di comando aumentano in modo esponenziale, che sfruttarle tutte è di fatto impossibile.

Certo se si fa l'ovale con raddoppio o ci si accontenta del "classico basta che funzioni" due fili bastano, con quale risultato poi ... lo leggiamo sui forum :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Plastico Confine Italia Austria
MessaggioInviato: lunedì 17 maggio 2021, 9:45 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 297
Località: Martignacco UD
Sicuramente di fili ne dovrò stendere ancora, mancano i segnali bassi e l'illuminazione di strade ed edifici. Però per ora sospendo i cablaggi per iniziare un po' di paesaggio e verificare che tutti i binari siano correttamente posati.
Ecco un paio di scatti che illustrano i lavori.
Installazione del piano di carico e posa della pavimentazione del piazzale per il carico/scarico delle merci.
Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 66 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice