Oggi è giovedì 5 agosto 2021, 23:06

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: sabato 22 maggio 2021, 20:04 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 21 marzo 2011, 22:55
Messaggi: 1069
Località: a Est di Rapa Nui
Allegato:
3.jpg
3.jpg [ 255.88 KiB | Osservato 1655 volte ]
Allegato:
SCHEMA IMPIANTO.png
SCHEMA IMPIANTO.png [ 15.73 KiB | Osservato 1655 volte ]
Salve a Tutti.
Sono nuovamente qui a chiesdere assistenza a Voi esperti.
Ho un ovale ci circa 5 mt di sviluppo sul quale vorrei farci girare un treno merci carico di tronchi all andata ad al ritorno, nel senso opposto farci transitare un treno merci carico di legname gia lavorato,avevo pensato a due binari di sosta (la parte alta del disegno),dove resteranno fermi di volta in volta ogni treno.
Il quesito é il seguente,:come fare un piccolo automatismo che gestisca la situazione? cioé arrivato un treno,si ferma e rimane li parcheggiato,dopo un po parte l´altro treno in senso opposto, fino ad arrivare nuovamente al suo punto di partenza per poi far ripartire l´altro nuovamente.Come posso sincronizzare i deviatoi affinche tutto vada liscio? senza il mio intervento,visto che questa parte ,la zona che ho disegnato in verde,sara nascosta.
Sicuramente e di semplice soluzione ma per me ignorantone come sono ´e un gran probblema.che barba direte Voi,giustamente,vedere sempre e solo un treno all´andata e poi un´altro al ritorno.Ma la mia idea é di inserere delle Automotrici ,che partendo da Santa Anna facciano la loro passetella sul rettilineo a vista.
Un caro dsaluto e grazie a chi potrá e vorra darmi una mano.
Bruno

Dimenticavo, Le locomotive sono tutte digitali,gestite col Multimaus Roco


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: sabato 22 maggio 2021, 23:46 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4894
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Oddio, non è veramente semplice quello che vuoi fare.
Ma andiamo con ordine:
- avere il multimause non cambia la soluzione, di fatto non serve a nulla per l'automatismo, lo usi solo per il comando manuale ad automatisco escluso o spento
- prima di tutto scarta l'idea di farlo in via elettromeccanica o/e totalmente cablata, cioè con logica a relè, ti complichi la vita e basta *
- quindi resta solo la via digitale
- in digitale hai tre possibilità
- possibilità digitale 1 fare comandare tutto ad un PC con un programma tipo Rocrail o Windigipet o altri
- possibilità digitale 2 fare comandare tutto ad una centrale che accetti anche la programmazione di itinerari e comandi di treni
- possibilità digitale 3 svilupparti un sistema tuo con altri prodotti, se non sei un fanatico elettronico col saldatore al posto delle dita stagli ben lontano *
- la possibilità mista digitale/ cablata è andarsela a cercare, anche qui vale il discoreso dei fanatici *

In ogni caso a livello di binari ci sono da fare parecchi cablaggi, devi essere certo di poterli fare tu, piuttosto che trovare qualcuno che li faccia per te.

Pensaci, poi scegli, in modo da avere solo le informazioni utili alle tue scelte.


* Te lo dice uno che ci ha ricavato reddito per 45 anni dagli automatismi, inventandoli dal nulla, anche automazione di stabilimeni interi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: sabato 22 maggio 2021, 23:57 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2006, 11:38
Messaggi: 520
Località: Brescia
Il plastico se pur semplice può risultare interessante avendo la stazione (nascosta), con tutto lo spazio che hai perché con pochi aggiusti non colleghi l'uscita di S.Anna anche con l'altra direzione nel punto A così puoi decidere da dove entrare e come uscire?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: domenica 23 maggio 2021, 0:37 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 21 marzo 2011, 22:55
Messaggi: 1069
Località: a Est di Rapa Nui
Intanto grazie delle risposte.

Marco,confesso che cercavo qualche soluzione in digitale,sperando di semplificarmi le cose,ma non saprei proprio come fare.So bene che il multimaus non centra,lo uso solo per comandare le locomotive.Anni fa gestivo una stazione nascosta con il sistema a rele,di cui parli,effettivamente una noia tutto il cabblaggio,ampolle reed ecc. ma funzionava tutto bene,doppio binario,4 per ogni senso di marcia.Arrivava un treno e ne partiva un´altro,tutto in analogigo,essendo due linee indipendenti,non c´era alcun probblema in quanto ogni circuito era unidirezionale.Ora la cosa cambia in quanto essendo digitale,a questo mi riferivo,ogni treno rimane sempre con il suo senso di marcia impostato.peró mi rimane da risolvere appunto la gestione degli scambi e di conseguenza l´ alimentazione dei convogli.
Se opto per il digitale sono completamente a digiuno,cominciando dalla centrale e dei componenti necessari ad assemblare il tutto.

Freccia,hai ragione vista cosi sembra uno spreco di spazio.Certo mi sarebbe piaciuto poter permettere le uscite delle Aln in entrambi i sensi,ma non mi torna lo spazio per fare ció.Inoltre l´ovale sara solo una paserella,nel tratto A B , traffico che appunto vorrei alternare con il transito di qualche treno merci.
Questo livello del quale sto parlando é il livello 0 sopra ci sara la stazione nascosta del plastico vero e proprio che sará al livello 2.Quindi avro 2 elicoidali.
Allego una foto piú recente del punto d´uscita di Santa Anna.Ia vecchia curva era inguardabile


Allegati:
11.jpg
11.jpg [ 233.67 KiB | Osservato 1604 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: domenica 23 maggio 2021, 1:15 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 20 settembre 2006, 20:44
Messaggi: 4894
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)
Facendo tutto in digitale e mettendo il PC fa tutto il programma di gestione:
- comando treni
- comando itinerari.
Poi si può scegliere se fargli comandare treni specifici (sapendo dove sono), o il treno presente sulla tratta (senza sapere quale è).

Condiserato che non ti serve una centrale con pulsnatiera, direi che ad esempio la Digikey DR5000 fa al caso tuo
https://www.digikeijs.com/en/
in ogni caso gli puoi collegare anche il multimaus e altri palmari, nonchè un tablet o telefonino con ad esempio la App Z21.
Tecnicamente è valida e viste le possibilità che ha il costo è ottimo: io l'ho presa è sono contento (mi è avanzato un telefonino a costo quasi zero del nuovo, quindi lo uso lì).
Ah, dimenticavo, qualcosa di automatismo si può fare anche con Decoderpro (che è gratis e funziona benisssimo con la DR5000) non ho ancora avuto tempo di approfondire (sto facendo manutenzioni in casa e preparando la stanza per il plastico).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: lunedì 24 maggio 2021, 16:26 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 310
Località: Martignacco UD
Ho qualche dubbio in merito allo sviluppo complessivo del tuo progetto.
Dici che sopra al livello 0 ci sarà la stazione nascosta.

Hai un progetto generale di quello che vuoi realizzare?
Mi sembra che sei ancora in tempo per fare delle modifiche. Ti consiglio di rivedere il tracciato inserendo un paio di cappi di ritorno per vivacizzare il movimento, porre le stazioni nascoste in modo che la stazione a vista si trovi tra le due, offrendo la possibilità di avere un traffico più realistico.

Per gli automatismi concordo con marco-58. La Digikejis DR5000 va benissimo. Mettici vicino un PC anche di seconda mano con RocRail e la parte software è fatta.
Poi ci vogliono sensori per far sapere al programma dove sono i treni.
E tanta pazienza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: lunedì 24 maggio 2021, 21:55 
Non connesso

Iscritto il: lunedì 21 marzo 2011, 22:55
Messaggi: 1069
Località: a Est di Rapa Nui
Sopra questo piano ci sara la stazione nascosta con due elicoidali uno ad ogni estremita,da cui saliraranno e ridiscenderanno dalla parte opposta il doppio binario che portera alla stazione in vista,che ovviamente sara di transito,non ho ancora definito nulla a questo livello,avro circa 4 mt liberi e devo pensare a tutto,ancora non ho deciso niente.Sono bloccato a questo livello,in qunto dovro risolvere prima come gestire il punto di cui stiamo discutendo per poi proseguire,questa zona sara completamente isolata dal resto e gestita in modo autonomo.
Cerchero info sula centrale segnalatami Digikejis DR5000 ,e cos´altro mi occorrera per risolvere.
Naturalmente la soluzione edottata per questa stazioncina sara poi applicata alla vera stazione nascosta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: martedì 25 maggio 2021, 14:11 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:14
Messaggi: 446
Località: VENTIMIGLIA
Ciao,
altri ti hanno già' dato le informazioni necessarie per risolvere il problema, ricapitolando:

- Una centralina più evoluta, quella suggerita ha molte possibilità' di connessione;
- Un software di gestione;
- Sensori di assorbimento;
aggiungo
- Decoder per scambi e segnali (nella parte a vista).


Nel punto in cui sei arrivato e per poter andare avanti e terminare il tracciato di questo primo livello la cosa che più ti urge e' quella di posizionare i sensori di assorbimento, o meglio dividere il tracciato in più tratte in base alle esigenze. Le tratte dovranno essere più lunghe del treno più lungo che prevedi di far circolare, immagino comunque un pelo più corto della lunghezza tre tre binari della stazione nascosta.
Cosi ad occhio direi che nell'ovale (Sant'Anna esclusa) potrebbero starci 3 tratte:

- 1 per la stazione nascosa (in realtà sono 3 perché' hai 3 binari)
- 2 in linea.

Se lo scambio che porta a Sant'Anna può essere avvicinato alla radice della stazione nascosta sarebbe meglio per avere le due tratte di linea un poco più lunghe.

A questo punto dovrai dividere ogni tratta in più sezioni e qui ci sono diverse teorie (in parte anche in base al software utilizzato) per decidere in quante parti dividere una tratta.
Considerando che, se ho capito bene, i treni circoleranno in entrambi i sensi in quell'ovale, la soluzione ideale (ma anche meno economica) e' quella di dividere ogni tratta in 3 sezione: Ingresso - rallentamento - uscita.
Sant'Anna esclusa e considerando quanto detto sopra necessiti di 15 sensori.
In commercio trovi diversi moduli di feed back con diverse tipologie di bus di collegamento alla centralina, considerando come scelta la Digikey DR5000 ti suggerisco di puntare su moduli di feed back su Bus Loconet.
Quindi cerca di capire con misure alla mano le tratte in cui puoi suddividere il tracciato, fai i sezionamenti opportuni e collega i moduli di feed back.
Se ben sezionato potrai fare tutti gli automatism che vorrai.
Centralina e software al momento possono aspettare.

Ciao
Elvino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta aiuto automatismi
MessaggioInviato: mercoledì 26 maggio 2021, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: giovedì 12 gennaio 2006, 13:12
Messaggi: 310
Località: Martignacco UD
Mi permetto di dissentire sull'ultima affermazione di Elvcic. Centralina e Software sono importanti per impostare al meglio il progetto e scegliere i sensori e i sezionamenti adeguati.
Ovvero. Come diceva Elvino, ogni software ha una sua filosofia sulla gestione delle tratte (blocchi per molti software). Uno, due o tre sensori a seconda del software e del tipo di blocco.
L'ideale è avere sempre un sensore per lo stop ed uno per il rallentamento/presenza. Quindi su binari bidirezionali almeno 3 sensori così disposti:
<STOP - RALLENTAMENTO/PRESENZA - STOP> Per ogni tratta serve una porta del sensore.
Tra quelli più diffusi molti hanno 4 porte. Esistono i sensori s2, s4, ed s8 di DCCWorld molto buoni ed economici, che ti permettono di arrivare fino ad 8 tratte controllate da un unico sensore.
Riguardo al software, iniziare subito a metterci mano, ti permette di conoscerlo fin da subito e provare già alcuni automatismi, anche con pochi metri di binario e un paio di deviatoi.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Duegi Editrice - Viale Francia, 7, 35020 Ponte S. Nicolò (PD). Italy - Tel. 049.711.363 - Fax 049.862.60.77 - duegi@duegieditrice.it - shop@duegieditrice.it
Direttori di testata: Gianfranco Berto - Franco Tanel. Registro Operatori della Comunicazione n° 1199. Partita iva IT 01116210293 Tutti i diritti riservati Duegi Editrice