Oggi è giovedì 24 giugno 2021, 16:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 966 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 ... 65  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: giovedì 24 aprile 2014, 21:11 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Spero di tirare fuori qualcosa di carino, intanto ho scoperto che il programma free "gimp" (nel mio caso nella versione x mac) ha una fantastica funzione "fill with pattern" in pratica crei un "tassello" come vuoi tu che messo uno dopo l'altro crea appunto un pattern automaticamente fino a riempire il foglio A4, nel caso degli autobloccanti è ottimo per non perdere ore a riprodurlo ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: giovedì 24 aprile 2014, 22:28 
Non connesso

Iscritto il: domenica 14 marzo 2010, 21:37
Messaggi: 1684
Località: Faenza
Ho visto che cambi lo scambio incrocio.
Stai affrontando una modifica impegnativa col solo scopo di aumentare il realismo.
Beh, bravo e coraggioso !
Credo che ti darà soddisfazione.


Stefano Minghetti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: venerdì 25 aprile 2014, 12:57 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 14 giugno 2013, 16:53
Messaggi: 1309
Località: Palermo
Occhio con gli scambi Tillig, sono bellissimi ma soprattutto quelli ad incrocio sono un tantino ostici nel "settare" il movimento degli aghi con motori lenti. Se non sono posati più che bene molti rotabili vanno per conto proprio sugli aghi.
Io ho usato tutto armamento tillig per i tratti in vista e sono soddisfatto "adesso" ma durante la posa lo ero meno :evil:
Occhio e pazienza quindi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: venerdì 25 aprile 2014, 14:57 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Grazie ho pensato che se tra qualche anno avessi voluto cambiare il roco dopo aver posato il ballast sarebbe stata una vera tragedia..


Inviato da mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: venerdì 25 aprile 2014, 16:17 
Non connesso

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2009, 11:32
Messaggi: 1055
umbriele ha scritto:
Che tipo di colla hai usato ti ricordi?


Bostik super trasparente, se riesco allego una immagine. Non ho mai avuto un deragliamento, aggiungo che lo scambio è azionato da bobine peco.

Intanto aggiungo un altro problema che ho avuto con questi deviatoi: gli aghi che non prendono più corrente (credo che siano alimentati dal contatto con la rotaia a cui si appoggiano), ho risolto con un pezzetto di stagno incastrato a freddo tra l'ago e il tratto di rotaia successivo.

Anche se tutto si è risolto, sono rimasto un po' deluso, li avevo scelti perché li ritenevo affidabili.Immagine


Quindi, prima di mettere la massicciata, tante ma tante prove!


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: venerdì 25 aprile 2014, 16:29 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Grazie delle info, per ora nessun problema di corrente sui miei roco anche quelli che avevo fermi in garage da 14 anni


Inviato da mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: sabato 26 aprile 2014, 12:41 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
La sostituzione dello scambio inglese si sta rivelando problematica...i motori conrad a quanto pare non vanno bene per muovere gli aghi del Tilling, bisogna per forza metterci il suo motore? Ho provato in 1000 posizioni ma il conrad proprio non spinge abbastanza la traversina, rimane qualche decimo che fa deragliare i rotabili... :?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: sabato 26 aprile 2014, 13:09 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2006, 19:11
Messaggi: 1479
Località: Camaro, sulla vecchia Me-Pa
Avevo comprato una decina di motori Conrad e li ho dati subito via: purtroppo l' ago è troppo flessibile e non riesce a fare sufficientemente forza!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: sabato 26 aprile 2014, 16:58 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
salvo s ha scritto:
Avevo comprato una decina di motori Conrad e li ho dati subito via: purtroppo l' ago è troppo flessibile e non riesce a fare sufficientemente forza!


Con i Roco funziona bene però. Mi tocca comprare due motori tillig mi sa :x


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: domenica 27 aprile 2014, 8:59 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 300
Località: Martignacco UD
Io avevo usato dei normali servo con un microswitch per la polarizzazione del cuore


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: venerdì 2 maggio 2014, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Sono riuscito a far funzionare i conrad con il tillig! Ho piegato il suo filo armonico con due zig zag a 90 gradi e adesso sembra abbastanza rigido....

Immagine

Immagine

Immagine

Qui posizioneró la rimessa a due binari (modello skale in vendita anche su questo sito....) nella quale ci sarà un binario di programmazione :)


Inviato da mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: domenica 11 maggio 2014, 18:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Oggi ho sistemato un po' l'impianto elettrico grazie a queste scatole di derivazione marklin...danno un tocco retró eheh
Immagine


Inviato da mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: sabato 17 maggio 2014, 18:57 
Non connesso

Iscritto il: sabato 14 gennaio 2006, 9:21
Messaggi: 1346
Località: Città dell' autodromo
Ciao umbriele, ho fatto una visitina nel reparto plastici e vedendo il tuo nome ho dato una sbirciatina. Complimenti!!

E' veramente un gran bel lavoro. Mi è piaciuto anche il percorso che permette di godersi i passaggi dei convogli con un buon effetto ottico.

Ottima scelta anche per i raggi delle curve.

Un impianto così merita una centrale digitale professionale collegata ad un pc. Un sistema automatizzato dove tu puoi inserirti con un tuo treno nel "traffico" ma…….il tuo treno non deve rispettare gli automatismi, l'abilità deve essere tua, se sbagli, subisci le conseguenze!

Se ti fa piacere, ti invio l'indirizzo del mio impianto un po' strano che mi regala tante grandi soddisfazioni.
viewtopic.php?f=21&t=61680

Giovanni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: domenica 18 maggio 2014, 1:15 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Grazie della visita Giovanni! E grazie per i complimenti anche se sono un principiante a cui piace peró sperimentare tutto prima di fare scelte definitive, e a causa di cio' ho già costruito e distrutto costruito e modificato vari aspetti :)
Ho visto il tuo lavoro..è veramente unico, se facessi io una roba così mi sbatterebbe fuori casa...è già tanto se sono riuscito a monopolizzare il garage :p


Inviato da mio iPhone utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PLASTICO: Plastico di umbriele
MessaggioInviato: lunedì 9 giugno 2014, 22:35 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 18 dicembre 2013, 12:11
Messaggi: 2768
Ecco ho finalmente montato un miniservo per comandare i "pesanti" aghi flessibili del Tillig.

Ho montato un servo di formato mini, veramente un po' troppo piccolo che costa 4 euro. Il prossimo meglio prenderlo di un formato più grande, tanto lo spazio c'e'....
Tramite il decoder ESU switchpilot servo 2.0 la programmazione è facilissima in quanto vi sono dei pulsanti sul decoder stesso per cambiare movimento e velocità senza dover cambiare nessuna CV.

Ecco un breve filmato:

http://youtu.be/-Np6rwlOpKU


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 966 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 ... 65  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: e656-023, san_tino e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice