Oggi è mercoledì 8 febbraio 2023, 5:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 14:15 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
Buona domenica a tutti.

Come probabilmente avete già letto (nel thread “Ricomincio da tre”) sto smontando i miei due plastici con l’intenzione di costruirne uno nuovo, che mi permetta di far convivere ben tre soggetti: RhB, DB e FS.

Ho pensato di aprire un nuovo argomento focalizzato unicamente sulla scelta del progetto.

Partirei dalle misure a disposizione.
Farò abbattere parzialmente la parete che separa la stanza del vecchio plastico dalla cantina.
Non completamente per due motivi: non voglio dover rifare il pavimento né spostare le prese elettriche che sono proprio su quella parete.
Verrà quindi tolta la porta e lasciato un muretto alto quanto il calorifero (1 metro).
Il calorifero è sicuramente spostabile ma è un costo ed una complicazione che mi risparmierei.
Tra l’altro in tutti i progetti elaborati, le pareti risulteranno completamente occupate dal plastico e quindi la posizione centrale non è poi così fuori luogo (voglio tenere la fonte di calore il più lontano possibile dalle rotaie).
L’idea è di nascondere il calorifero con una sorta di penisola del plastico, con adeguato isolamento.


Allegati:
misure stanza.jpg
misure stanza.jpg [ 73.08 KiB | Osservato 3287 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 14:17 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
Ho finora elaborato tre progetti.

Partiamo dal primo che chiamerò “Tris”.
Tre impianti distinti a tre altezze diverse.
Sul lato lungo di sinistra le due stazioni a vista in H0: “Bierdorf” (DB, ambientazione a 1955-1962, trazione termica) a 100 cm da terra e “Sorbole” (FS, ambientazione 1965-1972, trazione termica) a 140 cm da terra.
Sugli altri due lati “Solis” (ambientazione 1986-1988, trazione elettrica) a 160 cm da terra.

Rispetto al progetto già presentato ho eliminato la “strettoia” tra plastico e calorifero allungando la linea RhB con due cappi che fungono da stazione nascosta. Le stazioni nascoste FS e DB sono sotto a Solis.

La linea in diagonale che unisce la parte destra con la sinistra prevede due tratte a vista (DB a 100 cm e FS a 140 cm) e due tratte nascoste (dietro alla scenografia FS) a 150 e 160 cm.

Per accedere alla stanza ci sarà una porzione della linea DB asportabile. Per quanto riguarda la linea FS devo valutare se è possibile realizzarla fissa o se è meglio una seconda porzione asportabile. Si tratta in pratica di decidere se me la sento di abbassarmi tutte le volte sotto i 140 cm della linea FS (sono alto 184 cm).

Vi mostro i progetti, altimetria e una visione d’insieme.
Quest’ultima è una sorta di “collage” ma mi sembra comunque comprensibile…


Allegati:
Tris Bierdorf.jpg
Tris Bierdorf.jpg [ 224.3 KiB | Osservato 3285 volte ]
Tris Sorbole.jpg
Tris Sorbole.jpg [ 200.62 KiB | Osservato 3285 volte ]
Tris Solis.jpg
Tris Solis.jpg [ 198.16 KiB | Osservato 3285 volte ]
Tris in sezione.jpg
Tris in sezione.jpg [ 120.7 KiB | Osservato 3285 volte ]
Tris altimetria.jpg
Tris altimetria.jpg [ 241.86 KiB | Osservato 3285 volte ]
Tris tutti i binari a vista.jpg
Tris tutti i binari a vista.jpg [ 257.54 KiB | Osservato 3285 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 14:19 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
Il secondo progetto l’ho chiamato “4 stazioni”.
Prevede due soli impianti.
Il primo, in H0, a 105 cm da terra vede a sinistra “Bierdorf” e la stazione nascosta FS e a destra “Sorbole” e la stazione nascosta DB.
La sola linea a vista sulla diagonale che unisce i due lati della stanza sarà percorsa sia dai treni tedeschi che da quelli italiani.
Il secondo impianto, in H0m sarà a 155 cm da terra e aggiunge alla vecchia “Solis” una seconda stazione sul lato opposto, “Susch”. Sui due lati corti due stazioni nascoste.
In questo caso prevederei un solo elemento asportabile per entrare nella stanza in quanto l’altezza minima di 150 cm dell’impianto RhB rende abbastanza agevole l’ingresso.

Anche in questo caso vi mostro i dettagli:


Allegati:
4 stazioni H0.jpg
4 stazioni H0.jpg [ 263.79 KiB | Osservato 3284 volte ]
4 stazioni H0m.jpg
4 stazioni H0m.jpg [ 258.97 KiB | Osservato 3284 volte ]
4 stazioni in sezione.jpg
4 stazioni in sezione.jpg [ 128.53 KiB | Osservato 3284 volte ]
4 stazioni tutti i binari a vista.jpg
4 stazioni tutti i binari a vista.jpg [ 229.97 KiB | Osservato 3284 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 14:20 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
Questi primi due progetti hanno i loro pro e contro.

Quanto al tracciato ho una certa preferenza per “4 stazioni”.
Nella linea RhB si aggiunge la bella “Susch” mentre la due stazioni H0 sono su lati opposti e abbastanza diverse tra loro. In “Tris” invece si vedrebbero contemporaneamente e risultano abbastanza simili.

Altra differenza visiva tra i due progetti riguarda gli sfondi.
Quelli di “4 stazioni” non hanno soluzione di continuità a 360°.
Nel caso di “Tris” invece dovrei creare due sorte di “quinte” nei due angoli per rimarcare il passaggio da un soggetto all’altro.

Venendo invece agli aspetti pratici la principale differenza riguarda l’accessibilità alle stazioni nascoste.
Mentre in “Tris” ci si deve sempre piegare e entrare sotto al plastico, in “4 stazioni” dovrò studiare un sistema per rimuovere lo sfondo del plastico H0 che cela appunto le due stazioni nascoste.
Per la parte RhB dal lato della diagonale si potrà accedere dal retro ma per l’altra stazione nascosta come pure per le gallerie nelle curve sarà necessario realizzare i rilievi in modo che siano facilmente asportabili.
Direi che entrambi i sistemi sono “scomodi” ma non riesco a scegliere il meno peggio…


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 14:22 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
Ho infine elaborato un terzo progetto.
L’obiettivo è stato eliminare del tutto l’ostacolo che rende complesso l’ingresso nella stanza.
Alcuni di voi hanno criticato questo aspetto e anche mia moglie continua a dirmi che eventuali visitatori potrebbero essere in difficoltà.
Ho quindi pensato ad una forma a U con due grandi elicoidali alle estremità.
Francamente il progetto non mi entusiasma!
Mi costringe a fare non due ma tre mensole ad altezze differenti per ospitare i tre soggetti.
Gioco forza ho quindi dovuto ridurre a soli 30 centimetri la distanza in altezza tra i plastici.
Inoltre le stazioni devono stare tutte sullo stesso lato.
La sola “Solis” ci potrebbe stare anche sulla destra ma molto compressa.
Ma soprattutto l’elicoidale di destra risulta molto fastidiosa in quella posizione nonché visivamente imponente essendo alta oltre 170 cm.
Per entrambe le elicoidali la parte superiore farebbe parte del paesaggio di “Solis”.

La stazione nascosta sarebbe a 80 cm.
Per entrare dentro le elicoidali bisogna quindi abbassarsi parecchio.
Per raggiungere la stazione nascosta da “Solis” servono 8 anelli completi.
Per “Sorbole” 5 e per “Bierdorf” 2.
Ve lo mostro, anche se non mi convince…


Allegati:
Elicoidali e stazione nascosta.jpg
Elicoidali e stazione nascosta.jpg [ 238.93 KiB | Osservato 3282 volte ]
Elicoidali Bierdorf.jpg
Elicoidali Bierdorf.jpg [ 211.61 KiB | Osservato 3282 volte ]
Elicoidali Sorbole.jpg
Elicoidali Sorbole.jpg [ 188.08 KiB | Osservato 3282 volte ]
Elicoidali Solis.jpg
Elicoidali Solis.jpg [ 179.6 KiB | Osservato 3282 volte ]
Elicoidali in sezione.jpg
Elicoidali in sezione.jpg [ 102.12 KiB | Osservato 3282 volte ]
Elicoidali e altimetria.jpg
Elicoidali e altimetria.jpg [ 217.06 KiB | Osservato 3282 volte ]
Elicoidali tutti i binari a vista.jpg
Elicoidali tutti i binari a vista.jpg [ 277.49 KiB | Osservato 3282 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 14:23 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
Sono indeciso tra “4 stazioni” e “Tris”, con al momento una leggera preferenza per il primo.
Il plastico a U non mi piace proprio.
A questo punto a voi la parola…
:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 18:03 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 22:57
Messaggi: 101
la disposizione a U non mi dispiace
però stazioni una per lato
sposterei elicoidale a destra nella cantina sopra gli scaffali e andrei in alto con le stazioni nascoste sopra i plastici
magari non abbatterei nemmeno il muro ma solo fori per passare
sotto l'elicoidale a sinistra ci sta altro scaffale cantina
Allegato:
Elicoidali e altimetria.jpg
Elicoidali e altimetria.jpg [ 115.89 KiB | Osservato 3212 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 18:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
danilo23665 ha scritto:
...sposterei elicoidale a destra nella cantina sopra gli scaffali...
Purtroppo quella zona è "off limits".
Dopo lunga trattativa sono riuscito ad ottenere mezza cantina.
L'altra metà è scaffalata fino al soffitto e piena come un uovo.
Rischierei il divorzio... :mrgreen:

danilo23665 ha scritto:
...andrei in alto con le stazioni nascoste sopra i plastici...
A questo non avevo pensato.
Però se le linee a vista sono tra i 100 e i 150 cm da terra quella nascosta non sarebbe troppo alta e quindi difficile da raggiungere?

danilo23665 ha scritto:
...magari non abbatterei nemmeno il muro ma solo fori per passare
Era stata la mia prima idea, realizzabile facilmente da me senza scomodare il muratore.
Però il colpo d'occhio di una parete lunga 6,3 metri e tutta sfruttata per il plastico mi fa propendere per l'abbattimento.
Senza rimarrei con i "soli" 4 metri dell'attuale Solis (+ l'elicoidale oltre la parete).
Decisamente meno interessante.

danilo23665 ha scritto:
però stazioni una per lato...
...fattibile con la tua soluzione di spostamento dell'elicoidale di destra, che però, come detto, non posso attuare... :(
Con i miei vincoli solo Solis potrebbe essere spostato sul lato destro.
Le due stazioni H0 sono troppo lunghe.

Comunque ti ringrazio, mi dai sempre spunti interessanti a cui non avevo pensato.
:wink:

P.S.
gli altri due progetti non ti piacciono?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: domenica 13 febbraio 2022, 23:12 
Non connesso

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 22:57
Messaggi: 101
ciao Luca mi piace quattro stazioni come modificato per tre impianti separati però la soluzione con elicoidali forse la preferisco
studia questa e vai a favore di cantina ne togli un pezzo da una parte ma ne rimetti dall'altra
Allegato:
Pianta Bierdorf.jpg
Pianta Bierdorf.jpg [ 87.28 KiB | Osservato 3118 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: lunedì 14 febbraio 2022, 8:38 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
danilo23665 ha scritto:
ciao Luca mi piace quattro stazioni come modificato per tre impianti separati...
Ciao Danilo.
Non ho dimenticato la tua proposta al riguardo, me la sto studiando...

danilo23665 ha scritto:
...però la soluzione con elicoidali forse la preferisco, studia questa...
Purtroppo l'assetto della cantina non è modificabile.
Però non vale ridurre le dimensioni degli elicoidali :mrgreen: :mrgreen:
Quelli disegnati da te imporrebbero pendenze eccessive...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: lunedì 14 febbraio 2022, 9:07 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 352
Località: Martignacco UD
Buongiorno, se posso darti un consiglio edile, verifica dove passano i tubi che portano l'acqua al calorifero. Quell'ostacolo a centro stanza alla lunga ti darà un sacco di grattacapi.
Se ti fosse possibile, intercetta i tubi su una delle pareti perimetrali e falli salire al soffitto. Lì monta un fancoil. Così non avrai ostacoli e potrai scaldare la stanza al bisogno in pochi istanti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: lunedì 14 febbraio 2022, 9:23 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
marco1016 ha scritto:
...Se ti fosse possibile, intercetta i tubi su una delle pareti perimetrali e falli salire al soffitto. Lì monta un fancoil. Così non avrai ostacoli e potrai scaldare la stanza al bisogno in pochi istanti.
Possibile: si......
ma molto costoso: i tubi corrono sotto al pavimento, non ho piastrelle di ricambio, sarebbe un lavoraccio...

marco1016 ha scritto:
Quell'ostacolo a centro stanza alla lunga ti darà un sacco di grattacapi.
Non la vedo così drammatica.
Tra calorifero e parte destra del plastico rimane un passaggio sufficientemente ampio.
Il calorifero e il muretto rimarranno in bella vista durante i lavori.
Penso ad una mensola che lo copra temporaneamente e che risulterà utile come punto d'appoggio.
Poi a plastico quasi ultimato nasconderò definitivamente il calorifero sotto una penisola attaccata al lato sinistro (che probabilmente ospiterà la stazione di "Bierdorf") e contenente il borgo antico di "Bierdorf".
Con a una lastra metallica e adeguato materiale isolante per evitare che il calore danneggi la plastica degli edifici.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: lunedì 14 febbraio 2022, 9:49 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 14 gennaio 2010, 14:43
Messaggi: 735
Località: Villach - Austria
Ciao Luca! provo a darti un'idea, a cui magari hai anche già pensato... ma non si sa mai...

se non ho visto male il precedente plastico era poggiato su esili gambine di legno... e se abbandonassi quella struttura per far poggiare tutto il plastico sopra a dei. mobiletti che allo stesso tempo fanno sia da supporto sia da ripostiglio? potresti spostare la roba dalle scaffalature a sotto al plastico, dando anche maggior ordine al tutto... allo stesso modo potresti appendere alle pareti sopra al plastico dei mobili pensili (come quelli delle cucine per intenderci e alla loro base applicare l illuminazione a strisce di LED per. il. plastico stesso...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: lunedì 14 febbraio 2022, 10:17 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 5 novembre 2018, 16:40
Messaggi: 1373
Località: Borgosesia (VC)
mazy ha scritto:
Ciao Luca! provo a darti un'idea...
Ciao Lorenzo, grazie per i suggerimenti.

Forte dell'esperienza maturata, penso di organizzare la parte al di sotto del plastico più basso in maniera adeguata.
Ci sarà spazio per nasconderci un tavolo da lavoro che ho già (misura 50x100 e quando in uso starà in centro alla stanza).
Ci saranno mensole fissate alle pareti per appoggiare materiale che si usa di rado e almeno una cassettiera facilmente accessibile.
Dovrò poi studiare un supporto per il PC (che va acquistato) e per la centralina.
Cassettiera e supporto PC saranno su ruote o comunque estraibili per consentire di accedere liberamente al plastico dal basso (motore deviatoi, impianto elettrico...).
Quanto allo spazio sopra al plastico: non ne rimane molto purtroppo...
Con il plastico RhB che si situa a 150/160 cm da terra e almeno 40/45 cm di fondale si arriva a 2 metri.
La stanza è alta 2,4 m.
Di sicuro devo studiare bene l'illuminazione e tra le soluzioni che sto valutando c'è anche un mensolone con faretti a led.
Sopra questa mensola qualcosa si potrebbe fare ma non so se ne varrebbe la pena per soli 30/35 cm sfruttabili: ne ho già di spazio sotto al plastico...

Ho visto da tempo il gran lavoro che hai fatto per il tuo plastico, io mi accontenterei di quanto descritto...

Quanto al supporto del vecchio "Solis": tutt'altro che esile!
Considera che la struttura era solidamente fissata alle pareti sul lato posteriore mentre poggiava su gambe in abete 4x4 o 4x5 sul lato anteriore.
Nello smontarlo (una faticaccia, a breve riprendo...) ho verificato che anche togliendo le gambe anteriori il supporto posteriore era sufficientemente robusto da sostenere il peso del plastico...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Quale progetto per il nuovo plastico?
MessaggioInviato: lunedì 14 febbraio 2022, 10:46 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 14 gennaio 2010, 14:43
Messaggi: 735
Località: Villach - Austria
ok mi sembravano più piccole le zampe anteriori... forse perché abituato alle mie 7x7 accoppiate ma io costruisco sempre per eccesso :lol:

mea culpa non avevo calcolato lo spazio rimanente verso il soffitto.. proposta inutile la mia evidentemente

per il computer se deve gestire solo il programma di gestione del plastico valuta un minipc, è una scatoletta 13*13*4 che attacchi direttamente dietro al monitor con due viti. certo non ha prestazioni a prova di autocad3d ma per gestire qualche treno e qualche scambio direi che vada più che bene e poi, cosa che non guasta, costa poco... circa 150€....

non ne ho ancora parlato, ma volevo aggiungere questo discorso alla costruzione del mio plastico

PS non scrivo solo per fare i complimenti di solito, ma già che ci sono... vederti demolire quel capolavoro è stato un colpo al cuore.. non so come tu abbia trovato il coraggio... io ho il mio precedente plastico modulare stockato in cantina e anche se difficilmente riuscirò a rimontarlo (a meno di non trovare una stanza lunga almeno 10metri e ci starebbe comunque solo la stazione ) ma in ogni caso non riuscirei mai a farlo a pezzi...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice Srl - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it
Direttore editoriale: Luigi Cantamessa - Amministratore unico: Aldo Baldi - Direttore responsabile: Pietro Fattori.
Registro Operatori della Comunicazione n° 37957. Partita Iva IT 05448560283 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice Srl